Le prime 10 cause di dolore nella zona dei reni

Diete

I reni sono uno dei filtri principali del corpo. È fatto appositamente nella forma di un organo appaiato - in modo che se uno di loro è danneggiato, potrebbe prendere una seconda funzione senza problemi. Ma molte cause - infezioni, ferite, assunzione di sostanze tossiche e farmaci - agiscono simultaneamente su entrambe le "reti meravigliose" (cioè la cosiddetta struttura interna dell'organo), riducendo significativamente le loro possibilità di recupero normale.

Pertanto, se ci sono sintomi del sistema urinario, è necessario contattare urgentemente un nefrologo. Diremo perché i reni fanno male, come si manifesta e cosa farne.

Fanno esattamente male

I reni sono localizzati su entrambi i lati della colonna vertebrale, a livello del torace inferiore - le vertebre lombari superiori; parte di essi è coperta da un arco costale. Dietro di loro ci sono i muscoli che tengono in equilibrio la colonna vertebrale, che può tendere e ferire con la scoliosi, l'ernia intervertebrale, l'osteocondrosi. Di fronte sono lo stomaco, il pancreas, l'intestino, il dolore da cui può dare alla parte bassa della schiena. I polmoni si trovano sopra il rene sinistro e il fegato con la cistifellea sulla destra; con le loro malattie si avverte anche il disagio nella regione lombare.

Prima di decidere perché i reni di una persona fanno male, è necessario determinare che la sindrome del dolore sia causata da patologia renale. Questo può essere descritto come:

  1. dolore alla schiena - nel luogo in cui l'arco costale è attaccato alla colonna vertebrale (non il lombo dall'altra parte dell'ombelico);
  2. può dare all'area a destra o sinistra dell'ombelico;
  3. se ti alzi in piedi, ti alzi in punta di piedi e poi bruischi improvvisamente sui talloni, il mal di schiena sta peggiorando.


Inoltre, si tratta di malattie renali che dicono questi sintomi:

  • dolore durante la minzione;
  • odore sgradevole di urina;
  • il lombo è sempre freddo;
  • gonfiore delle palpebre;
  • impulsi frequenti o rari in un modo piccolo;
  • affaticamento, stanchezza, mancanza di appetito;
  • odore di ammoniaca dalla bocca;
  • decolorazione delle urine;
  • piccoli "brufoli" rossi sulla pelle secca;
  • dolore alla schiena durante il sollevamento pesi;
  • pelle secca;
  • "Polvere" di cristalli bianchi sulla pelle secca;
  • ipertensione;
  • ridotta acuità visiva.

Perché il rene fa male

Le cause della malattia renale sono molte. Queste sono malattie infiammatorie e tumorali, e lesioni di questa zona, e anomalie del sistema urinario, che "sollevano la testa" sotto l'influenza di fattori provocatori. Considera tutto in ordine.

glomerulonefrite

Questa malattia è quando il tessuto renale soffre dell'attacco delle proprie cellule immunitarie, che, iniziando a combattere l'infezione, prendono le cellule renali per i microbi. La patologia si sviluppa più spesso dopo la malattia da streptococco (ad esempio, tonsillite).

  • mal di schiena;
  • sangue visibile "occhio" nelle urine;
  • aumento della pressione;
  • gonfiore delle palpebre, delle gambe.

Malattia renale

Si riferisce alle cause comuni del dolore ai reni. Allo stesso tempo, la sindrome del dolore è molto intensa, si sviluppa dopo una corsa traballante, giocando sport - poi la pietra inizia a muoversi lungo l'uretere, toccando le terminazioni nervose.

In questa malattia, il dolore nella regione lombare è molto forte, non permette di trovare la posizione del corpo per alleviarlo, accompagnato dalla voglia di urinare. Il volume delle urine è piuttosto piccolo, spesso con sangue misto.

pielonefrite

La pielonefrite acuta, oltre al mal di schiena, si manifesta con febbre, debolezza, nausea. Di solito le sue manifestazioni sono così forti che una persona si rivolge immediatamente all'aiuto.

Attenzione! Più spesso, il dolore nella parte bassa della schiena come un sintomo isolato viene lamentato con pielonefrite cronica, che si manifesta anche nel fatto che la parte posteriore del rene inizia a diventare più fredda, l'appetito peggiora, la quantità di urina può cambiare, la pressione può aumentare.

Trombosi dell'arteria renale

Con questa malattia si notano:

  • il dolore è acuto, severo;
  • sentito nel rene a sinistra o a destra, nel lato, nello stomaco;
  • nausea;
  • un forte aumento della pressione sanguigna;
  • costipazione;
  • minzione moderata.

Con questa patologia, è necessario ricovero urgente.

Tumore renale cistico o benigno

La lombalgia verrà notata quando il tumore cresce a tal punto da esercitare pressione sulla capsula. La quantità di urina escreta può anche diminuire.

Cancro al rene

Questa malattia è solo in una fase avanzata - quando c'è o danni alle strutture del rene, o la germinazione di un tumore nella capsula - può anche essere la ragione per cui i reni fanno male. Altri sintomi sono:

  • perdita di peso in presenza di edema sul viso e sugli arti;
  • diminuzione della quantità di urina;
  • l'anemia;
  • ipertensione

Malattia del rene policistico

In questo caso, i sintomi dell'insufficienza renale verranno alla ribalta: una diminuzione della quantità di urina escreta, alta pressione, edema e pelle secca. La sindrome del dolore è localizzata nell'addome, solitamente su entrambi i lati dell'ombelico. Nel dettaglio delle manifestazioni e del trattamento di questa malattia, abbiamo detto nell'articolo: Come viene trattata la malattia del rene policistico?

idronefrosi

Questo è il nome della condizione in cui la pelvi renale si espande sotto l'influenza dell'urina che si accumula in essa. Può essere causato da urolitiasi, tumori, spremitura di ureteri, sviluppo anormale di quest'ultimo.

Manifestazione di idronefrosi sotto forma di dolore, che può essere localizzata nella parte bassa della schiena, ma può anche essere avvertita nell'addome. Potrebbero esserci altri sintomi: diminuzione del volume delle urine, nausea, stanchezza.

Tubercolosi renale

Con questa malattia, il mal di schiena avrà un carattere lancinante e tagliente; la persona sarà anche disturbata da grave debolezza e affaticamento. Si nota anche un cambiamento nella natura dell'urina: diventa torbido, sanguinante e il pus può essere chiaramente visibile.

Prolasso renale

La nefroptosi non si manifesta per molto tempo, ma negli ultimi stadi della malattia c'è dolore al rene, aggravato in posizione eretta e raggiungendo il suo apice alla sera. Nel corso del tempo, diventa insopportabile, portando a disturbi di personalità. La persona perde peso, quasi smette di provare fame; la nausea e il bruciore di stomaco sono annotati periodicamente.

Attenzione! Il rischio di prolasso renale aumenta con una forte perdita di peso, un intenso sforzo fisico, lesioni della regione lombare.

Cause del dolore ai reni per caratteristiche del dolore

Considerare le più comuni malattie con la sindrome del dolore renale, che le persone descrivono in un certo modo.

Dolore associato con l'alcolismo

Considera perché i reni danneggiano dopo la birra:

  1. questa bevanda "tira" l'acqua dai tessuti, il che porta ad un aumento del carico sui reni: in primo luogo, è necessario prelevare una maggiore quantità di urina, e poi un'altra - il fluido che una persona ha assunto a causa della sete causata dalla birra;
  2. dopo un po 'il sangue diventa più spesso (la parte principale del fluido è già fuori), ed è più difficile per i reni filtrarlo;
  3. Come risultato di questo "assalto di disidratazione", i tessuti perdono gli elettroliti necessari (potassio, calcio, fosforo) e le proteine, che gradualmente precipitano nei reni e formano calcoli.


Se i reni sono dolenti dopo l'alcol, significa che l'alcol etilico, il componente principale dell'alcol, ha compromesso la loro capacità di concentrare e filtrare il plasma sanguigno, formando l'urina. Ciò accade dopo aver assunto una grande quantità di bevande forti o se una persona le prende sistematicamente. Il rischio di sindrome da dolore aumenta nelle persone che soffrono di pielonefrite cronica o di malattia renale o di quelli con reni e ureteri con anomalie strutturali.

Dolori mattutini

Ma per capire perché i reni fanno male al mattino, dovrebbe essere un urologo o nefrologo, poiché si tratta di un sintomo pericoloso. Dice che l'urina accumulata durante la notte nel rene, mette pressione sui suoi muri.

Attenzione! Questo può solo causare dolore se c'è un danno alla struttura del rene, come accade con glomerulonefrite, idronefrosi, pielonefrite e altre malattie.

Rene irritato a sinistra

I motivi per cui il rene sinistro fa male sono:

  • malattia renale;
  • idronefrosi;
  • omissione di un organo;
  • pielonefrite;
  • tumori renali;
  • ascesso.

Nella regione lombare sinistra può dare dolore quando l'infiammazione del pancreas, che richiede una diagnosi.

Entrambi i reni fanno male

Il dolore, che si sviluppa su entrambi i lati della colonna vertebrale, è caratteristico della glomerulonefrite e della malattia del rene policistico.

Dolore lombare giusto

Le ragioni per cui il rene destro fa male possono essere leggermente più che per l'organo sinistro, che è dovuto alla sua localizzazione inferiore (a causa del fegato, il rene destro è a -1 vertebra inferiore a quello sinistro). Questo è:

  • dolore post-traumatico;
  • calcolo nella pelvi renale;
  • pielonefrite;
  • neoplasie benigne;
  • tumore del cancro.

Il dolore nella colecistite, osteocondrosi, appendicite dà anche alla regione lombare destra, simulando la patologia renale.

Cosa fare con il dolore ai reni

Se, oltre al dolore, ci sono:

  1. aumento della temperatura;
  2. perdita di peso;
  3. diminuzione dell'appetito;
  4. la debolezza;
  5. alta pressione;
  6. gonfiore,

È necessario consultare urgentemente un dottore, poiché il ritardo può distruggere un rene.

Se il dolore è fastidioso, non ti dà fastidio dal mattino o tutti i giorni, iscriviti con un nefrologo, e prima ancora, per non perdere tempo, passa un esame delle urine generale e sottoporsi ad un'ecografia del sistema urinario.

Ma forse è più corretto trattare non l'effetto, ma la causa?

Raccomandiamo di leggere la storia di Olga Kirovtseva, come ha guarito il suo stomaco. Leggi l'articolo >>

Perché si verifica il dolore ai reni?

Un sintomo simile al dolore nei reni o nella regione lombare dovrebbe sempre essere allarmante, perché potrebbe indicare l'insorgenza di gravi malattie sia da parte dei reni sia da altri organi: il fegato, il pancreas, le ghiandole surrenali e persino l'appendice.

Pertanto, se c'è dolore al rene destro o sinistro, è necessario, prima di tutto, capire cosa ha causato la condizione, e quindi procedere al trattamento appropriato.

Perché i reni feriscono: le cause

Il dolore nella zona renale è più spesso associato a lesioni dei reni stessi, o sono causati da processi infiammatori causati da infezioni. Ci sono casi in cui il mal di schiena viene erroneamente interpretato come colica renale.

Vale la pena ricordare che i veri dolori nelle condizioni patologiche dei reni si manifestano raramente, ma sono completati da altri sintomi, in particolare dolore, febbre, cambiamenti nella minzione, cattiva salute generale.

Considera le cause più comuni che causano dolore nell'area renale:

Alla domanda "perché i reni sono dolenti", nessuno esperto può dare una spiegazione inequivocabile. È noto che il dolore nell'area dei reni è sempre un sintomo di un disturbo o di una malattia. In alcuni casi, il dolore ai reni può verificarsi a seguito di intenso sforzo fisico e dopo il sollevamento pesi.

glomerulonefrite

Questa è una malattia acuta o cronica caratterizzata da infiammazione dell'elemento strutturale del rene - il nefrone, o meglio i glomeruli renali. Il dolore ai reni è più caratteristico durante il periodo di glomerulonefrite acuta, esacerbazione acuta o grave di cronica.

Oltre alla presenza di dolore nei reni, la malattia è accompagnata dalla presenza di proteine ​​nelle urine, edema e pressione alta (ipertensione).

pielonefrite

La pielonefrite è una patologia infettiva che colpisce i reni, il calice renale e la pelvi. L'infezione può essere causata da vari agenti patogeni. Quasi sempre ha un carattere batterico.

Dolore doloroso sordo nella zona dei reni è caratteristico della pielonefrite. A seconda del lato della lesione, può esserci dolore a destra, nel rene sinistro o dolore bilaterale. Il più delle volte, il dolore renale con pielonefrite è permanente. Non è molto forte, ma, tuttavia, dà al paziente una certa ansia.

Nephroptosis

La malattia nelle prime fasi può causare al paziente quasi nessun disagio. I pazienti osservano che di tanto in tanto si verifica un contrasto, mentre i dolori nella regione lombare si ripresentano.

Quindi, mentre la malattia progredisce, l'apporto di sangue ai reni si deteriora, l'urina inizia a ristagnare ed è possibile rilevare un'elevata quantità di proteine ​​e globuli rossi. Nella terza fase della malattia, i pazienti iniziano a lamentarsi di avere costantemente dolore ai reni. Tali dolori nell'area renale spesso portano a depressione, nevrastenia in un paziente.

Malattia renale

Si riferisce alle cause comuni del dolore ai reni. Allo stesso tempo, la sindrome del dolore è molto intensa, si sviluppa dopo una corsa traballante, giocando sport - poi la pietra inizia a muoversi lungo l'uretere, toccando le terminazioni nervose.

In questa malattia, il dolore nella regione lombare è molto forte, non permette di trovare la posizione del corpo per alleviarlo, accompagnato dalla voglia di urinare. Il volume delle urine è piuttosto piccolo, spesso con sangue misto.

Insufficienza renale

Si sviluppa sullo sfondo delle violazioni del pieno lavoro dei reni. Questa malattia è accompagnata da un aumento della pressione sanguigna, gonfiore degli arti inferiori e del viso, dolore nella regione lombare, a volte così grave che una persona può perdere conoscenza.

Cancro al rene

I sintomi del cancro sono molto difficili da rilevare, perché nelle prime fasi della malattia procede senza alcun segno. Già nelle fasi successive, il paziente sviluppa sangue nelle urine e un dolore molto forte nei reni, che indica che il processo di distruzione dei tessuti è iniziato.

Come feriscono i reni: i sintomi

È molto difficile diagnosticare esattamente che i reni danneggiano solo con l'aiuto di sensazioni umane, dal momento che il fegato, l'intestino, la colonna vertebrale, il sistema uretrale e la milza si trovano nelle immediate vicinanze dei reni, quindi, in ogni caso, saranno necessari una diagnostica completa e una consulenza specialistica.

Consideriamo più in dettaglio alcuni sintomi per capire quali dolori infastidiscono una persona quando i reni sono doloranti:

  • dolore nel rene e nella regione lombare;
  • una marcata diminuzione della quantità giornaliera di urina;
  • torbidezza delle urine, presenza di sangue, piccole pietre, sabbia in esso;
  • minzione frequente con una piccola quantità di urina;
  • sensazione di bruciore durante la minzione;
  • visione offuscata, prurito.

La sensazione principale sorge dalla parte posteriore sotto le costole inferiori e sopra il bacino. Questa condizione è accompagnata da una spiacevole sindrome da dolore piercing, trazione, taglio o carattere parossistico acuto. La localizzazione del dolore non ha molta importanza. Di norma, i sintomi del dolore nel rene destro non sono diversi dai sintomi caratteristici della sinistra.

Trattamento del dolore nell'area renale

Se c'è dolore nei reni, il trattamento viene effettuato dopo una serie completa di esami per identificare la causa della malattia. Per fare ciò, al paziente viene assegnata un'ecografia, una tomografia computerizzata dei reni, che esegue i test necessari.

Solo dopo una serie di misure diagnostiche viene stabilita una diagnosi accurata. Dopo aver determinato il regime di trattamento corretto, l'urologo prescriverà i farmaci necessari.

Dolore ai reni causato da pielonefrite o glomerulonefrite trattati con antibiotici. Se il dolore ai reni è causato dalla presenza di calcoli, il trattamento ha lo scopo di alleviare il dolore, rimuovere la pietra e combattere l'infezione.

Il trattamento chirurgico, compreso urgente, è effettuato con tali malattie:

  • danno renale (rottura, schiacciamento).
  • adenoma benigno, fibroma.
  • tumori maligni.
  • trombosi dell'arteria renale (tromboembolismo).
  • urolitiasi nella fase di esacerbazione e blocco del dotto urinario.
  • pielonefrite purulenta nella fase acuta.
  • ampio ascesso purulento del rene destro.
  • cisti renale, purulenta, grande.

Auto-medicare con l'aiuto di ricette popolari, molte delle quali sono molto incerte, può essere irto di un triste risultato. La malattia renale non è un motivo per esperimenti indipendenti.

Dolore ai reni

Lascia un commento 72,224

Per distinguere il dolore ai reni dal dolore di altri organi, è importante sapere come si fanno i reni. Se i reni si danneggiano e il sintomo doloroso aumenta, in nessun caso possiamo aspettarci che il problema scompaia e si auto-medicare. Nei pazienti con reni, è importante identificare la causa principale del disagio e solo successivamente iniziare il trattamento farmacologico. Quali malattie pericolose causano dolore ai reni, che tipo di dolore può infastidirti e quale dottore dovresti chiamare se c'è un problema?

I primi segni di disagio

I primi segni di problemi renali sono l'urina offuscata, il disagio quando si cerca di urinare e il dolore nell'area renale. Il dolore acuto nei reni è accompagnato da febbre, edema, mentre il paziente sviluppa tutte le manifestazioni di intossicazione: nausea, debolezza, deterioramento generale della salute. Se la natura dei sintomi aumenta, è necessario consultare un nefrologo. Il disagio può essere scatenato da malattie:

  • infiammazione dei tessuti renali; malattie come la pielonefrite, la glomerulonefrite, l'infiammazione dell'uretra, l'infiammazione causata dalla neoplasia della pietra possono svilupparsi;
  • malattie renali congenite, in cui il normale flusso di urina viene interrotto, e le malattie infiammatorie spesso ricorrono a causa di processi stagnanti;
  • lo sviluppo di una neoplasia oncologica o benigna che sconvolge il funzionamento dell'organo associato;
  • altre malattie della cavità addominale, che provocano una violazione dell'attività renale e portano all'insorgere di patologie.

Se il dolore intenso e i sintomi associati aumentano, la persona si sente peggio e si verificano problemi urinari, un bisogno urgente di andare in ospedale, poiché tali manifestazioni possono portare a gravi complicazioni.

Sintomi comuni

I sintomi associati a problemi renali, più spesso manifestati sullo sfondo del corso di infiammazione dell'organo associato, mentre il paziente è più spesso preoccupato di:

  1. Dolore acuto e penetrante nella regione trasversale. Se si sviluppa un'infiammazione infettiva, oltre al dolore, febbre, febbre, peggioramento del benessere generale, problemi di insufficienza renale.
  2. Il dolore al rene è accompagnato da difficoltà a urinare e l'urina diventa un colore non caratteristico con un cattivo odore. In caso di malattie dei reni di natura infettiva nelle urine, si possono vedere le impurità delle inclusioni purulente e del sangue. Tali inclusioni possono anche essere osservate durante lo sviluppo di un tumore canceroso, quando cresce di dimensioni, ferendo i tessuti vicini e causando la perdita di sangue interna.
  3. Con l'infiammazione dei reni delle preoccupazioni del paziente e l'intossicazione del corpo - fa male ed è vertigini, malati, diminuzione dell'appetito, diminuisce la quantità di urina rilasciata.
  4. A temperature elevate e problemi con la minzione, si sente forte sete, mentre la consistenza dell'urina diventa vischiosa, si avverte odore fetido.
  5. Con lo sviluppo di insufficienza renale, la pressione sanguigna aumenta, il corpo diventa gonfio.
Torna al sommario

I sintomi della malattia renale a seconda dei disturbi

quando nefrolitiasi

La causa principale dello sviluppo della malattia, a causa della quale i reni possono ferire - una violazione del metabolismo dell'acqua nel corpo e un'infezione delle vie urinarie e dei tessuti renali. Nella fase iniziale dello sviluppo, le pietre del rene non infastidiscono il paziente, ma man mano che la neoplasia cresce, i tessuti renali iniziano ad infiammarsi e, mentre si muovono, la persona avverte un forte dolore ai reni. Per identificare il problema, devi contattare un nefrologo, che sulla base dei risultati dello studio ti aiuterà a trovare un trattamento adeguato. Per i tumori di piccole dimensioni, la chirurgia non è necessaria e le pietre possono essere schiacciate con un laser. Ma se la deposizione è grande e minaccia la vita di una persona, allora viene rimossa dalla chirurgia addominale.

Con glomerulonefrite

Quando l'infiammazione della glomerulonefrite colpisce i tubuli renali e i glomeruli, se la malattia non inizia a guarire nel tempo, l'infiammazione passa al tessuto dell'organo associato e si sviluppa una forma acuta della malattia. Il paziente è preoccupato per il dolore doloroso, che si avverte anche di notte, rendendo difficile il sonno. Quando si urina, si avvertono bruciore e crampi, la temperatura corporea aumenta. Se la malattia non inizia a guarire in tempo, la manifestazione della malattia viene esacerbata, la pressione aumenta.

pielonefrite

L'infiammazione del tessuto dell'organo associato, o pielonefrite, provoca disagio nell'area renale, c'è dolore durante la minzione, aumento della temperatura corporea, brividi e febbre. In forma acuta, i sintomi pronunciati danno fastidio e, in corso cronico, i sintomi sono meno pronunciati, tuttavia, in caso di recidiva, i sintomi peggiorano. Se si soffre di dolore costante nell'area renale e sono presenti tutte le manifestazioni di infiammazione, è necessario contattare immediatamente l'ospedale per ricevere assistenza medica.

Con malattia renale policistica

L'organo appaiato policistico si sviluppa nel processo dello sviluppo fetale e nella formazione di tutte le funzioni e i sistemi vitali. In questo caso, entrambi gli organi sono colpiti dalla patologia, le cisti sono di piccole dimensioni, ma man mano che la malattia progredisce, diventano grandi, interrompono la funzione degli organi e provocano insufficienza renale. Con questa malattia, le cisti appaiono gradualmente sui tessuti del pancreas, del fegato e dei polmoni.

Se un bambino nasce con una tale patologia, allora i sintomi sono pronunciati, mentre si sviluppa l'uremia, a causa della quale il bambino può morire. In un adulto, i sintomi sono inizialmente lievi, ma i dolori sono in costante aumento, i reni perdono le loro importanti funzioni e, se non vengono trattati tempestivamente, c'è un alto rischio di morte. Se a un paziente viene diagnosticata una malattia renale policistica, deve essere sempre sotto la supervisione di un medico, solo in questo caso, può evitare conseguenze gravi e pericolose per la vita.

Con insufficienza renale

Il dolore pulsante nell'area renale può essere un segno dello sviluppo dell'insufficienza renale, l'urina si concentra, ha un alto contenuto di impurità tossiche che avvelenano il corpo, colpendo i tessuti del cervello, del fegato e dei reni. Se il livello delle tossine è piccolo, allora i reni inizialmente fanno male e durante un'esacerbazione la colica del rene disturba. L'insufficienza renale provoca un aumento della pressione sanguigna, un metabolismo dell'acqua compromesso nel corpo, che nei casi gravi è la causa della morte del paziente. Il decorso acuto della malattia viene curato in ospedale sotto la stretta supervisione di un medico.

Tipi di dolore con problemi ai reni

Tirando manifestazioni

Tirare il dolore ai reni con l'infiammazione è sempre preoccupante, anche quando una persona è a riposo. Se i segni diventano aggravati e disturbano altre manifestazioni, è necessario rivolgersi al dottore. Il trattamento si basa sull'assunzione di farmaci antibatterici, seguendo il regime del letto e del bere. Tuttavia, se dopo 3-4 giorni i sintomi non scompaiono e le condizioni peggiorano, è necessario recarsi in ospedale per un esame più dettagliato.

Dolore doloroso e pressante

Se i reni malati sono accompagnati da dolore dolorante, ciò può indicare lo sviluppo di infiammazione dei tessuti dell'organo associato, della tubercolosi o delle malattie veneree. Allo stesso tempo, il rene fa sempre male quando si muove o quando la persona si trova in una posizione scomoda. Se ti riposi e sei sempre caldo, il dolore si riduce, ma devi determinare qual è la causa principale di questa manifestazione, perché con l'esacerbazione della malattia le complicazioni sono pericolose e possono costare la vita del paziente.

Il dolore pressorio si verifica quando l'infiammazione dei tessuti dell'organo associato, così come lo sviluppo di tumori di varie eziologie. Con un tumore maligno, i dolori pressori aumentano gradualmente, il disagio regala all'inguine, se il tumore ha colpito i polmoni, il pancreas e la milza con metastasi, quindi il dolore è localizzato nella parte superiore del torace, sotto le costole. La natura del disagio nel tempo diventa più acuta e pronunciata, nelle urine si possono vedere grumi di sangue e inclusioni e muco. In questo caso, il ritardo è pericoloso per la vita, è necessario andare urgentemente in ospedale per l'esame.

Dolori acuti

Quando i dolori di una natura affilata diagnosticano molto spesso l'urolitiasi. Un forte dolore lancinante è pericoloso, poiché indica il movimento delle inclusioni saline lungo il tratto urinario. Se la pietra rimane bloccata nel condotto, provoca un deterioramento dei reni e una violazione del processo urinario. Quando il rene destro fa male, molto probabilmente, l'inclusione del sale è in esso, mentre spara fortemente nella gamba destra, come se una corrente fosse rilasciata ai muscoli.

Dolore acuto

Il dolore acuto acuto può essere disturbato dal movimento delle pietre e manifestazioni simili si verificano quando i dischi intervertebrali sono danneggiati. E infatti, e in un altro caso, il dolore può essere nella gamba o localizzato all'inguine, spesso ferisce le costole. In contrasto con la malattia della colonna vertebrale, con problemi renali, si verificano manifestazioni caratteristiche:

  • il dolore è più spesso localizzato nella parte anteriore, con la pressione, si sente un aumento delle dimensioni dell'organo associato;
  • aumento della temperatura corporea;
  • sono presenti sintomi di intossicazione;
  • una persona si sente molto assetata, beve molto, mentre il volume delle urine quando va in bagno è insignificante;
  • gli organi genitali esterni sono irritati, si manifesta l'edema, durante la minzione c'è un forte prurito e sensazione di bruciore.
Torna al sommario

Dolori cuciti e palpitanti

Se i dolori sono punti e palpitanti, la malattia della colonna vertebrale dovrebbe essere esclusa. Se una persona non ha la febbre e altri sintomi che indicano l'infiammazione, è necessario esaminare gli organi interni per la presenza di una neoplasia maligna. Il fatto è che nelle fasi iniziali il cancro non si manifesta in alcun modo, il dolore è lieve, passa rapidamente. Tuttavia, questa è l'astuzia dell'oncologia, quindi se una persona sospetta che qualcosa non va nel corpo, deve consultare immediatamente il medico. A seconda di come i reni fanno male e quali sono i sintomi di accompagnamento, il medico può prima suggerire quale tipo di malattia ha il paziente, ma per una diagnosi accurata è necessario un esame completo di laboratorio e strumentale.

Sintomi del dolore ai reni

Il dolore ai reni è una lamentela abbastanza comune presentata dai pazienti per consultare un medico. Senza un esame fisico e esami clinici, è difficile determinare cosa esattamente feriscono i reni. Per scoprire le cause del dolore, è necessario scoprire la natura della sindrome del dolore e determinare il modo in cui i reni fanno male. Quando il dolore acuto aumenta, dovresti immediatamente cercare assistenza medica qualificata. Con la comparsa della malattia renale, è imperativo scoprire il motivo. In futuro, dopo aver stabilito la diagnosi corretta, iniziare le cure mediche. Come capire che esattamente i reni fanno male? Quali sono i sintomi specifici del dolore nel rene?

Sintomi principali

I principali segni che i reni hanno iniziato ad avere problemi sono stati un cambiamento nel colore delle urine, il disagio durante la minzione o la comparsa di un forte dolore alla schiena. La sindrome può manifestarsi con un aumento della temperatura corporea, può causare debolezza o nausea. Se nel tempo la situazione peggiora, vale la pena contattare uno specialista. Tali sintomi di reni malati possono essere causati da varie malattie:

I nostri lettori raccomandano

Il nostro lettore regolare si è liberato dei problemi renali con un metodo efficace. Ha controllato su se stessa - il risultato è al 100% - completo sollievo dal dolore e problemi con la minzione. Questo è un rimedio naturale alle erbe. Abbiamo controllato il metodo e abbiamo deciso di consigliarlo a te. Il risultato è veloce. METODO EFFICACE.

  • pielonefrite;
  • infiammazione dell'uretra;
  • glomerulonefrite;
  • cambiamenti o malattie renali congenite;
  • formazioni oncologiche benigne o maligne.


I sintomi che aiutano a identificare i problemi renali sono spesso accompagnati da infiammazione degli organi appaiati. Quindi il paziente sperimenta le seguenti sensazioni:

  1. Dolore lombare acuto. La presenza di una malattia infettiva causa un deterioramento della salute, un cambiamento di temperatura, di conseguenza, porta a insufficienza renale.
  2. I dolori doloranti procedono con difficoltà a urinare. L'urina ha un colore innaturalmente scuro e ha un forte odore sgradevole. Nelle malattie infettive, l'urina contiene sangue o impurità purulente. Tali inclusioni possono comparire quando si sviluppa il cancro e si sviluppano tumori tumorali che metastatizzano negli organi interni adiacenti.
  3. Mal di testa disturbati o perdita di orientamento nello spazio. C'è una sensazione di nausea, l'appetito è perso e l'urina è ridotta.
  4. Con la comparsa della febbre, si verificano problemi di minzione. C'è una forte sensazione di sete. L'urina secreta cambia la sua composizione in uno più denso e più spesso con un caratteristico odore sgradevole.
  5. L'insufficienza renale contribuisce alla pressione alta e all'edema.

Da dove viene il dolore nei reni

È necessario concentrarsi sull'area della sensazione di dolore e sulla sua natura. A volte la sindrome è accompagnata da disagio in altre aree - all'inguine, nella parte bassa della schiena o nella parte posteriore. Comprendere se stessi nella diagnosi della malattia non funzionerà, ma vale la pena evidenziare un segno di dolore, in modo che il medico possa diagnosticare. Nel caso in cui venga determinata la fonte del dolore, la diagnosi finale viene effettuata solo dopo aver condotto dei test di ricerca.

Nello studio dei test, uno specialista può immediatamente riconoscere e diagnosticare una malattia specifica: nefrolitiasi, insufficienza renale, idronefrosi, cistite, policistica, pielonefrite. Ci sono diversi sintomi di malattia renale nella femmina:

  • problemi di pressione sanguigna;
  • gonfiore;
  • bocca secca;
  • aumento della temperatura;
  • urina intervallata da sangue;
  • cambiare il colore dell'urina e il suo odore;
  • mancanza di appetito;
  • vomito;
  • mal di testa prolungato;
  • gonfiore.

Negli uomini, la manifestazione dei segni non è così pronunciata. Pertanto, le malattie si trovano spesso nella forma avanzata e il corso del trattamento richiede molto più tempo. Solo dopo aver condotto un esame di laboratorio sulle analisi del paziente, il medico è in grado di diagnosticare urolitiasi, nefroptosi, idronefrosi e pielonefrite in un paziente. Sono possibili i seguenti sintomi:

  • brividi;
  • cambiamento della pressione sanguigna;
  • l'aspetto del sangue nelle urine;
  • gonfiore;
  • sentimento di sete;
  • iperlipidemia;
  • anuria;
  • torbidità della consistenza urinaria;
  • poliuria;
  • aumento della temperatura

Se avverti dolore a sinistra, devi consultare un medico, sono possibili le seguenti malattie:

Come determinare di cosa parla il dolore ai reni?

Il dolore ai reni che si verifica durante la notte, al mattino o in un'altra ora del giorno, è localizzato nella regione lombare ed è abbastanza forte. Colica renale può verificarsi quando il dolore diventa insopportabile e la persona ha bisogno di un farmaco anestetico. Tali condizioni parlano di un processo patologico che ha luogo nel sistema renale e richiede un trattamento tempestivo.

Ma la sensazione di mal di schiena può accompagnare altre malattie e condizioni del corpo: reumatismi, ernia intervertebrale, osteocondrosi, mestruazioni in una donna, contrazioni in una donna incinta, ecc. Quindi, capiremo come capire che i reni sono doloranti, non i muscoli della schiena o altri organi, in quali malattie appaiono i dolori ai reni e quali sintomi dovresti prestare prima attenzione.

Come determinare cosa feriscono?

I reni si trovano a livello delle vertebre lombari superiori: dove terminano le costole inferiori. Dietro di loro, i muscoli posteriori supportano la colonna vertebrale, quindi in alcune malattie (scoliosi, osteocondrosi), il disagio può assomigliare a un dolore dei reni. Di fronte a loro sono localizzati pancreas, stomaco e intestino; con alcune patologie di questi organi, il dolore può essere sentito nella parte bassa della schiena.

Accanto ai reni ci sono il fegato, la cistifellea, i polmoni, il cui dolore, sotto certe patologie, può essere mascherato dal dolore dei "filtri" del nostro corpo. È importante essere in grado di distinguere il dolore "renale" da altri segnali del corpo:

  1. Si verifica in un punto in cui le costole inferiori sono attaccate alla colonna vertebrale (sul lato destro, a sinistra o su entrambi i lati allo stesso tempo).
  2. Può dare all'addome, all'area genitale o alla coscia.
  3. Per confermare questo sintomo, alzati sulle dita dei piedi e cadi immediatamente sui talloni. Se le sensazioni nella parte bassa della schiena si intensificano, allora sono i reni che fanno male.

Alla visita di un medico, il dolore nei reni è determinato dal sintomo di Pasternatsky: con un lembo della mano, bruscamente, ma non fortemente, colpire la regione lombare. Se i dolori diventano più forti, sono i reni ad essere colpiti. Ma tale test non sempre funziona nel caso della urolitiasi, quando le pietre sono di piccole dimensioni.

sintomi

Quando i reni si danneggiano, è importante che una persona noti altri sintomi che aiuteranno il medico a fare una diagnosi. Patologie del sistema renale appaiono spesso come segue:

  1. Il dolore si verifica nella parte bassa della schiena, caratterizzata come molto forte, a volte dolorosa, può aumentare in onde. Se è un dolore ai reni, dopo l'esercizio si intensificherà.
  2. L'aspetto della colica renale, quando il dolore si verifica improvvisamente sul lato destro o sinistro.
  3. Minzione frequente, mentre la quantità di urina rilasciata è piccola.
  4. Quando si svuota la vescica, una persona può provare disagio o dolore, che è associato a un blocco parziale o completo dell'uretere con calcoli.
  5. Dopo aver urinato, il dolore potrebbe ridursi.
  6. L'urina diventa sgradevole odore putrido. Il suo colore spesso cambia nel lato oscuro, l'urina diventa torbida, i sedimenti possono cadere.
  7. Cambiamenti nelle analisi: nelle urine rilevare sangue, epitelio renale e leucociti.

Quando i reni si danneggiano, i sintomi possono essere molto diversi, quindi è importante guardare più da vicino a te stesso per capire esattamente quale motivo ha provocato la patologia renale. Se, sullo sfondo del dolore nella regione lombare, si sono verificati i seguenti fenomeni patologici, allora il trattamento è richiesto specificamente per il sistema renale:

  • febbre alta;
  • ipertensione;
  • gonfiore degli arti, palpebre (specialmente al mattino);
  • affaticamento costante e perdita di appetito;
  • la parte bassa della schiena è fredda;
  • eruzione cutanea rossa su tutto il corpo o comparsa di "polvere" biancastra sulla pelle;
  • odore di ammoniaca dalla bocca;
  • visione offuscata.

Ma anche in assenza di uno qualsiasi di questi sintomi, vale la pena andare a un appuntamento con un nefrologo, che valuterà la tua condizione e troverà la causa dei dolori fastidiosi. Se il dolore è accompagnato da febbre alta, pressione del sangue alta o difficoltà a urinare, è necessario il ricovero di emergenza e il trattamento del paziente.

motivi

Per determinare perché i reni fanno male, può solo un medico qualificato dopo la diagnosi, inclusi ultrasuoni, Doppler, esami delle urine e del sangue e altre ricerche necessarie. Le ragioni di questa condizione possono essere:

  • riflusso vescico-ureterale;
  • malformazioni congenite del sistema renale;
  • la gravidanza;
  • trauma d'organo (grave lesione, rottura);
  • malattia renale acquisita.

Considera più patologia che può provocare dolore ai reni.

  1. Malattia renale È caratterizzato dalla presenza di pietre nella pelvi renale. Manifestato da colica renale, che aumenta con lo sforzo fisico, un brusco cambiamento nella posizione del corpo, corsa jolty. A volte il paziente viene aiutato dal calore applicato alla regione lombare. L'organo può far male così tanto che è impossibile trovare una postura per il sollievo, e una persona ha bisogno di analgesici narcotici. Il dolore si verifica spesso al mattino, ma può essere disturbato in qualsiasi momento della giornata.
  2. Glomerulonefrite. È una malattia autoimmune in cui le cellule immunitarie umane iniziano a riconoscere le cellule renali come estranee, attaccando e portando alla morte. Questa patologia spesso si sviluppa dopo una natura streptococcica della malattia (tonsillite). In questo caso, la sindrome del dolore è osservata in parallelo con altri sintomi: perdita di appetito, pressione alta, sangue nelle urine, mal di testa, gonfiore del viso e delle estremità (osservato al mattino e passaggio la sera).
  3. Trombosi dell'arteria renale. Questa condizione è caratterizzata da un blocco del flusso sanguigno renale con un coagulo di sangue, distaccato da qualsiasi vaso nel corpo; può derivare da traumi, infiammazioni o aterosclerosi. Il dolore in questo caso è acuto, grave, localizzato nella regione lombare e può essere somministrato all'intero dorso, ai lati e allo stomaco. Ci sono altri sintomi di questa malattia: aumento della pressione sanguigna, temperatura corporea, stitichezza, vomito. Se non si avvia un trattamento tempestivo, gravi conseguenze possono svilupparsi fino a diventare letali.
  4. Tubercolosi renale Il dolore nella regione lombare è descritto come taglio o accoltellamento. I cambiamenti nelle urine sono visibili ad occhio nudo: torbidi, mescolati con pus o sangue.
  5. Pielonefrite. Questa è una malattia infiammatoria che richiede un trattamento antibatterico obbligatorio. Insieme con il sintomo principale (dolore nella zona renale) debolezza, nausea, alta temperatura corporea sono osservati. Se la malattia è passata nella forma cronica, il paziente è preoccupato per scarso appetito, ipertensione, una piccola quantità di urina secreta, il lombo inizia a congelare.
  6. Omissione del rene La patologia si verifica spesso nelle persone che stanno perdendo peso in modo intensivo, sono impegnate in un pesante lavoro fisico o sono ferite nella regione lombare. Il dolore è forte, a volte doloroso, peggio di sera o quando si cambia la posizione orizzontale in verticale.
  7. Tumore benigno del rene (cisti). È una formazione di cavità, all'interno della quale è l'urina primaria. Disagio che un tale tumore comincerà a portare quando la sua dimensione è abbastanza grande da esercitare pressione sulla capsula dell'organo. Se in questo caso i reni fanno male, solo il nefrologo può decidere cosa fare dopo un esame approfondito. È più facile trattare la formazione di una grande taglia - vengono perforati attraverso la pelle con un ago speciale e il liquido accumulato viene aspirato; dolore dopo quel passaggio.
  8. Tumore maligno del rene Il dolore nell'area dei reni comincerà a disturbare una persona solo in uno stadio tardivo del cancro dell'organo, quando il tumore ha danneggiato la sua struttura o è germogliato in una capsula. Il decorso di questa malattia è accompagnato dai seguenti sintomi: anemia, ipertensione, piccole quantità di urina, perdita di peso stabile, gonfiore agli arti e al viso.

Come determinare la malattia secondo la natura del dolore?

È necessario fare una riserva che solo un medico può fare una diagnosi dopo ulteriori misure diagnostiche, ma il paziente stesso può assumere, a causa del quale ha un dolore ai reni sul lato destro o sinistro.

Se il dolore è sentito sul lato sinistro della vita, è probabile che una persona abbia sviluppato una delle seguenti malattie:

  • prolasso renale;
  • un tumore (benigno o maligno) dell'organo;
  • pielonefrite;
  • idronefrosi;
  • malattia renale;
  • ascesso.

Il dolore nella zona renale può essere causato da infiammazione del pancreas: questa patologia manifesta anche disagio nella zona lombare sulla sinistra.

Se il rene sul lato destro fa male, le cause possono essere:

  • pielonefrite;
  • cisti d'organo;
  • pietre;
  • cancro del rene;
  • dolore post-traumatico.

Si noti che il mal di schiena sul lato destro può verificarsi con appendicite, osteocondrosi e colecistite.

Se entrambi i reni sono malati, molto probabilmente il paziente viene diagnosticato con malattia renale policistica o glomerulonefrite. Ma se provi disagio nella parte bassa della schiena, non dovresti fare una diagnosi sul posto del dolore (sul lato destro o sinistro). Dovresti consultare immediatamente un medico che prescriverà un trattamento adeguato ed efficace nel tuo caso.

Se il dolore è apparso dopo aver preso l'alcol?

Molti hanno notato che i reni fanno male dopo l'alcol, specialmente dopo la birra. Dopo aver consumato una tale bevanda, questi organi devono filtrare il sangue per rimuovere tutte le tossine che sono entrate nel corpo con bevande alcoliche. Quest'ultimo causa sempre disidratazione, a causa della quale il sangue diventa più spesso. Anche i reni, che sono già sovraccarichi, devono affrontare questo problema, motivo per cui ci sono dolori fastidiosi nella regione lombare. Soprattutto questo sintomo compare al mattino dopo aver bevuto alcolici il giorno prima.

Considerando le ragioni per cui i reni danneggiano dopo l'alcol, è impossibile non notare il sintomo di accompagnamento - la comparsa di sedimenti nelle urine. Se l'uso di alcol è regolare, il magnesio, il calcio e i fosfati iniziano a essere espulsi dal corpo, che vengono quindi depositati e formano calcoli renali. In questo caso è richiesto un trattamento a lungo termine.

Considerando il motivo per cui i reni fanno male, è necessario capire la necessità di una valutazione qualificata della condizione da parte di un nefrologo, che, dopo aver ricevuto i risultati della ricerca, può fare la diagnosi corretta e prescrivere un trattamento. L'autoterapia con rimedi popolari in questo caso può non solo aiutare ma anche nuocere alla salute.

Cause del dolore nei reni

Il dolore ai reni può verificarsi per molte ragioni. Se il disagio è apparso appena sotto le costole sul retro, cioè dove sono i reni, allora le ragioni del suo aspetto dovrebbero essere chiarite.

Quando la schiena fa male nella zona dei reni, non sempre segnala problemi con questi organi. Ma puoi riconoscere un problema con i reni per alcuni dei sintomi di accompagnamento:

  • il carattere noioso dei dolori unilaterali;
  • temperatura elevata;
  • minzione compromessa.

Ragioni principali

Il dolore ai reni è provocato da:

  • aterosclerosi delle arterie renali con presenza di trombosi o ischemia;
  • sanguinamento nei reni;
  • rene a ferro di cavallo;
  • lo sviluppo di idronefrosi;
  • neoplasia;
  • ha colpito l'infezione;
  • policistico;
  • la formazione di coaguli di sangue nelle vene renali;
  • infezioni del tratto urinario.

pietre

Le ragioni per cui la schiena nella zona dei reni fa male può essere dovuta alla comparsa di pietre in loro. Una pietra bloccata nell'uretere può provocare dolore. Quando l'urina tenta di passare attraverso l'uretere alla vescica, si verifica il riflusso al rene, che causa il suo edema. C'è un aumento nel corpo gonfio e lo stiramento della capsula.

sintomi

Sintomi della presenza di pietre:

  • il dolore ai reni non è regolare, ma periodico;
  • intensità del dolore rispetto alle sensazioni durante il travaglio;
  • con forte dolore, possono verificarsi nausea e vomito.

Di solito, il dolore appare solo su un lato, per esempio, sulla destra, ma mentre la pietra si muove lungo l'uretere, le sensazioni dolorose cambiano la localizzazione. Pertanto, dovremmo aspettarci dolore spiacevole e basso ventre o zona inguinale.

infezione

Un'infezione del rene è chiamata pielonefrite. Questa malattia è causata da un'infiammazione del tessuto renale con un'infezione, che provoca la comparsa di edema. Ciò contribuisce all'eccessivo allungamento della capsula e all'emergere di dolori acuti di carattere fastidioso.

sintomi

Con lo sviluppo della pielonefrite, i sintomi appaiono come:

  • ipersensibilità con leggera desquamazione nella zona dei reni;
  • temperatura elevata;
  • nausea e vomito.

Questa malattia è piuttosto pericolosa. Se il rene destro fa male, per esempio, allora è urgente consultare un medico per identificare la causa del dolore. Se il medico ha confermato la presenza di pielonefrite, è necessario un trattamento, che comporta l'assunzione di antibiotici per prevenire l'infezione nel sangue.

Altri motivi

Il dolore nell'area renale è causato da sanguinamento o infarto dei reni. Il sanguinamento può essere innescato da un trauma. Un attacco di cuore renale è causato dalla cessazione dell'afflusso di sangue causata da un blocco dell'arteria renale.

Le patologie di cui sopra sono accompagnate da acuti dolori acuti e quali sono le possibili cause della dolorosa, noiosa natura dolorante?

Questa malattia è piuttosto rara. È causato dalla formazione di un tumore, che allunga lentamente la capsula del rene e irrita i nervi vicini. Questo porta al dolore.

motivi

Le cause esatte di questo cancro sono sconosciute. Ma ci sono fattori provocatori. Questi includono la predisposizione ereditaria. Più spesso, il cancro si verifica nei maschi di mezza età. I fumatori e le persone il cui lavoro è associato a veleni e prodotti raffinati rientrano nel gruppo a rischio.

I seguenti fattori aumentano il rischio:

  • uso regolare di farmaci (diuretici e riduzione della pressione);
  • l'obesità;
  • ipertensione;
  • forme croniche di malattia renale.

sintomi

A causa del lento sviluppo di questa malattia, è possibile rilevare la sua presenza nella fase iniziale per caso. Ma ci sono sintomi, notando che si può iniziare a sospettare lo sviluppo del cancro - questo è l'ematuria. Questo è il nome per il cambiamento di colore delle urine causato dall'ingresso di sangue in esso.

Nelle seguenti fasi, si osserva l'aggiunta:

  • dolore destro o sinistro (a seconda del rene interessato);
  • edema;
  • sintomi ipertensivi;
  • perdita di peso;
  • l'anemia;
  • la debolezza;
  • variazioni di temperatura

Ma questi non sono tutti i sintomi. Se un malato di cancro di costituzione sottile, allora il rene interessato può essere palpato e rilevare un cambiamento nei suoi contorni.

policistico

Questa malattia è causata dalla formazione e dalla crescita di cisti piene di liquido nei tessuti dei reni, viene ereditata. Un lungo aumento dei reni si verifica per un lungo periodo. Ciò porta al fatto che il dolore inizia a disturbare, ma nella zona del peritoneo nella parte anteriore, non nella parte bassa della schiena.

motivi

La ragione principale per il mal di schiena nella zona dei reni a causa dello sviluppo di questa malattia è una predisposizione genetica. E se il policistico era solo uno dei genitori, allora la probabilità di sviluppare la malattia nei bambini è quasi del 100%. La formazione di cisti in un bambino si verifica nel grembo materno e continua per tutta la vita. Le cause esatte dello sviluppo policistico in un adulto sono sconosciute.

sintomi

Il policistico per lungo tempo non si manifesta. Pertanto, può essere rilevato solo con ultrasuoni. I primi sintomi di solito compaiono all'età di 50 anni, ma ci sono in seguito, di solito questi sono:

  • dolori all'addome e all'addome destro e sinistro;
  • impurità insanguinate nelle urine;
  • la debolezza;
  • perdita di appetito;
  • minzione frequente e abbondante (più di 3 litri al giorno);
  • prurito della pelle;
  • ipertensione;
  • perdita di peso;
  • nausea;
  • sedia rotta

Alleviare il dolore senza una visita dal medico è impossibile. E con l'aumentare del dolore e l'aumento della temperatura dovrebbe contattare immediatamente uno specialista, in quanto questi sintomi possono essere innescati da una pielonefrite o dall'infiammazione della cisti.

Blocco dell'uretere

Lo sviluppo di determinate patologie può provocare il blocco della produzione di urina. C'è un allungamento del rene, dolore nel carattere rognoso del rene.

spasmo

Quando la vescica trabocca, una sensazione di disagio appare nell'addome inferiore o lateralmente durante o prima della minzione. Cause di disagio - contrazione involontaria dei muscoli dell'uretere o della vescica.

idronefrosi

Questa patologia è causata dal processo di espansione del sistema di placenta della coppa del bacino a causa della violazione della produzione di urina e dell'aumento della pressione idrostatica al suo interno. Anche tra le cause dello sviluppo vi è l'atrofia del parenchima e un progressivo deterioramento delle prestazioni dei reni.

Colpisce la malattia più spesso rispetto alle donne di mezza età. I sintomi del dolore compaiono di solito da un lato, per esempio, sulla destra, poiché questa patologia è a senso unico.

sintomi

Di solito non ci sono manifestazioni nello sviluppo di idronefrosi. La malattia viene rilevata quando un'infezione, lesioni, palpazione. I principali sintomi che compaiono quando si sviluppa idronefrosi sono:

  • dolore dolorante nella regione lombare;
  • colica renale.

Il dolore può comparire da qualsiasi lato, ad esempio, sulla destra, indipendentemente dalla posizione del paziente e dall'ora del giorno. Nausea, vomito, flatulenza, aumento della pressione. Prima di un attacco, c'è una diminuzione dell'escrezione di urina e dopo - un aumento. La forma trascurata di idronefrosi non è accompagnata da dolore acuto.

In caso di infezione, c'è una forte febbre. E il segno principale di questa malattia è una neoplasia simile a un tumore, che può essere percepita sotto le costole.

trattamento

Alleviare il dolore possono essere metodi di trattamento conservativi. E per sbarazzarsi di questa malattia, è necessario un intervento chirurgico. Questo è di solito un intervento di chirurgia ricostruttiva. Se il corpo ha perso le sue funzioni, ha fatto ricorso alla sua rimozione.

In ogni caso, l'aspetto del dolore nella zona dei reni dovrebbe contattare uno specialista. E dobbiamo ricordare che il dolore può essere sia bilaterale che unilaterale. Pertanto, se il rene sinistro fa male, ad esempio, non dovresti provare a liberarti del dolore da solo, perché le malattie che lo causano possono essere molto pericolose per la vita.