Pyeloectasia dei reni in un bambino

Pielonefrite

Ci sono malattie che sono considerate scoperte. Cioè, possono essere rilevati solo per caso, durante l'esame per altre patologie. Queste malattie "nascoste" includono la pielettasia dei reni. La scoperta accidentale di questa patologia solleva molte domande: che cos'è, da dove viene e come trattarla. Tutto ciò imparerai da questo articolo.

Cos'è?

La pielectasia dei reni è una condizione in cui la pelvi renale e talvolta il calice si espandono. Di per sé, questo non è pericoloso, ma l'espansione causa certi cambiamenti nel lavoro del sistema urinogenitale, provocando processi infiammatori. Il deflusso delle urine è compromesso, che è un prerequisito per lo sviluppo di varie malattie dei reni e del sistema urinario.

È impossibile sentire l'espansione patologica del bacino, la malattia è completamente asintomatica, motivo per cui è considerata una "scoperta accidentale".

Il fatto di scoprire ci permette di spiegare perché il bambino ha altri problemi con il sistema urogenitale. In altre parole, la pielettasia è considerata la causa principale.

La conoscenza della scuola nel campo della fisica è sufficiente per capire esattamente come è l'espansione del bacino. Se il deflusso delle urine su una parte del tratto urinario è disturbato, i percorsi sono ristretti, ci sono ostacoli, quindi il bacino si riempie e si allunga. Da questo diventa chiaro perché i ragazzi hanno patologia più spesso rispetto alle ragazze circa 4 volte. Il sistema urinogenitale della ragazza è progettato in modo tale che la stenosi sia possibile solo in rari casi, ma in un ragazzo il restringimento di qualsiasi parte del tratto urinario non è raro, e molto spesso è normale, cioè fisiologicamente condizionato.

Trova la pielectasia può ancora avere un feto su ultrasuoni nella clinica prenatale. Meno comunemente, la patologia può essere trovata nei neonati, dal momento che la diagnosi ecografica non è inclusa negli esami medici nel primo mese di vita di un bambino. Ma nei neonati per rilevare l'espansione della pelvi renale è abbastanza semplice, se a 3 mesi o 1 anno, un'ecografia del rene viene eseguita per il bambino ad una visita medica programmata obbligatoria presso la clinica.

Ma questo tipo di ricerca non è sempre fatto, e quindi è spesso possibile trovare un'espansione patologica molto più tardi, quando il bambino inizia a disturbare e viene richiesta un'ecografia renale. Molti apprendono una tale diagnosi solo nell'età adulta.

motivi

Circa uno su dieci bambini con cause di pielettasiasi sono congeniti. Si formano sotto l'influenza di alcuni fattori avversi anche durante il periodo in cui il bambino è nel grembo materno:

  • restringimento del lume dell'uretra;
  • lesioni del sistema nervoso centrale, che si riflettono nella disfunzione della minzione;
  • sviluppo anormale dei reni, degli ureteri, dell'uretra dovuti all '"errore" durante la deposizione degli organi;
  • stenosi uretrale;
  • interruzione del sistema circolatorio.

Pyeloectasia del rene in un bambino: cause, sintomi, principi di trattamento

La pielectasia dei reni (dalle parole greche pielos-pelvi e ectasia - espansione) è una condizione patologica, accompagnata da un'espansione anatomica dei confini della pelvi renale. Questa patologia non è una malattia indipendente, e la sua presenza significa la presenza di una violazione del deflusso di urina, che appare sotto l'influenza di qualsiasi infezione, anomalia, ecc.

In questo articolo, vi presenteremo le varietà, le cause, i sintomi, i modi di identificazione e i principi di base del trattamento della pielectasia renale nei bambini. Questa informazione aiuterà a comprendere l'essenza di questa patologia e prenderà la decisione giusta sulla necessità di osservarla e trattarla da uno specialista.

La peloeloasia può essere rilevata sia nei bambini che negli adulti. Nel primo caso, questa patologia è spesso congenita ed è causata dallo sviluppo anormale del feto. Inoltre, l'espansione dei confini della pelvi renale nei bambini può avvenire sotto l'influenza di fattori esterni ed essere acquisita.

Secondo le statistiche, la pieloectasia congenita è 3-5 volte più comune nei maschi. L'espansione acquisita dei bordi della pelvi renale è altrettanto probabile che si sviluppi nei bambini di entrambi i sessi. Successivamente, questa patologia può portare a frequenti insorgenza di malattie infettive dei reni, provoca processi infiammatori cronici e porta ad una diminuzione delle funzioni dell'organo interessato.

specie

I reni sono un organo associato e, a seconda di ciò, la pielectasia può essere:

  • sided;
  • lato sinistro;
  • a due vie.

A seconda del momento in cui si verificano tali disturbi anatomici e le cause della sua pyeloectasia che causa è:

  • congenita organica - si verifica nel periodo prenatale di sviluppo a causa di anomalie della formazione e dello sviluppo del sistema urinario;
  • dinamica congenita - si verifica a causa di violazioni del deflusso e della minzione delle urine (spesso rilevate nei neonati);
  • acquisito organico - innescato da una malattia infiammatoria posticipata, nefroptoz, tumori di organi vicini o traumi agli ureteri, che porta al loro restringimento;
  • Dinamica acquisita - innescata da urolitiasi, neoplasie nell'uretra o prostata, spasmi degli ureteri, processi infiammatori nell'apparato filtrante dei reni e disturbi ormonali.

Di norma, l'identificazione della pieloectasia nel feto (con screening ecografico durante la gravidanza) o in un neonato indica la presenza di anomalie congenite. Negli anziani, l'estensione della pelvi è causata da fattori esterni e viene acquisita.

motivi

La pyeloectasia nel feto e nei neonati viene rilevata raramente. La formazione di un disturbo anatomico di solito si verifica a causa di un aumento della pressione urinaria nei reni a causa della difficoltà del suo deflusso. Nel feto, la pielettasia destra è più spesso rilevata.

Le ragioni principali per l'espansione della pelvi renale sono i seguenti fattori:

  • formazione anormale dell'apparato valvolare dell'articolazione pelvico-ureterale;
  • compressione degli ureteri da parte di altri organi o vasi a causa di anomalie della loro struttura;
  • debolezza muscolare nei neonati o bambini prematuri;
  • minzione rara, in cui la vescica è piena di urina per lungo tempo.

Nel feto, la peloeloasia può essere rilevata durante un'ecografia a 16-20 settimane di gestazione. La patologia può verificarsi per i seguenti motivi:

  • predisposizione genetica;
  • preeclampsia ed eclampsia durante la gravidanza;
  • malattie infiammatorie acute dei reni sofferte dalla madre durante la gravidanza;
  • pyeloectasia nella futura mamma.

In più bambini adulti, la pieloectasia può essere causata dalle seguenti malattie e condizioni:

  • la pielonefrite e altri processi infiammatori nei reni portano all'ostruzione degli ureteri con muco, pus e tessuto morto;
  • l'urolitiasi causa la sovrapposizione dell'uretere con una pietra;
  • le infezioni del tratto urinario portano alla formazione di cicatrici negli ureteri e nella pelvi renale;
  • eccessi o torsioni degli ureteri si verificano quando il rene si abbassa;
  • l'eccessiva assunzione di liquidi porta a un sovraccarico dei reni;
  • la violazione dell'innervazione della vescica provoca un costante aumento della pressione nella vescica.

Cos'è la pericolosa pieloectasia renale

Le norme sull'ampliamento del bacino nei bambini sono individuali e dipendono dall'età:

  • feto fino a 32 settimane - 4-5 mm;
  • feto fino a 36 settimane - 7-8 mm;
  • neonato - non più di 7 mm;
  • bambino fino a un anno - 5-6 mm;
  • bambino di età superiore a un anno - 6-7 mm.

L'eccesso di queste dimensioni indica la presenza di pieloectasia dei reni.

Le ragioni che portano all'espansione dei confini della pelvi renale sono esse stesse pericolose per la salute del bambino. Il deflusso urinario ostruito, derivante da questa patologia, è accompagnato dallo sviluppo della pielonefrite acuta e cronica, che influisce negativamente sulla condizione del tessuto renale e può portare al suo indurimento (sostituzione delle cellule funzionanti con tessuto connettivo).

Inoltre, il deflusso di urina costantemente ostruito provoca la spremitura del rene, ne compromette il funzionamento e può provocare atrofia dei tessuti dell'organo. Nel corso del tempo, questa patologia porta alla morte del rene.

Quando si rileva la pielectasia nei bambini, i genitori devono ricordare che il loro bambino deve condurre un esame urologico completo volto a identificare le cause dello sviluppo e la gravità della patologia. Dopo aver analizzato i dati ottenuti, il medico sarà in grado di determinare la forma della pieloectasia:

  • facile - il bambino non viene prescritto farmaci, si raccomanda un'ulteriore osservazione dinamica della patologia, con il passare del tempo il sistema urinogenitale matura e la pieloelectasia si risolve da sola;
  • medio - al bambino viene prescritta una terapia, si raccomanda un'ulteriore osservazione dinamica della patologia, il numero e la frequenza dei cicli di terapia farmacologica sono determinati dal quadro clinico;
  • grave - nella maggior parte dei casi, oltre alla terapia farmacologica, si raccomanda un trattamento chirurgico, dopo il quale viene eseguita la riabilitazione.

I limiti di età critici per la pieloectasia sono i seguenti periodi di età: fino a un anno (crescita intensiva), 6-7 anni (tempo di stretching intensivo), adolescenza (tempo di ristrutturazione ormonale del corpo).

La maggior parte degli esperti è incline a credere che molto spesso la pielectasia nei bambini scompaia da sola. Tuttavia, nell'identificare questa patologia, il bambino ha bisogno di un costante monitoraggio da parte di un medico per diversi anni. Tale approccio permette di notare in tempo le complicazioni che si presentano e di iniziare il necessario ciclo di trattamento, che impedisce l'aggravamento della patologia.

sintomi

La pieloelasia dei reni nei neonati è quasi asintomatica e viene rilevata solo durante lo studio ecografico. Con la progressione della patologia si fanno sentire i seguenti sintomi:

  • deterioramento della condizione generale (pianto, perdita di appetito);
  • aumento della temperatura;
  • dolore allo stomaco di un formicolio;
  • dolore dolorante nella regione lombare;
  • disturbi dispeptici (feci molli, vomito);
  • violazione del deflusso delle urine.

Un bambino piccolo non può lamentarsi del dolore. In questi casi, i genitori possono notare il loro verificarsi a causa di un cambiamento delle condizioni generali del bambino: pianto, malumore, l'apparizione di periodici sussulti, tirando su le gambe mentre piangono, rifiutando di mangiare, ecc.

Successivamente, con la progressione della pieloectasia, il bambino può sperimentare frequenti pielonefriti e altri processi infiammatori nei reni.

Se la pielectasia è provocata da altre malattie del sistema urinario (ad esempio l'urolitiasi), allora i sintomi della malattia principale vengono alla ribalta. In genere, questa patologia viene rilevata durante la diagnosi della malattia di base.

diagnostica

Il metodo principale per rilevare la pieloectasia renale è l'ecografia. Per la prima volta una tale patologia può essere rilevata anche durante lo sviluppo intrauterino. Dopo che il bambino è nato, un'ecografia deve essere eseguita ogni 2-3 mesi fino a 1 anno di vita, e successivamente - una volta ogni sei mesi. Inoltre, si raccomanda l'analisi periodica delle urine (in generale, secondo Nechyporenko e altri).

Durante la pieloectasia dei reni durante l'ecografia, si possono rilevare le seguenti conseguenze di questa patologia:

  • megaureter - espansione dell'uretere;
  • urethrocele: l'uretere scorre nella vescica, si gonfia come una bolla e l'ingresso si restringe;
  • reflusso vescico-ureterale - il flusso di urina viene gettato nella direzione opposta;
  • idronefrosi - accompagnata dall'espansione del bacino, e l'uretere rimane ristretto;
  • ectopia dell'uretere - l'uretere cade nell'uretra nei ragazzi e nella vagina nelle ragazze;
  • la presenza di valvole dell'uretra posteriore porta a pieloectasia bilaterale e all'espansione degli ureteri.

Quando si identificano i segni di progressione della pieloectasia, sono prescritti ulteriori metodi di indagine:

trattamento

Quando viene rilevata la pieloectasia renale nel feto o nel neonato, il trattamento farmacologico non è sempre prescritto. Se la patologia è asintomatica, si raccomanda ai genitori di seguire le seguenti regole:

  1. Conduci regolarmente gli ultrasuoni di controllo e visita il bambino osservante del dottore.
  2. Organizza una corretta alimentazione.
  3. Seguire le regole di igiene.
  4. Prevenire lo sviluppo di malattie infiammatorie degli organi urinari.

Se vi sono segni di progressione della patologia, rilevati sugli ultrasuoni, al bambino vengono prescritti corsi di terapia farmacologica volti a garantire il normale flusso delle urine e ad eliminare i processi infiammatori che si verificano. Se la pielectasia viene provocata dall'urolitiasi, al bambino viene somministrata una dieta che impedisce la formazione del tartaro e il trattamento corrispondente è conservativo o chirurgico.

La necessità di interventi correttivi per la pielectasia renale è determinata dal quadro clinico e dalla presenza di ridotta funzionalità renale. Secondo le statistiche, il trattamento chirurgico di questa patologia è prescritto in circa il 25-40% dei casi. Quando esegue tali interventi, che possono essere eseguiti secondo tecniche classiche o endoscopiche, il chirurgo rimuove i fattori che impediscono il normale flusso di urina (reflusso ureterale, tumori, contrazioni, ecc.). Dopo l'intervento, il bambino subisce un ciclo completo di riabilitazione.

Quale dottore contattare

Quando la pielectasia renale viene rilevata nei bambini, i loro genitori hanno bisogno di un consiglio da un nefrologo e un urologo. Per chiarire il quadro clinico della patologia, vengono eseguiti gli ultrasuoni periodici dei reni e dei test delle urine. Se necessario, l'esame è completato da cistografia, urografia escretoria e TC dei reni.

La pyeloectasia dei reni nei bambini può essere asintomatica e può svanire con l'età o portare a gravi disturbi del flusso urinario e causare la comparsa di varie complicanze. Nell'individuare questa patologia, il bambino per diversi anni deve essere osservato da uno specialista e sottoposto a regolari esami ecografici. A seconda della gravità delle manifestazioni cliniche della pielectasia renale, può essere prescritto un trattamento conservativo o chirurgico per eliminare questa condizione.

Pyeloectasia dei reni nei bambini: sintomi, cause e trattamento

La pielectasia è una delle malattie del sistema genito-urinario sia negli adulti che nei bambini. Nella pratica medica, la malattia si verifica abbastanza spesso, ei ragazzi si ammalano 3-5 volte più spesso rispetto alle ragazze. Il termine "pyeloectasia" ha un'origine greca, si basa su due parole - "pyelos" e "ectasia", che sono tradotte come "bacino" e "estensione".

Il bacino è il luogo in cui si accumula l'urina e da dove entra successivamente negli ureteri. La pielectasia è una malattia in cui vi è un'espansione del bacino, accompagnata da un deflusso ostruito di urina dai reni.

Secondo le qualifiche, la malattia può essere unilaterale e bilaterale. Nel primo caso, uno dei pelvi era interessato, in un caso bilaterale, entrambi (sinistra e destra). Esistono tre gradi di gravità: lieve, moderata e grave. La forma grave può portare a cambiamenti irreversibili e, conseguentemente, a un'atrofia tissutale. La malattia della pelvi sinistra di solito procede più facilmente della destra.

Cause della pieloectasia

È importante ricordare che la malattia in un bambino è spesso dovuta a un fattore ereditario. La presenza di pieloectasia nella storia della madre aumenta il rischio di diagnosi di una malattia simile nel feto e nei neonati.

Un altro motivo potrebbe essere il verificarsi di disturbi nel processo di crescita, sviluppo e formazione dei reni. Possono verificarsi sia nel processo di embriogenesi che in periodi successivi. Lo sviluppo della malattia in periodi tardivi nella maggior parte dei casi è dovuto a infezioni pregresse, esposizione all'esposizione ai raggi X e alla presenza di tossicosi grave in una donna incinta.

Gli studi dimostrano che le differenze sessuali svolgono un ruolo importante nello sviluppo della malattia nei neonati. A causa delle caratteristiche anatomiche della struttura del sistema urogenitale nei ragazzi, è più probabile che rilevi un aumento della pelvi.

Le cause della pieloectasia sono divise in quattro gruppi: dinamica congenita, dinamica acquisita, organico innato e organico acquisito.

La dinamica congenita include:

  • Disfunzione neurogena della vescica (caratterizzata da minzione urinaria dovuta a patologie di natura neurologica);
  • Costrizione dell'apertura esterna dell'uretra;
  • Restringimento del prepuzio;
  • Costrizione dell'uretra di origine organica.

Dinamica acquisita:

  • Disturbi endocrini;
  • Patologia infiammatoria dei reni;
  • Infezioni con intossicazione grave;
  • Tumori dell'uretra e della prostata;
  • Malattie in cui la quantità di urina è significativamente aumentata (diabete);
  • Adenoma prostatico;
  • Costrizione dell'uretra causata da infiammazione o lesioni.

Le cause organiche congenite includono:

  • Disturbi dello sviluppo dei reni, che si traducono in spremitura dell'uretere;
  • Anomalie causate da vasi associati alle alte vie urinarie;
  • Violazioni dello sviluppo dell'uretere;
  • Anomalie delle pareti del tratto urinario superiore.

Cause organiche acquisite della malattia:

  • Malattia di Ormond;
  • Prolasso renale;
  • Neoplasie negli organi adiacenti (benigni e maligni);
  • Tumori del sistema genito-urinario;
  • Contrazioni dell'uretere (traumatico e infiammatorio).

sintomi

Nella maggior parte dei casi, il bambino non è preoccupato per la pieloectasia, ma i sintomi della malattia di base che lo ha causato. Il ristagno prolungato di urina nella pelvi porta al verificarsi di un processo infettivo-infiammatorio.

diagnostica

In molti casi, la pieloectasia viene diagnosticata in un feto che si trova nell'utero o nel primo anno di vita di un bambino. Se la malattia viene diagnosticata in una fase precoce, si consiglia di effettuare esami ecografici regolari. Se la malattia progredisce o sono state aggiunte altre infezioni del sistema urogenitale, è previsto un esame completo. La diagnosi finale viene effettuata sulla base dei dati ottenuti.

Nella seconda metà della gravidanza, alla 17-22 settimana viene eseguito lo screening ecografico obbligatorio. Il suo obiettivo - l'identificazione delle patologie nel feto. La diagnosi di pieloectasia fetale nel feto viene effettuata se la dimensione della pelvi renale è maggiore del normale. La norma è: nel secondo trimestre 4-5 millimetri, nel terzo semestre - 7 millimetri. Se la deviazione è inferiore o uguale a 1 mm, è considerata insignificante, la probabilità che il bacino ritorni alle dimensioni normali entro la fine del termine è ottima. La malattia del bacino sinistro procede più facilmente. La pielectasia a destra è molto più comune, ma è più facile.

Una grave causa di preoccupazione è l'aumento della pelvi renale a 10 mm o più. In questo caso, monitorare lo stato del bacino nelle dinamiche, l'osservazione viene effettuata utilizzando gli ultrasuoni, altri metodi di monitoraggio e diagnostica al momento non esistono.

Quando a un bambino viene diagnosticata questa malattia, i medici raccomandano un esame ecografico almeno una volta ogni tre mesi. Molto spesso, la dimensione del bacino diminuisce entro la fine del primo anno di vita di un bambino. Ciò è dovuto al fatto che durante l'anno si verifica la maturazione del sistema urogenitale.

Fattori che suggeriscono la presenza di pielettasie:

  • la dimensione del bacino è 7 o più millimetri;
  • Gli ultrasuoni rilevano i cambiamenti delle dimensioni del bacino, sia dopo che prima della minzione;
  • durante l'anno, la dimensione del bacino è cambiata.

La pyeloectasia del rene destro è diagnosticata il più spesso. La malattia di sinistra o entrambi i reni nello stesso momento è rara. La pieloectasia bilaterale procede sempre in una forma grave, le ripetute recidive sono possibili anche dopo la fine del trattamento. I pazienti con pielectasia bilaterale dovrebbero sottoporsi a esami regolari.

Tipi di trattamento

Il trattamento della pielectasia in un bambino dipende dalla gravità della malattia e dalle cause della sua insorgenza. Le forme lievi nel feto e nei neonati non richiedono un trattamento, di norma la malattia scompare col tempo e non è pericolosa. Le forme moderate e severe richiedono un trattamento. Le tattiche sono mirate a prevenire l'infezione batterica e, in forma grave, la pieloectasia viene trattata chirurgicamente.

Nel caso della progressione della malattia, vengono eseguite l'urografia escretoria, la cistografia e vengono effettuati studi di radioisotopi sui reni. L'indicazione per l'intervento chirurgico è la pielectasia bilaterale e le forme gravi di lato destro e lato sinistro.

Per le forme gravi di aumento della pelvi è caratterizzata dall'insorgenza di complicazioni spiacevoli, come il prolasso degli ureteri, il reflusso vescico-ureterale, il megaureter, la disfunzione della struttura valvolare.

L'essenza dell'intervento è eliminare il reflusso vescico-ureterale e rendere libero il flusso di sochi. Le operazioni sono eseguite in modo endoscopico - senza incisioni aperte. Per la prevenzione delle complicanze postoperatorie nei bambini, prescrivere l'uso di farmaci antinfiammatori innocui.

Dal punto di vista del rischio di recidiva, l'età più pericolosa nei bambini è considerata di 6-7 anni. Durante questo periodo, il corpo cresce e si sviluppa intensamente, gli organi interni spesso "restano indietro", non avendo il tempo di adattarsi a tale crescita attiva. Il prossimo punto critico potrebbe essere la pubertà.

Trattamento di pyeloectasia in un bambino da metodi popolari

È necessario sapere che è impossibile curare completamente la pieloectasia con erbe, rimedi omeopatici e medicinali. Nella stragrande maggioranza dei casi, la malattia muore da sola o viene curata con l'aiuto della profilassi antibiotica.

Nei casi più gravi, la chirurgia è indicata, altri trattamenti non sono efficaci. Molti genitori hanno paura di dare il bambino per un intervento chirurgico, ma oggi questo tipo di chirurgia viene eseguita in modo sicuro, minimamente invasivo. Durante l'operazione vengono utilizzati i microtools, le manipolazioni vengono effettuate attraverso l'uretra.

prevenzione

Le diete speciali, l'esercizio attivo, l'assunzione di tutti i tipi di vitamine per questa malattia non sono efficaci. Per la prevenzione delle complicanze postoperatorie dopo l'eliminazione della patologia, ai bambini viene prescritto l'assunzione di farmaci antinfiammatori innocui.

Pyeloectasia bilaterale in un bambino

La pielectasia dei reni (dalle parole greche pielos-pelvi e ectasia - espansione) è una condizione patologica, accompagnata da un'espansione anatomica dei confini della pelvi renale. Questa patologia non è una malattia indipendente, e la sua presenza significa la presenza di una violazione del deflusso di urina, che appare sotto l'influenza di qualsiasi infezione, anomalia, ecc.

In questo articolo, vi presenteremo le varietà, le cause, i sintomi, i modi di identificazione e i principi di base del trattamento della pielectasia renale nei bambini. Questa informazione aiuterà a comprendere l'essenza di questa patologia e prenderà la decisione giusta sulla necessità di osservarla e trattarla da uno specialista.

La peloeloasia può essere rilevata sia nei bambini che negli adulti. Nel primo caso, questa patologia è spesso congenita ed è causata dallo sviluppo anormale del feto. Inoltre, l'espansione dei confini della pelvi renale nei bambini può avvenire sotto l'influenza di fattori esterni ed essere acquisita.

Secondo le statistiche, la pieloectasia congenita è 3-5 volte più comune nei maschi. L'espansione acquisita dei bordi della pelvi renale è altrettanto probabile che si sviluppi nei bambini di entrambi i sessi. Successivamente, questa patologia può portare a frequenti insorgenza di malattie infettive dei reni, provoca processi infiammatori cronici e porta ad una diminuzione delle funzioni dell'organo interessato.

specie

I reni sono un organo associato e, a seconda di ciò, la pielectasia può essere:

  • sided;
  • lato sinistro;
  • a due vie.

A seconda del momento in cui si verificano tali disturbi anatomici e le cause della sua pyeloectasia che causa è:

  • congenita organica - si verifica nel periodo prenatale di sviluppo a causa di anomalie della formazione e dello sviluppo del sistema urinario;
  • dinamica congenita - si verifica a causa di violazioni del deflusso e della minzione delle urine (spesso rilevate nei neonati);
  • acquisito organico - innescato da una malattia infiammatoria posticipata, nefroptoz, tumori di organi vicini o traumi agli ureteri, che porta al loro restringimento;
  • Dinamica acquisita - innescata da urolitiasi, neoplasie nell'uretra o prostata, spasmi degli ureteri, processi infiammatori nell'apparato filtrante dei reni e disturbi ormonali.

Di norma, l'identificazione della pieloectasia nel feto (con screening ecografico durante la gravidanza) o in un neonato indica la presenza di anomalie congenite. Negli anziani, l'estensione della pelvi è causata da fattori esterni e viene acquisita.

motivi

La pyeloectasia nel feto e nei neonati viene rilevata raramente. La formazione di un disturbo anatomico di solito si verifica a causa di un aumento della pressione urinaria nei reni a causa della difficoltà del suo deflusso. Nel feto, la pielettasia destra è più spesso rilevata.

Le ragioni principali per l'espansione della pelvi renale sono i seguenti fattori:

  • formazione anormale dell'apparato valvolare dell'articolazione pelvico-ureterale;
  • compressione degli ureteri da parte di altri organi o vasi a causa di anomalie della loro struttura;
  • debolezza muscolare nei neonati o bambini prematuri;
  • minzione rara, in cui la vescica è piena di urina per lungo tempo.

Nel feto, la peloeloasia può essere rilevata durante un'ecografia a 16-20 settimane di gestazione. La patologia può verificarsi per i seguenti motivi:

  • predisposizione genetica;
  • preeclampsia ed eclampsia durante la gravidanza;
  • malattie infiammatorie acute dei reni sofferte dalla madre durante la gravidanza;
  • pyeloectasia nella futura mamma.

In più bambini adulti, la pieloectasia può essere causata dalle seguenti malattie e condizioni:

  • la pielonefrite e altri processi infiammatori nei reni portano all'ostruzione degli ureteri con muco, pus e tessuto morto;
  • l'urolitiasi causa la sovrapposizione dell'uretere con una pietra;
  • le infezioni del tratto urinario portano alla formazione di cicatrici negli ureteri e nella pelvi renale;
  • eccessi o torsioni degli ureteri si verificano quando il rene si abbassa;
  • l'eccessiva assunzione di liquidi porta a un sovraccarico dei reni;
  • la violazione dell'innervazione della vescica provoca un costante aumento della pressione nella vescica.

Cos'è la pericolosa pieloectasia renale

Le norme sull'ampliamento del bacino nei bambini sono individuali e dipendono dall'età:

  • feto fino a 32 settimane - 4-5 mm;
  • feto fino a 36 settimane - 7-8 mm;
  • neonato - non più di 7 mm;
  • bambino fino a un anno - 5-6 mm;
  • bambino di età superiore a un anno - 6-7 mm.

L'eccesso di queste dimensioni indica la presenza di pieloectasia dei reni.

Le ragioni che portano all'espansione dei confini della pelvi renale sono esse stesse pericolose per la salute del bambino. Il deflusso urinario ostruito, derivante da questa patologia, è accompagnato dallo sviluppo della pielonefrite acuta e cronica, che influisce negativamente sulla condizione del tessuto renale e può portare al suo indurimento (sostituzione delle cellule funzionanti con tessuto connettivo).

Inoltre, il deflusso di urina costantemente ostruito provoca la spremitura del rene, ne compromette il funzionamento e può provocare atrofia dei tessuti dell'organo. Nel corso del tempo, questa patologia porta alla morte del rene.

Quando si rileva la pielectasia nei bambini, i genitori devono ricordare che il loro bambino deve condurre un esame urologico completo volto a identificare le cause dello sviluppo e la gravità della patologia. Dopo aver analizzato i dati ottenuti, il medico sarà in grado di determinare la forma della pieloectasia:

  • facile - il bambino non viene prescritto farmaci, si raccomanda un'ulteriore osservazione dinamica della patologia, con il passare del tempo il sistema urinogenitale matura e la pieloelectasia si risolve da sola;
  • medio - al bambino viene prescritta una terapia, si raccomanda un'ulteriore osservazione dinamica della patologia, il numero e la frequenza dei cicli di terapia farmacologica sono determinati dal quadro clinico;
  • grave - nella maggior parte dei casi, oltre alla terapia farmacologica, si raccomanda un trattamento chirurgico, dopo il quale viene eseguita la riabilitazione.

I limiti di età critici per la pieloectasia sono i seguenti periodi di età: fino a un anno (crescita intensiva), 6-7 anni (tempo di stretching intensivo), adolescenza (tempo di ristrutturazione ormonale del corpo).

La maggior parte degli esperti è incline a credere che molto spesso la pielectasia nei bambini scompaia da sola. Tuttavia, nell'identificare questa patologia, il bambino ha bisogno di un costante monitoraggio da parte di un medico per diversi anni. Tale approccio permette di notare in tempo le complicazioni che si presentano e di iniziare il necessario ciclo di trattamento, che impedisce l'aggravamento della patologia.

sintomi

La pieloelasia dei reni nei neonati è quasi asintomatica e viene rilevata solo durante lo studio ecografico. Con la progressione della patologia si fanno sentire i seguenti sintomi:

  • deterioramento della condizione generale (pianto, perdita di appetito);
  • aumento della temperatura;
  • dolore allo stomaco di un formicolio;
  • dolore dolorante nella regione lombare;
  • disturbi dispeptici (feci molli, vomito);
  • violazione del deflusso delle urine.

Un bambino piccolo non può lamentarsi del dolore. In questi casi, i genitori possono notare il loro verificarsi a causa di un cambiamento delle condizioni generali del bambino: pianto, malumore, l'apparizione di periodici sussulti, tirando su le gambe mentre piangono, rifiutando di mangiare, ecc.

Successivamente, con la progressione della pieloectasia, il bambino può sperimentare frequenti pielonefriti e altri processi infiammatori nei reni.

Se la pielectasia è provocata da altre malattie del sistema urinario (ad esempio l'urolitiasi), allora i sintomi della malattia principale vengono alla ribalta. In genere, questa patologia viene rilevata durante la diagnosi della malattia di base.

diagnostica

Il metodo principale per rilevare la pieloectasia renale è l'ecografia. Per la prima volta una tale patologia può essere rilevata anche durante lo sviluppo intrauterino. Dopo che il bambino è nato, un'ecografia deve essere eseguita ogni 2-3 mesi fino a 1 anno di vita, e successivamente - una volta ogni sei mesi. Inoltre, si raccomanda l'analisi periodica delle urine (in generale, secondo Nechyporenko e altri).

Durante la pieloectasia dei reni durante l'ecografia, si possono rilevare le seguenti conseguenze di questa patologia:

  • megaureter - espansione dell'uretere;
  • urethrocele: l'uretere scorre nella vescica, si gonfia come una bolla e l'ingresso si restringe;
  • reflusso vescico-ureterale - il flusso di urina viene gettato nella direzione opposta;
  • idronefrosi - accompagnata dall'espansione del bacino, e l'uretere rimane ristretto;
  • ectopia dell'uretere - l'uretere cade nell'uretra nei ragazzi e nella vagina nelle ragazze;
  • la presenza di valvole dell'uretra posteriore porta a pieloectasia bilaterale e all'espansione degli ureteri.

Quando si identificano i segni di progressione della pieloectasia, sono prescritti ulteriori metodi di indagine:

  • cystography;
  • urografia escretoria;
  • Scansione TC dei reni.

trattamento

Quando viene rilevata la pieloectasia renale nel feto o nel neonato, il trattamento farmacologico non è sempre prescritto. Se la patologia è asintomatica, si raccomanda ai genitori di seguire le seguenti regole:

  1. Conduci regolarmente gli ultrasuoni di controllo e visita il bambino osservante del dottore.
  2. Organizza una corretta alimentazione.
  3. Seguire le regole di igiene.
  4. Prevenire lo sviluppo di malattie infiammatorie degli organi urinari.

Se vi sono segni di progressione della patologia, rilevati sugli ultrasuoni, al bambino vengono prescritti corsi di terapia farmacologica volti a garantire il normale flusso delle urine e ad eliminare i processi infiammatori che si verificano. Se la pielectasia viene provocata dall'urolitiasi, al bambino viene somministrata una dieta che impedisce la formazione del tartaro e il trattamento corrispondente è conservativo o chirurgico.

La necessità di interventi correttivi per la pielectasia renale è determinata dal quadro clinico e dalla presenza di ridotta funzionalità renale. Secondo le statistiche, il trattamento chirurgico di questa patologia è prescritto in circa il 25-40% dei casi. Quando esegue tali interventi, che possono essere eseguiti secondo tecniche classiche o endoscopiche, il chirurgo rimuove i fattori che impediscono il normale flusso di urina (reflusso ureterale, tumori, contrazioni, ecc.). Dopo l'intervento, il bambino subisce un ciclo completo di riabilitazione.

Quale dottore contattare

Quando la pielectasia renale viene rilevata nei bambini, i loro genitori hanno bisogno di un consiglio da un nefrologo e un urologo. Per chiarire il quadro clinico della patologia, vengono eseguiti gli ultrasuoni periodici dei reni e dei test delle urine. Se necessario, l'esame è completato da cistografia, urografia escretoria e TC dei reni.

La pyeloectasia dei reni nei bambini può essere asintomatica e può svanire con l'età o portare a gravi disturbi del flusso urinario e causare la comparsa di varie complicanze. Nell'individuare questa patologia, il bambino per diversi anni deve essere osservato da uno specialista e sottoposto a regolari esami ecografici. A seconda della gravità delle manifestazioni cliniche della pielectasia renale, può essere prescritto un trattamento conservativo o chirurgico per eliminare questa condizione.

Tipi e cause della pieloectasia

La patologia del bacino in un bambino è considerata un aumento persistente delle sue dimensioni di oltre 6-7 mm.

La ragione per l'espansione del corpo durante lo sviluppo fetale, così come nei neonati, sono i seguenti fattori predisponenti:

  1. Prematurità.
  2. Ipossia del feto, a seguito della quale anche i disturbi dell'erogazione di ossigeno sono registrati nel rene.
  3. Infezioni intrauterine del feto (infezione da citomegalovirus, clamidia, micoplasmosi, ureaplasmosis, infezioni batteriche - stafilococco, streptococco).
  4. Piccolo feto al termine della gestazione, IUGR.
  5. Asfissia in travaglio
  6. Effetti avversi dei fattori ambientali su una donna incinta (condizioni di produzione nocive - vernici, esposizione a campi elettromagnetici, lavoro fisico pesante).
  7. Anomalie cromosomiche.
  8. Predisposizione ereditaria

Imperfezioni anatomiche che causano la malattia:

  1. Altre navi
  2. Restringimento dell'uretere
  3. Anomalie degli ureteri: alto livello di scarica, ureterocele, eccessi, deviazioni dal corso normale, confluenza atipica.

Cause della malattia acquisita in età avanzata:

  1. Tumori della vescica
  2. Lesioni agli organi pelvici.
  3. Urolitiasi con gotta, fermentopatie.
  4. Cicatrici e stenosi dell'uretra, ureteri dopo l'intervento.

Tipi di patologia in base al numero di organi coinvolti nel processo:

  1. Unilaterale: destra o sinistra.
  2. Doppia faccia.

In presenza di comorbidità, i medici distinguono i tipi complicati e semplici.

Il pericolo di pieloectasia è lo sviluppo di idronefrosi e insufficienza renale cronica. Così come pelvi dilatati sono lo sfondo per l'occorrenza di pielonefrite secondaria, urolitiasi.

sintomi

La Pyeloectasia non ha segni specifici, quindi il più delle volte alla ribalta è il sintomo principale associato alla complicazione.

I principali sintomi della malattia:

  1. Dolore costante o ricorrente nella regione lombare. Il dolore è un carattere noioso e noioso. Una caratteristica speciale è l'aumento del dolore dopo lo sforzo fisico.
  2. La temperatura sale a numeri insignificanti, senza evidenti manifestazioni della malattia stessa. La febbre di basso grado può durare per 2-3 settimane.
  3. Sangue nelle urine. A volte, quando si urina, il colore dell'urina cambia - appare il colore della brodaglia, che indica il flusso di sangue dal tratto urinario superiore. Con una forte diminuzione della pressione intracranica - con un temporaneo recupero del deflusso delle urine - si osserva sanguinamento a breve termine.
  4. L'aumento della pressione sanguigna è associato a danni al parenchima. Poiché i reni sono il regolatore della pressione sanguigna, un cambiamento nella struttura dei tessuti lo influenzerà.
  5. Debolezza, vertigini, pelle secca, capelli fragili - cause di anemia. La sostanza dei reni produce eritropoietina, che stimola la sintesi dei globuli rossi nel midollo osseo. La ridotta produzione di eritropoietina porta all'anemia.
  6. Massa palpabile nell'addome, simile a quella del tumore, che si verifica quando il bacino è grande.

La presenza di complicanze è caratterizzata dai seguenti sintomi:

  1. Quando urolitiasi, che è una complicazione, ci sono forti dolori alla schiena e all'addome, soprattutto quando si spostano pietre. Le grandi pietre causano il dolore sordo persistente e piccole pietre - colica renale. Per l'urolitiasi, la relazione tra sindrome del dolore e attività motoria è caratteristica: quando si muove, il dolore nella parte bassa della schiena è aggravato. Quando il blocco del lume dell'uretere interrompe la minzione. Durante la colica, appare una sindrome del dolore pronunciata che è difficile da differenziare dal dolore associato ad altri organi. Nausea, vomito, febbre Caratterizzato dallo scarico di piccole pietre.
  2. L'idronefrosi, che è considerata una complicanza diretta della malattia, si manifesta con sintomi di insufficienza renale. I segni di insuccesso cominciano ad apparire solo con la perdita della funzionalità dell'80-90% dei nefroni. L'avvelenamento del corpo con prodotti metabolici sta aumentando. I sintomi includono: nausea, vomito, contrazioni muscolari associate a compromissione dell'equilibrio acido-base, aumento della produzione urinaria, minzione notturna, prurito della pelle, petecchie sulla pelle.
  3. Pielonefrite secondaria si sviluppa abbastanza spesso. Il ristagno di urina causato dall'ostruzione dell'uretere porta all'infezione dei tessuti. La pielonefrite è acuta e cronica. Con l'esacerbazione del processo infiammatorio, la temperatura corporea sale a numeri elevati, il dolore aumenta, si verifica quando urina, aumenta l'impulso, inizia la nausea.

Pyeloectasia unilaterale destra o sinistra

L'innesco per lo sviluppo della pieloectasia è la sconfitta delle parti destra o sinistra del sistema urinario.

Un lato del sistema urinario è più spesso colpito - destro o sinistro. Considerando i dati statistici, nel 55-60% dei casi si sviluppa l'espansione a sinistra. Ciò è dovuto alle peculiarità della posa del corpo durante lo sviluppo fetale.

Le cause della pieloectasia unilaterale sono:

  1. Infezioni fetali del feto.
  2. Mutazioni genetiche In questo caso, l'estensione funge da marcatore della patologia cromosomica del feto.
  3. Malformazioni dell'uretere: curve, stenosi, contrazioni.
  4. Malattie dell'uretere nei bambini più grandi - lesioni, tumori, calcoli.

Il trattamento di pyeloectasia è effettuato secondo i risultati di osservazione dinamica. Con l'aumento unilaterale aumento di dimensioni, viene eseguita la chirurgia plastica. Spesso, dal primo anno di vita, la dimensione viene ripristinata - questo stato è considerato fisiologico.

Nei bambini più grandi, l'operazione viene eseguita con lo sviluppo di idronefrosi e insufficienza renale cronica.

Pyeloectasia bilaterale in un bambino

Il coinvolgimento di entrambi gli organi nel processo patologico è osservato nel 30-35% dei neonati con malformazioni degli organi urinari e nei bambini più grandi è considerato una patologia rara.

Cause di danno bilaterale:

  1. Ipossia fetale cronica.
  2. Invecchiamento precoce della placenta (insufficienza placentare).
  3. Gravidanza, aggravata dall'alcol, fumo.
  4. Grave malattia in stato di gravidanza
  5. L'impatto di fattori chimici e fisici sul feto.
  6. Ritardo nello sviluppo fetale.
  7. Malformazioni del cordone ombelicale.

Nei bambini più grandi, le cause della patologia bilaterale si riducono alla sconfitta delle basse vie urinarie:

  1. Tumori della vescica
  2. Lesioni e conseguenti cambiamenti cicatriziali dell'uretra.
  3. Anomalie della struttura dell'uretra e della vescica.

Questa patologia è più grave di una violazione solo a destra oa sinistra. Idronefrosi e insufficienza renale crescono rapidamente. Tuttavia, i casi sono registrati quando una tale malattia è considerata un reperto diagnostico.

Il trattamento chirurgico della patologia bilaterale viene eseguito in caso di grave ostruzione degli ureteri, progressione di idronefrosi e insufficienza d'organo. Nei neonati, la maggior parte della plastica viene eseguita subito dopo la nascita.

diagnostica

Principali metodi diagnostici strumentali:

  1. Stati Uniti.
  2. Renografia radioisotopica.
  3. Urografia escretoria.
  4. Miktsionny tsistouroterografiya.
  5. Tomografia computerizzata e risonanza magnetica.
  6. Angiografia.

I metodi di laboratorio includono quanto segue:

  1. Biochimica del sangue. I medici prestano particolare attenzione alla creatinina, alla velocità di filtrazione glomerulare, all'urea e all'emoglobina.
  2. Condizioni del sangue acido-basale.
  3. Test delle urine: generale, secondo Nechiporenko, secondo Zimnitsky, test Reberg.

Con un aumento crescente della dimensione della pelvi, si sviluppano idronefrosi e insufficienza renale, che si riflettono nello stato del sangue e dell'urina studiati:

  • piuria;
  • Diminuzione della densità relativa delle urine;
  • Aumento della creatinina, dell'urea;
  • Diminuzione della velocità di filtrazione glomerulare;
  • Diminuzione dell'emoglobina.

La diagnosi della pieloectasia inizia con l'ecografia. Subito dopo la nascita, il bambino, che in utero ha un'estensione del bacino, esegue l'ecografia. Se la violazione riguarda solo un rene, non ci sono marcatori biochimici di insufficienza, quindi la successiva ecografia viene eseguita dopo sei settimane. Se i segni dell'eco di idronefrosi sono in aumento, nei 2 mesi successivi viene eseguita una plasty del segmento uretero-pelvico.

Nel 65% dei casi con osservazione dinamica dopo la nascita per 3-4 mesi, meno di 6 mesi, non si osserva alcun ulteriore aumento. Pyeloectasia fino a 1 anno in molti casi è una condizione fisiologica che non richiede trattamento.

Gli ultrasuoni nei bambini di età inferiore a un anno vengono eseguiti secondo lo schema 3-6-9-12 mesi.

Quando pyeloectasia bilaterale con segni di laboratorio di gidronefroz, di regola, l'operazione è effettuata immediatamente dopo nascita.

Tutti i neonati con dimensioni maggiori vengono esaminati per l'infezione da citomegalovirus.

I segni eco della pieloectasia includono:

  1. Scissione longitudinale del complesso urinario centrale. Ad ultrasuoni, sembra una zona senza eco al suo centro.
  2. La posizione del bacino è spesso atipica: extrarenale - al di fuori del rene, mista - parti in essa, parte esterna.
  3. La presenza di ulteriori vasi.
  4. Aumento della dimensione del rene.
  5. Tazze di espansione
  6. Il bacino assomiglia a cavità rotonde o ovali.
  7. La presenza di pietre.

trattamento

Lo scopo principale del trattamento chirurgico è di preservare il corpo, eliminare la causa della malattia, ripristinare il normale flusso di urina.

Il trattamento chirurgico dell'espansione patologica del complesso pelvi-pelvi viene effettuato utilizzando i seguenti metodi:

  1. Bacinella di plastica e uretere, che si ottiene con l'asportazione di aree allargate, l'imposizione dell'anastomosi tra il paziente e l'organo sano, tra aree sane e affette da un lato a destra o a sinistra.
  2. Trapianto d'organo Condotto con idronefrosi grave.
  3. Nefrectomia. È estremamente raro.

Molto spesso, i bambini con processo patologico bilaterale sottoposti a trattamento chirurgico.

L'accesso avviene attraverso la regione lombare, sotto costole tramite laparoscopia o chirurgia addominale.

Il trattamento conservativo è effettuato secondo la presenza di una patologia concomitante del sistema urinario ed è sintomatico:

  1. Emodialisi.
  2. Farmaci antibatterici
  3. Terapia anti-infiammatoria
  4. Farmaci per ridurre la pressione.
  5. Trattamento di anemia con medicine complesse.
  6. Terapia anestetica

In presenza di pietre eseguire la litotripsia.

La prognosi della pieloectasia in un bambino è completamente determinata dal grado di progressione dell'aumento delle dimensioni e delle complicanze della pelvi. Spesso la malattia si riscontra solo negli adulti durante una visita medica o durante l'esecuzione della pielonefrite secondaria, urolitiasi. Per lo sviluppo di insufficienza renale cronica richiede un lungo periodo di tempo.

1 Cos'è questa malattia

Pyeloectasia - espansione del bacino nel periodo di sviluppo prenatale del bambino. Puoi trovarlo alla prossima ecografia o usando altri test di laboratorio.

Nei ragazzi, la malattia viene diagnosticata più spesso rispetto alle ragazze, che è associata alle caratteristiche fisiologiche della struttura dei loro organi. Esistono due tipi di violazioni, ognuna delle quali ha le sue caratteristiche.

Pyeloectasia unilaterale

Su ogni ultrasuono di una donna incinta, il medico esamina gli organi interni del futuro bambino, incluso il sistema urinario. A quindici-venti settimane la dimensione dei reni è chiaramente visibile. Se devia dai valori normali su un solo lato, viene diagnosticata la pieloectasia unilaterale. Di solito passa dopo la nascita durante la prima minzione, quindi il trattamento non viene effettuato.

L'espansione di una sola pelvi non è considerata pericolosa. In una tale situazione, non ci sono segni di patologia. Ma se la malattia si sviluppa e la terapia non viene eseguita, aumenta il rischio di idronefrosi.

Pyeloectasia bifacciale

Questa malattia è molto meno comune. E in questo caso è impossibile nominare indicatori specifici su cui è possibile identificare la malattia. Man mano che il feto cresce, si sviluppano gli organi interni. Molti esperti considerano la forma bilaterale un fenomeno puramente fisiologico, ma anche durante la prima minzione. Ma se si sospetta la malattia è necessario monitorare le condizioni delle briciole per prevenire forme gravi della malattia. L'espansione bilaterale del bacino si manifesta con sintomi pronunciati.

La difficoltà della diagnosi è che gli organi sono in costante crescita. Ma ci sono determinati criteri in base ai quali può essere determinata la patologia:

Con una leggera espansione - fino a otto millimetri - la terapia non è necessaria. Al momento della nascita, gli indicatori sono normalizzati. Inoltre, altri studi sono raccomandati in aggiunta.

motivi

Ci sono varie ragioni per cui si può verificare una pielectasia renale in un bambino. Allo stesso tempo, i medici scoprono l'espansione della pelvi renale a sinistra, a destra ea volte anche in entrambi i reni.

Inoltre, gli urologi classificano la pielectasia congenita e acquisita, organica e dinamica.

La pielectasia organicamente congenita si origina a causa della formazione anormale di organi del sistema urinario anche durante lo sviluppo fetale.

Una specie acquisita organicamente è anche associata ad anomalie del sistema urinario, ma derivanti da processi infiammatori o gravi lesioni a loro.

La pyeloectasia congenita dinamica si basa su una grave violazione del flusso di fluido urico.

Le specie acquisite in modo dinamico si verificano a causa dell'ostruzione del deflusso urinario, ma derivanti da patologie urolitiche, tumori maligni, ematomi o processi infiammatori.

La peloeloasia del rene viene spesso diagnosticata nel feto quando una donna subisce un'infiammazione durante la gravidanza. Inoltre, la pielectasia si verifica in un bambino quando sua madre ha sofferto di questa patologia.

Come provocatore per la pielectasia in un bambino, l'urolitiasi è il caso in cui la pietra blocca il flusso di urina, poiché blocca la bocca del bacino o dell'uretere.

Le concrezioni nei bambini possono verificarsi a causa di un'organizzazione impropria della nutrizione, con conseguenti disturbi metabolici. ICD si verifica se il corpo del bambino è carente di vitamine e alcuni oligoelementi che sono benefici per la salute del bambino.

I medici dicono che l'urolitiasi può svilupparsi a causa di frequenti diarrea e tossicosi.

Spesso, il bambino, a causa del metabolismo compromesso, accumula nei reni una quantità eccessiva di sali di acido urico, favorevole per il verificarsi di calcoli renali.

Tuttavia, i medici notano anche che un simile attacco acido urinario, tipico di molti neonati, dopo la nascita scompare dopo qualche tempo.

La debolezza del sistema muscolare e lo sviluppo anormale degli organi addominali che spingono l'uretere possono provocare la pielettasia.

sintomi

Poiché la pielectasia è più spesso rilevata nei neonati, è necessario non attendere i reclami, ma monitorare in modo indipendente e attentamente le condizioni del bambino per riconoscere l'insorgenza della patologia nel tempo.

I segni caratteristici della pieloectasia dei reni sono il comportamento irrequieto del neonato, il pianto costante.

Mamma durante l'alimentazione può notare una diminuzione dell'appetito del bambino, così come frequenti manifestazioni di diarrea e vomito. Se il bambino diventa ansioso, dovresti monitorare la sua temperatura corporea. Quando la pielectasia aumenta spesso di temperatura.

Se il bambino è cresciuto, allora può già nominare ciò che lo disturba, spesso si lamenta del dolore lombare e del dolore all'addome.

La grande responsabilità per la salute del bambino si trova sulle spalle dei genitori.

Se, anche durante la gravidanza, a una donna veniva detto che il feto mostrava segni di pieloectasia dei reni, allora dopo la nascita è molto importante monitorare il processo urinario.

È sufficiente monitorare la quantità di liquido urinario espulsa.

Se i reni in un bambino sono stati sottoposti a cambiamenti patologici e gli urologi diagnosticano contemporaneamente urolitiasi e pieloectasie dei reni, oltre alla colica renale possono verificarsi ematuria (sangue nelle urine) e piuria (pus nelle urine).

A causa del fatto che la pieloectasia provoca ulteriori patologie dei reni in un bambino, possono verificarsi sintomi che sono caratteristici di altri processi patologici.

In particolare, abbastanza spesso sullo sfondo dell'espansione della pelvi renale, si verifica un processo infiammatorio-infettivo.

Per questo motivo, compaiono i sintomi caratteristici della pielonefrite o della glomerulonefrite, due patologie derivanti dall'infiammazione o dall'infezione dell'organo renale.

Le caratteristiche caratteristiche sono un cambiamento nell'aspetto dell'urina. Diventa torbido, può essere considerato fiocchi specifici, tracce di sangue o pus.

diagnostica

I primi segni di pieloectasia del rene sinistro o destro possono verificarsi anche durante lo sviluppo fetale, quando una donna incinta è sottoposta ad una ecografia di routine.

In questo caso, lo sviluppo del set del feto ha aumentato il controllo. Le dimensioni della pelvi, che dovrebbero causare preoccupazione, sono condizionalmente determinate dai medici, poiché tutto dipende da diversi fattori, incluse le caratteristiche individuali del bambino.

Gli urologi ritengono che un aumento della pelvi renale fino a 10 mm sia pericoloso, nel qual caso l'idronefrosi è già diagnosticata.

Se un feto fino a 32 settimane di sviluppo rivela una pelvi di dimensioni fino a 5 mm, ciò non dovrebbe causare un particolare allarme. Al momento della nascita, è ammesso anche un aumento della pelvi renale del feto fino a 8 mm.

Dopo la nascita, la dimensione della pelvi renale dovrebbe diminuire gradualmente, tornando alla normalità. Quindi, in un neonato dovrebbero essere non più di 7 mm, a un anno - non più di 6 mm, e un anno dopo - non più di 6-7 mm.

Per determinare la pieloectasia in un bambino, gli urologi lo inviano per un esame ecografico, che prevede un processo a due stadi.

Inizialmente, la vescica del bambino deve essere riempita. In questo stato, viene eseguita un'ecografia, durante la quale viene esaminato ogni organo renale, viene specificato se ci sono cambiamenti patologici in esso. Viene anche determinata la dimensione della pelvi renale.

Subito dopo lo svuotamento della vescica, i medici conducono nuovamente una diagnosi ecografica dei reni del bambino. Allo stesso tempo, l'attenzione è nuovamente rivolta alla struttura dell'organo, la sua superficie e anche la dimensione della pelvi renale è necessariamente determinata di nuovo.

Se la pielectasia è assente ei reni del bambino non sono soggetti a cambiamenti patologici, allora la dimensione della pelvi rimane la stessa.

Gli urologi dicono che la dimensione della pelvi renale non dovrebbe cambiare a seconda della presenza o dell'assenza di fluido urico negli organi renali.

La diagnosi viene effettuata per quei bambini che hanno segni di pieloectasia una volta ogni tre mesi.

Il medico prende necessariamente in considerazione le specificità della posizione degli organi renali. Il rene a sinistra si trova sotto rispetto all'organo destro. Inoltre, la dimensione del rene sinistro è leggermente più grande.

trattamento

Se durante lo sviluppo fetale vengono rilevati cambiamenti patologici negli organi renali, i medici non prescrivono alcun trattamento, poiché nella maggior parte dei casi tutto viene normalizzato dopo la nascita, la dimensione della pelvi renale diminuisce.

Se i segni di patologia non vengono eliminati spontaneamente, i medici prescrivono il trattamento, concentrandosi sui motivi che hanno provocato la malattia.

Schemi farmacologici sviluppati inizialmente per ripristinare il deflusso delle urine, attivazione del processo urinario.

Sfortunatamente, quando i farmaci sono completamente inconcludenti, gli urologi considerano il problema della chirurgia.

Durante l'intervento chirurgico, è possibile eliminare l'ostacolo che blocca l'escrezione di urina.

Allo stesso modo, durante l'operazione, vengono rimosse le pietre, che assicuravano l'ostruzione delle vie urinarie.

Per prevenire le complicazioni che sono frequenti compagni di pieloectasia, i medici raccomandano un'attitudine responsabile alla conduzione di un'ecografia, osservando le scadenze strettamente fissate.

Si raccomanda vivamente di seguire le regole dell'igiene personale al fine di prevenire la penetrazione di infezioni nel tratto urinario.

È importante monitorare il regime termico, poiché il sovraraffreddamento del corpo provoca un processo infiammatorio, seguito da pielectasie.

I genitori sono invitati a monitorare la corretta organizzazione della dieta e della dieta, una corretta fortificazione. È importante garantire un'adeguata assunzione di acqua da parte del bambino, che previene la formazione di calcoli.

Quindi, la pielettasia degli organi renali nei bambini a volte si scarica immediatamente dopo la nascita.

Altrimenti, è importante seguire le istruzioni dei medici per prevenire il verificarsi di pericolose complicazioni che comportano un malfunzionamento degli organi.