Preparati per il trattamento della colica renale

Cliniche

Per trovare una soluzione adeguata per l'eliminazione della colica renale, è necessario consultare il proprio medico. Egli selezionerà per ciascun paziente i farmaci appropriati e il trattamento per la colica renale. Non correre con l'uso di medicinali a casa, perché è necessario bere qualsiasi farmaco in conformità con il tipo di calcolo renale formato, seguendo rigorosamente la prescrizione.

Cosa influenza l'aspetto della colica renale? La causa di questo sintomo è la urolitiasi. All'inizio, il paziente non sente nulla, perché la sabbia fine nei reni spesso non causa dolore quando esce con l'urina, e il malessere si verifica principalmente se la dimensione delle pietre raggiunge 1,5-2 cm o più. Spesso, è in questi momenti che una persona non capisce quali farmaci possono aiutarlo, quindi inizia deliberatamente a usare pillole per il dolore, causando così danni a se stesso. Questo non dovrebbe essere permesso in nessun caso, e non appena necessario è necessario chiamare un'ambulanza.

Terapia anestetica

Se non ci sono segni di vomito, nausea e temperatura elevata nella colica renale, puoi sdraiarti in un bagno caldo con una temperatura dell'acqua inferiore a 38 - 40 gradi con l'aggiunta di olio di canfora. Assicurati che la procedura non abbia un effetto negativo sulla vittima, non più di 20 minuti dovrebbero passare, altrimenti c'è il rischio di causare l'infiammazione nei reni.

  • Se necessario, preparare l'ammoniaca. Tale assistenza in caso di colica renale è necessaria in caso di un segno osservato di graduale estinzione dell'attività cosciente.
  • Tenere vicino Corvalol, il farmaco aiuterà a far fronte a disturbi neurologici, dal momento che la pressione del sangue può aumentare a causa della formazione di un calcolo renale, e il cuore non funziona correttamente.
  • Il farmaco Katerol, appartiene al gruppo di farmaci non steroidei, beve solo su prescrizione, quando la diagnosi è già confermata. Così come gli analgesici convenzionali possono causare difficoltà nella diagnosi dei segni di ICD.
  • Asparks o Panangin nel periodo di problemi renali con urolitiasi sono prescritti per migliorare l'attività del muscolo cardiaco. Il trattamento con tali agenti deve essere effettuato dopo 6 ore dall'esordio dell'attacco.
  • Per accelerare la dissoluzione delle pietre e ridurre la loro cristallizzazione, è possibile utilizzare strumenti contenenti magnesio, per il miglior assorbimento di cui viene assegnata la vitamina B6, venduta in compresse o sotto forma di iniezioni.

Se la diagnosi esatta non è disponibile, il paziente non deve essere trattato con antidolorifici. È necessaria una speciale vigilanza con gli analgesici: se usati in modo eccessivo, possono lubrificare i sintomi della colica renale ed esacerbare i disagi dei reni. Il medico non sarà in grado di stabilire la causa specifica del dolore e prescriverà il trattamento corretto della malattia.

È importante non iniziare il trattamento con potenti farmaci se necessario, se le manipolazioni sopra descritte non hanno avuto un effetto positivo, è consentito somministrare al paziente Baralgin, Ibuprofen o Nosh-py compresse. Quest'ultimo può aumentare l'efficacia di tutto quanto sopra.

Elenco delle medicine popolari

Atropina solfato

Per rimuovere la colica renale, il solfato di atropina viene prescritto insieme a farmaci antispastici e analgesici. È uno strumento ad azione rapida. Viene introdotto nel corpo del paziente attraverso un'iniezione sotto la pelle, nel muscolo o nella vena. Con l'uso frequente può causare una sensazione di sete, il deterioramento della vista e le funzioni del tratto gastrointestinale. Il paziente può sperimentare una rotazione della testa, segni di tachicardia e sintomi incontrollati di enuresi. Se il paziente ha il glaucoma dell'apparato visivo, il solfato di atropina è controindicato.

Benalgin

L'azione combinata del farmaco aiuta ad alleviare il dolore con colica renale e infiammazione causata dallo scarico di un calcolo renale. Il farmaco ripristina il flusso di sangue nel cervello. Viene applicato indipendentemente dalla forza del dolore e dalla loro origine. Il farmaco non è prescritto per le persone con malattie del tratto gastrointestinale. Per gli adulti, l'assunzione giornaliera di Benalgin non è superiore a 6 compresse, con una dose singola non superiore a 2 per 5 giorni. Un giorno si consiglia di prendere 2-3 volte nella quantità di 1 pezzo fino a 16 ore. Questo farmaco per il trattamento della colica renale deve essere assunto a stomaco pieno.

Nosh - na

Un antispasmodico, la sua azione attiva sul corpo viene effettuata a spese del suo costituente Drotaverinum. Rispetto alla papaverina, che è anche prescritta come medicina per alleviare lo spasmo della colica renale, è più efficace. Nominato non solo al momento del corso di urolitiasi, ma anche come mezzo per aiutare a ripristinare la funzione della vescica e delle vie urinarie in altre circostanze.

Con una forte sindrome del dolore, può essere iniettata come iniezione, raggiunge un effetto positivo in soli 3-4 minuti. Porta a completo sollievo dopo mezz'ora dopo l'applicazione. Tuttavia, è per lo più preso in forma di compresse. Disponibile sotto forma di compresse o fiale da 2 ml e 20 mg di iniezioni.

Naklofen

È fatto sulla base della medicina attiva - diclofenac il sodio. Un tale rimedio per la colica renale contribuisce a ridurre la temperatura corporea, l'infiammazione e il dolore. Scaricata sulla base di effetti collaterali, con la manifestazione della quale il farmaco viene cancellato. Naklofen è controindicato nei bambini fino a 12 mesi e nelle donne in gravidanza dal terzo trimestre.

Il farmaco viene venduto in farmacia sotto forma di gel base, supposta vaginale, iniezioni, compresse convenzionali o ritardati. Durante il corso iniziale del trattamento della colica renale, il farmaco in compresse viene applicato per via orale senza masticare durante o dopo un pasto. Con una sindrome del dolore particolarmente forte si può usare come iniezione intramuscolare.

pipolfen

È consentito somministrare al paziente un'iniezione di Analgin in combinazione con Pipolfen. Va tenuto presente che una tale iniezione può aumentare la sete della vittima, la causa è Pipolfen - è un sedativo. Dopo una tale iniezione, attendi che il paziente si addormenti e gli permetta di bere un bicchiere di tè debole con limone, mirtillo o succo di frutta con rosa canina. Mentre il paziente sta assumendo farmaci, guarda la composizione delle urine, insieme con l'urina dovrebbe lasciare piccole pietre, conoscere la sua salute.

Spazmotsistenal

La composizione di questo farmaco sono oli essenziali di alcaloidi dell'erba, che hanno un effetto antibatterico, antispasmodico e antinfiammatorio nella lotta contro la colica renale. A causa dell'influenza dei componenti di Spasmotsistenal, l'acidità delle urine viene normalizzata, più il processo di dissoluzione del calcolo renale viene accelerato. Sulla base dell'effetto sedativo del farmaco, il dolore nel rene diventa meno evidente. Non influisce negativamente sul corpo con un uso frequente e ripetuto, tranne che può provocare irritazione del tessuto gastrointestinale. Se tali fenomeni vengono rilevati, si consiglia di assumere l'agente a stomaco pieno.

Linee guida nutrizionali generali

Durante il trattamento per l'urolitiasi, i medici raccomandano di considerare attentamente la dieta.

Per non provocare ulteriori coliche nei reni, i pazienti devono essere guidati dal seguente parere di esperti:

  • non mangiare cibi fritti e salati;
  • rifiutare i dessert al cioccolato e al cioccolato;
  • invece di cacao, caffè e tè, bevendo tè alle erbe, bacche, succhi di frutta e verdura;
  • ci sono più cereali di cereali, zuppe vegetariane, insalate di frutta e verdura fresche senza l'aggiunta di spezie e maionese;
  • rifiuto completo di carne, salsiccia e prodotti affumicati, compresi i brodi di carne;
  • quando si cucina non usare l'interno di uccelli e animali;
  • Per migliorare il bilancio idrico, bere almeno 3 litri di acqua non gassata al giorno.

Caratteristiche della dieta terapeutica

Le raccomandazioni di cui sopra in nutrizione sono comuni a tutti. La dieta per ogni paziente con urolitiasi è prescritta individualmente, in base ai risultati della diagnosi passata, indicando il tipo di calcoli renali, poiché i segni di ICD si verificano sullo sfondo della formazione di un tipo di pietra ossalato, urato o fosfato.

I pazienti a cui sono stati identificati sali di ossalato non devono mangiare cibi con un alto contenuto di calcio e acido ossalico:

  • lattuga, rabarbaro, acetosa;
  • pomodori, legumi;
  • vari tipi di frutti di mare;
  • tutti i piatti a base di barbabietole rosse e carote.

Per sciogliere meglio questo tipo di pietre e ridurre le coliche renali, i medici raccomandano di mangiare frutta fresca: pesche, pere, albicocche e mele cotogne. Usano spesso l'uva, comprese le insalate di cetrioli.

Se nelle concrezioni di urina della composizione di urato vengono rilevati, quindi per la loro dissoluzione, gli esperti raccomandano di non mangiare: formaggio, spinaci, ravanelli, tè forte e caffè. Il menu deve essere presente cocomeri, zucca, sedano. Dalle bevande: mirtillo rosso e succo di fragola.

Per quanto riguarda la fosfaturia, è vietato mangiare grandi quantità di latticini. Per ridurre le sensazioni dolorose in caso di colica renale, è necessario aumentare l'uso di bevande a base di bacche, linfa di betulla e crauti.

Antidolorifici e antispastici per coliche renali

L'urolitiasi è una delle patologie renali comuni. La tendenza è dovuta a una serie di fattori, che vanno dalla nutrizione squilibrata ai disturbi immuni o genetici nel corpo umano. Vale la pena sapere che durante lo scarico di calcoli dalla pelvi renale, il paziente può sperimentare forti dolori coliche. Ecco perché è così necessario assumere antispastici per la colica renale. Altrimenti, un paziente con urolitiasi può provare uno shock doloroso.

Importante: Considerando che tutti i farmaci antispastici sono suddivisi in diversi gruppi, questi devono essere assunti solo secondo la testimonianza del medico curante e in stretta conformità con le istruzioni.

Eziologia della colica renale

Per capire quali agenti antispastici per coliche renali saranno più efficaci, è necessario comprendere la natura della comparsa del dolore durante la scarica del tartaro. Quindi, il dolore stesso è provocato da un piccolo ciottolo, che per vari motivi ha iniziato la sua uscita dalla pelvi renale dell'organo interessato. Muovendosi lungo l'uretere, la pietra con i suoi spigoli vivi può ferire il tratto urinario, che causa dolore ed è piuttosto forte. Il dolore a sua volta invia i recettori al cervello, dopo di che i muscoli e la muscolatura liscia di tutto il corpo vengono spasionati. Di conseguenza, una pietra che provoca il suo proprietario senza l'inconveniente provoca ancora più dolore.

Vale la pena sapere che la colica renale ha una specificità distintiva, a causa della quale la scarica della pietra non può essere confusa con nient'altro. Quindi, una persona che ha sviluppato una colica renale può sperimentare gravi attacchi di dolore e allo stesso tempo cercare l'unica posizione vantaggiosa in cui la sindrome del dolore diminuirà. Tuttavia, è proprio durante lo scarico della pietra che il dolore non diminuisce finché la pietra non lascia il tratto urinario. E non importa quanto il paziente cerchi di sentirsi a proprio agio, il dolore parossistico sarà presente per tutto il tempo. Mentre nei processi infettivi-infiammatori semplici nei reni, il dolore si allontana se il paziente è in una posizione orizzontale.

Importante: il dolore con colica renale può essere così grave che il paziente può sperimentare uno shock doloroso. Ecco perché la colica renale in caso di emergenza richiede la fornitura di cure mediche. È necessario causare i paramedici il più presto possibile. Inoltre, i pazienti con dimissione di pietra sono osservati in ospedale per almeno tre giorni e, se necessario, viene eseguita la rimozione chirurgica delle pietre.

Sollievo dal dolore a casa

Nel frattempo, l'ambulanza raggiungerà l'indirizzo, puoi provare a rimuovere le coliche. La prima cosa da fare è riscaldare i reni e il sistema urinario. In questo caso, vengono mostrati due modi:

  • Bagno caldo La temperatura dell'acqua dovrebbe essere di almeno 45 gradi. Se possibile, la temperatura può essere leggermente aumentata. Il tempo di fare un tale bagno è di 15-20 minuti.

Importante: ma vale la pena ricordare che l'assunzione di un bagno caldo non è raccomandata per i pazienti ipertesi.

  • Bottiglia di acqua calda sulla regione lombare. Il riscaldatore è posto sopra la benda del tessuto per non bruciare la pelle.

Sullo sfondo della terapia del calore, si consiglia di prendere un anestetico per colica renale, la cui azione è finalizzata ad alleviare lo spasmo della muscolatura liscia. Qui vale la pena ricordare che è vietato prendere analgesici e altri antidolorifici da questo gruppo, poiché il dolore potrebbe diminuire leggermente, ma i crampi non scompariranno. In questo caso, la pietra può anche tagliare l'uretere serrato, portando a peritonite o sepsi.

Antispasmodici: definizione e indicazioni

Gli antispastici sono un gruppo di farmaci che, a causa dei loro componenti, alleviano lo spasmo e alleviano gli attacchi del dolore spastico. Secondo questi principi d'azione, gli antispastici sono prescritti per tali patologie e condizioni:

  • Morbilità con le mestruazioni;
  • Spasmo del tubo digerente in varie patologie del tubo digerente;
  • Colica renale;
  • Dolore nell'osteocondrosi, ecc.

Classificazione dei farmaci antispastici

Tutte le droghe la cui azione è mirata a rimuovere lo spasmo sono classificate secondo il meccanismo d'azione sul corpo umano. Assegna questo:

  • Farmaci miotropi Influenza direttamente la struttura dei muscoli lisci del corpo, cambiando tutti i processi biochimici che si verificano in essi. Tali antispastici sono basati sulla drotaverina cloridrato. Questo gruppo di farmaci comprende No-shpu, Mebeverin, Drotaverin, Otiloniya bromuro, Bendazol, Papaverin, Bentsiklan, Gimekromon, ecc.
  • Farmaci neurotropi. Qui, il farmaco agisce sugli impulsi delle terminazioni nervose che stimolano la muscolatura liscia di un organo che è oppresso dal dolore. Le basi di tali farmaci sono gli anticolinergici M. Questo gruppo di antispastici comprende Bukospan, Arpenal, Metotsiniy, Aprofen, Difacil, Ganglefen, ecc.

Inoltre, tutti i farmaci antispastici possono essere classificati per tipo di origine. Esistono mezzi artificiali e antispastici naturali. Questi ultimi includono la demoiselle, la camomilla, il marsh calamus, il mughetto May, il tanaceto, la menta, l'origano, ecc.

Inoltre, tutte le azioni antispasmodiche della droga sono distinte dalla forma. Io esisto così:

  • Compresse e confetti;
  • Supposte rettali;
  • tinture;
  • Granuli per la preparazione di sospensioni o soluzioni;
  • Fiale di iniezione.

Preparati per alleviare lo spasmo della colica renale.

Con spasmi del sistema urinario e dei suoi singoli organi, con dolore ai reni causato da processi infiammatori, così come con dolore nella vescica, puoi prescrivere e assumere tali farmaci antispastici:

  • No-spa;
  • Drotaverina cloridrato;
  • papaverina;
  • Ditsikloverin;
  • Hyoscine butyl bromide;
  • bencyclane;
  • ossibutinina;
  • Bromuro di Pinaveriam.

È importante: se il paziente sa per certo che ha la litiasi e allo stesso tempo ci sono stati fattori che provocano il movimento della pietra (agitazione, sport attivi, gravi sforzi fisici), quindi 2-3 compresse possono essere prese immediatamente per alleviare lo spasmo. Ma devi stare molto attento. Se il dolore era localizzato sul lato destro, allora è del tutto possibile che la sindrome non fosse scatenata dallo scarico della pietra, ma da appendicite acuta o altre patologie.

Caratteristiche dell'uso di antispastici con ICD

Con un paziente con urolitiasi (ICD), prima o poi, si verificherà colica renale. E la condizione generale del paziente dipende da quanto corrette e accurate sono le azioni del paziente e dei suoi parenti. In caso di colica renale acuta e acuta, l'effetto migliore si otterrà se gli antispastici (compresi quelli complessi) vengono utilizzati in combinazione con preparati che distruggono le pietre e lavate qualitativamente.

A complessi farmaci-spasmolitici sono i seguenti:

Queste medicine combinano antidolorifici e spasmi che rimuovono i componenti. Come componenti anestetici tali agenti includono tanaceto, belladonna, menta piperita, acido nicotinico, sodio bicarbonato, metamizolo, ecc.

Importante: ma l'uso di qualsiasi tipo di antispasmodico richiede la consultazione del medico curante.

Antispastici per colica renale acuta in donne in gravidanza

Le donne incinte dovrebbero essere particolarmente attente con l'assunzione di farmaci dal gruppo di antispastici. E anche se non ci sono stati studi speciali in questa direzione, non è ancora altamente raccomandato assumere tali farmaci da soli. L'unica eccezione è il potenziale beneficio per la vita della madre contro il possibile rischio per la vita del futuro bambino. Soprattutto non raccomandato per le donne in gravidanza sono tali farmaci:

Importante: nel periodo di allattamento con l'ammissione forzata di antispastici, l'allattamento al seno deve essere interrotto per il periodo di trattamento.

Controindicazioni all'uso di antispastici

Oltre alla gravidanza con antispastici, si dovrebbe fare attenzione e tali gruppi di pazienti:

  • Persone con malattia di Crohn e malattie intestinali microbiche;
  • Pazienti con tubercolosi;
  • Persone con colite;
  • Pazienti con intestino tenue ingrossato;
  • Pazienti con intolleranza individuale a uno dei componenti del farmaco selezionato.

La drotaverina richiede un'attenzione speciale. Non deve essere assunto in pazienti con aterosclerosi, glaucoma, iperplasia prostatica, insufficienza renale o epatica, insufficienza cardiaca e ipertonia. Lo shock cardiogenico e il blocco atrioventricolare di grado II-III sono anche una seria controindicazione all'assunzione di Drotaverina per coliche renali e altre condizioni dolorose.

La papaverina deve essere presa con cautela in caso di trauma cranico, ipotiroidismo, insufficienza renale ed epatica, ipertrofia prostatica, taicardia, shock. Inoltre, non vale la pena sperimentare con la papaverina per gli anziani e le persone deboli.

Importante: tutti gli antispasmodici iniettabili vengono somministrati esclusivamente sotto la supervisione del personale medico e molto lentamente.

overdose

L'uso eccessivo di antispastici può causare overdose. I suoi sintomi saranno:

  • Edema di Quincke;
  • Eruzione cutanea;
  • Prurito sulla pelle;
  • Diarrea, nausea e vomito;
  • Sonno irrequieto e allucinazioni;
  • Eccitazione del sistema nervoso;
  • Crampi e tremore;
  • Tachicardia e aritmia;
  • Una caduta della pressione sanguigna;
  • mal di testa;
  • Mucose secche.

Ai primi segni di overdose con antispastici, il riflesso del vomito dovrebbe essere richiamato lavandosi lo stomaco e si dovrebbe chiamare un'ambulanza.

Importante: l'automedicazione è estremamente pericolosa. Pertanto, prima di assumere farmaci azione antispasmodica, assicurarsi di consultare il proprio medico.

Antidolorifici per colica renale

Antidolorifici in ospedale

Quando il paziente entra in ospedale, prima di prescrivere antidolorifici per coliche renali, viene esaminato e viene determinata la dimensione delle pietre. L'ultimo fattore influenza la scelta dei metodi per il prossimo trattamento: con una dimensione di oltre 8 mm, rimozione chirurgica, con una dimensione inferiore a 8 mm, prendendo anestetici e decongestionanti.

I nostri lettori raccomandano

Il nostro lettore regolare si è liberato dei problemi renali con un metodo efficace. Ha controllato su se stessa - il risultato è al 100% - completo sollievo dal dolore e problemi con la minzione. Questo è un rimedio naturale alle erbe. Abbiamo controllato il metodo e abbiamo deciso di consigliarlo a te. Il risultato è veloce. METODO EFFICACE.

La lotta contro la colica renale inizia con antispastici e antidolorifici. Che tipo di medicina prenderà il paziente decide il medico. Con un attacco prolungato, prescrive una flebo da un complesso di farmaci (Baralgin, Platyfillin, glucosio). I contagocce vengono solitamente combinati in trattamento con iniezioni (Analgin, Pipolfen, Platifillina) e assumono pillole (Promedol, Diphenhydramine, Papaverine, No-shpa).

Ulteriori azioni e raccomandazioni del medico dipendono dal corso del recupero. Se il paziente ha un processo infiammatorio nel corpo, vengono prescritti antibiotici. In caso di gonfiore, i diuretici sono prescritti al paziente.

La decisione di applicare un intervento chirurgico in anestesia viene applicata se i farmaci e la terapia non aiutano o se c'è un'infezione oltre alla colica renale. Il medico sceglierà il tipo di anestesia in base alle condizioni del paziente e alla presenza di malattie croniche.

Uso di antidolorifici

Per il dolore acuto e l'incapacità di ospedalizzare, è necessaria l'iniezione intramuscolare. La farmacologia degli antidolorifici mostra che il più efficace in questi casi: No-Spa, Spasmalgon, Papaverine o Analgin con Dimedrol. Puoi anche usare baralgin.

Va ricordato che le iniezioni di sollievo dal dolore non elimineranno la causa del dolore. Il paziente, in un modo o nell'altro, ha bisogno dell'aiuto di uno specialista. Il paziente deve essere prescritto antibiotici. Inoltre, il trattamento prevede l'assunzione di pentossifillina. Ciò migliorerà la circolazione sanguigna. Inoltre, il medico può prescrivere farmaci per l'infiammazione.

Antinfiammatorio non steroideo

Per un trattamento efficace, sono prescritti farmaci anti-infiammatori non steroidei. Il loro principale vantaggio è quello di ridurre la velocità di sintesi delle prostaglandine, così come ridurre la formazione di urina e la riduzione del flusso sanguigno renale.

Tali farmaci non violano la respirazione, non causano dipendenza e dipendenza.

I farmaci FANS più prescritti sono Ortofen, Indomethacin, Piroxicam, Nimesulide, Ketorolac.

Il primo farmaco è usato per via intramuscolare, per via orale, così come i metodi sublinguali e rettali. Per eliminare un attacco acuto di dolore, è necessaria l'iniezione intramuscolare di 75 mg del farmaco 1-2 volte al giorno. L'uso di Ortofen è continuato con la somministrazione orale.

Un buon farmaco è una combinazione di Diclofenac e Misoprostol. Chiamato una composizione simile Artrotek.

Ybuprofen, inferiore all'effetto di Artrotek. È meglio tollerato dal corpo, il meno tossico tra tutti i FANS. La reazione si verifica entro un massimo di cinque ore dopo l'assunzione del farmaco all'interno.

Il prossimo farmaco è Indomethacin. Uno dei farmaci più attivi in ​​termini di forza degli effetti anti-infiammatori sulla colica renale. Ha anche un forte effetto analgesico. Entro 15-20 minuti dopo l'assunzione del farmaco all'interno, la diuresi diminuisce del 50%.

Secondo le statistiche, nel 22% dei pazienti che hanno ricevuto l'iniezione di indometacina, c'era bisogno di analgesici narcotici. L'11% di coloro che assumevano Diclofenac necessitava di analgesici.

Ketorol (o Ketorolac) è noto per la sua efficacia nella lotta contro il dolore, così come il trattamento della colica renale. È spesso usato per intorpidire un organo del corpo umano dopo l'intervento chirurgico o prima di procedure gravi. Ha la capacità di essere rapidamente assorbito nel corpo. L'effetto analgesico si verifica entro dieci minuti dopo che il paziente ha bevuto il medicinale. Il principio principale del farmaco è la soppressione dell'interazione delle prostaglandine. Il farmaco non interagisce con i recettori degli oppiacei.

La sua efficacia in anestesia è paragonabile all'azione di Diclofenac ed è spesso utilizzata per la colica renale. L'assunzione giornaliera non deve superare la norma di 40 mg e l'assunzione di Ketorol non è raccomandata per più di sette giorni.

Analgin (chiamato anche Metamizol o Baralgin M) è l'antidolorifico più comune nella medicina russa.

È spesso bevuto per alleviare la colica renale. Questo farmaco è un analgesico efficace con azione antispasmodica.

La combinazione di Metamizolo con due antispastici (con effetto miotropico e atropina) viene utilizzata per ridurre l'effetto del dolore causato dallo spasmo.

Se un paziente ha malattie gastrointestinali croniche, vengono utilizzati antispastici e antidiuretici per combattere le coliche renali.

Antispasmodici miotropi

I cosiddetti farmaci che hanno lo scopo di alleviare lo spasmo. Sono utilizzati nelle seguenti condizioni:

dolore durante le mestruazioni;

  • patologie e dolori del tratto gastrointestinale che li accompagnano;
  • colica renale;
  • dolore nell'osteocondrosi.

Gli antispastici a carattere miotropico sono classificati in vari modi.

L'azione dei farmaci miotropici ha lo scopo di alleviare lo spasmo. Possono essere suddivisi in base al metodo di influenza sul corpo: miotropico e neurotropico.

I primi influenzano la struttura della muscolatura liscia. La drotaverina cloridrato è usata nella loro produzione. Con farmaci miotropi includono:

I farmaci neurotropi agiscono sulle terminazioni nervose (più precisamente sui loro impulsi), stimolando i muscoli che soffrono di dolore. Questi includono:

Esiste anche una classificazione degli antispastici a carattere miotropico per origine: artificiale e naturale (naturale). Questi ultimi includono camomilla, giglio della valle, menta e origanum.

La classificazione per forma coinvolge i seguenti tipi:

  • compresse / pillole;
  • infusi;
  • granuli per sospensioni e soluzioni;
  • fiale iniettabili;
  • supposte per l'uso con il metodo rettale.

Quando lo spasmo viene rilevato nel sistema urinario, spesso vengono prescritti no-shpy. Con sintomi simili e dolore nei reni causati da infiammazione, devono essere presi i seguenti antispastici:

  • No-spa;
  • Drotaverina cloridrato;
  • bencyclane;
  • papaverina;
  • Ossibutinina.

Quando si osserva un paziente con urolitiasi e un effetto provocante sulle pietre del fattore (attività, forte esercizio fisico), sono consentite due o tre compresse.

Dovresti studiare attentamente i sintomi e non confondere lo scarico doloroso con l'appendicite e altre patologie gastrointestinali.

Se il paziente soffre di urolitiasi, allora dovrebbe capire che svilupperà colica renale. L'effetto migliore nella colica renale acuta è fornito da antispastici, combinati con preparazioni distruttive delle pietre. È consigliabile assumere antispasmodici del tipo complesso: Spasmalgon, Baralgin.

Questi farmaci combinano azioni anestetiche e antispasmodiche. Tra i componenti di questi farmaci danno un effetto speciale menta, acido nicotinico. Il ricevimento di uno qualsiasi degli antispastici deve essere iniziato solo dopo aver consultato un medico.

È possibile sconfiggere la malattia renale grave!

Se i seguenti sintomi ti sono familiari di prima mano:

  • mal di schiena persistente;
  • difficoltà a urinare;
  • violazione della pressione sanguigna.

L'unico modo è un intervento chirurgico? Aspetta e non agire con metodi radicali. Cura la malattia è possibile! Segui il link e scopri come lo specialista consiglia il trattamento.

Colica renale - cure d'emergenza. Antidolorifici per coliche renali

La maggior parte dei mali prende un uomo di sorpresa. Di fronte a un particolare sintomo, le persone spesso agiscono in modo intuitivo. Spesso, complicando così il decorso della malattia. Una maggiore attenzione richiede urolitiasi. Soprattutto durante l'attacco, chiamato colica renale. L'assistenza di emergenza è l'unica soluzione ragionevole. Dopo tutto, il dolore cade sul paziente con tale forza che è assolutamente impossibile resistere. È imperativo che una persona premurosa sia con il paziente, che sappia come alleviare le sue sofferenze, che ha provocato la colica renale, come alleviare il dolore. Va ricordato e quali azioni in questo caso sono inaccettabili.

cause di

Una delle più forti sensazioni umane è la colica renale. Le cure d'emergenza dovrebbero essere chiamate immediatamente. Sharp, il dolore di taglio si verifica nella regione lombare. La causa principale dei sintomi spiacevoli è una violazione del deflusso di urina dal rene. Provocare un malfunzionamento può causare calcoli, ostruzioni dei dotti o un tumore, spremendo i percorsi sopra dall'esterno.

I seguenti disturbi possono causare un attacco di colica renale:

  • urolitiasi;
  • tumori renali;
  • pielonefrite;
  • tubercolosi renale;
  • malattie della cavità retroperitoneale (paranfrite);
  • danno renale;
  • malattie ginecologiche (ooforite, salpingite, annessite).

Sintomi di un attacco

Il principale sintomo della colica renale diventa dolore nella regione lombare. Può verificarsi dopo aver corso, camminato, sollevato pesi, in bicicletta o in sella a una motocicletta. Spesso l'attacco si manifesta senza una ragione apparente. Il dolore si alza rapidamente e rapidamente. Si estendono nell'addome superiore, coprendo la vescica e l'uretere. Gli uomini spesso raggiungono i genitali. I sintomi della colica renale nelle donne sono a volte sentiti nel perineo, dando alla coscia.

Ogni singolo caso può essere caratterizzato da uno dei seguenti segni:

  • minzione frequente, che termina con dolore da taglio;
  • la presenza di coaguli di sangue urinario;
  • aumento della pressione (arteriosa);
  • capogiri, nausea, vomito;
  • la voglia di defecare;
  • aumento della temperatura, se l'attacco è provocato da pielonefrite, fino a 39 gradi.

La durata dell'attacco può variare notevolmente. Nella maggior parte dei casi, ci vogliono 10-12 ore. A volte le sue manifestazioni sono ritardate per diversi giorni, dando al paziente piccole interruzioni.

Causa comune di un attacco nelle donne

Non solo le fonti sopra menzionate possono portare a spiacevoli disagi. I sintomi della colica renale nelle donne sono a volte provocati da una serie di caratteristiche fisiologiche. A rischio le ragazze cercano armonia.

I reni sono nello strato retroperitoneale di grasso, che mantiene la loro posizione corretta. Se c'è poco o niente grasso, allora l'organo diventa "vagante". In questo caso, il rene potrebbe cadere abbastanza in basso, causando allo stesso tempo un'inflessione dell'uretere. Di conseguenza, il dolore renale si manifesterà. Molto spesso c'è una "caduta" dell'organo giusto, perché il fegato esercita pressione su di esso.

Malattie con sintomi simili

A volte un attacco può avvenire fuori dagli schemi. Se hai dubbi sulla corretta diagnosi, consulta uno specialista. Spesso i sintomi possono caratterizzare altre malattie e manifestarsi come colica renale. Le cure d'emergenza diagnosticano correttamente il disturbo e molto più rapidamente forniscono alla persona sofferente il sollievo necessario.

Stai molto attento, perché i sintomi delle malattie elencate di seguito sono spesso confusi con un attacco di colica renale:

  • ostruzione intestinale;
  • appendicite acuta;
  • gravidanza ectopica;
  • salpingo-ooforite nella fase acuta;
  • sconfitta delle radici lombari e sacrale (sciatica);
  • colica epatica (biliare);
  • infiammazione pancreatica acuta;
  • mal di schiena - lombalgie;
  • ulcera gastrica perforata.

Se la diagnosi dei sintomi provoca difficoltà per i medici, il paziente sarà portato al dipartimento di urologia. Non impegnarsi in auto-diagnosi, perché è in gioco la salute umana.

Caratteristiche di un attacco nei bambini

La colica renale può essere osservata non solo negli adulti. A volte questo fenomeno si verifica nei bambini. Accompagnato da un attacco di dolore, localizzato nell'ombelico. Il vomito si verifica I bambini sono molto irrequieti, costantemente piangono. La durata dell'attacco dura circa 20 minuti. Un aumento della temperatura può essere osservato, di regola, nell'intervallo di 37.2-37.3 C.

Attacco in donne in gravidanza

La principale fonte della malattia è la pielonefrite cronica nella fase acuta o urolitiasi. Le sensazioni spiacevoli sono localizzate, di regola, nella parte giusta. Spesso il dolore si diffonde ai genitali e alla coscia.

È indispensabile avere un aiuto qualificato con la colica renale. Dopotutto, può spesso causare un parto prematuro. In questo caso, non prendere misure indipendenti. È urgente chiamare un'ambulanza.

Pronto soccorso

Solo facendo in modo affidabile che i sintomi sono causati da urolitiasi, agire. Se tali manifestazioni sono davvero coliche renali, come alleviare il dolore? Avendo chiamato il personale dell'ambulanza, è necessario prendere le misure appropriate per alleviare le condizioni del paziente.

Mettere il paziente in un bagno caldo (38-40 gradi). L'acqua deve essere tale che il paziente sofferente possa sopportarlo. Il libro di consultazione su urologia informa che bastano 10-20 minuti. Un bagno caldo può alleviare lo spasmo muscolare degli ureteri. Così, facilita lo scarico della pietra.

Dovrebbe essere chiaro che a causa di varie malattie (cardiovascolari, della pelle) un bagno caldo può essere controindicato in un paziente. Cosa succede se una persona simile ha una colica renale? Come rimuovere il dolore in questo caso? La solita bottiglia di acqua calda viene in soccorso. Mettilo sull'area del rene danneggiato. Procedure termiche - il modo migliore per affrontare gli attacchi di urolitiasi. Sono stati ricoverati in ospedale.

È molto importante ricordare che la procedura sopra descritta è applicata solo per la colica renale. Se il dolore è provocato dall'infiammazione acuta dell'organo peritoneale, la manipolazione termica è severamente vietata. Qualsiasi riscaldamento causerà una rapida progressione della malattia.

analgesici

Il primo soccorso include l'assunzione di farmaci. Farmaci raccomandati per colica renale:

Indubbiamente aiuteranno a far fronte al dolore e, va notato, non peggiore degli antidolorifici. Quest'ultimo in caso di malattia deve essere preso con molta cautela.

Antidolorifici per colica renale:

Ma ricorda che l'assunzione di antidolorifici può giocare uno scherzo molto brutto. Se il dolore non è causato dalla urolitiasi, diventa molto difficile diagnosticare la vera causa. La malattia clinica dovuta agli effetti degli analgesici è imbrattata.

A volte un paziente può essere diagnosticato con una malattia piuttosto grave che richiede un intervento chirurgico immediato. Se il paziente ha ricevuto una forte dose di analgesico, la squadra dell'ambulanza potrebbe trovarsi in una situazione difficile e non sarà in grado di diagnosticare la causa della sua sofferenza.

Chi è ricoverato in ospedale?

Nella maggior parte dei casi, quando c'è una colica renale, le cure d'emergenza possono fermare l'attacco. La pietra si muove nella vescica, da dove viene espulsa naturalmente. Il paziente è alleviato dal dolore. Le sue condizioni ritorna rapidamente alla normalità.

Se la dimensione della pietra è grande (più di 8-10 mm), non può lasciare se stessa attraverso l'uretere. In questo caso, il paziente ha nuovi attacchi, uno dopo l'altro. Rilevante diventa la degenza del paziente nell'ospedale sotto la supervisione dei medici.

Pazienti che necessitano di ricovero in ospedale in cui vi è:

  1. Non passare il dolore dopo l'assunzione di farmaci farmacologici. Questo indica un grave attacco. O su un disturbo completamente diverso.
  2. Cessazione della minzione. In questo caso, può essere un blocco completo dei percorsi. Questo fenomeno è irto della morte del rene.
  3. L'emergere di dolore bilaterale.
  4. Un rene Eventuali antidolorifici sono strettamente controindicati per tali pazienti. Dopotutto, una diminuzione della funzionalità del rene, anche lieve, può essere la causa dello sviluppo di una malattia grave. Non tentare il destino, perché la conseguenza potrebbe essere l'insufficienza renale.

I pazienti che non hanno bisogno dell'ospedalizzazione rimangono a casa e ricevono tutte le raccomandazioni necessarie per un ulteriore sollievo dalla malattia. I pazienti sono invitati a completare il riposo. Le procedure termiche sono assegnate. Dieta appropriata raccomandata per colica renale. Diventa necessario un controllo rigoroso sulla minzione. Il paziente deve osservare l'igiene personale. I medici consigliano di raccogliere l'urina in una nave specifica. Ciò consentirà di monitorare i sedimenti e di controllare la produzione di pietre.

Raccomandazioni dietetiche

I pazienti che hanno subito un attacco hanno bisogno di una dieta moderata. Il medico consiglierà sicuramente al paziente quali prodotti dovrebbero essere eliminati.

Quindi, la dieta per la colica renale si basa sui seguenti punti:

  • Rifiuto completo di prodotti che possono causare un nuovo attacco. Questo è fritto, cibo salato, cioccolato, qualsiasi tipo di cacao, tè.
  • La dieta dovrebbe essere arricchita con vari tipi di cereali, verdure e macedonie di frutta, zuppe vegetariane.
  • Brodi di carne, salsicce varie, varie carni affumicate sono esclusi dal menu. Fegato e altri piatti proibiti, i cui ingredienti sono gli interni degli animali.
  • Si consiglia di mangiare verdure, porridge, al vapore.
  • Non dovrebbe dimenticare l'acqua. Si consiglia ai pazienti di bere circa 3 litri di liquidi al giorno. La scelta dovrebbe essere fatta a favore dell'acqua dolce. Da rigido è necessario rifiutare completamente.

Peculiarità della dieta dei calcoli renali

Un esame completo del paziente può apportare modifiche significative alla dieta. I risultati delle analisi consentono di diagnosticare la composizione chimica di pietre o sabbia. In accordo con i risultati, il medico consiglierà di prendere in considerazione alcune delle sfumature nella dieta.

  • La presenza di ossalato nelle urine costringe il paziente ad abbandonare prodotti contenenti grandi quantità di calcio e acido ossalico. Questa categoria comprende: lattuga, pomodori, legumi, rabarbaro. Dovrebbe essere escluso dal cibo: acetosa, carote, barbabietole, latticini. Per rimuovere le pietre, si consiglia di utilizzare pere, pesche, cetrioli, uva, mele cotogne, albicocche.
  • La scoperta delle pietre di urato proibisce l'uso di formaggi, spinaci, tè forte e ravanello. Prodotti utili che contribuiscono alla rimozione, sono: anguria, fragola, zucca, mirtilli, sedano.
  • L'individuazione di pietre fosfatiche richiede l'esclusione di latticini e ricotta dalla dieta. Allo stesso tempo, si consiglia di aggiungere la dieta di crauti, bacche e betulla alla dieta.

conclusione

L'autodiagnosi è un'occupazione molto rischiosa! I sintomi caratteristici della colica renale possono indicare molti altri disturbi. Pertanto, non si dovrebbe sperimentare su una persona che ha bisogno di aiuto. È meglio chiamare un'ambulanza se non si è sicuri che queste manifestazioni siano coliche renali. Le cure di emergenza forniranno al paziente una diagnosi competente e un trattamento appropriato.

Trattamento della colica renale a casa e in ospedale

La colica renale è principalmente causata dalla urolitiasi, più spesso negli uomini in età lavorativa. Solo il 13% dei casi di colica renale si verifica per altri motivi, ma ogni caso richiede un intervento medico a causa del pericolo di appendicite, gravidanza ectopica, torsione del cordone spermatico, che si verificano con sintomi simili.

Trattamento colica renale

Una condizione in cui il passaggio libero delle urine è disturbato, accompagnato da intenso dolore nell'area renale, è chiamata colica renale. Il principale sintomo di ostruzione renale è lancinante dolore alla schiena insopportabile, motivo per cui questo fenomeno ha preso il nome.

Il dolore ai reni si verifica per molte ragioni. Se l'attacco è apparso per la prima volta, è necessario chiamare il medico che determinerà come trattare. Soprattutto, si tratta di convulsioni in un bambino, una donna incinta.

Pronto soccorso

Se la colica è comparsa per la prima volta, è più corretto chiamare immediatamente il medico. Il dolore con colica renale è talvolta paragonato ai dolori del travaglio. È così forte che non sarà possibile rimuoverlo con i soliti mezzi disponibili nel kit di pronto soccorso. Le compresse di Analgin e Baralgin prolungano solo il tormento del paziente.

Se non c'è l'opportunità di chiamare un medico, puoi provare ad affrontare il dolore da solo iniettando per via intramuscolare:

  • shpy;
  • analgin con difenidramina;
  • papaverina;
  • baralgina;
  • spazmalgona.

La presenza di una pietra nell'uretere provoca infiammazione. Se, tuttavia, siamo riusciti a fermare il dolore da soli prendendo antispastici, il paziente avrebbe sicuramente bisogno di assistenza medica.

Anche se la pietra è piccola, e c'è una possibilità che essa esca da sola, il paziente viene prescritto:

  • antibiotici, urotettici per il trattamento dell'infiammazione nell'uretere - nitroxolina, ceftriaxone, levofloxacina, fosfomicina;
  • farmaci che migliorano la circolazione del sangue nel rene - trental, pentossifillina;
  • farmaci anti-infiammatori non steroidei - drotaverin, diclofenac, ketorolac, lornoxicam.

Il paziente deve essere prescritto riposo a letto e può essere lasciato a casa se l'anestetico agisce. Se l'attacco non è possibile rimuovere, il paziente viene ricoverato in ospedale, dove viene fornito un pronto soccorso.

Deve essere ricoverato in ospedale con colica renale:

  • pazienti con un rene;
  • con colica bilaterale;
  • donne incinte;
  • gli anziani;
  • bambini.

Il ricovero è necessario anche in caso di sospetta appendicite, ostruzione intestinale, gravidanza ectopica nelle donne. È anche necessario escludere l'idronefrosi renale, un tumore della prostata negli uomini.

L'esame è necessario in tutti i casi di colica renale al fine di escludere i tumori pelvici e l'ostruzione intestinale, che possono anche causare sintomi in un paziente che sono simili alle manifestazioni di coliche.

Algoritmo per alleviare la colica renale

Trattamento domiciliare

Per essere trattati a domicilio per colica renale può essere diagnosticata solo una pietra di piccole dimensioni con una probabilità sufficientemente elevata di fuga indipendente. Per ridurre il dolore, puoi mettere una supposta rettale con papaverina, diclofenac.

Se la colica non è accompagnata da pielonefrite, può essere rimossa applicando calore secco. A temperature elevate, le procedure di riscaldamento sono pericolose. Aumenteranno il flusso sanguigno e con il flusso di sangue accelereranno la diffusione dell'infezione nel corpo.

Non si dovrebbe essere trattati senza le raccomandazioni dell'urologo in età avanzata, assicurarsi di mostrare il medico per la colica renale di un bambino malato.

In assenza di controindicazioni, il paziente può fare un bagno caldo durante la colica renale durante la fase di subsidenza dell'attacco. Nel periodo acuto, il paziente non può sedersi tranquillamente, fare il bagno in uno stato vicino allo shock, è pericoloso.

Il modo migliore per alleviare la colica del rene è iniettare l'anestetico per via intramuscolare. Dopo aver ceduto un attacco, puoi usare i mezzi della medicina tradizionale.

Quando uratnyh calcoli è utile prendere un'infusione, che include la stessa quantità:

  • boccioli di betulla;
  • foglia di prezzemolo;
  • semi di lino;
  • foglie di fragola;
  • rosa selvatica (frutta).

Per cucinare 1 tavolo. l. raccolta versare 0,25 litri di acqua bollente in un thermos, insistono 6 ore. Bere durante il giorno per 3 dosi.

Le pietre fosfato e ossalato sono trattate con una raccolta che contiene le stesse proporzioni:

Per fare un infuso, 2 tavoli. l. la miscela versare 0,5 litri di acqua bollente, insistono 12 ore. Bevi durante il giorno in 5 ricevimenti.

Motivo per consultare un medico

Consultare immediatamente un medico per la colica renale, accompagnato da:

  • mal di schiena acuto, che non può essere fermato da antidolorifici;
  • aumento della temperatura;
  • nausea, vomito, non portare sollievo.

I pazienti con un rene, le persone di età superiore a 60 anni, e con un attacco bilaterale di colica renale negli uomini, donne e bambini devono chiamare un'ambulanza e non rifiutare il ricovero.

Trattamento stazionario

Secondo i risultati dell'esame diagnostico stabilire la dimensione della pietra. Se è possibile l'auto-escrezione della pietra dal tratto urinario, allora al paziente vengono prescritti farmaci che riducono il dolore ed eliminano il gonfiore.

Per questi scopi, diclofenac, ibuprofen e indometacina sono più comunemente usati per questo scopo in caso di colica renale causata da urolitiasi.

La probabilità di scarica spontanea del calcolo è:

  • 85%, se le dimensioni non superano i 4 mm;
  • 50% con un diametro di 5 mm;
  • 10% se la pietra ha un diametro superiore a 6 mm.

Un calcolo con una dimensione superiore a 6 mm viene rimosso prontamente. Quando si sceglie un metodo di cancellazione, la sua posizione è importante.

Possibilità di autoscarica se la pietra si trova:

  • nella parte superiore dell'uretere - 35%;
  • nella parte centrale - 49%;
  • nella parte inferiore - 78%.

La decisione finale dell'urologo è influenzata dalla natura stessa della pietra, dalla sua forma, dall'assenza di superfici taglienti e taglienti, e inoltre:

  • inutilità del trattamento;
  • malattie infettive del rene associate a coliche;
  • pericolo di sepsi;
  • rischio di ostruzione bilaterale.

Trattamento conservativo

I farmaci sono prescritti con un'alta probabilità di auto-uscita del calcolo. Oltre ai farmaci antinfiammatori e analgesici, al paziente vengono prescritti antibiotici, se l'ostruzione dell'uretere è complicata da un'infezione batterica.

Un attacco acuto viene fermato da farmaci anestetici. Negli uomini, viene eseguita un'anestesia aggiuntiva con novocaina del midollo spermatico, e nelle donne viene effettuato un blocco novocainico del legamento rotondo (il blocco intrapelvico viene eseguito).

Per l'espulsione di pietre medicinali prescritti:

Dopo aver interrotto l'attacco, al paziente vengono prescritti farmaci antispasmodici avisan, colorante più torbido, urolukan, antispasmodico, pinabin.

Come metodi di trattamento aggiuntivi sono usati:

  • bagni sessili con un decotto di equiseto;
  • la quantità di fluido consumato - 2,5 l / giorno;
  • tè ai reni;
  • succo di mirtillo.

Quando pietre uratnyh:

  • prescrivere bicarbonato di potassio, citrato di sodio per l'alcalinizzazione delle urine;
  • prescrivere allopurinolo - un mezzo per regolare lo scambio di acido urico.

Per lo scarico delle urine, a volte è necessaria una nefrostomia, per la quale viene creata un'apertura per il flusso di urina, utilizzando l'escrezione attraverso la pelvi renale o dalla vescica.

Intervento operativo

L'intervento chirurgico nella colica renale, finalizzato alla distruzione della pietra e all'estrazione dei suoi frammenti, chiamata litotripsia, viene eseguito:

  • metodo di contatto;
  • contactless.

Il metodo più comune di non contatto per rimuovere pietre di piccolo diametro è lo schiacciamento ultrasonico. La forza dell'onda d'urto in questo metodo viene utilizzata per schiacciare pietre di dimensioni fino a 2,5 mm.

La pietra viene sonicata per 40 minuti e un test del rene di controllo viene effettuato 14 giorni dopo. Durante questo periodo di tempo, i detriti di pietra devono lasciare completamente gli ureteri.

Per la frantumazione può essere applicata la distruzione laser della pietra. Effettuare un trattamento laser della pietra sotto anestesia. La pietra dopo tale procedura si trasforma in polvere.

Questa vista di contatto dell'esposizione viene eseguita utilizzando una sonda dotata di una sorgente di radiazione laser. La sonda viene inserita nell'uretere, alimentata direttamente alla pietra.

Per il trattamento della pietra viene utilizzato uno speciale laser al olmio, che non ha effetti dannosi sui tessuti circostanti. Introdurre la sonda dopo l'introduzione di antibiotici, che è prescritto a causa dell'alto rischio di infezione.

dieta

Per la prevenzione della colica, ricorrono alla dieta n. 7, ad eccezione del caso delle pietre ossaliche, quando viene prescritta la dieta n. 6, che viene usata per curare la gotta.

La dieta renale numero 7 limita il consumo di sale, include principalmente alimenti vegetali e una maggiore quantità di assunzione giornaliera di liquidi.

ossalati

Le pietre di ossalato sembrano una punta di colore scuro. Quando avanza nell'uretere, i bordi affilati feriscono la superficie interna del tratto urinario, che porta alla comparsa di sangue nelle urine.

Si verificano calcoli di ossalato con normale acidità delle urine. La ragione per la comparsa di calcoli di ossalato è una mancanza di fluido nel corpo.

Il menu esclude acetosa, spinaci, fagioli, pomodoro, barbabietola limite, carote, tè, nero e verde. È utile quando si usano pietre di ossalato per usare piatti con cetrioli, pere, albicocche, uva, acqua minerale Essentuki n. 20 sono utili.

fosfati

Pietre di fosfato grigiastre arrotondate si verificano nell'urina alcalina, disintegrandosi facilmente quando schiacciati dal laser.

Quando le pietre fosfatiche limitano la cagliata, il latte, il fegato, i reni. Non puoi mangiare spezie piccanti, carni affumicate, cacao, alcool, caffè. Funghi, uova di gallina nella dieta, panna acida sono limitati.

È utile bere la linfa di betulla, l'acqua minerale Arzni. Sono necessarie mele consigliate con un gusto aspro, mirtilli, ribes, mirtilli rossi, carotenoidi e vitamina D.

Urata

Pietre gialle di urato solide si formano in un ambiente acido con un eccesso di acido urico. Con i calcoli di urato, è utile bere le acque minerali alcaline di Essentuki n. 4, n. 17, Slavyanovskaya, Smirnovskaya.

Si raccomanda di limitare i prodotti a base di carne contenenti purine, per aumentare la quantità di alimenti vegetali, ad eccezione dei legumi. Quando uratnyh pietre utili per entrare nel menu piatti con prezzemolo, sedano, bere un decotto di semi di zucca.

Dopo colica renale causata da urolitiasi, un paziente di 5 anni è nel dispensario. Per prevenire la colica renale, i pazienti devono seguire una dieta, bere, eliminare l'esercizio fisico eccessivo ed evitare l'ipotermia.
Nel video su come rimuovere la colica renale e come trattarla: