Erbe per il trattamento dei reni

Diete

Nella urolitiasi, nella nefrite e persino nell'oncologia, la medicina tradizionale usa le erbe per i reni. In natura, ci sono un gran numero di piante che aiutano a far fronte efficacemente alle malattie infiammatorie e infettive dei reni, nonché a pulire l'organo filtrante dalle tossine accumulate e dalle scorie. A differenza degli antibiotici, i rimedi naturali aumentano le difese del corpo e non hanno un effetto negativo sul sistema immunitario.

Che cosa è necessario sapere per rendere il trattamento benefico?

La medicina di base per le malattie renali è l'opzione migliore perché, oltre all'effetto curativo sul sistema urogenitale, le erbe medicinali hanno un effetto benefico sulla salute generale.

Tuttavia, la persona che ha fatto ricorso al trattamento dei rimedi popolari, è necessario essere pazienti. Per vedere il risultato reale, è necessario utilizzare infusioni e decotti renali medicinali per i reni per almeno un anno. Inoltre, vale la pena sapere che il corpo si abitua agli agenti terapeutici, perché per raggiungere questo obiettivo, è necessario rispettare le seguenti regole:

  • Trattare i reni con un singolo fitosboro non più di un mese. Quindi, usa la ricetta con altri ingredienti.
  • Ogni 60 giorni di trattamento, prenditi una pausa di 7-14 giorni.

Nonostante il fatto che le erbe utili abbiano effetti collaterali estremamente rari, l'auto-medicazione non vale la pena. Il paziente deve necessariamente consultare il medico curante e durante il trattamento monitorare regolarmente lo stato di salute. Per verificare la risposta del corpo a questo metodo di trattamento, è necessario eseguire un'analisi delle urine almeno una volta.

Quali erbe aiuteranno con disturbi renali?

Se una persona invece di farmaci preferisce preparati a base di erbe per i reni, può acquistarli in farmacia su raccomandazione di un farmacista o, durante la stagione del raccolto, preparare le materie prime naturali per conto suo. Il compito principale allo stesso tempo è capire le proprietà curative delle erbe. L'elenco delle piante che sono più utili per le malattie renali è mostrato nella tabella.

Le migliori ricette

Antinfiammatorio in nefrite e altre patologie renali

Se una persona si trova di fronte alla giada, allora l'uva ursina aiuterà (il secondo nome dell'erba è l'orsacchiotto). Per preparare la medicina che ti serve:

Quando la giada è un decotto molto efficace di uva ursina.

  1. Prendi 1 cucchiaio. l. erbe e versare 200 ml di acqua bollente.
  2. Non bollire fino a bollire in un bagno d'acqua per mezz'ora.
  3. Dopo il raffreddamento, filtrare il liquido, aggiungere acqua pura per ottenere 200 ml e bere 50 ml 4 volte al giorno.

Quando la pielonefrite è mirtilli molto utili. Dalle foglie della pianta preparare un decotto, versando 2 cucchiai. l. lascia 1 litro di acqua bollente. Dopo che l'agente è stato infuso, si beve 100 ml 4-5 volte al giorno dopo i pasti. Così come i buoni risultati nel trattamento delle malattie infiammatorie del rene dà la seguente ricetta:

  1. Mescolare le foglie di ortica e farfara, achillea e erba di erba di San Giovanni di 20, 30, 25 e 25 g, rispettivamente.
  2. Passando la miscela attraverso un tritacarne, 1 cucchiaio. l. addormentarsi in un thermos e versare 1 cucchiaio. acqua bollente
  3. Dopo 60-90 minuti filtrare il liquido e bere due volte al giorno a 100 ml.

È possibile curare i reni per glomerulonefrite con l'aiuto di succhi vegetali. Particolarmente utile per il succo di sedano e fegato. Liquido appena spremuto consumato da un articolo. l. tre volte al giorno prima dei pasti. E anche preparare un decotto di raccolta di erba, combinando in parti uguali camomilla, ribes nero e bukovitsy. Verdi sono schiacciati, 1 cucchiaio. l. miscela versare acqua bollente e insistere 20 minuti. Prendi il medicinale 50 ml 4 volte al giorno.

Quali erbe aiuteranno a pulire i reni?

L'erba migliore per pulire i reni è il lino, o meglio i suoi semi. Metodo di preparazione della droga:

Per la preparazione del brodo detergente è necessario pre-riempire semi di lino con acqua bollita.

  • In un contenitore di metallo mettere 3 cucchiaini. semi di erba, versare 600 ml di acqua bollente e mettere sul fuoco.
  • Insistere per 2 ore, quindi filtrare e utilizzare 5-6 volte al giorno a intervalli regolari di 100 ml.
  • Pulire i reni hanno bisogno di 2 giorni.
Torna al sommario

Buona erba diuretica - immortelle

Per la funzione renale stabile, deve essere periodicamente pulito. Per fare questo, è possibile bere la raccolta renale, che viene venduta in qualsiasi farmacia o procurarsi fondi in modo indipendente. Perfettamente affrontare il compito di immortelle, che ha eccellenti proprietà diuretiche. Per preparare l'infuso è necessario:

  1. Versare 1 cucchiaio. l. fiori secchi con acqua bollente e insistono per 10 minuti.
  2. Prendi 30 minuti. prima dei pasti tre volte al giorno, 70 ml. Secondo lo stesso schema è utile bere il tè dal timo e origano.
Torna al sommario

La radice di Dogroot allevia i calcoli

Per la prevenzione e il trattamento dei calcoli renali, utilizzare i fianchi. Viene tritato finemente con un coltello, quindi 1 litro di materia prima viene versato con 1,5 l di acqua e fatto bollire fino a quando 1/3 del liquido viene fatto bollire. Assumere farmaci per tutto il giorno per 3-4 cucchiai. l. Dopo 3 settimane di trattamento, si prendono una pausa di 10 giorni e poi ripetono il corso.

Sollievo dal dolore ai reni

Per il dolore ai reni, è necessario bere erbe che hanno proprietà antinfiammatorie, antispasmodiche e analgesiche. Pertanto, in caso di colica renale, è necessario preparare tale medicina:

  1. Combina camomilla, salvia e centauro in proporzioni uguali.
  2. La raccolta della droga versa l'acqua bollente, insiste 10-15 minuti. e prendi 1 cucchiaino. ogni 2 ore.
  3. Non è raccomandato l'uso di erbe dal dolore nei reni sotto forma di un decotto per più di 2 mesi.

Se una persona ha insufficienza renale, allora deve prendere un infuso di maggiorana. La ricetta è:

  1. La pianta viene macinata in un frullatore e 4 cucchiaini. La miscela viene versata 200 ml di acqua bollente.
  2. Capacità avvolgere una coperta calda per 2-3 ore.
  3. Quindi filtrare e utilizzare 200 ml tre volte al giorno per mezz'ora prima dei pasti per 3 settimane.
Torna al sommario

L'aconito salverà dal cancro

In combinazione con le erbe di trattamento principali aiutano a superare il cancro. La tintura più efficace di aconito. Per la sua preparazione, 20 g di radice secca vengono versati con un litro di vodka e insistono per un mese in un luogo fresco e buio, scuotendo periodicamente il contenitore. Usa la tintura 3 volte al giorno, diluendo il medicinale in una piccola quantità di formaggio a latte. Il trattamento inizia dalla prima goccia per dose, aumentando ogni giorno la dose di un'altra goccia. Dall'11 ° giorno, il dosaggio viene gradualmente ridotto alla 1a goccia.

Come non danneggiare i bambini?

Per evitare conseguenze indesiderabili, per il trattamento dei bambini utilizzare esclusivamente le erbe farmaceutiche.

È importante osservare rigorosamente il dosaggio e le proporzioni e capire che potenti erbe come timo, immortelle, celidonia o farfara sono controindicate. E anche per i bambini, le erbe per il trattamento dei reni con oli essenziali - origano, menta, ecc. Sono pericolose: senza paura, puoi usare camomilla, salvia, archi e rosa canina, ma la raccolta di droghe al di sotto dei 3 anni dovrebbe essere composta da non più di 2 x componenti.

Erba del rene

Lascia un commento 19,727

Il ruolo dei reni è inestimabile: in 24 ore, l'organo associato filtra circa 200 litri di sangue, pulendolo dalle tossine. Spesso, i reni stessi devono essere purificati. Le erbe per i reni aiuteranno a scaricarle efficacemente, a ripristinare il funzionamento, in modo che possano svolgere il loro lavoro in modo efficiente. Inoltre, le erbe (singolarmente o come parte di tisane) saranno un eccellente complemento per il trattamento di un'ampia varietà di malattie renali. Qualsiasi erba utile è venduta in farmacia, può essere raccolta indipendentemente.

Caratteristiche della fitoterapia

Le erbe curative per secoli sono state usate come terapia e sono considerate i migliori rimedi popolari. Molti medici consigliano la terapia a base di erbe come aiuto nel trattamento di un'ampia varietà di disturbi, incluso il sistema urinario. Inoltre, in alcune situazioni (quando il disturbo è nella fase iniziale o per prevenirlo), le erbe diuretiche possono essere un'alternativa degna di diuretici sintetici e altri farmaci.

Il principale vantaggio delle erbe è la loro innocuità (a condizione che non ci siano allergie ai componenti vegetali). È importante usare correttamente i fito-pack farmaceutici, seguire i dosaggi raccomandati, sapere in quali malattie è consigliabile usare l'una o l'altra erba. La conformità con le raccomandazioni:

  • liberare il corpo dal fluido in eccesso;
  • curare molte malattie renali;
  • rafforzare gli organi che hanno sofferto di disturbi e accelerare il processo di guarigione.
Torna al sommario

Principi della terapia a base di erbe

Come accennato, la fitoterapia può richiedere molto tempo. Di norma, non è inferiore a un anno. I corsi di terapia sono migliori per scegliere e negoziare con il medico. Questi corsi durano (usando un'erba) da una settimana a tre. Quindi cambia l'erba. Le pause non sono meno importanti: vengono fatte ogni due mesi, dando al corpo un paio di settimane di riposo. Si consiglia di sottoporsi periodicamente a diagnosi per tenere traccia di come il disturbo reagisce alla fitoterapia.

Quali sono utili?

Le erbe agiscono delicatamente ed efficacemente per alleviare l'infiammazione, alleviare le malattie, promuovere la funzionalità renale. Per ogni problema particolare, seleziona alcuni gruppi di erbe. Quindi, ad esempio, in caso di infiammazione dei reni, le erbe per rimuovere le pietre saranno completamente inutili. Su questa base, tutte le erbe possono essere divise in gruppi a seconda del loro scopo e quale patologia renale dovrebbe essere curata:

  • anti-infiammatori;
  • contro la formazione di pietre;
  • diuretici.
Torna al sommario

Erbe anti-infiammatorie

Le malattie infiammatorie dei reni vengono diagnosticate più spesso. La pielonefrite è una malattia pericolosa che è piena di insufficienza renale e ipertensione. La buona terapia della pielonefrite è finalizzata alla rimozione del fluido in eccesso dal corpo. Per questo, i decotti sono fatti per i reni sulla base di coda di cavallo e uva ursina. Gonfiore, che è spesso accompagnato da pielonefrite, trattare la farina d'avena. Al secondo posto c'è la cistite, in cui l'urea si infiamma. Con questa diagnosi, si consiglia di prendere decotti con achillea, mirtillo, boccioli di betulla. Gli ingredienti sono mescolati in parti uguali, 5 cucchiai. l. preparato in un litro di acqua bollente. Bevi tutto il giorno dopo.

Spese per le spezie per la pulizia e il recupero dal dolore nei reni e nel calcolo

È sbagliato dire che con questa terapia puoi liberarti delle pietre. Questo non è il caso, soprattutto se le pietre sono grandi. È possibile assistere la fitoterapia solo nelle fasi iniziali - quando il processo di formazione di calcoli è appena iniziato o piccoli ciottoli. Inoltre, l'autotrattamento nel caso di concrezioni può essere pericoloso per la salute, pertanto è necessario consultare il proprio medico prima del trattamento. Quindi, se la sabbia viene diagnosticata nei reni, i costi diuretici (uva ursina, germogli di betulla) possono essere lavati, prevenendo la stagnazione.

Timo come rimedio popolare per il dolore

Quando la medicina urolitica efficace rimedi popolari sono tè, che includono timo, così come semi di carota, acqua di rosa selvatica, foglie di fragola o mirtillo rosso, origano. Se la malattia è esacerbata, le infusioni dovrebbero essere concentrate: 5 litri di acqua bollente per litro. l. le piante Quando arriva la remissione, il dosaggio può essere ridotto: un paio di cucchiai per litro.

Piante diuretiche

Il seguente elenco si applica alle buone erbe diuretiche:

  • cardo mariano;
  • timo;
  • camomilla;
  • calendula;
  • coda di cavallo;
  • linfa di betulla;
  • melissa;
  • Erba di San Giovanni;
  • Pianta di valeriana;
  • salvia;
  • origano e molti altri.
Torna al sommario

Trattamento dei bambini

Quando si curano i bambini, in particolare i bambini di età inferiore ad un anno, deve essere prestata particolare attenzione. Il fatto è che i corpi delle briciole (stomaco, fegato) non sono adattati ai molti componenti che fanno parte delle erbe curative. Pertanto, i bambini devono essere selettivi nella scelta delle erbe, è necessario consultare uno specialista. Il nome dell'erba o del raccolto da utilizzare sarà indicato anche dal medico.

Per la preparazione dei mezzi usuali è necessario ridurre il dosaggio e monitorare attentamente che il bambino non ha iniziato gli effetti collaterali sotto forma di allergie (rash, prurito), indigestione. Introdurre meglio i rimedi a base di erbe con una dose minima - con mezzo cucchiaino. Non va dimenticato che l'adattamento a un nuovo decotto o infusione di un bambino richiede diversi giorni, durante i quali è particolarmente attento a guardare il tuo bambino.

Preparati a base di erbe per la pulizia e la cura dei reni

Purtroppo, anche nell'acqua del rubinetto (che usiamo quotidianamente) ci sono molte sostanze nocive (nitrati, cloruri, solfati). Loro - la fonte della formazione di sabbia, calcoli renali, malattie del fegato. E la nostra prima priorità è aiutare il corpo a pulire e recuperare. Il modo migliore per questi scopi e per il restauro del lavoro del corpo sono erbe medicinali adatte, da cui vengono preparati decotti e tè.

I decotti alle erbe "lavano" i reni e non li sciacquano, cosa che non si può dire della maggior parte dei preparati farmaceutici.

Non trascurare le procedure di fitoterapia preventiva per i reni, a causa della disponibilità e della facilità d'uso di preparazioni a base di erbe già pronte.

Per pulire e migliorare il corpo nelle malattie, un decotto viene applicato ai reni da fiori di lino, violetta, fiori di sambuco, una borsa da pastore, uva ursina. Ciascuno dei componenti è un grande diuretico. Se la storia di ipertensione, è necessario aggiungere motherwort (erba secca). Le solite spezie aiuteranno anche a migliorare e pulire i boccioli, usare il prezzemolo e il sedano per la prevenzione. Le bacche di ginepro hanno lo stesso effetto: sono sufficientemente essiccate, macinate in polvere e prese un quarto d'ora prima del pasto.

Utile e innocuo per il corpo significa basato sulla radice di dente di leone. Possono essere utilizzati costantemente come misura preventiva. Versare 1 cucchiaino. radici di piante (pre-triturate) un bicchiere di acqua bollente, per dare l'opportunità di preparare circa mezz'ora. Bere un terzo di stchashki tre volte al giorno un'ora dopo il pasto. Gli stimmi di mais alleviano ipertensione e gonfiore eccessivo. In acqua bollente (200 ml), vengono aggiunti gli stimmi (1 cucchiaio da 1 l.), Bolliti per 20 minuti. Dopo aver rimosso dal fuoco, lasciare che il brodo fermentare per un'altra mezz'ora, quindi filtrare. Accettato significa ogni tre ore per 2 cucchiai. l.

Rimedi per le infiammazioni

Terapia di giada

Quando la nefrite colpisce i capillari renali e le piccole arterie. L'agente patogeno è principalmente streptococco. Segni: sangue nelle urine, ipertensione, grave gonfiore. Sbarazzarsi della malattia aiuterà questi buoni strumenti:

L'infiammazione batterica nei reni bene rimuove un decotto di avena, farfara o raccolte di violette, calendula, borsa da pastore.

  • L'avena trattano l'infiammazione. Chicchi di avena cotti a vapore per 4 ore. Prendi 150 g tre volte al giorno. Il decotto è utile per i reni e per il tratto digestivo, anche per il fegato.
  • Mescolare la consolida maggiore medicinale, la borsa da pastore, la ruta da giardino, la motherwort nel rapporto 1: 1: 2: 2. Versare acqua bollente sulla tisana (art L.), lasciar riposare per 4 ore, filtrare, usare ½ cucchiaio. tre volte al giorno.
  • Aiuta la farfara (30 g), l'erba di San Giovanni (25 g), achillea (25 g), ortica (20 g), che si combinano, tritare. Spoon gli ingredienti in un bicchiere di acqua bollente (versare e insistere un paio d'ore). Dopo di ciò, filtrare e dare al paziente una bevanda in due dosi di mezza tazza. Per essere trattati in questo modo per 25 giorni.
  • In parti uguali, mescolare la viola, la calendula, i germogli di pioppo, la borsa da pastore, tritare, preparare la birra. l. un bicchiere di acqua bollente Dopo un'ora, filtrare e prendere 2 cucchiaini. tre volte un quarto d'ora prima dei pasti.
Torna al sommario

Brodo a base di erbe per la pielonefrite

La pielonefrite è un tipo di infiammazione dei reni. Di solito viene trattato con antibiotici, ma le erbe utili possono essere una grande aggiunta a un corso terapeutico:

Le erbe sono una buona alternativa agli antibiotici spietati per l'infiammazione dei reni.

  • Sharp. Le proporzioni delle piante dovrebbero essere calcolate tenendo conto del fatto che nella pianta di guarigione, dovrebbe essere la metà della achillea, budra, travolga (sono prese in quantità uguali). Immortelle, rapa - costituisce il 10% della collezione di piante. Lo stesso (10% ciascuno) contiene prezzemolo e sedano (foglie), madre e machiha (o malva marsh). La ricetta è semplice: tritare finemente tutti gli ingredienti, mescolare accuratamente, misurare 2 cucchiai. l. materie prime, inviare un thermos e versare acqua bollente. Chiudi e insisti 40 min. Dividi l'infusione in 4 dosi e bevi al giorno.
  • Cronica. Tratti questa forma di pyelonephritis per molto tempo. Le foglie di fireweed, erba di San Giovanni, Althea, betulla, lettere iniziali, erboristeria, camomilla, fiori di trifoglio, calendula sono prese in quantità uguali. Per mezzo litro di acqua bollente misuri 2 cucchiai. l. materie prime, inviare un thermos. L'infuso viene bevuto al giorno in 4 dosi divise per mezz'ora prima del pasto. Il corso è di 3 mesi. Se necessario, può essere ripetuto dopo 3 mesi.
  • Per i bambini La scelta della medicina per i pazienti più giovani dovrebbe essere affrontata con particolare attenzione, non tutti gli ingredienti sono adatti a questi scopi. Un ottimo strumento per i bambini è il rimedio mirtillo rosso. Dovrà bere fino al completo recupero. Per cucinare, versare l'arte. l. foglie della pianta con acqua bollente (san) e lasciare riposare per mezz'ora. Prendi i farmaci per 3 p. / D. su una terza tazza.
Torna al sommario

Con glomerulonefrite

Con la glomerulonefrite, l'apparato glomerulare dei reni è interessato. Per curare la patologia, utilizzare i seguenti metodi:

  • Lasciare il dente di leone tritare in una poltiglia per fare 20 g, e mescolare con 50 g di vodka. Mezza giornata tinteggiata in un luogo buio, e quindi pronto per l'uso. Prendi 3 p./d. un paio di cucchiaini
  • 25 g di semi di prezzemolo, 10 g di luppolo conico, 20 g di biancospino e la stessa quantità di Leonurus. Mescolare, versare un bicchiere di acqua bollente, far bollire a bagnomaria per mezz'ora e assumere secondo l'arte. l. prima di ogni pasto

Le migliori ricette di pietre

  • Uva orsina, poligono, camomilla, gli stimmi di mais si combinano (ogni ingrediente in 3 cucchiai). Misuriamo un cucchiaio, versiamo acqua bollente (ne bastano 200 ml), insistiamo per 6 ore Accettiamo secondo ¼ Art. un'ora dopo ogni pasto.
  • Rabarbaro (radice), achillea, immortelle (fiori) sono mescolati per 4 litri. Riempire il cucchiaio con acqua bollente (200 ml), attendere fino a raffreddare, filtrare. Beviamo mezza tazza due volte al giorno.
Torna al sommario

Da policistico

La malattia policistica è una patologia congenita in cui si formano molte cisti benigne sugli organi. Il seguente rimedio può ridurre il loro numero. Laviamo le foglie di bardana e ne spremiamo il succo, che inviamo al frigorifero per la conservazione. Prendi la medicina secondo il seguente schema: il primo e il secondo giorno - secondo il tsp / 2 r, il terzo e il quarto - secondo il cucchiaino / 3 r, i giorni successivi - secondo l'art. l./3 p. Dopo un mese prendiamo una pausa di 10 giorni e ripetiamo il corso. Totale - tre corsi, dopo il trattamento, controllare le condizioni dei reni su ultrasuoni.

Cancro al rene

Certo, sbarazzarsi della neoplasia maligna sui reni solo con le erbe non funziona. Ma i rimedi popolari possono essere un'opzione eccellente per il mantenimento di organi, immunità, alleviare l'infiammazione. Quindi, prepara la seguente tintura dalla radice di aconito di Jungar. Un grande cucchiaio di polvere macinata nella colonna vertebrale viene versato con una bottiglia di vodka, insistono un paio di settimane. Allo stesso tempo è importante scuotere il prodotto ogni giorno. Dopo il tempo, filtrare e prendere secondo lo schema: il primo giorno - per 50 ml di acqua 1 tappo., Il secondo - 2 tappo. ecc. Per portare la dose a 10 cap. e poi entro 10 giorni per prendere una dose del genere. Dopodiché, ridurremo: l'11 ° giorno - 9 cap., Il decimo giorno - 8 cap. ecc. Quando arrivi a 1 goccia, prendi un mese di pausa e ripeti il ​​trattamento.

Bagni alle erbe

Eccellente per i processi infiammatori nei reni si sono dimostrati bagni. Sono anche un'eccellente prevenzione delle condizioni infiammatorie. Per preparare, fare scorta di foglie di betulla, camomilla, ribes (foglie) ed eucalipto. Sage funziona anche alla grande in questa composizione. Per litro di acqua bollente, aggiungere 3 cucchiai. l. ingredienti, lasciare fermentare, filtrare e aggiungere al bagno con acqua. Il tempo della procedura è un quarto d'ora. Prendi questi bagni ogni giorno e dimentica presto il tuo problema.

Bagno di equiseto

L'effetto curativo per i reni e il fegato è il miglior bagno con l'equiseto. Nei suoi germogli, che, infatti, vengono utilizzati per la preparazione di bagni, contiene un gran numero di alcaloidi, tannini, sostanze resinose, oli essenziali, acidi. Utilizzare 750 g di ingrediente principale, che viene versato con acqua fredda (2 litri). Dopodiché, si deve far bollire il prodotto per mezz'ora, filtrare e aggiungere al bagno pieno. Tali procedure faciliteranno il flusso di malattie renali e urinarie.

Controindicazioni e proiezioni

La medicina di erbe è un ottimo modo per sostenere la tua salute. Tutti gli ingredienti di cui sopra sono antibatterici, diuretici, detergenti. Le erbe dal dolore ai reni miglioreranno le funzioni dell'organo associato, accelereranno il passaggio delle urine. Di regola, i preparati a base di erbe non causano effetti collaterali e non hanno controindicazioni specifiche. Tuttavia, in alcuni casi, alcuni ingredienti possono causare reazioni allergiche sotto forma di eruzioni cutanee, prurito e talvolta angioedema.

Pertanto, dovresti avvicinarti con attenzione alla scelta della terapia, prima di usare qualsiasi mezzo dovresti consultare il medico. E, naturalmente, traccia le tue condizioni superando i test e sottoponendoti agli ultrasuoni. Ricorda che la terapia a base di erbe del rene è appropriata solo nella terapia di associazione con i farmaci. Le ricette popolari sono efficaci solo nelle fasi iniziali dei disturbi, solo le raccolte fito non riusciranno a sbarazzarsi di una malattia trascurata.

Dolore ai reni: trattamento domiciliare con rimedi popolari provati

Alta pressione, gonfiore alle gambe e febbre, dolore fastidioso nella regione lombare, dolore e aumento della minzione, sangue nelle urine. Tali sintomi spiacevoli sono accompagnati da una malattia renale. E in alcune patologie, può verificarsi colica renale - dolore intenso inatteso nei reni, che persiste in qualsiasi posizione, a riposo e in movimento.

Se c'è dolore ai reni, il trattamento domiciliare e la terapia farmacologica contribuiranno ad evitare complicazioni e ripristinare il normale funzionamento del sistema escretore.

Malattia renale comune

Tra tutte le patologie renali con dolore, le più comuni sono:

  • insufficienza renale;
  • glomerulonefrite;
  • pielonefrite;
  • nefrosi;
  • malattia renale;
  • cistica.

Identificare con precisione la malattia può essere solo un medico. Lui prescrive anche i farmaci.

Oltre alle medicine per alleviare lo stress renale, ridurre l'infiammazione, rimuovere le tossine e accelerare il recupero, i rimedi popolari sono stati usati con successo.

Erbe nel trattamento dei reni

In caso di malattie renali vengono utilizzate le spese mediche, che includono le erbe con proprietà antinfiammatorie, antisettiche, analgesiche e diuretiche. Questi sono equiseto, uva ursina, semi di lino e foglie di betulla. Dalle bacche utili mirtillo e fragola. Le piante medicinali possono essere utilizzate separatamente, ma hanno un effetto terapeutico più pronunciato e rapido nelle collezioni.

Le erbe hanno l'effetto migliore nel trattamento delle malattie infiammatorie croniche dei reni, dei calcoli renali e delle infiammazioni infettive. Inoltre, l'uso di infusi e decotti alle erbe è un'eccellente prevenzione delle malattie renali.

Infusione medicinale con la mamma. La collezione comprende uva ursina, foglie di mirtillo e erba equiseto in quantità uguali. Per la preparazione del brodo di guarigione 1,5 cucchiaini di raccolta versare 300 ml di acqua bollente. La miscela insiste in un thermos per 2 ore, ceppo. Nel brodo finito aggiungere 0,2 g di mummia.

Accettare il brodo, avendo diviso in 3 ricevimenti, in 30 minuti prima del cibo. Corso completo di trattamento - 20 giorni. Lo strumento aiuta ad alleviare l'infiammazione, portare sabbia.

Decotto alle erbe La collezione comprende quantità uguali di camomilla, sambuco, erba di San Giovanni e tiglio. Materie prime schiacciate (2 cucchiai) versare un bicchiere di acqua bollente. Riscaldare la miscela a bagnomaria per mezz'ora, raffreddare, filtrare. Portare il volume a 250 ml con acqua bollita. Prendete il brodo caldo, 250 ml prima di andare a dormire. Lo strumento ha anche un effetto anti-infiammatorio e visualizza la sabbia.

Infuso alle erbe La collezione contiene quantità uguali di viole, equiseto, motherwort e erba di San Giovanni. Materia prima in polvere (3 cucchiai) versare acqua bollente (3 tazze), insistere 2 ore in un thermos. Strain. Assumere tre volte al giorno un bicchiere per mezz'ora prima dei pasti. Corso completo di trattamento - 3 settimane. I mezzi bene rimuove l'infiammazione durante esacerbazione di pyelonephritis cronico.

I bagni di erbe sono anche raccomandati dai guaritori tradizionali per le malattie renali. Per preparare un bagno, le materie prime medicinali (3 cucchiai) vengono versate con un litro di acqua bollente, infusa per 30 minuti, filtrata. La soluzione risultante viene aggiunta al bagno. La durata della procedura non supera i 15 minuti.

Altre ricette popolari

Prezzemolo con miele Prezzemolo tritare un frullatore, spremere il succo. Un quarto di tazza di succo mescolato con 1,5 cucchiai di miele. Prendi la massa risultante tre volte al giorno in un cucchiaio.

Succhi di verdura Succo di cetriolo e barbabietola (½ tazza) mescolato con un bicchiere di succo di carota. Mezzi da bere al giorno in diversi ricevimenti.

Decotto di farina d'avena Lavare i chicchi interi di avena (0,5 kg), versare 3 litri di acqua. Portare a ebollizione e cuocere a fuoco lento per un'ora a fuoco basso. Cool, ceppo. Nel brodo ottenuto aggiungere 0,5 litri di latte bollito (a basso contenuto di grassi!) E 5 cucchiai di miele. Prendi scaldato 0,5 litri al giorno in tre dosi.

Conservare in frigorifero. Il brodo d'avena aiuta a mantenere la salute e il normale funzionamento dei reni, non ha controindicazioni e può essere usato per lunghi periodi senza danni alla salute. Adatto sia per il trattamento e la prevenzione dei problemi renali.

Dolore ridotto nella colica renale

Il dolore acuto insopportabile con colica renale può essere alleviato dal riscaldamento. Per fare questo, si consiglia di fare un bagno caldo o collegare un riscaldatore caldo alla regione lombare. Ma è importante ricordare che il riscaldamento è controindicato a temperature superiori a 37 ° C.

Per mantenere sani i reni

Per eliminare l'infiammazione e preservare la salute dei reni, è necessario prevenire l'esacerbazione delle malattie croniche:

  • evitare l'ipotermia;
  • limitare la quantità di prodotti grassi, speziati, salati e affumicati nel menu del giorno;
  • includere nella dieta cibi ricchi di vitamina A (aiuta a purificare il corpo dalle tossine);
  • aderire rigorosamente alla dieta stabilita, mangiare frazionario (in piccole porzioni molte volte);
  • osservare la modalità di consumo - almeno 1,5 - 2 litri di liquidi al giorno, mentre il consumo deve essere caldo o caldo (ma non freddo!);
  • spostati di più;

Reni irritati Quali erbe puoi bere?

O anche i rimedi popolari per il dolore ai reni. Ora non ho tempo per andare dal dottore: non c'è posto dove mettere il bambino. E il lombo nella zona dei reni si lamenta abbastanza forte. Prompt le ricette che non danneggeranno.

Il più semplice, uno dei migliori e più deliziosi prodotti è l'anguria. Ora, proprio durante la stagione dell'anguria, puoi mangiare solo anguria e pane nero per un'intera settimana. Boccioli e succhi ben puliti: zucca, carota, olivello spinoso, betulla. Tra le erbe, le migliori per il trattamento dei boccioli sono l'uva ursina, il mirtillo rosso, le foglie di betulla, la piantaggine.

Solo l'autotrattamento per le malattie renali è pericoloso. È necessario contattare un nefrologo. Solo un dottore ti darà il consiglio giusto, quali erbe e come combinare. E, soprattutto, come e quando prendere. È sempre individuale

Un ottimo rimedio per il dolore ai reni è l'acqua di mirtillo e mirtillo. Faccio sempre un paio di lattine da tre litri in autunno e li metto in frigo, soprattutto perché è cotto velocemente e semplicemente: i mirtilli rossi sono riempiti con acqua bollita raffreddata e messi in un luogo freddo. Dopo un paio di settimane puoi bere una bevanda salutare. Quindi basta aggiungere acqua alla banca e tutto è sufficiente per tutto l'inverno.

Anche il cowberry bagnato è molto utile, ma lo lascio per dopo, altrimenti la bevanda non avrà nulla su cui insistere.

Se non è ancora possibile ottenere i mirtilli rossi (non la stagione), acquistare le foglie di mirtillo rosso essiccate in farmacia, si ritiene che siano ancora più utili per i reni rispetto alle bacche.

Erbe per i reni

I reni sono un organo unico che supera quasi 200 litri di sangue al giorno! E allo stesso tempo, sono i reni che sono considerati l'organo umano più vulnerabile: l'acqua potabile di scarsa qualità, il cibo dannoso, le malattie invariabilmente passano attraverso di loro. E in generale, qualsiasi malattia degli organi interni, infiammatoria o infettiva, ha un effetto negativo sui reni, perché insieme al flusso sanguigno, questo organo appaiato riceve anche farmaci e microrganismi patogeni. Naturalmente, un tale effetto aggressivo sui reni porta inevitabilmente allo sviluppo di varie patologie: pielonefrite, glomerulonefrite, cistite, urolitiasi. Sia la medicina ufficiale che i guaritori tradizionali raccomandano la fitoterapia, che non solo allevia i reni, ma ripristina e normalizza la loro funzionalità.

Erbe per la pulizia e la guarigione dei reni

Gli urologi sono convinti che anche l'acqua del rubinetto normale contiene troppi solfati, nitrati e cloruri, che stimolano attivamente la formazione di sabbia e calcoli renali. Questo è il motivo per cui è necessario aiutare periodicamente il "filtro principale del corpo" da pulire dalle impurità nocive, ed è meglio farlo con l'aiuto di piante medicinali.

Nota: Si tratta di decotti alle erbe che lavano perfettamente i reni, ma allo stesso tempo non eliminano il calcio dal corpo, a differenza dei preparati farmacologici.

Per la pulizia dei reni si possono consumare zucchine, cetrioli, meloni, zucche o cocomeri. Se non è una stagione per frutta e verdura fresca, si consiglia una decozione di semi di lino, viola tricolore, fiori di sambuco, una borsa da pastore e / o uva ursina. Queste piante medicinali hanno un effetto diuretico, ma una cosa deve essere presa in considerazione: se c'è un'alta pressione sanguigna, allora è consigliabile aggiungere l'erba madre al decotto.

Effettuare misure per migliorare i reni e con l'aiuto delle spezie: il prezzemolo e il sedano vengono semplicemente aggiunti al cibo o utilizzati come prodotti separati. Le bacche di ginepro sono anche usate per lo stesso scopo: vengono mangiate sotto forma di polvere (devono solo essere schiacciate), lavando giù con acqua 15 minuti prima di un pasto. Queste attività aiuteranno i reni a svolgere pienamente il lavoro di pulizia del sangue.

Nota: La bevanda alcolica al gin è preparata con bacche di ginepro - questo fatto lo rende quasi terapeutico agli occhi delle persone. Sì, se si utilizzano 20 ml al giorno prima dei pasti, si eserciterà un leggero effetto curativo, ma con l'uso di decalitri si può guadagnare solo alcolismo.

Erbe per alleviare l'infiammazione

Molto spesso, i medici diagnosticano che si tratta di una malattia infiammatoria della pielonefrite renale, che nel tempo può evolvere in insufficienza renale e ipertensione. Prima di tutto, il trattamento della pielonefrite ha lo scopo di rimuovere il liquido in eccesso dal corpo, quindi sarebbe consigliabile utilizzare decotti di equiseto e uva ursina. E per eliminare l'edema, devi prendere un infuso di avena.

Il processo infiammatorio nei reni è sempre associato a cistite - una malattia della vescica. Dal momento che i patogeni entrano nel nascere dai reni, il corpo deve essere aiutato in modo rapido e completo. Si consiglia di prendere decotti di bacche di achillea, mirtillo e betulla. Ma c'è una caratteristica del trattamento del processo infiammatorio nella vescica - è necessario caricare il corpo con dosi di shock di decotti di piante medicinali. E in questo caso è necessario preparare la preparazione nella proporzione di 5 cucchiai di materie prime per 1 litro di acqua bollente. Lo strumento risultante deve essere bevuto durante il giorno.

Nota: se ci sono diagnosticate malattie infiammatorie croniche dei reni, allora in primavera e autunno si raccomanda di prendere decotti da queste piante nel dosaggio usuale (il decotto viene preparato da 1 cucchiaio da tavola di materie prime e 300 ml di acqua) come misura preventiva.

Se la cistite progredisce, i bagni sessili da decotti di foglie di betulla, equiseto, fiori di camomilla, erba salvia, ribes e eucalipto aiutano molto bene. Un decotto viene prodotto al ritmo di 3 cucchiai di materia prima per 1 litro di acqua bollente, quindi viene filtrato e aggiunto al bagno caldo per la procedura. Il bagno non dovrebbe essere troppo lungo: il tempo della procedura è di massimo 15 minuti e la frequenza delle procedure è a giorni alterni.

Per rimuovere i calcoli renali

Naturalmente, la medicina a base di erbe non aiuterà a sbarazzarsi dei calcoli renali: sarà necessario un trattamento serio sotto la supervisione di specialisti. Ma se il processo di formazione della sabbia è appena iniziato, o i calcoli renali sono molto piccoli, allora la fitoterapia potrebbe aiutare a fermare la progressione della urolitiasi.

Prima di tutto, devi sapere quali pietre si formano nei reni:

  • urats: devi seguire una dieta a base di latte e verdura;
  • fosfati - la dieta dovrebbe essere carne.

Se c'è sabbia nei reni (l'esame in un ospedale lo racconterà), allora i decotti da erbe diuretiche (bacche di osso, germogli di betulla) devono essere presi - questo contribuirà al passaggio costante dell'urina e previene il ristagno nei reni.

È molto utile in caso di urolitiasi prendere un infuso di semi di carota, un decotto di rosa canina, un infuso di foglie di fragola e mirtilli rossi. Inoltre, durante i periodi di esacerbazione, si raccomanda di assumere decotti in una forma concentrata - 5 cucchiai di componente vegetale devono essere posti in 1 litro d'acqua, ma durante i periodi di remissione, il dosaggio viene ridotto a 2 cucchiai con la stessa quantità d'acqua.

Nota: decotto di fianchi, foglie di fragola e mirtilli rossi può essere utilizzato per bagni con colica renale. Il decotto concentrato finito viene aggiunto ad un bagno caldo nella proporzione di mezzo litro di prodotto per 10 litri di acqua.

Come usare le erbe per i reni

Dovrebbe essere chiaro che il trattamento delle erbe renali non può essere rapido - tutti i decotti e le infusioni sono presi per almeno 12 mesi.

Il corso di fitoterapia con una qualsiasi raccolta di erbe dura almeno 3 settimane. L'ulteriore trattamento può continuare, ma come materia prima per il brodo è necessario utilizzare un'altra raccolta.

Ogni 2 mesi di fitoterapia è necessario prendere una pausa nella ricezione di decotti di piante medicinali. Questa pausa dovrebbe durare almeno 7 giorni e un massimo di 2 settimane.

Durante il corso del trattamento con erbe medicinali, è necessario condurre regolarmente un'analisi delle urine, anche se, di regola, non ci sono effetti collaterali, anche con l'uso prolungato degli agenti descritti in questo articolo.

La medicina di erbe è un ottimo modo per coloro che hanno appena iniziato ad avere problemi ai reni. Ovviamente, dovrai consultare il tuo medico - questo garantirà la sicurezza del trattamento.

Yana Alexandrovna Tsygankova, Revisore medico, medico generico della categoria di qualificazione più alta

20,107 visualizzazioni in totale, 1 visualizzazioni oggi

Perché i reni fanno male: sintomi, come trattare, rimedi popolari e ricette per alleviare il dolore

I filtri naturali del corpo umano ogni giorno hanno un carico elevato, filtrano fino a duecento litri di sangue al giorno. Patologie congenite e acquisite, processi infiammatori, infezioni batteriche e virali, lesioni, malnutrizione, esposizione a tossine peggiorano il lavoro degli organi a forma di fagiolo.

È importante prestare attenzione ai primi sintomi delle patologie, per capire perché i reni fanno male. Il trattamento di rimedi popolari aiuta con molte malattie. I guaritori tradizionali offrono ricette basate su rimedi naturali ed erbe, danno consigli sull'uso di rimedi erboristici.

Cause del dolore

Perché i reni fanno male? Il filtro naturale è influenzato da fattori negativi sia esterni che interni. Il fumo, lo stress frequente, l'uso di acqua "dura", sollevamento pesi, immunità debole aumentano l'impatto negativo.

Patologie renali comuni:

Molte patologie hanno un decorso acuto e in assenza di terapia si osserva spesso una forma cronica della malattia. È importante sapere che la durata del periodo di remissione con danno renale dipende dallo stile di vita, dall'attività motoria, dalla dieta, dalla somministrazione profilattica di preparati a base di erbe e da decotti a base di erbe.

Scopri i tipi di calcoli renali e le opzioni di trattamento per i depositi, a seconda della loro forma.

In questa pagina sono descritti i metodi efficaci per il trattamento del rene a ferro di cavallo in bambini e adulti.

Sintomi di un rene malato

Come capire che i reni fanno male? Il dolore nell'organo associato non è sempre facile da riconoscere: ci sono altri organi nelle vicinanze, le cui patologie spesso causano gravi disagi nella regione lombare. Spesso, le sensazioni dolorose compaiono in caso di appendicite, lesioni vertebrali, tumori e infiammazione della prostata, lesioni ai tessuti molli.

La diagnostica differenziale aiuta a differenziare le patologie renali con problemi negli organi vicini: ultrasuoni, esami del sangue e delle urine, test biochimici. E 'importante sapere che se sono i reni ad essere colpiti, allora il dolore non scompare quando la posizione del corpo cambia, si intensifica dopo aver sollevato pesi, sforzo fisico, mangiando cibi fritti, piccanti, acidi.

I principali segni di patologie renali:

  • ipertensione;
  • dolore acuto, tirante, parossistico nella regione lombare;
  • muco, sabbia, proteine ​​"fiocchi";
  • l'urina diventa torbida, diventa scura o trasparente;
  • dolore e dolore durante la minzione;
  • gonfiore delle palpebre dopo il risveglio, gonfiore delle gambe;
  • la comparsa di coaguli di sangue nelle urine;
  • sonnolenza, perdita di appetito;
  • un aumento della temperatura durante il processo infiammatorio;
  • diminuzione o aumento del volume di urina escreta;
  • diminuzione del livello di emoglobina, problemi con il tratto digestivo, stitichezza;
  • dolore addominale;
  • deterioramento del benessere, debolezza.

Ricette di trattamento popolare

Il rene fa male: cosa fare a casa? Molte piante medicinali sono elencate come approvate per il trattamento della malattia renale. In farmacia, è possibile acquistare materie prime secche in un comodo imballaggio per la preparazione quotidiana di rimedi medicinali a base di erbe.

La medicina ufficiale conferma l'effetto antisettico, antinfiammatorio e antispasmodico degli ingredienti naturali. Composizioni a base di erbe, radici e frutti migliorano il flusso delle urine, riducono il dolore durante la minzione, eliminano i batteri dannosi e la sabbia dai reni, sciolgono e rimuovono le piccole pietre.

Ricette collaudate:

  • seta di mais Diuretico, effetto anti-infiammatorio, sciogliere e rimuovere la sabbia, piccole pietre dai reni. È semplice preparare il rimedio: far bollire 3 cucchiai di materia prima tritata in 750 ml di acqua per un terzo d'ora. Brodo tostato da bere al posto del tè al mattino, dopo pranzo e 4 ore prima di andare a dormire;
  • anguria. Prodotto utile per pielonefrite, urolitiasi. Non puoi mangiare anguria nell'identificazione di grosse pietre nei reni, diarrea, difficoltà a urinare. Utile dieta di angurie per purificare il corpo. Per quattro o cinque giorni puoi mangiare 2 kg di polpa succosa e 500 g di pane nero. Non puoi usare molto sale, in modo da non accumulare liquidi;
  • coda di cavallo con miele. Comprovato agente per la dissoluzione delle pietre. Per 100 g di erba, prendere un litro d'acqua, cuocere a fuoco lento, fino a quando il volume della fitomedicazione non si riduce della metà, spremere la massa, combinare con il miele (250 g di prodotto delle api). Un'altra mezz'ora tieni lo strumento a bagnomaria. Conservare il prodotto finito in un luogo fresco. È importante assicurarsi che non ci sia accesso alla luce. 15 minuti prima di un pasto, consumare 20 g di phytobalance tre volte al giorno;
  • foglie di betulla + camomilla. Il rimedio popolare sopprime attivamente l'infiammazione non solo nelle malattie della vescica, ma anche nella sconfitta dei glomeruli e dei nefroni renali. Per preparare un brodo di guarigione, prendere una quantità uguale di entrambi i componenti (tritare finemente le foglie), versare 50 g del composto in una casseruola, versare cinquecento milligrammi di acqua calda. Quindi l'agente con effetto anti-infiammatorio, antisettico a fuoco basso per un quarto d'ora sotto il coperchio. Raffreddare, rimuovere le materie prime naturali, pulire in un luogo fresco. Ogni giorno, bere 250 ml della composizione: tre dosi, un quarto d'ora prima dei pasti;
  • zucca per la salute dei reni. In qualsiasi malattia dei filtri naturali utile carne arancione, ricca di minerali preziosi, vitamine. Il prodotto è facilmente digeribile, rimuove le sostanze nocive, riduce l'infiammazione dei reni. Il succo di zucca è utile per sciogliere le pietre. L'opzione migliore è quella di cuocere un prodotto "soleggiato" o fare il succo della polpa bollita. Ogni giorno devi mangiare 500 g di zucca o bere 1 bicchiere di succo;
  • infusione di erbe con pielonefrite. Unisci 10 g di foglie di fragola, 50 g di semi di lino, 20 g di foglie di betulla e ortica. In un thermos versare un cucchiaio della miscela, versare acqua bollente - 300 ml, mettere da parte il contenitore per un'ora. Infusione diluita diluita con acqua bollita ad un volume di 500 ml, bere un agente di guarigione per 2 volte;
  • sorreggere le orecchie quando pielonefrite. L'uva ursina riduce l'infiammazione, mostra effetti battericidi e diuretici. Infusione cuocere in un thermos. Proporzioni: per 250 ml di acqua bollente, gli erboristi consigliano di prendere un cucchiaio pieno di orecchie d'orso. Phytome è pronto dopo mezz'ora. Dividere il liquido filtrato in quattro parti, bere un giorno;
  • kissel d'avena con infiammazione acuta e cronica dei reni. Versare i grani interi a metà con la paglia (solo 60 g) con acqua (abbastanza litri di liquido riscaldato), mantenere un fuoco tranquillo per 10 minuti dopo l'ebollizione. Sforzare il kissel raffreddato, bere quattro volte al giorno, mezz'ora prima dei pasti. Il volume del liquido per una dose - un terzo del bicchiere;
  • decotto per ridurre la pressione, per pulire i reni delle tossine. Prendi la radice di valeriana, trita, seleziona un paio di cucchiai, aggiungi i semi di finocchio - 2 tazze. Fitosyaro versa un thermos, versa un litro d'acqua bollente nel contenitore, aspetta un giorno. Filtrare il liquido, mettere il miele (50 g), mescolare. Accettare tre volte al giorno su 20 g di mezzi al cibo durante un mese;
  • riso per la pulizia dei reni. Un semplice strumento per rimuovere le tossine, rimuovendo il liquido in eccesso. Per le procedure utili marrone, riso integrale. Un cucchiaio di cereali versare acqua bollita durante la notte in un volume di 200 ml. Al mattino, far bollire i cereali per 5 minuti, lasciarli raffreddare, bere brodo, mangiare il porridge. Con una tendenza al metodo costipazione non va bene.

Scopri le cause della minzione frequente negli uomini e il trattamento di malattie probabili.

Nitroxolina: quali sono queste pillole e come usarle? Leggi la risposta a questo indirizzo.

Segui il link http://vseopochkah.com/mochevoj/mocheispuskanie/nespetsificheskij-uretrit.html e leggi le informazioni sui segni di uretrite aspecifica e sui metodi di trattamento della malattia.

Alcuni altri strumenti comprovati:

  • raccolta di erbe di giada. Assumere allo stesso modo tutti i tipi di materie prime: radice di consolida maggiore, erba di San Giovanni, fiori di sambuco, violetta e tanaceto, mescolare le piante frantumate. Un bicchiere di acqua bollente in combinazione con un cucchiaio di fitotrya, insistono 45 minuti, filtrare. Quando la giada beve un paio di cucchiai da dessert della composizione tre volte al giorno;

  • semi di zucca per pulire i reni. Tritare i semi o macinare i semi in un frullatore, versare il latte caldo bollito - basta un litro, raffreddare il prodotto, metterlo in un luogo fresco, lasciare per 24 ore. Bevi il kissel filtrato per tre dosi;
  • poligono nell'infiammazione dei reni. Il rimedio naturale non solo riduce l'attività dei microrganismi patogeni, riduce l'infiammazione, ma ha anche un effetto positivo sul sistema immunitario. Proporzioni: poligono - 3 cucchiai da dessert, acqua bollente - mezzo litro, insistere su un rimedio naturale per 60 minuti. Alla composizione filtrata aggiungere 50 g di miele. Prendi una salutare infusione prima di colazione, pranzo e tè pomeridiano in un cucchiaio, ma non più di quattro volte al giorno;
  • decotto di achillea. Il rimedio popolare aiuta con l'infiammazione dei reni e l'accumulo di calcoli. Le proporzioni sono le stesse della preparazione del brodo poligono. Tintura anche utile: achillea - 50 g, buona vodka - 250 ml, mantenere lo strumento al buio in una stanza calda per 14 giorni. Tintura tesa presa con malattia renale 40 gocce, ovviamente, prima dei pasti, la frequenza - tre volte al giorno;
  • decotto di mele con giada cronica. Il corso è progettato per sei mesi. Per il trattamento, hai bisogno di mele che non sono state trattate con sostanze chimiche tossiche. Per la preparazione di un'utile composta per un giorno è necessario un litro d'acqua e tre mele non acide. Far bollire il frutto dopo aver fatto bollire la composizione per 5 minuti, lasciare fermentare. I primi tre mesi, utilizzare il tè al posto del tè (diviso in tre porzioni di liquido), nel restante periodo (4-6 mesi) bere 250 ml di composta giornaliera.
  • Guarda il video seguente e scopri alcune ricette e regole più popolari per il loro utilizzo nel trattamento dei reni. Prima dell'uso, si consiglia di consultare uno specialista:

    Trattamento dei rimedi popolari dei reni

    L'infiammazione copre i glomeruli completamente o su entrambi i reni (nefrite diffusa) o solo focolai individuali (nefrite focale). Leggi di più sui sintomi qui.

    La malattia renale è acuta e cronica. La loro causa è un'infezione che entra nel corpo con una corrente sanguigna o un percorso ascendente dall'uretra.

    Il ramo della medicina che studia le malattie del sistema urinario è chiamato nefrologia.

    Il sistema urinario è rappresentato da due reni (sinistra e destra), ureteri, vescica e uretra (uretra).

    Nei reni, la formazione di urina, che consiste in acqua, prodotti metabolici sotto forma di sali solubili. La rimozione di acqua e sali dal corpo aiuta a mantenere una composizione costante del sangue. Oltre alla funzione escretoria, i reni sono coinvolti nella formazione degli ormoni, regolano la pressione sanguigna.

    In caso di malattie renali, è necessaria una dieta vegetale e lattiero-casearia (specialmente nelle forme acute della malattia), esclusi i cibi piccanti, salati e l'alcol. Si raccomanda l'uso di vitamine ricche di frutta e verdura, carne magra, pesce, frutti di mare. Vengono mostrati liquidi, acqua minerale, succo di mirtillo, composte, succhi, ecc.. Nelle malattie renali, la medicina tradizionale viene utilizzata per alleviare l'infiammazione, aumentare la minzione, alleviare il gonfiore, la pressione sanguigna, prevenire e trattare i calcoli renali.

    La nefrite diffusa è una malattia più grave. Nefrite acuta diffusa si verifica a seguito del trasferimento di qualsiasi malattia infettiva (tonsillite, scarlattina, erisipela), questo è facilitato da un forte raffreddamento del corpo, soprattutto in combinazione con l'umido. Le persone in giovane età, persino gli adolescenti, si ammalano. I segni principali sono gonfiore del viso, del corpo, quindi degli organi interni, un aumento della pressione sanguigna, una forte diminuzione della quantità di urina e un cambiamento nella sua composizione (miscela di sangue, contenuto proteico). Di norma, la malattia dura 1-3 mesi e termina con il recupero.

    La nefrite diffusa cronica si sviluppa il più spesso come risultato di un incurabile sharp. È caratterizzato da periodi di calma e di esacerbazione della malattia. Come conseguenza di tali esacerbazioni, i glomeruli gradualmente muoiono, il rene si restringe di dimensioni, cessa di funzionare, il che porta a insufficienza renale, l'accumulo nel corpo di tossine e sostanze tossiche. Avvelenamento del corpo si verifica - uremia con un possibile esito fatale.

    La nefrite focale non ha conseguenze così gravi e porta solo a un cambiamento nella composizione delle urine, non c'è edema in esso.

    Il trattamento di entrambe le forme di giada deve essere effettuato sotto la supervisione sistematica di un medico. Durante esacerbazione, riposo a letto e una dieta rigorosa sono molto importanti: nei primi 2 giorni della malattia quasi completa fame (solo 100 g di zucchero e 2 tazze di acqua). Quindi una dieta con limitazione del sale (non più di 5 g al giorno), una diminuzione della quantità di liquido (fino a 1-1,5 l) e proteine ​​animali (carne). Durante il periodo di calma della malattia fai attenzione alle malattie infettive, al superlavoro, al bagnato. Il cibo proibisce prodotti salati e affumicati, prodotti in scatola, ecc. Si raccomanda di vivere in un clima secco e caldo.

    Il vecchio consiglio popolare per gli ammalati è il seguente. È necessario liberare immediatamente lo stomaco malato, quindi dare da bere il più caldo tè diaforetico possibile da infusi di lime o menta, lampone, salvia. Poi mettilo a letto e mettilo su tutti i lati con bottiglie di acqua calda, bottiglie 6-9, avvolgilo con una coperta calda in modo che possa sudare bene. Se il paziente è ben sudato, allora questa è metà della guarigione.

    Per i primi cinque giorni è meglio che il paziente non dia da mangiare, bevi solo due tazze di tè normale al giorno e prendi un delicato lassativo giornaliero.

    Quando il paziente diventa migliore, hai bisogno di una dieta a base di latte, fino a quando la tendenza al gonfiore scompare, ma il latte deve essere scremato. Se il paziente non tollera il latte vaccino, somministragli una mandorla o aggiungi un po 'di soda al latte in modo che non sia così gonfio. Quindi passa gradualmente a fette biscottate, verdure e frutta, ma tutto senza sale. Il brodo di manzo non dovrebbe essere somministrato fino al completo recupero, perché c'è molto sale in esso, anche se non è salato. Quando ti sposti alla carne, devi prima dare carne di coniglio, poi carne di maiale, poi pollo, carne di manzo. La cosa peggiore in questo caso è vitello e selvaggina.

    Per il trattamento della nefrite nella medicina popolare usavano vari rimedi erboristici. Di seguito sono le ricette per tali rimedi.

    1. Bere un giorno, due tazze di infuso di rosa canina (senza semi).

    2. Infusione di polvere di buccia di mela essiccata (bere 1 tazza in tre dosi durante il giorno).

    3. Quando la giada per 1,5 mesi c'è in tutti i tipi di zucca, non mangiare carne, aringa, molto salata, grasso. Mangia più verdure e frutta. Raggiungere tutte le malattie renali.

    4. Brodo (o infusione) foglie di mirtillo rosso. Due cucchiai versare 1 tazza di acqua calda, chiudere e scaldare a bagnomaria per 30 minuti, raffreddare. Bevi 1 / 3-1 / 2 tazza 2-3 volte al giorno. È usato come farmaco diuretico e antisettico nelle malattie infiammatorie dei reni e della vescica.

    5. Infusione di fiori bluette. Un cucchiaio di fiori per 2 tazze di acqua bollente. Bere in 3 dosi in 30 minuti prima di mangiare. È usato come diuretico per edema di origine renale e cardiaca, nefrite, cistite.

    6. Infusione di equiseto. Due cucchiaini di erbe versano un bicchiere di acqua bollente, insistono per 1 ora, filtrando. Sorseggia durante il giorno. È usato per malattie renali e della vescica.

    7. Infuso di erba ursina (orsetto d'orso) - preparare e bere come il tè. Ha un effetto diuretico e antisettico.

    8. Infuso di foglie di betulla. Tritare 100 g di foglie primaverili di betulla e versare 2 tazze di acqua calda bollita. Infondere per 5-6 ore, scolare, spremere le foglie nell'infuso, dopo averlo in piedi, versare, lasciando un precipitato. Bere 1/2 tazza 2-3 volte al giorno prima dei pasti. L'infuso è molto ricco di vitamina C. Viene usato per malattie renali, edema di origine renale e cardiovascolare. L'infusione delle foglie di betulla è più debole dell'infusione dei reni, ma non provoca irritazione del parenchima renale.

    9. Un decotto della radice della bevanda medicinale Althea nelle malattie infiammatorie dei reni e delle vie urinarie come agente antinfiammatorio.

    10. Decozione dell'erba Potentilla d'oca nel latte è considerata un forte diuretico, usato per nefrite, urolitiasi, cistite, prostatite.

    11. Foglie di uva ursina - 25 g, foglie di mirtillo rosso - 25 g Versare 2 litri di acqua bollita fredda, portare a 70 ° ed evaporare a 1 litro. Bere 50 g 3 volte al giorno un'ora prima dei pasti per l'infiammazione dei reni. Cura un mese.

    12. Cinorrodi, frutti di ginepro, semi di cotogna (uguali). Metodo di preparazione e uso, come nella ricetta precedente. Da usare nella nefrite cronica come diuretico.

    13. Fiori di sambuco nero - 20 g, fiori di tanaceto - 20 g, erba di Hypericum perforatum - 20 g, erba di tricolore viola - 20 g, radice della consolida - 20 g.

    Due cucchiai fermentano in un bicchiere di acqua bollente. Prendi 1 cucchiaio 3 volte al giorno con una forma nascosta di giada cronica.

    14. Rosa canina - 2 parti, radici di anice selvatico - 2 parti, radici levistico - 2 parti, frutti di prezzemolo - 1 parte, fiori di malva - 1 parte, foglie di uva ursina - 3 parti, foglie di betulla - 3 parti, radici di stalnik - 3 parti, rizomi di wheatgrass - 3 parti.

    Un cucchiaio della raccolta versare un bicchiere di acqua fredda, insistere per 6 ore, quindi far bollire per 15 minuti., Filtrare. Bere 1-2 tazze di brodo durante il giorno in diverse dosi con nefrite subacuta come diuretico.

    15. Fiori di calendula - 40 g, erba Hypericum - 40 g, fiori immortelle - 40 g, fiori di cicoria - 30 g, corteccia spinoso - 30 g, erba poligono - 20 g, fiori di camomilla - 10 g.

    20 g della miscela versare due tazze di acqua bollita, insistere 10 ore, far bollire per 5-7 minuti, raffreddare, filtrare. Prendi durante il giorno. È usato come agente astringente e anti-infiammatorio.

    16. Foglie di ribes nero - 10 g, erba millefoglie - 10 g, fiori bianchi leggeri - 10 g, erba triplice consecutiva - 10 g, radici di bard feltro - 15 g, foglie di fragola di bosco - 15 g, germogli di betulla verrucosa - 15 g, erba tricolor violets - 20 g, foglie di foglie d'uva ursina - 30 g Far bollire 10 g della miscela per 10 minuti. in 1 litro d'acqua, insistere per 10 minuti., filtrare. Prendi 2 cucchiai ogni ora per la nefrite cronica.

    17. Erboristi bulgari consigliano di assumere con pielonefrite (infiammazione della pelvi renale) 1/3 - 1/4 di tazza più volte durante il giorno della seguente infusione: semi di lino - 40 g, radice di stalnik - 30 g, foglia di betulla - 30 g. cucchiai di raccolta versare 200 ml di acqua bollente, scaldare a bagnomaria per 15 minuti, raffreddare per 45 minuti, filtrare, spremere e portare il volume a 200 ml.

    18. Un'altra ricetta bulgara utilizzata per la pielonefrite: foglia di fragola - 10 g, foglia di ortica - 20 g, foglia di betulla - 20 g, semi di lino - 50 g Preparare l'infusione di questa raccolta nello stesso modo della precedente, bere 1 2 bicchieri di infusione sotto forma di calore durante il giorno in diversi ricevimenti.

    19. In caso di malattie renali, la medicina tradizionale raccomanda il tè dai fianchi (15 g per 500 ml di acqua) con miele e anche il succo di rafano (mezza tazza o una tazza al giorno) con miele. Per la sabbia nei reni, prendere l'olio d'oliva con miele e succo di limone e 1 cucchiaio 3 volte al giorno.

    Il medico russo ereditario P. M. Kurenno raccomanda il seguente rimedio per pulire i reni.

    Detergente per reni

    Per la purificazione dei reni, i medici dei villaggi russi ricorrono all'aiuto dei semi di lino. Un cucchiaino di semi in un bicchiere d'acqua. Bollire la miscela.

    DOSE: mezza tazza ogni due ore per due giorni. Dal momento che la miscela bollita sarà abbastanza spessa, dovrebbe essere diluita con acqua prima di prenderla. Se il prodotto sembra sgradevole da gustare, aggiungere il succo di limone.

    E questo è quello che raccomanda il famoso dottore O. Morozova.

    I calcoli renali di solito si formano non nei reni stessi, ma nella pelvi renale. Da qui, l'urina penetra nell'uretere e la intasa. Ciò si traduce in dolore che va dalla parte bassa della schiena all'inguine, la nausea, l'urina va goccia a goccia. Quando è necessario un attacco di dolore per bere un bicchiere di vino - vin brulè caldo. Mettere il paziente in un bagno caldo per 20 minuti, quindi mettere a letto e mettere impacchi caldi sul punto dolente, preferibilmente da bollito con bucce e purè di patate. Ma se il sanguinamento sembra, invece di un impiastro, metti del ghiaccio sullo stomaco. Se esce una pietra, è necessario mostrarla al dottore per la ricerca, dal momento che una dieta dipende dalla natura della pietra: se una pietra proviene dall'acido urico, allora si dovrebbe mangiare qualcosa che impedisca la formazione di tali pietre, cioè verdure e latticini. Con pietre di origine calcarea, si dovrebbe mangiare meno frutta, verdura, soprattutto uova. È utile bere tre volte al giorno per un cucchiaio da dessert di soda e magnesia bruciata in parti uguali.

    È necessario bere molta acqua con pietre, soprattutto calde, è necessario spostarsi di più e stare a letto di meno, poiché le pietre si muovono più rapidamente nell'uretere.

    Dr. O. Morozova offre il miglior rimedio popolare per alleviare la colica renale e la malattia renale: prendere l'equiseto (erba secca), un cucchiaino da tè in cima ad un bicchiere di acqua bollente, insistere per 20 minuti. e bere (filtrando, ovviamente) al mattino a stomaco vuoto. E in mezz'ora puoi fare colazione. Così giorno dopo giorno per due o tre mesi, non manca. L'equiseto ammorbidisce bene le pietre e le trasforma in sabbia; e non solo calcoli renali, ma anche fegato e calcoli biliari. Dopo l'inizio del trattamento, i forti dolori delle pietre cessano presto di tormentare il paziente, trasformandosi in deboli, e dopo circa un mese inizierà a comparire sabbia nelle urine, con cui gradualmente tutte le pietre escono senza dolore.

    Rimedi popolari:

    1. Bere giornalmente 2 cucchiai di olio d'oliva.

    2. Bere un giorno due bicchieri di brodo di semi di papavero. Circa due o quattro cucchiaini di semi vengono presi per due bicchieri. (Non verificato!).

    3. È utile bere la linfa di betulla un bicchiere al giorno.

    4. Bere tre volte al giorno per un bicchiere di acqua calda in cui mescolare un cucchiaio di polvere di buccia di mela essiccata.

    5. Bere un bicchiere di succo di ravanello al mattino a stomaco vuoto.

    6. Bevi due bicchieri al giorno di infuso di erbe: le orecchie d'orso e l'equiseto di campo, prese in parti uguali. Due settimane da bere, due da riposare e bere ancora. Questo rimedio è anche molto benefico per lo stomaco.

    "In generale, si dovrebbe notare", scrive il dottor O. Morozova, "che in caso di malattie ai reni, al fegato, alla vescica, alla bile, allo stomaco e all'intestino è molto utile prendere questo grasso: grattugiare quattro cucchiai di rafano, mescolare con un bicchiere di latte, scaldare quasi Far bollire (ma non bollire) e lasciare riposare sul fornello da parte, dove non c'è fuoco, circa cinque minuti. Quindi filtrare, spremere anche il denso e bere un po '. "

    Specialista in malattie renali S. A. Boldueva sostiene che i mezzi più affidabili per la malattia renale, i medici russi considerato una miscela di due erbe: erba di San Giovanni e il centauro. Devono essere presi nella stessa quantità (metà e metà), fermentati e bevuti come il tè.

    Quando l'infiammazione della vescica deve essere utilizzato decotto: 2 cucchiai di achillea, 1 cucchiaio di radice di calamo, 1 cucchiaio di uva ursina. La miscela viene versata acqua bollente e bere come il tè.

    Per il dolore nella vescica bere infusione di erba aneto. È considerato dalle persone che tutte le malattie dei reni e della vescica non possono essere curate senza foglie di uva ursina. Dose: 5-30 g per 150-500 ml di acqua. Cuocere per 15 minuti, lasciare riposare per 20 minuti, filtrare e bere mezza tazza 3 volte al giorno o 1 cucchiaio ogni ora.

    In caso di irritazione della vescica e frequente desiderio di bere (preferibilmente a stomaco vuoto) una tazza di tè dai capelli di mais o gambi di ciliegio dolce o ciliegia. Puoi aggiungere per assaggiare il miele. Se necessario, la ricezione può essere ripetuta più volte al giorno.

    Quando si ritenzione di urina a causa di processi infiammatori negli organi urogenitali, viene utilizzata la decozione a caldo dalla seguente miscela di erbe: 10 grammi di petali di fiordaliso, 15 g di erbe di sambuco (verde), 10 g di erba erniaria, 15 g di germogli di betulla. 1 litro di acqua greggia, imbevuto durante la notte, e al mattino far bollire per 5-7 minuti. Bevi questo brodo per il giorno in 5 ricevimenti. Viene trattato entro 6 giorni.

    Con uno scarico doloroso di urina, bevono tè caldo da un decotto di una miscela di erba di equiseto e fiori di camomilla allo stesso modo. Ricezione - 3 bicchieri al giorno.

    Con gli spasmi della vescica, con tutte le malattie renali, con "urinazione involontaria, un'ernia è usata da sola o in miscele con altre piante.In genere viene preparato un decotto (30-50 g per 1 litro di acqua bollente) e mezza tazza viene bevuta 3 volte al giorno.

    Un decotto di spore di talpe viene bevuto con dolori nella zona della vescica, con calcoli renali e calcoli alla vescica e con spasmi di quest'ultimo. Prendi 2 cucchiai di spore, versa 2 tazze di acqua cruda e fai bollire per 15 minuti, mescolando con un cucchiaio. Bevi 1 cucchiaio di brodo con le dispute ogni ora. Se non c'è disaccordo a portata di mano, allora bevono 20-30 grammi di un brodo simile dai rami di lycopodium ogni ora (30-40 grammi per 1 litro di acqua).

    Per le malattie degli organi urinogenitali, questa miscela è raccomandata: i peli di mais, i baccelli di fagioli e le foglie di uva ursina sono mescolati in parti uguali e 40 g di questa miscela vengono bolliti per 15 minuti, in 1 litro d'acqua. Tutto il brodo, tendendo, beva durante il giorno in 6 ricevimenti.

    Offriamo altre tre miscele di piante medicinali utilizzate nel trattamento delle malattie croniche e acute degli organi urogenitali.

    Quando il sangue appare nelle urine, 2 cucchiai di semi di lino, semi di zucca non sbucciati, semi di canapa, foglie di tiglio, foglie di more, fiori di sambuco nero, iperico, 1 cucchiaio di fiori di camomilla. Tutti si mescolano bene. Prendi 4 cucchiai della miscela in 0,5 litri di acqua, infusi, infondi per 30-40 minuti, filtra e schiaccia la miscela. L'intera porzione viene bevuta al giorno in 4 dosi divise un'ora prima dei pasti.

    Per l'infiammazione della vescica e dei reni, prendere 4 cucchiai di boccioli di betulla, lo stesso numero di fiori di cumino, 2 cucchiai di gryzhnik, 2 cucchiai di fiori di tiglio, 100 pezzi. bacche di biancospino, 100 pz. bacche di sorbo, 100 pezzi bacche di mora verde, 4 cucchiai di radici finemente spezzettate di sambuco rachitico, 4 cucchiai di erba di erba di San Giovanni, 4 cucchiai di rametti di lyopodia, 2 cucchiai di fiori di camomilla. Tutto è ben frantumato, mescolato, prendere 4 cucchiai di miscela per 1 litro di acqua cruda, cotto a vapore in forno, bollire per 10-15 minuti. a fuoco basso Dopo la rimozione dal fuoco, 100 bacche di rosa canina tritate vengono versate in questo brodo caldo e lasciate riposare per 4 ore, dopodiché la miscela viene macinata in una ciotola con un cucchiaio, filtrata, spremuta. Liquido prendere un bicchiere (50 ml) ogni mezz'ora. Allo stesso tempo osservate una dieta lattea senza sale.

    Per le infiammazioni della vescica e per le pietre, prendono 4 cucchiai (in una forma sminuzzata): peli di mais, foglie di mirtillo, foglie di uva ursina, baccelli di fagioli, giovani germogli di thuja, paglia d'avena e lycopodia. Tutto è ben miscelato e preparato come la miscela precedente.
    Bevanda giornaliera per la guarigione

    Centinaia e forse migliaia di guaritori russi e siberiani hanno sempre consigliato ai loro compaesani una bevanda alla rosa canina per la salute e la longevità, oltre che per la protezione contro le malattie. Questa bevanda è molto ricca di vitamina C.

    Due cucchiaini (con la cima) di rosa canina essiccata messi in un bicchiere d'acqua bollente. Dovrebbe preparare la rosa canina, come il tè, e bere tre volte al giorno dopo i pasti.

    Molti dicono: "Se vuoi essere sano, bevi la tintura di rosa canina". Molti guaritori raccomandano la rosa canina come mezzo contro l'anemia, lo scorbuto e per un migliore metabolismo.

    Contro la formazione di pietre

    1. Prendi 1 cucchiaio di succo di rafano 3 volte al giorno per due settimane. Puoi ripetere il corso più volte all'anno per la profilassi.

    Trattamento di pietra

    1. Carote, semi

    a) Macinare i semi di carota in polvere. Assumere 1 g 3 volte al giorno 30 minuti prima dei pasti. Guida le pietre nella sabbia.

    b) 1 cucchiaio di semi di carota in un bicchiere di acqua bollita. Insistere, avvolto, 12 ore, scarico. Prendi caldo a 0,5 tazze 5-6 volte al giorno prima dei pasti per calcoli renali e come carminativo.

    2. Prezzemolo, radici, foglie. 1 cucchiaino di radici di prezzemolo tritato finemente e 1 cucchiaino di foglie di prezzemolo tritato con un bicchiere di acqua bollente. Insistere, avvolto, 2-3 ore. Prendi un bicchiere in 3 dosi prima dei pasti a piccoli sorsi. In inverno, puoi bere prezzemolo secco. Fai lo stesso.

    3. Trifoglio dolce, erba con fiori - 6 g di ginepro, frutta - 20 g di borsa da pastore, erba - 20 g di uva ursina, foglie - 20 g di rosa canina, frutta schiacciata - 120 g di rosa canina, fiori - 20 g di ortica, erba - 40 g

    Preparare un cucchiaino della miscela con 300 ml di acqua bollente. Prendi caldo 2 volte al giorno con il miele.

    4. Crespino, radice tritata - 30 g Fragole, foglie - 40 g di Altea, radice tritata - 50 g Stigmi di mais - 30 g di betulla, foglie - 20 g.

    Far bollire 0,5 tazze della miscela in 1 litro di acqua bollente, infondere, avvolgere, per 10-12 ore. Bevi il miele con 200 ml dopo il riscaldamento.

    5. Rosa canina, radici. 2 cucchiai delle radici schiacciate in un bicchiere d'acqua, fate bollire per 15-20 minuti, insistete, avvolto finché non si raffredda, filtrate. Prendi questo brodo 4 volte al giorno per 0,5 tazze. Accettato per una settimana o più. Questo brodo scioglie ogni sorta di calcoli nella cistifellea e nella pelvi renale in piccoli granelli di sabbia. Ha un effetto dannoso sui parassiti della malaria.

    6. Erica, erba. 1 cucchiaio da tavola di erica insistere durante la notte in 0,5 litri di acqua bollente, scolare al mattino. Assumere 100 g 3 volte al giorno prima dei pasti. È usato per l'infiammazione della vescica e delle vie urinarie, malattie renali, malattie renali, reumatismi, gotta.

    7. Bere il succo di un limone in una miscela e 0,5 tazze di acqua calda più volte al giorno e 0,5 tazze di una miscela di carota, barbabietola e succo di cetriolo 3-4 volte al giorno, è possibile ottenere la scomparsa di sabbia e pietre per diversi giorni o settimane, a seconda delle dimensioni delle pietre.

    8. linfa di betulla In primavera, assicurati di bere a stomaco vuoto 3 volte al giorno prima dei pasti per un bicchiere di linfa di betulla. La linfa di betulla spinge pietre e sabbia dai reni e dalla vescica.

    9. Urodan (farmaco farmaceutico). 1 cucchiaino da 0,5 bicchieri d'acqua 3-4 volte al giorno prima dei pasti. È usato per la gotta, i reni e le pietre urinarie, l'artrite cronica, la poliartrite.

    10. Sporysh. 3 cucchiaini di erba fresca poligono insistono per 4 ore in 2 tazze di acqua bollente, avvolte calde, scolate. Assumere 0,5 tazze 4 volte al giorno prima dei pasti.

    11. Fiordaliso blu (fiori) - 30 g, mirtillo rosso (foglie) - 20 g, veronika (erba) - 30 g, lettera iniziale - 20 g Preparare un cucchiaino della miscela di 300 ml di acqua bollente e infondere per 20-30 minuti. Bere uno alla volta caldo prima dei pasti.

    12. Camomilla - 30 g, luppolo (coni) - 20 g, cardo spinoso (erba) - 50 g, ribes (foglie) - 20 g, seta di mais - 30 g di ora di coricarsi (erba) - 10 g Fai 2 cucchiai. miscela di cucchiai in 300 ml di acqua bollente. Insistere per 20-30 minuti e bere in due dosi di miele la sera.

    13. Equiseto - 30 g, aneto (polvere di semi) - 30 g, camomilla - 20 g, prezzemolo (polvere di semi) - 30 g, acacia bianca (boccioli) - 50 g Fare un bicchiere della miscela 1 litro di acqua bollente. Insistere per un'ora, bere sotto forma di calore in un bicchiere.

    14. Stigmi di mais - 10 g, gryzhnik nudo - 5 g, fagioli, baccelli - 10 g, poligono - 10 g, uva ursina - 10 g Brew 3 cucchiai. cucchiai della miscela in 0,5 litri di acqua bollente. Immergere per 30 minuti, bere 150 ml caldi. Questa miscela rimuove le pietre dai reni sotto forma di sabbia; tutti i giorni.

    15. Aglio Prima di ogni nuova luna prendi una piccola manciata di aglio tritato, versa un litro di vodka, insisti 9 giorni al sole, ma non dal fuoco. Non appena inizia la luna nuova, prendi un bicchiere di tintura all'aglio. Assumere 1 volta al giorno a stomaco vuoto. Agitare prima dell'uso. Di solito, l'urolitiasi viene esacerbata dalla luna nuova. Prendi durante l'intera luna nuova. Durante la minzione, tutte le urine non dovrebbero essere rilasciate completamente, ma lasciate un po 'in modo che la pietra non tocchi direttamente la vescica.

    16. Collezione numero 1. Con malattia renale. Assenzio comune (Chernobyl) (erba) - 10 g, uva ursina (foglie) - 15 g, equiseto (erba) - 10 g, carote (semi) - 15 g, aneto (frutta) -10 g. 12 g della miscela vengono infusi in un forno preriscaldato per 12 ore in 2 tazze di acqua. Far bollire per 5 minuti, filtrare. Assumere 0,5 tazze 4 volte al giorno un'ora dopo i pasti.

    17. Collezione numero 2. Con malattia renale. Immortelle (fiori) - 15 g, rabarbaro (radici) - 10 g, achillea (erba) - 25 g 1 cucchiaio da tavola della miscela per tazza di acqua bollente. Insistere, avvolto, 1 ora, scarico. Assumere 0,5 tazze 2 volte al giorno 30 minuti prima dei pasti.

    18. Collezione numero 3. Pietre nei reni, negli ureteri e nella vescica. Tanaceto (fiori) - 10 g, equiseto (erba) - 10 g, rapa (erba) - 20 g, mirtillo rosso (foglia) - 20 g, calamo (rizoma) - 20 g, erba del divano (rizoma) - 20 g 1 cucchiaio della miscela in un bicchiere di acqua bollente. Insistere, avvolto, 1-1,5 ore, scarico. Assumere la mattina durante la colazione e la sera un bicchiere.

    19. Collezione numero 4. Pietre nei reni, negli ureteri e nella vescica. Rosa canina, frutta - 25 g, stalnik, radice - 25 g, adonik, erba - 25 g, ginepro, frutta - 25 g, 1 cucchiaio di miscela per 1 tazza di acqua bollente. Insistere, avvolto, 1 ora, scarico. Prendi 2 tazze durante il giorno.

    20. Collezione numero 5. Pietre nei reni, negli ureteri e nella vescica. Gorse, erba - 15 g, ginepro, frutta - 15 g, mirtillo rosso, foglia - 15 g, poligono, erba - 15 g, equiseto, erba - 30 g, 1 cucchiaio da tavola della miscela per tazza di acqua bollente. Insistere, avvolto, 1 ora, scarico. Assumere la mattina durante la colazione e la sera un bicchiere.

    ricette

    1. Marsh Marsh. Prendete l'infuso di calamo 1/2 tazza 4 volte al giorno (versate un cucchiaino di materia prima frantumata con un bicchiere d'acqua bollente, lasciate riposare per 20 minuti, scolate). Bere 30 minuti prima dei pasti.

    2. Anice ordinario. Utilizzato nella collezione diuretica: frutti di anice - 5 pezzi, frutta prezzemolo - 5 pezzi, sacchetto di erba pastore - 1,5 pezzi, frutti di dente di leone - 1,5 pezzi. Cucchiaio della miscela versare un bicchiere di acqua bollente, far bollire per 10-15 minuti a fuoco basso, scolare. Bere al mattino durante la colazione e la sera per un bicchiere di brodo per la urolitiasi.

    3. Betulla bianca.

    a) L'infusione di foglie o reni viene utilizzata come diuretico per la malattia renale, edema (2 cucchiai di foglie tritate o 1 cucchiaio di rognoni versare 0,5 litri di acqua bollente, aggiungere un po 'di bicarbonato di sodio per sciogliere le sostanze resinose, insistere 1 ora, filtrare. 1/2 tazza 4 volte al giorno prima dei pasti).

    Foglie e germogli di betulla sono inclusi in varie tasse:

    b) una foglia di betulla, erba di equiseto (equamente). Preparare un cucchiaio da tavola della miscela con un bicchiere di acqua bollente, lasciare agire per 15 minuti, filtrare. Prendi un cucchiaio 3-4 volte al giorno. Questa è una carica diuretica. Controindicato nell'infiammazione acuta dei reni e delle vie urinarie, durante la gravidanza;

    c) foglia di betulla - 1 parte, frutti di ginepro - 1 parte, rosa canina - 1 parte, radici di colorante più matto - 2 parti. Un cucchiaino della miscela versare un bicchiere di acqua fredda, insistere 10 ore, far bollire, insistere 5 minuti, scolare. Prendi 1 / 3-1 / 4 tazza 3-4 volte al giorno con calcoli renali. Controindicazioni - come nella precedente e prescrizione;

    d) foglia di betulla, foglia di uva ursina, seta di mais, radice di liquirizia, rizoma di erba medica (allo stesso modo). Un cucchiaio di miscela versare un bicchiere di acqua fredda, insistere 6 ore, far bollire per 15 minuti, filtrare. Prendi 1 / 3-1 / 4 tazza 3-4 volte al giorno con cistite.

    Controindicazioni - come nella ricetta precedente.

    4. Mirtillo rosso. Le foglie di mirtillo rosso sotto forma di infusi e decotti sono usati come diuretico, antisettico e astringente per l'urolitiasi, l'infiammazione dei reni e della vescica.

    In caso di malattie renali e della vescica, viene preparata una raccolta: foglie di mirtillo rosso - 2 parti, 1 parte di erba di lavanda, 1 parte di foglie di ribes nero, 1 parte di foglie di betulla bianca, 1 parte di erba, frutti di ginepro - 1 parte, coni di luppolo di ordinario - 1 parte, petali di rosa di Crimea - 1 parte, foglia di uva ursina - 2 parti, erba medicinale bucuminosa - 2 parti, foglia di piantaggine - 2 parti, erba di ortica - 3 parti, foglie di rosa canina schiacciate - 4 parti, frutti di fragola selvatica 6 parti, Equiseto germogli - 6 pezzi. 2 cucchiaini di miscela tritata preparare 2,5 tazze di acqua bollente, lasciare per 30 minuti, scolare.

    Infuso assunto sotto forma di calore 150 ml 3 volte al giorno 30 minuti prima dei pasti con cistite.

    5. fiori di fiordaliso Fiori di fiordaliso, foglie di uva ursina, radice di liquirizia (ugualmente). Preparare un cucchiaio da tavola della miscela con un bicchiere di acqua bollente, lasciare agire per 15 minuti, filtrare. Prendi un cucchiaio 3-4 volte al giorno. Controindicato nell'infiammazione acuta dei reni e della vescica, gravidanza.

    6. Per le malattie del tratto renale e del tratto urinario, l'erba poligono viene utilizzata nelle seguenti collezioni:

    a) erba poligono - 1 parte, frutti di ginepro - 1 parte, foglia di cowberry - 1 parte, erba goldenrod - 2 parti, erba di equiseto - 2 parti. 2 cucchiai di miscela mescolare 2 tazze di acqua bollente, lasciare per 1 ora, filtrare. Al mattino e alla sera, 30 minuti prima di un pasto, bere 1 bicchiere. Il corso del trattamento è lungo, ogni 8 settimane una pausa di due settimane. È usato per le malattie renali;

    b) erba poligono - 3 parti, germogli di betulla - 3 parti, fiori delle immortelle sabbiose - 3 parti, germogli di thuja - 3 parti, foglie di uva ursina - 4 parti, erba gryzhnika - 4 parti, foglia di piantaggine - 4 parti. 2 cucchiai di miscela versare 1 litro di acqua fredda per una notte, metterlo sul fuoco al mattino, portare ad ebollizione e far bollire per 10 minuti, raffreddare, scolare. Bere un bicchiere di brodo caldo 5 volte al giorno per l'urolitiasi;

    c) erba poligonale, seta di mais, foglie di fagioli (preferibilmente forme nane), erba gryzhnika, foglie di uva ursina (tutte uguali). 3 cucchiai della miscela infornare in un thermos 2 tazze di acqua bollente, insistere 1-1,5 ore, scolare. Bevi durante il giorno. È usato in caso di uretra;

    d) erba poligono - 1 parte, foglia di mirtillo rosso - 1 parte, foglia di ortica - 2 parti, l'erba di Hypericum perforatum - 3 parti.

    4 cucchiai di miscela mescolare 0,75 litri di acqua bollente, insistere per 1,5-2 ore in un luogo caldo, scolare. Bere un bicchiere 3 volte al giorno 30 minuti prima dei pasti per malattie renali. Il corso del trattamento è lungo, ogni 8 settimane - una pausa di due settimane.

    7. Erba di San Giovanni. L'erba ha proprietà diuretiche, antinfiammatorie, antibatteriche. Preparare un decotto come segue: un cucchiaio di materie prime versare un bicchiere di acqua bollente, far bollire per 15 minuti, scolare. Bere 1/4 di tazza 3 volte al giorno.

    8. Palude di mirtilli rossi. Il succo fresco viene usato per prevenire la formazione di calcoli renali e nel trattamento delle infezioni del tratto urinario.

    9. Foglia di ortica Per le malattie dei reni e delle vie urinarie, nelle collezioni viene utilizzata la foglia di ortica:

    a) foglia di ortica - 1 parte, erba di equiseto - 1 parte, tè del rene - 1 parte, erba poligono - 2 parti. Un cucchiaio della miscela versare 300 ml di acqua calda, far bollire per 5 minuti, insistere con 4 tè in un luogo caldo. Bere 1/2 tazza 3 volte al giorno 15 minuti prima dei pasti (tè diuretico);

    b) foglia di ortica, Hypericum erba perforatum, foglia di uva ursina, foglia di piantaggine, cinorrodi (tutti equamente divisi). 3 cucchiai della miscela versare 0,75 litri di acqua fredda, portare ad ebollizione, far bollire per 5 minuti, insistere per 15-20 minuti, scolare. Bere un giorno in 3 dosi per 20 minuti prima di mangiare per malattie renali e del tratto urinario. Trattamento a lungo termine (6 mesi), cicli intermittenti (dopo ogni 8 settimane di trattamento - 10 giorni di interruzione);

    c) foglia di ortica - 1 parte, foglia di cowberry - 1 parte, foglia di uva ursina - 1 parte, frutti dello Zhoster - 1,5 parti. 2 cucchiai di miscela mescolare 0,5 litri di acqua bollente, per insistere 5-6 ore, scolare. Bere sotto forma di calore 1/2 tazza 3 volte al giorno prima dei pasti (tè diuretico).

    10. Ginepro comune Tasse diuretiche:

    a) un cucchiaio di frutta preparare un bicchiere di acqua bollente, per insistere 30 minuti, filtrare. Prendi un cucchiaio di infuso 3-4 volte al giorno come diuretico;

    b) i frutti di ginepro, radice di liquirizia, radice di stalnik, radice lubrica (tutti allo stesso modo). Un cucchiaio di miscela tritata insistere su un bicchiere di acqua fredda per 6 ore, poi far bollire per 15 minuti, filtrare. Bere 1/4 di tazza 4 volte al giorno. Controindicato in gravidanza e malattie infiammatorie acute dei reni e delle vie urinarie;

    c) frutti di ginepro - 6 parti, frutti di finocchio - 2 parti, radice di liquirizia - 2 parti. Metodo di preparazione e uso - come nella ricetta precedente;

    d) frutti di ginepro, radice di liquirizia, radice di prezzemolo, radice di stalnik (tutti allo stesso modo). Metodo di preparazione e uso - come nella ricetta precedente;

    e) frutti di ginepro - 4 parti, radice levistico - 4 parti, radice di stalnik - 4 parti, erba viola - 2 parti, prezzemolo frutta 1 parte, anice frutto - 1 parte. Metodo di preparazione e uso - come nella ricetta precedente;

    f) frutti di ginepro - 3 parti, frutti di prezzemolo - 3 parti, erba adonis - 1 parte, frutti di cumino - 1 parte, fiori di sambuco - 1 parte, frutti di finocchio - 1 parte. Metodo di preparazione e uso - come nella ricetta precedente. Con infiammazione della vescica:

    g) frutti di ginepro - 5 parti, foglie di betulla - 5 parti e servizi igienici prezzemolo - 2 parti, radice amabile - 2 parti. Un cucchiaio di miscela tritata insistere su un bicchiere di acqua fredda per 6 ore, poi far bollire per 15 minuti, filtrare. Prendi 1/4 di tazza 4 volte al giorno. Ha un effetto sull'urina alcalina;

    h) frutti di ginepro - 2 parti, foglie di betulla - 2 parti, foglie di uva ursina - 2 parti, erba di equiseto - 1 parte, radice di femore - 1 parte. Metodo di preparazione e uso - come nella ricetta precedente;

    i) i frutti di ginepro - 3 parti, rizoma di calamo - 3 parti, e fonti di prugnolo - 3 parti, baccelli di fagioli - 3 parti, foglie di uva ursina - 5 parti. 4 cucchiai di miscela tritata preparare 1 litro di acqua bollente, dopo aver raffreddato, filtrare e bere immediatamente. Cerca di trattenere l'urina il più a lungo possibile, e quando fai la minzione fai un bagno caldo a sedere.

    j) frutti di ginepro, semi di cumino, radice di liquirizia, erba di equiseto, foglia di uva ursina, foglia di rosmarino, foglia di edera (tutti equamente divisi). Un cucchiaio di miscela tritata preparare un bicchiere di acqua bollente, per insistere per 1 ora, filtrare. Bere 1-2 bicchieri di infuso nella pigrizia;

    k) frutti di ginepro - 3 parti, foglia di ursina - 3 parti, erba del sacchetto da pastore - 3 parti, radice di stalnik - 3 parti, radice levistico - 3 parti, frutti di anice - 10 parti. Un cucchiaio di miscela tritata insistere su un bicchiere di acqua fredda per 6 ore, poi far bollire per 15 minuti, filtrare. Bere al mattino durante la colazione e la sera per un bicchiere di brodo;

    m) frutti di ginepro, foglie di rosmarino, erba di equiseto (tutti allo stesso modo). Metodo di preparazione e uso - come nella ricetta precedente;

    n) frutti di ginepro - 1 parte, radice di stalnik - 1 parte, radice amabile - 1 parte, erba dell'erba dell'erba - 5 parti. Metodo di preparazione - come nella ricetta precedente. Bere 2-3 bicchieri al giorno;

    o) i frutti di ginepro - 1 parte, l'erba della ginestra - 1 parte, le foglie del mirtillo rosso - 1 parte, l'erba del poligono - 1 parte, l'erba dell'equiseto - 2 parti. Metodo di preparazione - come nella ricetta precedente, da bere al mattino durante la colazione e alla sera per un bicchiere di brodo;

    p) frutti di ginepro - 1 parte, rosa canina - 1 parte, foglie di betulla - 1 parte, radici di colorante più masticate - 2 parti. Un cucchiaino di miscela tritata versare un bicchiere di acqua fredda, insistere 10 ore e poi far bollire per 5 minuti, filtrare. Bevi un sorso di giorno;

    p) frutti di ginepro, semi di cumino, radice di liquirizia, erba di equiseto, foglia di camomilla, foglia di cowberry, foglia di fragola (tutti allo stesso modo). Preparare un bicchiere di acqua bollita con un cucchiaio di materia prima tritata, lasciare per 1 ora, filtrare. Bevi ¼ tazza 4 volte al giorno;

    c) frutti di ginepro, rizoma wheatgrass, radice di erica, erba adonis (tutti allo stesso modo). Metodo di preparazione e uso - come nella ricetta precedente;

    t) frutti di ginepro, rizoma wheatgrass, radice di erica, foglia di betulla, erba di celidonia, erba di rue, erba di Potentilla (tutti equamente divisi). 4 cucchiai di miscela tritata preparare 1 litro di acqua bollente, dopo aver raffreddato, filtrare e bere immediatamente. Cerca di trattenere l'urina il più a lungo possibile, e quando fai la minzione fai un bagno caldo a sedere.

    11. Cloudberries. Nella medicina popolare vengono utilizzate tutte le parti della pianta. Le bacche fresche hanno un effetto diuretico. L'infuso di foglie viene usato come diuretico - per le malattie della vescica (preparare un cucchiaio di foglie con un bicchiere di acqua bollente, lasciare agire per 30 minuti, filtrare, prendere 1/4 tazza 4 volte al giorno ogni giorno fino all'inizio dell'effetto terapeutico).

    12. Palude di Pyraeus. L'infusione di rizomi è usata per reumatismi, gotta, calcoli biliari, malattie della vescica, infiammazione dell'uretra, ritardo e incontinenza, malattie respiratorie, disordini metabolici (4 cucchiaini di rizoma schiacciato versare un bicchiere di acqua fredda, insistere 12 ore in un luogo fresco, filtrare Entrambe le infusioni si mescolano e prendono 1/2 tazza 4 volte al giorno).

    13. Rowan usato nella collezione:

    frutti di sorbo - 3 parti, erba di cowberry - 1 parte. Un cucchiaio della miscela per preparare un bicchiere di acqua bollente, insistere 3-4 ore sul fornello, filtrare. Bere 1/2 tazza 3-4 volte al giorno 30 minuti prima dei pasti, aggiungendo un cucchiaino di miele, con malattie infiammatorie della vescica.

    14. Achillea. Applicare un infuso di erbe per l'infiammazione della vescica (2 cucchiaini di materia prima preparare un bicchiere di acqua bollente, lasciare per 1 ora, filtrare, bere 1/4 tazza 4 volte al giorno prima dei pasti).

    15. Equiseto

    a) Infuso di erbe usate nelle malattie dei reni e della vescica, urolitiasi (2 cucchiaini di erbe tritate preparare un bicchiere di acqua bollente, lasciare per 1 ora, filtrare e bere a sorsi durante il giorno).

    L'equiseto è incluso nelle varie tasse:

    b) erba di equiseto - 2 parti, foglia di uva ursina - 1 parte, foglia di salvia - 1 parte, erba di Veronica - 1 parte, medicinale di radice di Althea - 1 parte. Un cucchiaio della raccolta versare un bicchiere di acqua fredda, insistere 6 ore, poi far bollire per 15 minuti a fuoco basso, scolare. Bere 1/4 tazza 4 volte al giorno per malattie della vescica. Controindicato in gravidanza e malattie infiammatorie acute dei reni e delle vie urinarie.

    16. La raccolta di Salvia officinalis:

    foglia di salvia, foglia di melissa, erba di veronica, foglia di edera, foglia madre-e-matrigna (equamente). Un cucchiaio della collezione prepara un bicchiere di acqua bollente, per insistere 30 minuti, filtrare. Bere 1/2 tazza 4 volte al giorno per migliorare il metabolismo per l'urolitiasi.

    Con infiammazione renale acuta e grave tosse la salvia è controindicata.

    17. Dogrose. Incluso nelle tasse diuretiche:

    a) rosa canina - 2 parti, radice di anice selvatica - 2 parti, radice levistico - 2 parti, prezzemolo - 1 parte, fiori di malva - 1 parte, foglia di ursina - 3 parti, foglia di betulla - 3 parti, radice di stalnik - 3 parti, rizoma wheatgrass - 3 parti. Un cucchiaio della raccolta versare un bicchiere di acqua fredda, insistere per 6 ore, quindi far bollire per 15 minuti, filtrare. Prendere 1-2 tazze di brodo durante il giorno in più fasi con nefrite subacuta;

    b) rosa canina, frutti di ginepro, semi di mela cotogna (uguali). Metodo di preparazione e uso - come nella ricetta precedente. Consumare con nefrite cronica;

    c) frutti di rosa selvatica - 1 parte, frutti di ginepro ordinario - 1 parte, foglia di betulla bianca - 1 parte, radice di madera - 2 parti. Un cucchiaino della miscela versare un bicchiere di acqua fredda, insistere 10 ore, poi far bollire per 10 minuti, filtrare. Bere durante il giorno con sorsi di calcoli renali;

    g) decotto di semi di rosa canina presi con pietre nei reni e nella vescica (un cucchiaino di semi schiacciati versare un bicchiere di acqua bollente, far bollire per 15 minuti a fuoco basso, insistere per 2 ore, filtrare, bere 1/4 tazza 3-4 volte al giorno prima dei pasti) ;

    e) decotto di radici viene utilizzato per l'infiammazione della vescica, così come stimolando l'appetito e astringente per le malattie gastrointestinali (2 cucchiai di radici tritate versare un bicchiere di acqua bollente, far bollire per 15 minuti, insistere 2 ore, filtrare. volte al giorno prima dei pasti).

    Trattamento del bagno

    Il bagno (bagno turco) colpisce la pelle fin dal primo minuto in cui si trova. Colpisce l'attività del sistema nervoso simpatico, gli organi interni, compresi i reni, provoca cambiamenti nella secrezione, gli ormoni. I cambiamenti nei reni e nelle ghiandole sudoripare influenzano l'omeostasi di liquidi ed elettroliti. Nel corpo, sotto l'influenza del calore e dell'umidità, si sviluppano varie reazioni veloci e lente. Le reazioni lente iniziano dopo la sudorazione, mentre si verificano reazioni veloci con le prime gocce di sudore.

    Reazioni rapide Immediatamente dopo essere entrati nella stanza del vapore (sauna), la temperatura della pelle inizia a salire a causa di una diminuzione del tono dei vasi sottocutanei, che porta al flusso di sangue alla pelle. Il bagno è un forte stimolatore del sistema nervoso simpatico, una permanenza di 10 minuti nella stanza del vapore porta ad un aumento dei livelli plasmatici di norepinefrina di circa 2 volte e la concentrazione di adrenalina aumenta in misura minore.

    Il primo cambiamento nell'attività dei reni nel bagno turco è di ridurre l'escrezione di sodio nelle urine (della metà). L'escrezione di sodio nelle urine rimane ridotta dopo un bagno per 6 ore. L'escrezione di potassio con le urine cambia in modo insignificante durante il soggiorno nella vasca da bagno.

    Reazioni lente Nel bagno la diuresi diminuisce immediatamente. Dopo 15 minuti di permanenza in un bagno turco, la quantità di urina espulsa dai reni diventa minima e rimane tale per 6 ore. Allo stesso tempo, il flusso di sangue ai reni è ridotto.

    Equilibrio idrico durante il soggiorno nella vasca da bagno La sudorazione è una risposta caratteristica del corpo alle alte temperature. La perdita media di cloruro di sodio con il sudore è di 1,3 g. Questa perdita è accompagnata da una diminuzione dell'escrezione di sodio e cloruro attraverso i reni.

    Il bagno è indicato per le seguenti malattie dei reni e delle vie urinarie: cistite cronica non specifica, pielocistite cronica senza segni di danno renale; urolitiasi piccola con rifiuto di pietra spontaneo (con sufficiente carico d'acqua), nefrite interstiziale (senza segni di attività del processo, con compromissione funzionale moderata), glomerulonefrite cronica senza segni di attività infiammatoria, tubercolosi cronica dei reni e delle vie urinarie (senza segni di attività del processo).

    Nell'area genitale, il bagno è indicato: nell'infiammazione cronica della ghiandola prostatica e dei testicoli (orchite), nella sterilità negli uomini e nelle donne.

    Controindicazioni relative: glomerulonefrite cronica con compromissione della funzione renale (senza segni di attività del processo), sclerosi renale con funzionalità compromessa, condizioni dopo le operazioni sulle vie urinarie (senza segni di attività infiammatoria). Controindicazioni all'uso del bagno: infiammazione acuta specifica e aspecifica dei reni e delle vie urinarie, nefrite interstiziale acuta, calcoli renali e del tratto urinario con funzionalità renale compromessa o idronefrosi, tumori renali e delle vie urinarie, ipoalbuminemia, anomalie dell'acqua ed elettrolitiche.

    Trattamento del latte

    La maggior parte delle malattie renali si verifica a seguito di un raffreddore o dopo gravi disturbi non solo negli adulti, ma spesso nei bambini. Spesso, i medici prescrivono farmaci per l'infiammazione dei reni, il cui uso può influire negativamente sul lavoro di altri organi. Cosa fare in questo caso? Ti consigliamo di rivolgerti ai rimedi popolari più efficaci e sicuri. È improbabile che il trattamento con erbe e prodotti naturali influenzi negativamente il corpo.

    Vi diremo solo del trattamento delle più comuni malattie dei reni, come nefrite, pielonefrite, calcoli renali. Cos'è la giada?

    La nefrite è un'infiammazione dei reni. Il più delle volte si verifica sullo sfondo di un raffreddore o di una complicazione dopo una grave malattia. L'infiammazione dei reni può verificarsi a causa di abuso di alcol. I primi segni di giada sono il dolore alla schiena e nella zona dei reni, la comparsa di calore, l'urina di colore scuro con sangue e alto contenuto proteico. Con l'infiammazione dei reni, il paziente appare gonfiore sul viso. Se il tempo non viene preso per il trattamento della nefrite, la malattia può trasformarsi in una forma cronica o più grave. Affinché ciò non accada, il paziente, prima di tutto, ha bisogno di lavare lo stomaco e metterlo a letto. I malati di giada devono attenersi alla dieta del latte.

    Il ruolo dei reni nelle malattie

    "L'eziologia della malattia è sconosciuta" - quindi nella maggior parte dei casi, la descrizione delle malattie inizia nei libri di medicina accademica, che devo sfogliare per rinfrescare la mia testa con sintomi e sindromi patologiche. La parola scientifica "eziologia" indica la causa, l'origine della malattia. A volte la medicina classica fa ipotesi timide e incerte sulle cause delle singole malattie. Raramente, dichiara con orgoglio che conosce la causa esatta di questa malattia. A. G. Zalmanov riteneva che il corpo di una persona sana, al fine di evitare malattie, dovrebbe rilasciare nell'ambiente 1,5 litri di urina, 0,8 litri di sudore, 100-150 g di feci al giorno.

    Zalmanov ha esortato la sua società medica a riflettere attentamente sulla relazione tra reni, polmoni, cervello e midollo spinale. "Pensa a questa relazione. e capirai quanto siano miserabili le moderne neuroscienze e la psichiatria, non sapendo e non volendo notare questa dipendenza fatale. "

    Con il ristagno del sangue venoso nella vena porta del fegato, si osserva anemia cerebrale. L'emorragia cerebrale non può verificarsi senza la precedente degenerazione delle pareti dei piccoli e più piccoli vasi sanguigni del cervello. E nella maggior parte dei casi, la degenerazione delle pareti vascolari è causata da una profonda mancanza di ossigeno nel sangue e dall'intossicazione causata da sostanze biochimiche dannose che non vengono escreti dai reni.

    Il prurito, come altri cosiddetti sintomi allergici, è causato da un eccesso di metaboliti non necessari per il corpo, che si accumulano nel corpo a causa di tali disturbi profondi delle vie escretorie come insufficienza renale, insufficienza epatica e anche a causa della mancanza di ossigeno nel sangue.

    Dal punto di vista della teoria dell'intossicazione, il numero schiacciante delle nostre malattie è una conseguenza dell'ubriachezza, della contaminazione del nostro corpo con varie sostanze tossiche e velenose. Queste sostanze possono entrare nel nostro corpo come prodotto finito dall'esterno e possono anche essere formate all'interno del corpo nel processo del metabolismo (metabolismo). In quest'ultimo caso, le sostanze tossiche sono spesso chiamate scorie (rifiuti) del corpo umano. Ad esempio, quando mangiamo un pezzo di carne di manzo, le proteine ​​del suo muscoloso lupo, passando attraverso una serie di stadi di reazioni biochimiche, si trasformano in ammoniaca, acido urico, urea, creatinina, fenolo, scarola e altri metaboliti finali. Parole familiari? Li hai incontrati sulle forme di test di laboratorio quando hai donato il sangue per "biochimica". Queste sostanze organiche e inorganiche sono metaboliti e svolgono il ruolo delle scorie molto biologiche su cui medici e malati parlano così tanto. Le scorie dovrebbero anche includere i resti di corpi microbici morti e cellule dell'organismo stesso.

    C'è un'altra fonte di tossine dentro di noi. Lo chiamo mentale (spirituale) o spirituale. Qualsiasi sentimento negativo o emozione, qualsiasi parola o pensiero negativo causa inevitabilmente la formazione nel nostro corpo di sostanze biochimiche che sono tossiche in relazione alle sue cellule e ai suoi tessuti. Tutti i fenomeni mentali e mentali negativi che si verificano nella nostra coscienza generano i loro equivalenti materiali, che prima o poi iniziano a "battere" sulla loro materia organica. Conclusione: non essere nervoso, soprattutto per le inezie! E se non puoi amare il tuo prossimo, per esempio un vicino, almeno non avveleni la sua vita, in modo da non avvelenarti con i tuoi sentimenti negativi.

    Tutte le sostanze tossiche devono essere rimosse dal nostro corpo: attraverso i reni - con l'urina, attraverso la pelle - con il sudore, attraverso i polmoni - con aria espirata, attraverso l'intestino - con le feci, nonché attraverso le ghiandole salivari e altre secrezioni esterne. Quelle tossine che non possono essere rimosse dall'organismo attraverso percorsi di escrezione naturali, così come sono, vengono neutralizzate nei tessuti epatici attraverso trasformazioni biochimiche, diventando metaboliti facilmente rimovibili e quindi espulse nell'ambiente dai percorsi sopra descritti.

    Tutti gli organi escretori che ho elencato sono di grande importanza per il nostro corpo. Tutti loro sono simili ai continenti e ai continenti di un grande pianeta chiamato "organismo umano". Ognuno di loro è coinvolto nella purificazione dell'ambiente interno del corpo da sostanze nocive e non necessarie. Ma io distinguo i reni e il fegato dal resto degli organi purificatori. Credo che svolgano un ruolo speciale e chiave nella pulizia del nostro corpo. Se almeno uno di questi è fuori servizio, si aspettano problemi da altre parti del corpo.

    In pratica, osservo spesso una relazione causale tra reni malati e altri organi coinvolti nella malattia. Molto spesso, le malattie renali (pielonefrite, glomerulonefrite, urolitiasi, ecc.) Causano qualsiasi malattia delle articolazioni - artrite, poliartrite, artrosi. Ad esempio, nelle donne, la pielonefrite spesso causa l'artrite reumatoide o qualche altra artrite (scambiabile, infettiva). Questo perché ogni malattia renale è accompagnata da una diminuzione della funzione escretoria renale. Il loro principale compito biologico è la purificazione del nostro sangue da metaboliti, scorie e tossine non necessari.

    Riducendo il rilascio di sostanze tossiche dal sangue nelle urine, i reni malati causano la loro ritenzione nel corpo. Una tossina che non esce dal corpo dovrebbe sistemarsi da qualche parte. Il sangue può trasportare tossine ovunque. Se li mette nelle articolazioni, si verifica la loro infiammazione - poliartrite. La poliartrite è già una reazione difensiva del corpo. È una disintossicazione dal processo infiammatorio all'interno delle articolazioni, in conseguenza del quale le tossine che non vengono rimosse dai reni vengono gradualmente neutralizzate. Nel processo di rene cronico e malattia articolare, l'equilibrio delle tossine può cambiare. Più alto è il livello di insufficienza renale cronica (CRF), l'artrite "più fredda" si comporterà.

    La malattia renale, spesso nascosta, sconosciuta, può manifestarsi in modo diverso, ad esempio l'angina (tonsillite). Tutte le persone con una storia di tonsillite frequente o tonsillite cronica hanno una o un'altra malattia renale. Chiamo queste malattie della gola: compensazione per insufficienza renale. I composti tossici non eliminati (non rimossi) dai reni malati sono trasportati dai vasi sanguigni alle tonsille palatine (tonsille), e nelle loro profondità bruciano biologicamente, causando la loro prossima infiammazione - mal di gola (tonsillite), e i loro resti incombusti - scorie bio - scorrono dalle lacune tonsillari in fondo alla gola.

    Il grande conoscitore della medicina A. Zalmanov riteneva che senza una significativa riduzione dell'escrezione renale di scorie solide con l'urina, non si sviluppassero né polineurite, poliartrite, né osteomalacia (ammorbidimento del tessuto osseo). Ha calcolato che se durante il normale regime alimentare per 3-4 giorni l'analisi delle urine mostra il livello di escrezione di sostanze solide - scorie 25 g / l al giorno invece di 43 g / l, significa che nel corpo umano c'è un ritardo giornaliero di scorie 18 g / l e al mese - da 720 a 810 grammi per litro di urina. Potete immaginare quanto di questo "bene" tossico si accumula nel corpo negli anni dell'esistenza di insufficienza renale cronica?

    Le scorie intrappolate nei nostri corpi (cloruro di sodio, ammoniaca, urea, acido urico, fosfati, sali di calcio, bilirubina e altre) possono essere depositate in diverse parti del nostro corpo. Se sono depositati nelle cavità delle articolazioni, il nostro corpo reagisce a questo con mono- o poliartrite, periartrite, borsite. Se le scorie si depositano nello stesso corpo, il corpo reagisce alla loro introduzione nel suo spessore con qualche tipo di dermatite, pemfigo, psoriasi, eczema, foruncolosi, a volte un sintomo - prurito o ittero. Quando i metaboliti tossici precipitano nell'endoneuria, si sviluppano neurite o polineurite. La deposizione di tossine saline nei reni causerà inevitabilmente nefrolitiasi - urolitiasi o almeno la presenza di sabbia nelle urine, e la loro deposizione nella cavità della cistifellea causerà la colelitiasi - malattia del calcoli biliari. Se le scorie si depositano nella guaina esterna delle arteriole, il corpo può rispondere ad esse con ipertensione, se l'endarterite si trova nei vasi delle grandi arterie.

    Scorie, fissate in tutte le parti del corpo, spremere le nostre cellule, rallentare la circolazione sanguigna e renderla più viscosa. Aumentano la pressione intraoculare negli occhi, causando glaucoma, penetrano nel cristallino, provocano cataratta, irritano i cilindri assiali dei nervi, provocano nevralgie. Zalmanov ha sottolineato che non vi è poliartrite o polineurite senza insufficienza renale cronica. Quest'ultimo è spesso nascosto, senza i sintomi ovvi che lo caratterizzano. Non è nemmeno sempre rilevato nei test delle urine generali, specialmente se non vengono eseguiti al livello adeguato. In tali casi, raccomandiamo che i pazienti eseguano alcuni esami generali delle urine nel corso di un mese al fine di "catturare" i segni della CRF, in particolare una diminuzione della densità delle urine al di sotto della norma.

    Terapia religiosa

    In questo articolo voglio scrivere, forse, la conclusione principale a cui sono arrivato, impiegando molto tempo sulla strada della pratica medica. Tra i miei pazienti ci sono persone che credono in Dio e ci sono miscredenti. I pazienti che credono nell'Onnipotente, differiscono nell'intensità della fede religiosa. Tra i pazienti non credenti, ci sono persone la cui mano di sentimenti religiosi è a zero. Sono atei completi e fedeli.

    Tutti conoscono il concetto di peccato, azione sbagliata. Tra i pazienti che credono in Dio, e anche tra coloro che credono profondamente in Lui, ci sono persone che, camminando lungo il difficile cammino della vita, a volte peccano o hanno commesso peccati nel passato, prima dell'inizio della loro fede. I pazienti atei, di regola, hanno peccato in passato e continuano a vivere una vita peccaminosa nel presente. Gli atei che vivevano e vivono senza grandi peccati si distinguono per la loro salute forte e buona, raramente si ammalano e non molto, senza sofferenza, o non si ammalano affatto. Questo fenomeno suggerisce che per una buona salute, è di fondamentale importanza non la presenza o l'assenza della fede di una persona nell'Onnipotente in quanto tale, ma il rispetto e l'osservanza dei Suoi comandamenti e leggi dati da Lui a una persona nella Sacra Scrittura.

    Qualsiasi malattia grave è un tentativo per natura di fronte al nostro Padre Celeste per raddrizzare l'anima distorta dal peccato, per riportare il suo proprietario sul vero sentiero, l'unico corretto, preparato per lui dal Padre prima della sua nascita. Sono sicuro che questo percorso, non importa quanto spinoso, conduce sempre a una vita lunga e sana con prosperità.

    Se qualcuno ha grandi problemi di salute dalla nascita, dalla prima infanzia, quando l'anima non ha ancora avuto il tempo di peccare, una spiegazione sarà data dalla teoria della reincarnazione, la reincarnazione dell'anima. Il pesante fardello di errori spirituali, cadute, crimini, peccati commessi durante incarnazioni passate, non consente all'anima di incarnarsi in un corpo bello e sano in questa vita. Una malattia congenita, una malattia che ha avuto inizio nella prima infanzia, è un pagamento per i peccati del passato, perché Dio ci ama, ma la sua legge è dura ed eterna. E non hai bisogno di incolpare il suo destino per la malattia di un bambino innocente. "Il destino è il giudizio di Dio", così dissero i nostri lontani antenati slavi, quando arrivò qualche tipo di problema, malattia o incidente.

    Se qualche prete ti dice che non c'è reincarnazione, allora ricordagli la storia

    La Santa Chiesa Cristiana, che l'ha riconosciuta e creduta fedelmente per i primi sei secoli della sua esistenza, e in un anno che non ha avuto molto successo per il cristianesimo primitivo, per ordine dei suoi capi-padri, ha cominciato a considerare la reincarnazione come eresia e ha cessato di crederci. Questo dogma erroneo fino ad oggi vive nelle menti della stragrande maggioranza dei cristiani, impedendo loro di comprendere correttamente le cause spirituali delle malattie ereditarie congenite.

    Il mio buon consiglio ai genitori i cui figli devono risolvere il peso degli errori del passato in questa vita: stare lontano dalla medicina ateistica. La medicina, i cui rappresentanti, oltre ai farmaci, non offrono nulla di più al tuo bambino malato, e credono che Dio non ha nulla a che fare con esso, che è solo nel tempio o non esiste affatto.

    Se solo il tuo bambino malato è in grado di ascoltare e comprendere il significato delle parole, condurlo a Dio. Se non riesci a guidare te stesso, non c'è abbastanza fede o desiderio, assegna questa importante questione ad una guida spirituale. Il rito del battesimo - il santo sacramento - questo è solo l'inizio della correzione spirituale - la guarigione fisica e mentale. Se limitiamo il processo di correzione spirituale di un bambino malato solo al battesimo, la sua carne o anima non sarà completamente guarita. È necessario instillare lo spirito di Dio nel suo cuore.

    Mentre il bambino è piccolo e il suo cuore non è ancora capace di accettare Dio, Gesù Cristo, prega per lui stesso, per il perdono dei suoi peccati, per la sua guarigione. Quando il suo cuore, l'anima è matura, dagli l'opportunità di conoscere la Bibbia, la fede e Dio. La fede e la preghiera sincere possono compiere vari miracoli. Possano compiere un miracolo di guarigione. Ma la fede e la preghiera devono essere fornite con una vita corretta - la vita non è una bugia, così che non sono deprezzati agli occhi di Dio, il beneficio delle condizioni di un bambino malato per una vita corretta è più di un bambino sano. La sua malattia, lesione fisica diventa un limitatore, impedendogli di deviare dalla vera via. Con l'aiuto della fede, della preghiera e di una vita corretta e senza peccato, puoi correggere un danno fisico o almeno compensarlo il più possibile, ad esempio con una protesi di successo e conveniente.

    In teoria, le nostre cellule sono in grado di cambiare la loro composizione, le loro funzioni in risposta alle nostre preghiere. La stessa cosa può accadere a livello di tessuti, organi e tutto l'organismo. Può verificarsi la biotrasformazione di cellule malate, tessuti e interi organi in quelli sani. E nella pratica medica, grazie a Dio, succede. Conosco molti di questi esempi. Certo, a volte venivano usati anche altri metodi di trattamento, ma qui la fede e la preghiera come metodo di terapia religiosa hanno avuto un ruolo decisivo.

    Gli indicatori di salute più elevati per i credenti e le persone che pregano, così come un trattamento più efficace e un recupero più rapido nella stessa categoria di pazienti rispetto ad altri pazienti, hanno prove scientifiche.

    La scienza medica ortodossa ritiene che nel 2% dei casi il cancro o il sarcoma scompaiano spontaneamente, cioè senza una ragione apparente. Sono sicuro che questi 2% dei fortunati che si sono sbarazzati dei più pericolosi disturbi senza farmaci, operazioni e radioterapia sono quelli che credevano profondamente nel Signore Dio, pregavano sinceramente per il loro recupero e, soprattutto, realizzarono i loro errori spirituali, pentiti prima Dio li ha corretti in tempo.

    Conosco il fatto della biotrasformazione del pavimento sotto l'influenza di una profonda fede e preghiera in una ragazza ucraina, che per molti anni ha fortemente desiderato e pregato con fervore che il Signore avrebbe cambiato il suo genere femminile sottosviluppato in un maschio a tutti gli effetti. La ragazza ha raggiunto questo risultato senza un intervento chirurgico, per il quale non è riuscita a trovare i soldi.

    Sì, in un corpo sano, una mente sana. Ma all'inizio, uno spirito salutare in senso religioso forma un'anima sana e si incarna in un corpo sano. Spirito - La creazione di Dio - monade - va sempre per prima. È immortale ed eterno. Dall'incarnazione alla personificazione, cambia il guscio del corpo, come un serpente cambia la sua pelle per essere in grado di svilupparsi, evolvere o, al contrario, declinare, involuzione. La direzione dello sviluppo dello spirito dipende dalla scelta della persona.

    Ai miei lettori che si identificano con le altre religioni, dirò che, in sostanza, credete nello stesso Dio dei cristiani, e potete anche usare il potere di Dio attraverso la vostra fede e preghiera per la vostra guarigione.

    Trattamento per reni vaganti

    Lo spostamento del rene dal suo posto. Più spesso il diritto viene spostato. La ragione - una forte tosse, portando grandi pesi, dimagrimento.

    A spostamento, si avverte dolore nell'ipocondrio e pressione, in posizione supina il dolore si attenua. Se non tratti la malattia, potresti avere danni ai reni, idropisia, calcoli ai reni, ecc.

    Dobbiamo indossare una speciale fascia da cintura sul rene in posizione supina. Per mangiare più grasso per ingrassare, i reni saranno coperti di grasso e si fisseranno. Ogni giorno si sdraia per tre ore (con un buco) con la sabbia sullo stomaco, del peso di 5-7 libbre.

    Con un forte dolore mettere un impiastro sull'ipocondrio.

    Queste sono raccomandazioni del Dr. O. Morozova.

    Trattamento del tè

    Bere in pazienti renali è essenziale nella prevenzione delle esacerbazioni e nel trattamento delle malattie. I tè naturali e alle erbe hanno un effetto purificante e diuretico, contribuiscono al miglioramento delle vie urinarie.

    A causa della presenza di nebromina, il tè ha un moderato effetto diuretico. Gli oli essenziali di tè (e sono secreti dalle mucose del nostro corpo, costituendo un unico sistema protettivo-mucociliare) aiutano a ridurre gli spasmi dei vasi sanguigni che alimentano i reni, disinfettano e stimolano l'attività dei reni.

    Pertanto, il tè può essere un farmaco efficace nei pazienti renali.

    Preparare il tè appena preparato, aggiungere 1-2 cucchiai di latte, raffreddare leggermente (ma non inferiore a 25-30 ° C) e bere lentamente senza zucchero 2-3 volte al giorno.

    Un meraviglioso diuretico è anche il tè con limone e pepe nero.

    Preparare un tè verde al ritmo di 1 cucchiaino per tazza di acqua bollente, lasciare agire per 5-7 minuti, filtrare, aggiungere 1 cucchiaino di miele. Bere con 1 bicchiere di cistite 3-4 volte al giorno per 3-5 giorni.

    Nel tè nero, aggiungere pepe nero nel rapporto di 5: 1, infornare in una teiera o thermos di porcellana con un bicchiere di acqua bollente 1 cucchiaino della raccolta, lasciar riposare per 15 - 20 minuti. Diluire con acqua bollita (1: 1), filtrare il "tè" ottenuto, berla come un leggero diuretico per le malattie renali, come pure per la rinite vasomotoria e la distonia vascolare ipertensiva.

    A causa della presenza di vitamine, specialmente C e P, il tè può essere utile nell'ematuria (sangue nelle urine). Qui il tè verde può essere di grande beneficio, che mantiene la permeabilità e l'elasticità delle pareti dei vasi sanguigni più piccoli - i capillari, e quindi previene o ferma le emorragie interne. Una dose profilattica di tè verde per 1 tazza di acqua bollente è di 3-5 g, terapeutica - 3-4 volte di più (10-15 g). Grazie alle catechine del tè verde, le mucose delle vie urinarie e dei reni diventano più resistenti alle infezioni, ai sali, alla pressione alta.

    Per quanto riguarda i tè alle erbe nelle malattie dei reni e delle vie urinarie, con tutto il loro numero e diversità, la loro azione si basa sulla capacità delle piante di esercitare effetti antimicrobici, di rinforzo capillare e antiedematici. Darò alcune ricette che nella nostra famiglia sono conosciute come "le migliori del meglio".

    Per gli anziani

    Negli anziani, il flusso ematico renale, la GFR e la clearance della creatinina endogena sono ridotti. I cambiamenti anatomici includono la progressiva perdita di massa renale, principalmente lo strato corticale. Se la massa renale media di un uomo di 40 anni è di circa 250 g, allora all'età di 80 anni sarà di 200 g.Il numero totale di glomeruli glomerulari funzionanti è nettamente ridotto in proporzione ai cambiamenti nella massa renale. L'esame istologico rivela un aumento del numero di glomeruli sclerosi. All'età di 40 anni, il 5% dei glomeruli è sclerosato e per 80 anni è del 40%. I fattori coinvolti nella formazione di questi cambiamenti comprendono l'aterosclerosi generalizzata, l'ipertensione e un'assunzione elevata di proteine ​​per tutta la vita.

    I cambiamenti degenerativi nei glomeruli portano ad atrofia delle arteriole principali e di scarico. Quando il numero di glomeruli renali funzionanti diminuisce, quelli rimanenti subiscono l'iperfiltrazione e iperperfusione. Dopo un po 'di tempo, questi processi portano a danni alla struttura e alla disfunzione del glomerulo, che è accompagnata da una diminuzione del GFR. I cambiamenti funzionali in varie parti del nefrone negli anziani sono riportati di seguito [Sica D., 1994].

    • Glomeruli glomerulari:
    • riduzione del GFR;
    • diminuzione del flusso sanguigno renale.
    • Tubulo prossimale:
    • ridotto riassorbimento di fosfato;
    • diminuzione della massima escrezione di glucosio.
    • Tubulo distale:
    • incapacità di eliminare al massimo l'acido;
    • capacità ridotta di allevare l'urina;
    • ridotta capacità di massimizzare la concentrazione di urina;
    • violazione del ritardo del sodio.

    Negli adulti, la GFR rimane stabile fino a 35 anni, quindi gradualmente e costantemente diminuisce a 65 anni. Dopo 65 anni, la clearance della creatinina endogena si riduce notevolmente, causata da un cambiamento significativo della GFR e, in misura minore, dalla secrezione e dal riassorbimento compromessi.

    È ora accertato che il GFR dopo 40 anni è ridotto dell'1% all'anno. In una persona sana di 80 anni, la GFR è solo 1 / 2-1 / 3 di quella in una trentenne.

    Secondo studi a lungo termine, il GFR diminuisce di circa 8 ml / min / 1,73 m 2 ogni 10 anni di vita (i valori massimi di GFR si osservano all'età di 30 anni). Le principali fonti endogene di creatinina nel corpo sono i muscoli, quindi la creatinina viene escreta nel sangue ad un ritmo relativamente costante, che è proporzionale alla massa muscolare umana. Con l'età, la massa muscolare diminuisce e la clearance della creatinina endogena diminuisce. Di conseguenza, la concentrazione di creatinina sierica rimane costante, anche quando la GFR vera e la clearance della creatinina sono ridotte. Pertanto, nelle persone anziane, una diminuzione significativa della GFR può essere mascherata da una concentrazione di creatinina sierica relativamente normale. La dipendenza della clearance della creatinina endogena e della concentrazione di creatinina sierica in individui di età diverse è presentata in Fig. [Meyer B.R., 1989].

    A causa dei modelli presentati in un paziente anziano, la valutazione della funzione renale non deve essere eseguita esclusivamente sulla base della concentrazione sierica di creatinina. Per un'adeguata valutazione della funzionalità renale, è necessario prendere in considerazione una serie di fattori: età, peso corporeo, genere. Il calcolo del GFR negli uomini viene effettuato secondo la seguente formula: SCF (ml / min) = [(140-età) x peso corporeo. Per le donne, il risultato è ulteriormente moltiplicato per 0,85.

    Quando si determina la dose di farmaci escreti dal corpo mediante escrezione attraverso i reni (aminoglicosidi, digossina, metotrexato, fenobarbital, procainamide, vancomicina, ecc.), Si deve prendere in considerazione il declino legato all'età nel GFR.

    La gamma delle normali concentrazioni di urea nel sangue è abbastanza ampia a qualsiasi età. Anche il tasso di metabolismo delle proteine ​​ha un effetto significativo su questo indicatore. Nell'intervallo da 60 a 90 anni, vi è un moderato aumento continuo della concentrazione di urea nel sangue.

    Sebbene i cambiamenti morfologici e funzionali legati all'età siano più pronunciati nei glomeruli glomerulari, essi sono anche osservati nell'apparato tubulare nefronico. La riduzione della lunghezza e del volume dei tubuli prossimali influisce sul trasporto tubulare di varie sostanze.

    Una delle possibili manifestazioni di disfunzione tubulare renale (riassorbimento) è una diminuzione della concentrazione di acido urico nel sangue (specialmente nelle donne) durante l'ottava decade di vita. Vi è un messaggio di un lieve aumento correlato all'età nell'albumina e nel glucosio nelle urine. È importante aumentare con l'età la soglia renale del glucosio (normalmente 10 mmol / l), che negli anziani può essere superiore a 16,6 mmol / l [Mersey J.H., 1989]. Pertanto, negli anziani, condurre un test del glucosio nelle urine per la diagnosi di diabete è inefficace. Calcoli la dose richiesta d'insulina sul contenuto di glucosio nelle urine non possono.

    Cambiamenti più sostanziali sono sottoposti a backup della funzione renale. Particolarmente chiaramente questi cambiamenti si manifestano nell'incapacità dei reni di rispondere rapidamente ai cambiamenti nella quantità di liquidi ed elettroliti nel corpo. A partire dai 50 anni ogni 10 anni, la massima capacità di concentrazione dei reni si riduce di circa il 5%. In generale, l'invecchiamento riduce la capacità adattiva dei reni, che si manifesta con un rallentamento e una riduzione delle dimensioni (intervallo) della risposta agli stress test. I valori medi per alcune funzioni dei reni in uomini 40 e 80 anni sono dati in tavola. [Lindeman R.D., 1993].

    La funzione endocrina dei reni diminuisce con l'età. Prima di tutto, riguarda la violazione della sintesi della forma attiva della vitamina D, che porta ad una diminuzione dell'assorbimento del calcio nell'intestino. La secrezione renina sia basale che stimolata diminuisce, che è accompagnata da una diminuzione graduale della concentrazione di aldosterone nel sangue.

    Valori medi di alcune funzioni renali in uomini di 40 e 80 anni