Urografia escretoria dei reni: preparazione, condotta. Escretore e revisione dell'urografia dei reni

Cliniche

L'esame e l'urografia escretoria dei reni sono metodi efficaci per condurre l'esame a raggi X per la diagnosi della malattia renale. Questi metodi sono importanti quando si conduce uno studio completo, poiché si basano sullo studio delle condizioni generali e sull'analisi delle funzioni escretorie dei reni. L'urografia escretoria è un modo più informativo per studiare gli organi del sistema urinario.

L'urografia è prescritta in caso di sospetto delle seguenti malattie o condizioni patologiche:

  • calcoli renali;
  • infezioni del tratto urinario;
  • processo infiammatorio;
  • cancro;
  • danno alle vie urinarie.

La presenza di sangue nelle urine, dolore nella parte bassa della schiena e sospetto di cancro sono i sintomi principali che sono indicazioni per questo studio.

Cos'è un metodo di recensione?

L'urografia escretoria del sondaggio è il metodo di indagine radiologico più semplice. Questo tipo di diagnosi può essere messo alla pari con una radiografia regolare dell'area renale. Un semplice studio ci consente di studiare la condizione degli organi dai poli superiori all'uretra.

Una semplice procedura consente di avere un'idea generale della posizione dei reni, dei loro contorni, della presenza di grandi pietre, di malattie parassitarie. Un'urografia di revisione è prescritta se vi sono sospetti di alterazioni patologiche o se il funzionamento di questi organi è disturbato. L'indicazione per l'urografia di revisione è anche la necessità di studiare ulteriormente lo scheletro, la forma, le ombre e la posizione dei reni. Per valutare la condizione generale e analizzare il funzionamento di altri organi urinari (uretere, vescica), gli specialisti possono anche dare la preferenza a questa procedura diagnostica.

Comprendere l'urografia escretoria

L'urografia escretoria si basa sullo studio delle funzioni escretorie dei reni, quindi quasi tutte le immagini sono prese al momento dello scarico dei mezzi di contrasto da parte degli organi. Ciò consente di determinare la velocità di riempimento della vescica e del fluido pelvico, nonché di identificare la localizzazione di tumori e calcoli.

L'urografia escretoria dei reni è anche un metodo indispensabile per studiare altri organi del sistema urinario. Questo studio consente di ottenere una struttura dettagliata di ciascun organo, poiché le immagini scattate sono più accurate rispetto ai raggi X convenzionali.

Come si esegue l'urografia escretoria dei reni?

Durante l'esame a raggi X, uno speciale agente di contrasto, l'urografa, viene introdotto nella vena, che viene visualizzata nell'immagine in modo più chiaro rispetto ai vasi e ai tessuti circostanti. L'essenza della procedura chiamata "urografia escretoria" consiste nel somministrare questa sostanza per via endovenosa e monitorarne la penetrazione nei reni. Mentre entra nelle navi e negli organi del sistema urinario, il dispositivo registra ogni momento. Il risultato è una serie di immagini del basso addome, che sono state prese a intervalli regolari.

L'urografia escretoria può determinare anche le deviazioni più piccole utilizzando trasduttori ad ultrasuoni mediante ultrasuoni. Ecco perché, in presenza di un qualsiasi malfunzionamento dei reni, deve essere effettuato un esame che consenta di determinare in tempo i processi patologici e prendere misure per eliminarli.

Preparazione per il sondaggio

Per determinare i cambiamenti patologici nella regione degli organi del sistema urinario, è necessario uno studio come l'urografia escretoria. La preparazione in questo caso è la chiave per ottenere un'immagine più accurata dei risultati. Prima di condurre una procedura di ricerca, è necessario seguire una formazione specifica, che include il divieto di utilizzare alimenti che promuovono la formazione di gas. In alcuni casi, si consiglia di assumere carbone attivo 3 giorni prima dell'urografia e prima della diagnosi stessa per fare un clistere purificante.

L'urografia escretoria è un importante evento di ricerca, quindi è imperativo donare il sangue per l'analisi prima di eseguirlo. Il paziente dovrebbe avvertire i medici su quali farmaci vengono utilizzati per prevenire risultati imprecisi.

Prima dell'esame rattgen, il paziente firma il consenso alla procedura. Allora, qual è l'urografia escretoria dei reni? La preparazione per questo studio include un test per l'ipersensibilità e l'introduzione di un mezzo di contrasto. Inoltre, i test sono effettuati reazioni allergiche allo iodio.

La preparazione per la procedura include le seguenti raccomandazioni:

  • L'ultimo pasto dovrebbe avvenire non più tardi di 3 ore prima dell'urografia.
  • Alla vigilia prendi un lassativo.
  • Eseguire la procedura con una vescica vuota.
  • Rimuovere tutti i gioielli metallici prima dell'esame.
  • Il medico deve avvertire il paziente della possibile comparsa di bruciore e arrossamento della pelle dopo l'iniezione di un mezzo di contrasto.
  • Prima della procedura si consiglia di assumere sedativi e antidolorifici.

L'urografia escretoria è una procedura diagnostica non sicura, quindi il paziente deve indossare un camice protettivo speciale. Le immagini del sistema urinario sono eseguite in un apparecchio speciale.

L'intera procedura non dura più di 45 minuti e dipende dalle caratteristiche individuali: la presenza di calcoli nell'area dei reni, la localizzazione degli organi e le loro dimensioni. L'accuratezza dei risultati dipende dall'aderenza alle regole preparatorie per la misura diagnostica.

Diagnosi di rene nei bambini

Per l'esame del bambino, è importante avvicinarsi alle misure preparatorie per ottenere il massimo beneficio dallo studio. Le misure preparatorie per i bambini sono quasi le stesse della preparazione per uno studio per un adulto.

Per ottenere l'immagine più accurata del sistema urinario, dovresti somministrare il bambino la sera prima di 2 g di sodio fosfato diluito in 40 ml di glucosio al 5%. È importante considerare la scelta corretta di un mezzo di contrasto (urotrast, triombrina, verotropina o triiodotrasta). Per il corretto calcolo del dosaggio si deve tener conto dell'età, del peso corporeo, nonché dello stato funzionale dei reni e del fegato del bambino. Durante la procedura dovrebbe essere assicurata l'immobilità del bambino, che, sfortunatamente, non è sempre possibile. Solo un'urografia correttamente eseguita può diagnosticare accuratamente e, di conseguenza, prescrivere un trattamento efficace.

Controindicazioni

L'urografia escretoria non è consentita nei seguenti casi:

  • Persone con reazioni allergiche a agenti di contrasto o iodio iniettati;
  • donne durante la gravidanza e l'allattamento;
  • pazienti che hanno aumentato il sanguinamento;
  • persone che soffrono di insufficienza renale;
  • pazienti con qualsiasi grado di danno renale.

Reazioni avverse all'urografia

C'è una piccola possibilità di reazioni avverse durante l'urografia escretoria dei reni. Le seguenti reazioni negative allo studio diagnostico sono state registrate:

  • l'aspetto del gusto del ferro in bocca dopo l'iniezione di un agente di contrasto;
  • l'emergere di una reazione al contrasto sotto forma di gonfiore delle labbra e una leggera eruzione transitoria (tali sintomi possono essere un'indicazione per prescrivere antistaminici);
  • durante la procedura, la pressione può diminuire drasticamente e si verificano problemi respiratori;
  • in casi isolati è stato registrato uno sviluppo improvviso dell'insufficienza renale.

Quanto costa un esame sui reni?

Il costo di organizzare e condurre l'urografia escretoria è praticamente lo stesso in diverse istituzioni mediche. La gamma di prezzi varia all'interno di 300 rubli. Il costo specifico del sondaggio dipende dal suo tipo, vale a dire un'urografia di revisione è piuttosto più economica di quella escretoria.

In conclusione, vorrei chiarire il fatto che l'urografia dei reni, nonostante la sua informatività, è considerata una procedura non sicura per tutti i pazienti. Questo è il motivo per cui prima lo studio deve essere testato per le allergie e consultare il proprio medico circa la necessità di sottoporsi a questa procedura.

Urografia escretoria

Urografiya (urina Uron greca + grafō, raffigurante, sinonimo: urografia escretoria, urografia a contrasto) - uno speciale esame a raggi X del sistema urinario. Il fatto è che con una radiografia di revisione della cavità addominale, i reni, gli ureteri e la vescica sono praticamente invisibili. Pertanto, per condurre uno studio più informativo, dobbiamo contrastarli.

Distinguere tra la revisione e le procedure di contrasto (endovenosa).

L'urografia del sondaggio è un metodo di esame a raggi X, che è una semplice radiografia dei reni, degli ureteri e della vescica. È usato per diagnosticare tali malattie di questi organi come pietre e corpi estranei, in rari casi, tumori e malattie parassitarie (echinococcus), accompagnate dalla deposizione di sali di calcio a contrasto di raggi X.

L'urografia endovenosa è un esame radiografico di contrasto. Questo studio viene utilizzato per valutare la funzione dei reni in base alla velocità e al grado di eliminazione dell'agente di contrasto (da cui il nome escretore), valutare la struttura del sistema addominale del rene, nonché la pervietà e la funzione dell'uretere. Viene utilizzato per diagnosticare malattie dei reni, dell'uretere, della vescica e della ghiandola prostatica, quali pietre e corpi estranei, tumori, ingrossamento del sistema cavitario dei reni e ureteri (idronefrosi e idrourometro), cistite cronica e contrazione patologica (atrofia con diminuzione del volume di funzionamento), iperplasia o allungamento eccessivo. Con l'aiuto dell'urografia endovenosa in posizione supina e in piedi, viene eseguita la diagnosi di mobilità patologica o struttura anomala, posizione e numero di reni e ureteri (idronefrosi, policistico, idrofuterico, distopia e raddoppiamento dei reni).

Indicazioni per l'urografia escretoria

  • Reclami per il mal di schiena con diffusione all'area inguinale.
  • Chiarificazione delle cause dell'ipertensione arteriosa.
  • Chiarificazione delle cause di edema, specialmente nella faccia, palpebre inferiori.
  • Violazione di urina.
  • Sospetto di qualsiasi malattia renale (urolitiasi, pielonefrite, glomerulonefrite, amiloidosi renale, tubercolosi renale, tumore renale, idronefrosi, nefroptosi, anomalie dello sviluppo).

Controindicazioni alla urografia escretoria

  • Controindicazioni all'introduzione di agenti radiopachi.
  • Ictus, infarto miocardico.
  • Rene e insufficienza epatica
  • Gravidanza.
  • La condizione grave generale del paziente o altri motivi che non consentiranno al paziente di trascorrere il tempo necessario in posizione supina su una superficie dura o per la quale non può sopportare.

Preparazione per l'urografia escretoria

Di solito non è necessaria alcuna preparazione speciale per la revisione e l'urografia endovenosa. In alcuni casi, si consiglia di pulire l'intestino alla vigilia dello studio con lassativi o clisteri. In caso di allergia nota ai farmaci radiopachi contenenti iodio, informare il medico.

Lo studio è assolutamente indolore.

L'indagine e l'urografia endovenosa sono spesso parte di un singolo studio. Nella posizione del paziente sdraiato sulla schiena, sul tavolo dei raggi X, viene eseguita prima una panoramica dei reni, degli ureteri e delle vie urinarie. Dopo aver visto questa immagine da un radiologo e urologo, un mezzo di contrasto a raggi X viene iniettato per via endovenosa (Urografin ™, Ultravist ™, Omnipak ™, ecc.). L'introduzione di una dose piena (20-40 ml) di materiale di contrasto ai raggi X è spesso preceduta dall'introduzione di una dose di prova (1 ml) per rilevare le allergie ai farmaci radiopachi contenenti iodio. Dopo l'introduzione di una dose completa di contrasto ai raggi X, vengono eseguite radiografie sequenziali. Di solito al 3 °. 7 e 15 minuti. Spesso le immagini vengono aggiunte in un secondo momento (da 25 minuti a 1 ora o più, dopo l'introduzione del contrasto) e immagini in piedi per valutare la mobilità dei reni e diagnosticare la loro omissione o nefroptosi. In diverse istituzioni, il tempo necessario per fotografare (ed è registrato sulle radiografie) può differire leggermente.

In totale, lo studio impiega da mezz'ora a un'ora.

Complicazioni di urografia escretoria

Le complicazioni dopo l'urografia escretoria si trovano nel fatto che sono possibili reazioni a sostanze a contrasto di retina.

La registrazione e la preparazione di studi complessi (radiografia dello stomaco, urografia, irrigoscopia, ecc.) Sono necessariamente negoziate con il tecnico di laboratorio radiologico.

Urografia escretore recensione di cosa si tratta

Determinare la struttura anatomica degli organi urinari consente un numero considerevole di metodi strumentali di esame, ad esempio ultrasuoni, risonanza magnetica o tomografia computerizzata. Tuttavia, questi metodi diagnostici non consentono una valutazione simultanea della struttura degli organi e della loro attività fisiologica. Sullo sfondo dei metodi di indagine citati, l'urografia sta da sola: un metodo accessibile e altamente informativo per analizzare lo stato del sistema urinario.

L'urografia è la diagnosi radiologica del sistema urinario. Secondo il metodo di attuazione e lo scopo dello studio, si distinguono due varietà di questo metodo di esame: revisione e urografia escretoria.

Urografia del sondaggio

L'urografia del sondaggio è sempre la prima fase dell'esame di un paziente con sospetta disfunzione renale. Il metodo è semplice e veloce in esecuzione, perché non richiede l'uso di un agente di contrasto. Di conseguenza, il medico riceve una normale immagine a raggi X in bianco e nero per valutare le condizioni del paziente. Sono chiaramente visibili gli organi della cavità addominale e dello spazio retroperitoneale, della colonna vertebrale, delle ossa pelviche e dei tessuti molli. Pertanto, il metodo consente di determinare la posizione dei reni, degli ureteri, della vescica, nonché di identificare grandi pietre o tumori, così come invasioni parassitarie o corpi estranei.

Lo svantaggio principale dell'urografia renale è che il metodo non consente la visualizzazione della pervietà ureterale e del funzionamento della pelvi renale.

Inoltre, l'immagine è spesso sfocata a causa dell'aumentata pneumatizzazione dell'intestino e della stratificazione della proiezione di altri organi.

Di norma, l'esame urografico è prescritto a pazienti con lesioni della regione lombare, colica renale, edema renale (idronefrosi) e sempre come esame indicativo prima dell'urografia endovenosa dei reni.

Urografia escretoria

Questo metodo di ricerca consente di valutare l'utilità funzionale dei reni (e delle loro strutture separatamente) e il sistema urinario nel suo insieme, insieme alla struttura anatomica. Questo tipo di diagnosi ha sinonimi come trasporto, contrasto o urografia endovenosa.

L'urografia escretoria dei reni permette di rilevare la presenza di pietre nel lume degli organi del sistema urinario, anomalie del suo sviluppo, così come processi infiammatori, cistici o neoplastici.

Il metodo si basa sulla capacità di filtrazione delle strutture a bacino e viene ridotto alla flebo endovenosa del paziente per ricevere la sostanza radiopaca contenente iodio con successiva fissazione ripetuta del suo avanzamento attraverso il sistema urinario.

Quindi, questo metodo consente di indagare la funzione renale escretoria (escretoria), l'attività di trasporto degli ureteri e l'abilità cumulativa della vescica, nonché il tipo e l'entità del danno d'organo. Di conseguenza, il medico, in base ai risultati ottenuti, ha la possibilità di scegliere le tattiche di trattamento più efficaci.

Pertanto, nonostante la radiazione e i carichi chimici sul corpo del paziente, l'uso dell'urografia escretoria è il metodo di scelta per diagnosticare la patologia del sistema urinario.

Le seguenti informazioni si applicano a questo particolare tipo di sondaggio.

Quando i medici prescrivono questa procedura diagnostica?

Grazie alla sua informatività, l'urografia endovenosa ha trovato ampia applicazione in medicina. Le indicazioni per lo studio includono una serie di patologie e malattie che l'urografia escretoria può confermare o confutare.

L'urografia a contrasto viene eseguita nei seguenti casi:

  1. Malformazioni congenite della struttura anatomica del sistema urinario e dei reni;
  2. Le neoplasie sono sia benigne che maligne;
  3. Malattie infettive e infiammatorie del sistema urinario (compresi glomerulonefrite e pielonefrite);
  4. Eziologia sconosciuta del dolore nella regione lombare o nella cavità addominale;
  5. Preparazione per l'intervento chirurgico sugli organi del sistema urinario, nonché il monitoraggio del suo lavoro nel periodo postoperatorio e nella fase di riabilitazione;
  6. Manifestazioni di urolitiasi, prima di tutto, colica renale;
  7. Ostruzione degli ureteri - blocco del lume di uno o nei casi più gravi di entrambi i dotti renali escretori (per una vasta gamma di ragioni: gonfiore, calcoli, edemi, ecc.);
  8. Indicatori patologici di analisi delle urine (in particolare la rilevazione di muco o ematuria - la comparsa di sangue nelle urine);
  9. Lesioni del sistema urinario;
  10. Nefroptosi (prolasso renale);
  11. Ipertensione nefrogenica (aumento persistente della pressione arteriosa a causa della compromissione della funzionalità renale);
  12. Idronefrosi (violazione del deflusso di urina formato nei reni, causa progressiva dilatazione delle strutture pelvi-pelvi);
  13. Amiloidosi del rene;
  14. Tubercolosi.

Va notato che dopo l'introduzione del metodo di ricerca a ultrasuoni, il numero di indicazioni per l'urografia dei reni è diminuito. Tuttavia, sono sufficienti a considerare l'urografia a contrasto come il metodo diagnostico più comune per il trattamento dei pazienti in base al profilo urologico.

Tecnica di

L'urografia endovenosa, se eseguita correttamente, è una procedura assolutamente sicura che non trasmette dolore o fastidio al soggetto. È effettuato nelle condizioni delle visite ambulatoriali ad un'istituzione medica.

Tuttavia, lo studio impone una serie di requisiti sulle proprietà degli agenti di contrasto utilizzati:

  1. Il farmaco non deve accumularsi nei tessuti, metabolizzato o partecipare a processi metabolici;
  2. Nefrotossicità minima;
  3. Il massimo assorbimento dei raggi X sul film (questa proprietà è chiamata contrasto);
  4. Il volume del mezzo di contrasto iniettato viene calcolato individualmente in ciascun caso, poiché dipende dal peso corporeo del paziente e dal tipo di farmaco.

L'esecuzione dell'urografia è necessariamente preceduta da un test individuale per la sensibilità del paziente al contrasto utilizzato.

Consiste nel somministrare 1 ml di soluzione contenente iodio al paziente da iniettare per via endovenosa, seguito dall'osservazione della sua condizione generale per almeno tre minuti.

In caso di reazione di ipersensibilità, brusca riduzione della pressione arteriosa, sviluppo di insufficienza respiratoria o renale, la procedura viene immediatamente interrotta e al paziente viene fornita un'assistenza di emergenza. In questa situazione, l'urografia renale con l'uso di un mezzo di contrasto dovrebbe essere sostituita da un metodo di esame alternativo.

Qualche parola su come viene eseguita la procedura diagnostica. È frequentato da un laboratorio di radiologia e un infermiere. Il primo produce una serie di colpi e l'infermiera inietta un agente di contrasto nel paziente e controlla le sue condizioni. L'intero processo richiede in media da 30 a 60 minuti. In caso di grave interruzione del reparto escretore del sistema urinario, la durata dell'urografia può aumentare fino a un'ora e mezza. I raggi X ricevuti vengono inviati alla decrittografia a un nefrologo, che determina la diagnosi e il metodo di trattamento.

Fase preparatoria

La preparazione per l'urografia inizia 2-3 giorni prima dell'esame ed è composta da quanto segue:

  1. Analisi biochimica del sangue - progettata per eliminare l'insufficienza renale, perché nel suo caso il contrasto rappresenterebbe un onere aggiuntivo per il parenchima già difettoso dei reni;
  2. Con l'aumento dell'umore allergico del corpo, si raccomanda l'uso di antistaminici e il giorno dell'indagine - prednisone;
  3. È necessario prendere tutte le misure possibili per eliminare la maggiore pneumatizzazione dell'intestino: una dieta ad eccezione di prodotti lattiero-caseari, pane di lievito e dolci da forno, dolciumi, tutti i legumi sono mostrati per questo scopo;
  4. L'intestino il giorno dell'esame dovrebbe essere il più pulito possibile, che può essere ottenuto usando lassativi o mettendo un clistere purificante direttamente in ospedale prima dell'urografia;
  5. Con l'aumento del nervosismo, è possibile utilizzare farmaci sedativi.

Controindicazioni significative

Nonostante l'alto valore diagnostico dell'urografia escretoria, questo metodo di esame ha molte controindicazioni, vale a dire:

  1. Insufficienza renale o epatica;
  2. Periodo di gravidanza e allattamento;
  3. Feocromocitoma (tumore ormone attivo del midollo surrenale);
  4. Lesioni infiammatorie del tessuto renale (pielonefrite, glomerulonefrite);
  5. Tireotossicosi e altre patologie della tiroide;
  6. Intolleranza individuale ai farmaci contenenti iodio;
  7. Interruzione del processo di coagulazione del sangue;
  8. Diabete mellito (primo e secondo tipo);
  9. Patologie autoimmuni (lupus eritematoso sistemico, sclerodermia, tiroidite autoimmune, ecc.);
  10. Condizioni dopo aver sofferto di disturbi circolatori acuti (infarto o ictus);
  11. Insufficienza multiorgano;
  12. Grave condizione generale del paziente, che non gli consente di assumere una posizione fissa per un lungo periodo.

In presenza di uno qualsiasi degli stati sopra elencati, non è possibile creare urografia a contrasto. Il medico può utilizzare solo i risultati di metodi alternativi di esame, anche se meno istruttivi. Questi includono metodi di diagnosi ecografica, risonanza magnetica o tomografia computerizzata.

Possibili effetti collaterali

Come con qualsiasi altra procedura medica, possono insorgere complicazioni dopo l'urografia. Molto spesso ci sono manifestazioni a breve termine immediatamente al momento dell'indagine:

  1. Sapore metallico in bocca;
  2. Vampate di calore;
  3. vertigini;
  4. nausea;
  5. Sensazione di bruciore in vena

Queste condizioni sono considerate normali e passano molto rapidamente senza l'uso di alcuna misura.

Allo stesso tempo, ci sono complicazioni ritardate di urografia escretoria. Si sviluppano, di regola, un giorno dopo la procedura. Tuttavia, la loro frequenza è estremamente piccola. Esistono due tipi di complicazioni: locale e generale.

Rischio di complicazioni

La comparsa di complicanze locali provoca una puntura della vena per l'iniezione di un agente di contrasto. Un ematoma o flebite può svilupparsi nel sito di puntura (infiammazione della parete della vena nella zona di iniezione).

Lo sviluppo di complicazioni comuni diventa possibile principalmente a causa di analisi inadeguate delle controindicazioni del paziente per l'urografia.

  1. Reazione di ipersensibilità a un agente di contrasto. Prevenire questa complicanza deve essere effettuato prima del test d'esame per la tollerabilità del farmaco. Gruppo di rischio - pazienti con asma bronchiale e altre malattie allergiche;
  2. Disturbi emodinamici - un forte aumento dei livelli di pressione arteriosa che si verifica in pazienti inclini a ipertensione nefrosica;
  3. Insufficienza renale. Sviluppato a causa del maggiore carico del farmaco di contrasto sui reni. Il paziente avverte dolore nella regione lombare, nell'analisi biochimica del sangue vi è un aumento del livello di urea e creatinina e ipoproteinemia. Questa situazione rischia di trasformarsi in un coma uremico.

Tutte le complicazioni generali sopra esposte dell'urografia escretoria richiedono l'immediata attuazione di una serie di misure di pronto soccorso volte a fermare la condizione patologica sviluppata.

È sicuro dire che, nonostante il continuo miglioramento dei metodi di diagnosi delle patologie del sistema urinario, l'urografia escretoria non lascerà il posto alla sua posizione per molto tempo, come il "gold standard" per l'identificazione della maggior parte delle malattie renali e degli organi associati. Ciò è facilitato dal metodo altamente informativo, dalla sua sicurezza, dal basso costo e dalla facilità di implementazione.

1. Quando viene prescritta l'urografia endovenosa?

Lo studio consente ai radiologi e agli urologi di determinare le anomalie della struttura, le pietre del sistema di produzione del calice-pelvi, gli ureteri e la vescica. L'urografia escretoria è applicabile nella diagnosi di condizioni patologiche che comportano la comparsa di sangue nelle urine, dolore nella regione lombare.

Viene utilizzata l'urografia endovenosa più comune:

  1. 1 Valutare la pervietà e la presenza di ostruzione del flusso urinario nell'uretere.
  2. 2 Valutare l'integrità delle vie urinarie dopo un intervento chirurgico o una lesione.
  3. 3 Nella diagnosi delle malformazioni congenite del sistema urinario nei bambini e negli adulti (diverticoli, duplicazione dei reni e così via).
  4. 4 Identificare possibili cause di ematuria (miscela di sangue nelle urine). Il metodo consente di vedere la formazione volumetrica di medie e grandi dimensioni.

2. Preparazione per lo studio

Alcuni giorni prima della procedura, il paziente deve superare un esame del sangue biochimico. Dopo l'iniezione del contrasto in una vena, i reni dovrebbero cominciare ad accumularsi e filtrarlo nelle urine.

Pertanto, in presenza di insufficienza renale cronica, i reni non saranno in grado di rimuovere rapidamente il farmaco radiopaco, che può portare al loro grave danno, lo sviluppo di insufficienza renale acuta.

L'analisi biochimica viene utilizzata per valutare lo stato funzionale dei reni. A livelli elevati di creatinina e urea da urografia escretoria tenta di trattenersi.

  1. 1 Di regola, viene impartito un addestramento dettagliato al paziente.
  2. 2After 24,00 alla vigilia della procedura, è vietato mangiare, bere qualsiasi liquido. Questo ti consente di migliorare la qualità delle immagini scattate. Per lo stesso motivo, il giorno prima dello studio, il medico può prescrivere lassativi (Duphalac).
  3. 3 È necessario informare il medico su tutte le allergie e altre malattie croniche e infezioni.
  4. 4 Nella sala a raggi X prima dell'esame, il paziente può cambiare in abito da ospedale. Sarà anche chiesto di rimuovere gioielli e altri oggetti dal corpo che potrebbero impedire la radiografia.
  5. 5La gravidanza deve essere comunicata al medico in anticipo. Nelle donne in gravidanza, la diagnosi delle malattie del sistema urinario si basa sui dati di ultrasonografia e risonanza magnetica.
  6. 6 Nei pazienti con diabete, la metformina viene interrotta 2 giorni prima dell'urografia endovenosa. Una combinazione di metformina e un agente di contrasto può causare danni ai reni.
  7. 7 Lo studio è indolore per il paziente e non richiede anestesia.

3. Il corso della procedura

La sequenza di urografia endovenosa è solitamente la seguente:

  • Dopo aver indossato il camice da laboratorio, il paziente viene posizionato su un tavolo speciale, che si trova sotto la macchina per i raggi X. Le mani sono girate sopra la testa, il paziente giace sulla sua schiena.
  • Prima dell'introduzione di un farmaco di contrasto vengono eseguite 1-2 immagini di sondaggio della cavità addominale nelle proiezioni dirette e oblique. Le immagini sono valutate da un radiologo: devono catturare tutte le strutture del sistema di raccolta (dai poli superiori dei reni a un livello inferiore alla sinfisi pubica). A volte nella panoramica sono determinate le calcificazioni dell'immagine.
  • Un'infermiera inserisce un catetere nella vena periferica.
  • Il farmaco (ad esempio Omnipak) viene raccolto in due siringhe da 50 ml e rapidamente iniettato nella vena. Il contrasto inizia a essere distribuito con il flusso di sangue attraverso il corpo. Dopo pochi minuti, inizia l'escrezione dai reni.
  • Attenzione! Dopo l'introduzione del farmaco, il paziente può sentire la febbre, un sapore metallico in bocca, che normalmente passa rapidamente.
  • Il primo colpo è preso dopo 1 minuto.

Lo scatto successivo è preso al 3 ° minuto.

Cinque minuti dopo l'iniezione del farmaco di contrasto, viene effettuato un altro colpo.

Inoltre, è possibile utilizzare la compressione addominale (pressione sull'addome con l'aiuto di un carico) per visualizzare meglio la coppa e il sistema pelvico e l'uretere. L'uso del carico consente di migliorare il riempimento del sistema di raccolta.

Cinque minuti dopo la compressione dell'area addominale, viene eseguita un'istantanea per valutare il riempimento della pelvi renale.

  • Quindi, con un certo intervallo di tempo, viene presa una serie di immagini (di regola ogni cinque-dieci minuti), lo stato degli ureteri, la vescica viene valutata alternativamente. Quando si esegue l'urografia escretoria, il paziente rimane immobile sul tavolo.
  • In genere, lo studio dura 30 minuti - 1 ora. Meno frequentemente, i colpi ripetuti possono essere eseguiti diverse ore dopo la somministrazione del farmaco.
  • A volte alla fine della procedura, al paziente viene chiesto di urinare nell'orinatoio.

4. Possibili complicazioni

Le principali complicanze dell'urografia escretoria associate all'introduzione del contrasto.

  1. 1 reazione allergica di varia gravità. I sintomi allergici possono essere lievi (prurito cutaneo, gonfiore delle labbra, eruzione cutanea). Una reazione allergica più pronunciata è accompagnata da un brusco calo della pressione arteriosa (shock anafilattico), gonfiore del collo e del viso (edema di Quincke), che porta a insufficienza respiratoria.
  2. 2 L'insufficienza renale acuta è una complicanza rara.
  3. 3Infiltrazione del tessuto molle attorno a un catetere endovenoso. La complicazione può svilupparsi quando il contrasto colpisce oltre una vena. Piccoli volumi non causano gravi complicazioni (sufficienti compresse fredde e arti di sollevamento per 2-4 ore fino a quando il farmaco non viene completamente assorbito). Quando un grande volume di contrasto (più di 30 ml) viene passato da una vena, è necessaria la consultazione di un chirurgo.

Controindicazioni per l'introduzione di farmaci radiopachi sono:

  1. 1Reazione allergica allo iodio e ai suoi derivati.
  2. 2 asma bronchiale.
  3. 3 Grave patologia cardiovascolare (insufficienza cardiaca cronica, stenosi aortica, cardiomiopatia severa, ipertensione polmonare).
  4. 4 Insufficienza renale. Contrasto nefrotossico e può disturbare la funzione dei reni.
  5. 5 controindicazioni relative: feocromocitoma, anemia falciforme, mieloma multiplo.

Controindicazioni all'uso della compressione addominale sono:

  1. 1 La presenza di segni di ostruzione dell'uretere nella foto presa 5 minuti dopo la somministrazione della preparazione radiopaca.
  2. 2Aurismi dell'aorta addominale, tumori della cavità addominale.
  3. 3Acido dolore addominale.
  4. 4 L'ultimo intervento sugli organi addominali.
  5. 5 Lesioni del tratto urinario sospetto.
  6. 6 trapianto di rene.

Cos'è l'urografia escretoria?

L'urografia è una tecnica per esaminare i reni e il tratto urinario usando i raggi X. Permette di valutare dimensioni, struttura, presenza di corpi estranei, forma, qualità dei contorni, posizione e grado di cambiamenti funzionali negli organi del sistema escretore.

A seconda della presenza / assenza di un mezzo di contrasto e del metodo di introduzione, si distinguono i seguenti tipi di urografia:

  • visita della città;
  • per via endovenosa;
  • ascendente (retrogrado);
  • anterogrado percutaneo.

L'urografia secretoria è un tipo di endovenosa. Lo studio si basa sul fatto che i reni secernono agenti di contrasto iniettati nel sangue del paziente. Al momento di trovare quest'ultimo nei reni, negli ureteri e nella vescica, è possibile ottenere immagini informative degli organi. In effetti, l'urografia escretoria è una serie di raggi X rilevati a intervalli di tempo specifici dopo la somministrazione del mezzo di contrasto. Il numero di colpi varia e dipende dalla malattia prevista.

I vantaggi dell'urografia escretoria (escretoria) sono la semplicità e l'accuratezza relativa, gli svantaggi sono un quadro sfocato e la probabilità di un'allergia di contrastare.

Indicazioni per la procedura

Una delle ragioni popolari per l'implementazione dell'urografia escretoria è la rilevazione del sangue nelle urine. Lo studio consente di determinare approssimativamente la fonte dell'aspetto nei globuli rossi delle urine. La testimonianza potrebbe anche essere:

  • dolore agli organi urinari (nella zona lombare, che si irradiano all'inguine) e / o disturbi della diuresi;
  • differenziazione del gonfiore edematoso o ipertensione "non causata";
  • infezioni del tratto urinario caratterizzate da un decorso cronico recidivante al fine di escludere patologie simili nella manifestazione;
  • l'identificazione nei tessuti degli organi di aree con struttura alterata o cambiamenti nella dimensione degli organi (degenerazione, ipertrofia);
  • la presenza di sintomi che possono indicare la presenza di calcoli negli organi urinari;
  • sospetta ostruzione dell'uretere (ostruzione);
  • la probabilità di complicanze dovute a interventi chirurgici;
  • individuazione di tumori;
  • diagnosi di anomalie geneticamente determinate della struttura degli organi;
  • lesioni traumatiche.

I vantaggi dell'urografia rispetto agli ultrasuoni sono particolarmente evidenti quando si tratta di esaminare gli organi cavi - la vescica e gli ureteri.

Preparazione per l'urografia escretoria

Il paziente dovrà considerare le raccomandazioni preliminari. Sono volti a:

  • garantendo la massima precisione del risultato;
  • eliminazione o riduzione della probabilità di conseguenze negative della procedura.

Le seguenti regole devono essere seguite:

  • per alcuni giorni (almeno tre) per apportare cambiamenti nella dieta - per escludere prodotti che provocano fermentazione e formazione di gas - legumi, verdure fresche e frutta, pane di segale, dolci (specialmente zucchero puro), cottura al forno, alcool, latte;
  • con una tendenza alla flatulenza a prendere carbone attivo nella quantità prescritta dall'istruzione al farmaco;
  • il giorno prima della procedura dovrebbe essere un piccolo limite la quantità di liquido consumato, si può mangiare non più tardi di 8 ore prima dello studio (si può bere acqua o tè debole non zuccherato);
  • in presenza di problemi con il movimento intestinale, è opportuno non trascurare i clisteri con una piccola quantità di liquido. Possono essere eseguiti dall'una alle tre del mattino e / o alla sera alla vigilia dell'urografia. Come misura alternativa o aggiuntiva, si consiglia di assumere lassativi, come Duphalac o Fortrans, che viene diluito in acqua calda e utilizzato prima di andare a dormire:
  • al mattino, appena prima della procedura, dovresti saltare la colazione, puoi solo bere una tazza di tè senza zucchero;
  • se la procedura imminente provoca un aumento dello stress psicologico, sarà utile assumere sedativi;
  • è auspicabile ottenere informazioni in anticipo sul corso della procedura per creare un umore adeguato;
  • Se avete bisogno di assumere qualsiasi farmaco su base regolare, dovreste informare il vostro medico prima dell'esame. Lo stesso vale per le reazioni allergiche precedentemente identificate a agenti di contrasto o altri farmaci per via endovenosa;
  • Non esitate a informarsi sulla presenza in ufficio di farmaci per il sollievo delle reazioni allergiche acute;
  • immediatamente prima della procedura e durante la procedura segui le istruzioni dello specialista, incluso non dimenticare di rimuovere qualsiasi prodotto metallico da te stesso e svuotare la vescica.

Quando si esaminano i bambini fino all'anno, l'alimentazione mattutina dovrebbe essere saltata, sostituendola con tè caldo non zuccherato.

Come è lo studio dei reni

Il processo di urografia escretoria può essere rappresentato come una combinazione dei seguenti passaggi:

  1. Vescica rilasciata prima della procedura.
  2. L'immissione di un mezzo di contrasto in una dose da testare (1 ml) - viene effettuata al fine di rilevare la presenza di una reazione anormale al farmaco. Ci vorranno 3-10 minuti per aspettare. Questa e tutte le ulteriori manipolazioni sono effettuate a condizione che il paziente sia in uno stato orizzontale. L'eccezione è lo studio per l'omissione dei reni, quando una o più immagini sono prese nella posizione "in piedi". A volte le immagini vengono aggiunte in determinati angoli del corpo (nella posizione del ginocchio o sul lato).
  3. In alcuni casi, un sondaggio con contrasto è preceduto da un'immagine di sondaggio.
  4. Quindi, lentamente (in 2-3 minuti), viene calcolata la dose principale dell'agente di contrasto, calcolata sulla base del peso corporeo del paziente. Quest'ultimo deve essere preparato per la comparsa di sensazioni insolite o spiacevoli - un gusto "metallico" in bocca, febbre, vertigini, nausea - tali manifestazioni sono la norma.
  5. Successivamente, le immagini sono fatte: a 5-7 minuti (pelvi renale), 12-15 (ureteri) e 20-25 minuti (vescica). Se necessario (vecchiaia o altri motivi per il flusso lento di urina), le istantanee ritardate vengono prese dopo 45 o 60 minuti. Il numero di colpi può essere aumentato, in base al tipo di malattia.
  6. Successivamente, il paziente dovrebbe svuotare la vescica.
  7. Ora il soggetto può andare a casa (se l'urografia è avvenuta nella clinica). Si consiglia di utilizzare più latte, succhi di frutta e tè verde al momento del ritorno per accelerare la rimozione del contrasto dal corpo.

In generale, la procedura richiede da 30 a 1 ora. Mentre urina dopo di esso, il paziente può verificare un cambiamento nel colore delle urine - questo fatto non dovrebbe causargli preoccupazione.

Ma l'aspetto di un ematoma o di edema venoso nel sito di puntura, tanto più accompagnato da un peggioramento della salute, dovrebbe essere un segnale per vedere un medico.

Caratteristiche di urografia escretoria nei bambini

Le differenze con lo studio "per adulti" sono poche, ma vale la pena notare le seguenti sfumature:

  • Prima della procedura, al bambino vengono prescritti farmaci antistaminici - al fine di eliminare le manifestazioni negative di allergia;
  • a causa dell'attività e delle caratteristiche funzionali del bambino, il tempo per le manipolazioni mediche è ridotto;
  • il piccolo paziente avrà bisogno di ulteriore preparazione psicologica. Sarebbe meglio se i suoi genitori ci badassero. Dovrebbero spiegare al bambino che la procedura è indolore e, se possibile, convincere il bambino a rimanere immobile mentre fissa le informazioni sulle immagini;
  • è necessario un calcolo più accurato della quantità dell'agente di contrasto, tenendo conto dell'età e della storia del bambino, maggiori requisiti di sicurezza sono imposti al preparato stesso.

A condizione che la preparazione e l'esecuzione della procedura siano corrette, l'urografia con il contrasto è sicura per i pazienti di qualsiasi età in assenza di controindicazioni.

Informazioni generali

L'esame a raggi X consente di identificare le violazioni nel lavoro di organi importanti che svolgono funzioni escretorie, di filtrazione e di escrezione. Per un quadro più completo dei cambiamenti negativi all'inizio, il medico introduce un agente di contrasto, quindi passa attraverso l'esame. Quando si esaminano i farmaci per via endovenosa urografia non reggono. Lo studio è consentito a qualsiasi età, non ci sono complicazioni e gravi disagi durante la procedura.

Vantaggi di una tecnica moderna:

  • fornisce dati affidabili sull'entità del danno renale, sul tipo di patologia;
  • le strutture parenchimali, le pietre, il sistema coppa-bacino sono chiaramente visibili nella foto;
  • mostra lo stadio della malattia, la qualità dei reni;
  • non causa dolore al paziente;
  • nessuna lesione tessutale;
  • adatto per rilevare varie patologie, comprese quelle congenite;
  • le reazioni avverse sono abbastanza veloci, non ci sono gravi complicanze;
  • focolai di infiammazione chiaramente visibili;
  • la procedura è prescritta per adulti e bambini;
  • diversi tipi di ricerca consentono al medico di scegliere l'opzione migliore per chiarire la natura della patologia in un particolare paziente;
  • la preparazione è semplice, non è necessario assumere farmaci costosi;
  • durante lo studio, il paziente riceve una dose minima di radiazioni;
  • l'urografia è un metodo diagnostico altamente informativo con risultati affidabili.

Guarda la selezione dei metodi più efficaci di trattamento della pielonefrite a casa.

Leggi le proprietà benefiche e le controindicazioni della raccolta di erbe ai reni a questo indirizzo.

Indicazioni per lo studio

L'esame radiografico è prescritto per identificare:

  • calcoli renali piccoli e grandi;
  • tumori di natura benigna e maligna;
  • glomerulonefrite;
  • pielonefrite;
  • ipertensione che si manifesta sullo sfondo delle patologie renali;
  • idronefrosi;
  • cause di ematuria;
  • tubercolosi renale;
  • anomalie congenite della struttura del sistema urinario;
  • malattie infettive che si verificano negli organi del sistema genito-urinario;
  • disordini strutturali nei tessuti di organi importanti;
  • aree di problema di controllo per colica renale;
  • chiarire la condizione degli organi dopo l'intervento chirurgico ai reni.

Controindicazioni

L'indagine, l'urografia escretoria e di contrasto non è adatta a tutti i pazienti. Prima dell'esame, il medico scopre se ci sono restrizioni per una determinata persona. Il paziente è obbligato a informare l'urologo su tutte le patologie croniche, l'intolleranza a certe sostanze, la gravidanza.

L'urografia non viene eseguita nei seguenti casi:

  • insufficienza renale acuta o cronica;
  • feocromocitoma;
  • tendenza al sanguinamento;
  • tireotossicosi, altre patologie della tiroide;
  • bassa coagulazione del sangue;
  • la gravidanza;
  • gravi malattie renali o epatiche;
  • assumendo il farmaco Glucophagus durante il trattamento del diabete;
  • reazioni allergiche ai preparati a contrasto di iodio;
  • sanguinamento di vario genere;
  • periodo di allattamento al seno.

Cosa fare se il medico ti proibisce di fare l'urografia? L'alternativa è metodi di ricerca più sicuri: CT, RM, ecografia dei reni. Queste tecniche danno risultati affidabili, sebbene il contenuto informativo dell'urografia sia più alto.

Tipi di esami a raggi X.

L'esame radiografico viene eseguito in diversi modi. La scelta del metodo è la competenza dell'urologo. Il medico seleziona il modo migliore per studiare i tessuti e la funzionalità dei reni, a seconda della natura dei disturbi. L'urografia del sondaggio viene spesso prescritta prima di una visione contrastata dello studio per chiarire i dati, per ottenere un quadro più dettagliato delle strutture renali interne.

Sondaggio sull'urografia

Caratteristiche:

  • radiografia standard, agenti di contrasto non vengono utilizzati dai medici;
  • il metodo fornisce un quadro generale delle patologie, consente di rivelare calcoli, corpi estranei, infezioni parassitarie, tumori;
  • l'urografia dell'indagine mostra lo stato dei reni dalla parte superiore alla parte inferiore - l'inizio dell'uretra (uretra);
  • Nelle immagini, i medici vedono le ossa dello scheletro, la forma, la posizione, le ombre dei reni, la condizione di altri organi del sistema urogenitale.

Urografia escretoria dei reni

Caratteristiche:

  • La maggior parte dei raggi X viene eseguita dai medici al momento della rimozione del mezzo di contrasto;
  • il metodo consente di valutare in modo affidabile la funzione escretoria di organi importanti, per determinare il tasso di riempimento della vescica, della pelvi renale;
  • durante lo studio, le pietre, la loro dimensione, forma, posizione sono chiaramente visibili;
  • il tipo di studio escretore è prescritto per identificare i tumori, le cisti nei reni;
  • il metodo dà un'idea della struttura del sistema urinario.

contrasto

Caratteristiche dell'urografia renale mediante l'uso di un mezzo di contrasto:

  • per lo studio dei reni e della vescica viene usato un mezzo di contrasto, che viene somministrato per via endovenosa;
  • la tecnica si basa sulla capacità renale di filtrazione, sulla rimozione dei materiali riciclati, sull'allocazione dei prodotti metabolici;
  • come le sostanze radiopache scelgono farmaci Vizipak, Urografin, Cardiostrus;
  • dopo l'introduzione dei componenti, il paziente spesso sente la febbre nel corpo, bruciore nella vena, nausea, sapore metallico in bocca. Gli effetti collaterali scompaiono dopo pochi minuti;
  • L'urografia a contrasto viene eseguita con una vescica vuota. Le immagini vengono prese durante il periodo di accumulo della sostanza di contrasto dal sangue a determinati intervalli: nei primi 2 minuti, poi in 5 minuti, 7 minuti dopo la somministrazione endovenosa di una preparazione speciale;
  • La tecnica mostra pelvi, ureteri, reni, prostata, calcoli, cisti, tumori. Le immagini mostrano idronefrosi, iperplasia prostatica, allungamento patologico o restringimento del sistema urogenitale.

Come preparare: le regole di base

Quando si registra per l'urografia, il medico fa raccomandazioni. La preparazione per lo studio con l'introduzione di un mezzo di contrasto e senza di essa non è praticamente diversa.

Regole di base per la preparazione per l'urografia:

  • tre giorni prima dell'urografia, il paziente deve abbandonare il cibo che provoca una maggiore formazione di gas: legumi, cavoli freschi, bevande gassate, pane fresco, muffin, verdure crude;
  • con la tendenza alla flatulenza, è importante assumere carbone attivo 1 volta al giorno nella quantità richiesta (per chilogrammo di peso - 1 compressa);
  • assicurati di fare un campione per chiarire l'allergia alla sostanza radiopaca: Urografin, Triombrast, Visipack, Cardiostrust e altri. Se prima ci sono stati casi di risposta negativa a questi farmaci, il paziente è obbligato ad avvertire i medici di manifestazioni indesiderate;
  • non più tardi di 8 ore prima dell'esame radiografico, è necessario mangiare, non si dovrebbe bere troppo liquido durante il giorno;
  • il cibo non dovrebbe essere mangiato la mattina della procedura;
  • nell'ufficio, il paziente rimuove i prodotti in metallo, i gioielli, svuota la vescica secondo le istruzioni del medico;
  • con nervosismo, paura del disagio, poco prima dell'urografia, è permesso assumere un rimedio sedativo (sedativo).

Scopri come raccogliere l'urina per Zimnitsky e quali risultati mostrano.

Su come trattare l'urolitiasi negli uomini con una dieta scritta in questa pagina.

Segui il link http://vseopochkah.com/lechenie/preparaty/urolesan.html e leggi le istruzioni per l'uso delle gocce Urolesan.

Come viene eseguita la procedura?

Caratteristiche dello studio:

  • Come viene eseguita l'urografia? Il primo stadio - rivedere l'urografia, quindi - escretore;
  • la durata della procedura dipende dalla gravità della patologia, dalla rilevazione del calcolo, dal numero di pietre, da altri fattori (caratteristiche individuali di una persona);
  • indagine urografica fatta in "posizione". Per proteggere il seno e i genitali, queste aree sono coperte da pesanti grembiuli con piastre protettive. Il medico invia il fascio di raggi X alle zone 3 e 4 della vertebra;
  • per l'urografia endovenosa con sostanza radiopaca, il paziente giace su un tavolo speciale, il medico inietta il farmaco nella vena. L'inizio della procedura è talvolta accompagnato da sensazioni spiacevoli, dopo un breve periodo il disagio scompare;
  • gradualmente il contrasto penetra nel tessuto renale, negli ureteri. Quando l'urografia escretoria prende le immagini con un certo intervallo. Un colpo deve essere assegnato "in piedi", il resto - nella posizione "sdraiata";
  • in presenza di prove effettuare scatti ritardati poche ore dopo aver riempito il tessuto con un mezzo di contrasto;
  • la durata standard della procedura va da 30 a 60 minuti;
  • dopo lo studio, il paziente può fare le solite cose, mangiare, bere liquidi.

Effetti collaterali

Quando si osserva il fastidio dell'urografia non si verifica, il disagio per un breve periodo si verifica al momento dell'introduzione della sostanza radiopaca. Dopo alcuni minuti, gli effetti collaterali scompaiono.

Il medico è obbligato ad avvertire il paziente di possibili sentimenti negativi:

  • bruciando nella vena nel primo minuto;
  • nausea;
  • sapore sgradevole in bocca;
  • vertigini;
  • sentirsi caldo nel corpo.

Per la rapida rimozione di sostanze radiopache, il paziente deve bere più latte, succhi di frutta naturali e tè verde debole dopo la procedura.