SALUTE GIOIA - POTENZA DI BELLEZZA

Cliniche

La colica renale è un dolore improvviso, grave, parossistico, solitamente unilaterale nella regione lombare, che dà all'addome, all'inguine, ai genitali esterni e alla coscia.

La colica renale si sviluppa quando si verifica un'ostruzione nel percorso di deflusso delle urine dalla pelvi renale. La pressione nella pelvi aumenta, il deflusso venoso è disturbato, l'ischemia (diminuzione dell'afflusso di sangue) del rene e lo stiramento della capsula aumenta. L'inizio della colica renale inizia improvvisamente. Il dolore dalla regione lombare si estende in avanti, nell'ipocondrio, e giù lungo gli ureteri, viene dato all'inguine e ai genitali. I dolori che migrano verso il basso indicano che la pietra ha superato il terzo inferiore dell'uretere. Se il dolore non migra, allora è impossibile determinare la posizione della pietra. Una pietra situata nell'uretere, situata nella parete della vescica, causa una minzione frequente e dolorosa, una scarica involontaria di urina. I dolori sono molto forti e presto il paziente può sviluppare nausea, vomito, brividi e sudore freddo; la temperatura aumenta. Il dolore severo è un segno della presenza di piccole pietre che, passando attraverso l'uretere, chiudono il suo lume, provocando uno spasmo dell'uretere e bloccando completamente il flusso delle urine. Le grandi pietre di corallo non bloccano completamente il flusso di urina e quindi spesso causano un dolore sordo. Un attacco di colica renale può terminare rapidamente o durare per molte ore. La frequenza degli attacchi di colica renale varia da diversi nel giro di un mese a uno per molti anni.

Il più delle volte, la colica si verifica a causa di un'improvvisa violazione del deflusso di urina dal tratto urinario superiore, che si osserva principalmente durante la violazione del tartaro a vari livelli del tratto urinario. In un apparente stato di salute completo, un grave dolore parossistico appare improvvisamente in uno dei lati della regione lombare. Raggiunge immediatamente un'intensità tale che i pazienti non riescono a tollerarlo, si comportano irrequieti, si precipitano a letto alla ricerca di una posizione in cui il sollievo sarebbe arrivato. Il paziente è malato, a volte vomito, gonfiore, feci ritardate e gas. L'attacco può durare diverse ore e spesso si interrompe all'improvviso. Più spesso, tuttavia, l'attacco si attenua gradualmente, il dolore acuto si trasforma in opaco, che poi scompare o si aggrava di nuovo.

Un attacco di colica renale richiede un trattamento di emergenza. Durante un attacco, tutte le attività sono mirate ad alleviare lo spasmo e il dolore. Vengono mostrate le procedure termiche - mettono una piastra elettrica sulla regione lombare o fanno un bagno caldo. In presenza di piccole pietre nella pelvi renale, si tenta di accelerarne lo scarico: si raccomandano lunghe passeggiate, un sacco di bevande e si prescrivono farmaci antispasmodici contenenti olii essenziali, eninina, spasmocistinale. Quando si uniscono pielonefrite, vengono prescritti antibiotici e preparati a base di nitrofurano. Per i calcoli urinari che causano dolore severo, sanguinamento o infezione delle urine e non sono suscettibili di trattamento conservativo, così come per i grandi calcoli urinari che causano danni renali, è indicata la rimozione chirurgica delle pietre.

Preparati per il trattamento della colica renale

In caso di coliche renali, oltre alle procedure di riscaldamento, vengono prescritte atropina (atropina solfato) o platifillina (platifilina idrotartrato) in combinazione con preparazioni combinate con un effetto analgesico e antispastico molto pronunciato: Baralgin, Benalgin, Tempalgin; antispastici: benciclan (halidor), drotaverina (no-shpa, spazmol); farmaci anti-infiammatori - diclofenac; con l'inefficacia di queste misure, viene mostrata l'anestesia novocaina del cordone spermatico o del legamento uterino rotondo.

Preparazione per il trattamento della colica renale: atropina solfato

Questo farmaco è stato ampiamente utilizzato nel trattamento di molte malattie. si tratta di
alcaloide contenuto nella famiglia delle piante solanacee. Applicato a
combinazioni con mezzi analgesici e rilassanti muscoli lisci.
Iniettato per via endovenosa, per via intramuscolare o sottocutanea in 1 ml di soluzione allo 0,1%, l'effetto
raggiunto abbastanza rapidamente. Effetti collaterali: secchezza delle fauci, pupille dilatate,
disturbi della sistemazione, atonia intestinale, vertigini, tachicardia, diminuzione
tono della vescica Controindicato nel glaucoma.

Preparazione per il trattamento della colica renale: Benalgin (Pharmacia AD, Bulgaria)

Droga combinata Ha effetto analgesico e anti-infiammatorio.

urolitiasi

Dieta per urolitiasi

Citrati per la prevenzione della formazione di calcoli nella urolitiasi

Rimedi popolari per calcoli renali

Trattamento popolare di urolitiasi

Trattamento della urolitiasi

Colica renale

Prevenzione della urolitiasi

Farmaco per il trattamento della colica renale: Halidor (Egis, Ungheria)

Halidor è un agente anti-ischemico altamente efficace, a lunga durata d'azione, antispasmodico e disaggregante, calcio-antagonista. Halidor viene utilizzato in una varietà di condizioni, accompagnato da spasmi della muscolatura liscia viscerale, angiospasmi, mentre quasi nessun effetto sul tono normale, e quindi non cambia la pressione sanguigna. L'effetto antispasmodico del farmaco sulla muscolatura liscia degli organi interni supera di gran lunga gli effetti degli agenti terapeutici tradizionali. La riduzione della resistenza periferica favorisce favorevolmente la circolazione periferica, migliora il trofismo dei tessuti. Ha un effetto positivo sulla funzione cardiaca, contribuendo ad un aumento del flusso sanguigno coronarico e collaterale. Indicazioni per l'uso sono l'eliminazione dei sintomi mentali e neurologici (vertigini, mal di testa, tinnito, disturbi del sonno in violazione della circolazione cerebrale di varie genesi, malattie degli occhi vascolari, obliterante arterioso, sindrome del seno debole, bradicardia sinusale, nella cardiopatia ischemica come mezzo di terapia aggiuntiva, eliminazione degli spasmi della muscolatura liscia degli organi interni, ha un effetto anestetico locale, inibisce l'aggregazione piastrinica. abbassa la pressione sanguigna, praticamente senza effetti collaterali.

Farmaco per il trattamento della colica renale: No-Spa (Sanofi-Synthelabo, Francia)

Il principio attivo è la drotaverina, che ha un effetto antispasmodico. In termini di gravità e durata dell'azione antispasmodica, è superiore alla papaverina. Il farmaco è prescritto per la prevenzione e il trattamento delle condizioni funzionali e del dolore causato dallo spasmo della muscolatura liscia, compresi gli spasmi delle vie urinarie associati alla urolitiasi (urolitiasi) e alla colica renale. Quando somministrato per via endovenosa, l'effetto del farmaco appare in 2-4 minuti, l'effetto massimo si sviluppa in 30 minuti. Può essere somministrato per via orale, sottocutanea, intramuscolare e endovenosa. Il farmaco è disponibile sotto forma di soluzioni iniettabili di 20 mg in fiale da 2 ml, 5 e 25 pezzi per confezione, nonché compresse da 40 mg, 20 e 100 pezzi.

Preparazione per il trattamento della colica renale: Platyphyllin (ICN ottobre, Russia)

Il principio attivo - platifillina - è un alcaloide del mora (rombico o latifoglia). Il farmaco ha un effetto antispasmodico, abbassa il tono della muscolatura liscia. Ha un effetto sedativo. Effetti collaterali come l'atropina. Controindicato nel glaucoma e nelle lesioni organiche del fegato e dei reni. Per la sindrome da sollievo del dolore, è prescritta l'iniezione sottocutanea di 1-2 ml di soluzione allo 0,2%.

Preparazione per il trattamento della colica renale: Spasmol (ICN Leksredstva, Russia)

Il principio attivo di questo farmaco è la Drotaverina cloridrato, la struttura chimica e le proprietà farmacologiche simili alla papaverina, ma con un effetto più forte e più duraturo. È indicato per la prevenzione e il trattamento di condizioni funzionali causate da spasmo della muscolatura liscia, anche con urolitiasi, colica renale. Assegnare un adulto in una dose di 40-80 mg 2-3 volte al giorno. I bambini di età inferiore ai 6 anni sono prescritti in una singola dose di 12-20 mg 1-2 volte al giorno.

Preparazione per il trattamento della colica renale: Tempalgin (Pharmacia AP, Bulgaria)

È una droga combinata, che consiste nel metamizolo analgesico e nel tempidone del tranquillante. Il farmaco ha effetto analgesico, antipiretico, debole anti-infiammatorio e sedativo. Con lieve sindrome del dolore nella colica renale, Tempalgin è indicato in combinazione con un antispasmodico. Viene assunto per via orale, senza masticare, con abbastanza liquido, durante o dopo un pasto. Gli adulti sono prescritti 1 compressa 1-3 volte al giorno, con efficacia insufficiente, il farmaco può essere prescritto 4 volte al giorno. La dose singola massima è di 2 compresse, la dose massima giornaliera è di 6 compresse. Il farmaco è disponibile sotto forma di compresse rivestite, 500 mg.

Il diclofenac fa parte di numerosi farmaci brevettati: Veral, Voltaren, Diclofenac, Diklovit, Naklofen, Ortofen, Rapten Rapid, Feloran. È un agente antinfiammatorio non steroideo. Ha effetto antinfiammatorio, analgesico e moderato antipiretico, a causa dell'inibizione della sintesi delle prostaglandine, che svolgono un ruolo importante nello sviluppo dell'infiammazione, del dolore e della febbre. Diclofenac deve essere usato con estrema cautela nelle malattie del fegato, dei reni e del tratto gastrointestinale. Sono stati notati casi di lesioni erosivo-ulcerative e sanguinamento dal tratto gastrointestinale, aumento transitorio delle transaminasi epatiche. Capogiri, mal di testa, agitazione, insonnia, irritabilità, stanchezza sono possibili. I pazienti predisposti possono avere edema. Durante il periodo di trattamento può diminuire le reazioni mentali e motorie.

Farmaci per il trattamento della colica renale: Almiral (Medochemie, Cipro)

Preparazione Diclofenac. Ha esperienza globale nell'uso clinico. Efficace agente antinfiammatorio, analgesico e antipiretico. Il farmaco ha varie forme di dosaggio per la somministrazione intramuscolare, orale e topica. Iniezioni (soluzione iniettabile 75 mg / 3 ml) permettono di fermare la sindrome acuta del dolore; una forma di compressa enterica (50 mg) previene l'irritazione della mucosa gastrica; gel (tubetti da 25 mg) fornisce un rapido e buon assorbimento della sostanza attiva attraverso la pelle e un'azione antinfiammatoria e analgesica locale senza effetti collaterali sistemici. La soluzione iniettabile viene utilizzata per via intramuscolare per il dolore acuto, in particolare per colica renale, artrite, lesioni, nel periodo postoperatorio. Le compresse sono prescritte per ridurre il dolore e come agente antinfiammatorio in vari casi: reumatismi, artrite reumatoide, spondilite, artrosi, osteocondrosi, gotta, radicolite, neurite, nevralgia, trauma, chirurgia, mal di denti. Il gel viene applicato per il trattamento sintomatico locale del dolore e sindrome infiammatoria in malattie reumatiche e non reumatiche infiammatorie delle articolazioni e dei tessuti molli periarticolari, metaboliche e le malattie degenerative del sistema muscolo-scheletrico, lesioni di articolazioni, muscoli, legamenti, tendini a seguito di lussazioni, distorsioni, ematomi, edema post-traumatico. La frequenza e la gravità degli effetti indesiderati con l'uso di Almiral è molto inferiore rispetto alla maggior parte degli altri farmaci antinfiammatori non steroidei. Almiral non penetra nel latte materno, quindi può essere somministrato alle madri che allattano.

Preparazione per il trattamento della colica renale: Voltaren Emugel (Novartis Consumer Health, Svizzera)

Il farmaco antinfiammatorio originale, un analgesico efficace per uso esterno, il principio attivo è il diclofenac. È usato per alleviare il dolore nell'infiammazione dei legamenti, muscoli e articolazioni; in caso di malattie reumatiche di tessuti molli vicini a suscettibilità (borsite, tendovaginite); con manifestazioni locali di malattie degenerative delle ossa e delle articolazioni (osteoartrosi, osteocondrosi con sindrome del dolore). Il principio attivo del farmaco viene rapidamente assorbito e penetra nella fonte del dolore, agisce attivamente sull'infiammazione e riduce il dolore, fornendo così un'anestesia locale ottimale. Una caratteristica distintiva del farmaco è una forma unica - emugel (combinazione di emulsione e gel). L'emulsione è facile da applicare e rapidamente assorbita, in modo che il diclofenac raggiunga rapidamente un'efficace concentrazione nella profondità del tessuto. Il componente gel rinfresca e calma, contribuisce agli effetti a lungo termine della sostanza attiva. Il farmaco è facile da usare: non lascia macchie di grasso, non macchia i vestiti, si asciuga rapidamente. Disponibile in tubi da 20 e 50 g.

Droga per il trattamento della colica renale: Dicloran (Unique Pharmaceutical Laboratories, India)

Efficace antidolorifico e agente antinfiammatorio, il farmaco di prima scelta in condizioni acute: artrite, malattia infiammatoria pelvica, mal di schiena, dismenorrea, mal di denti, malattie infiammatorie del cavo orale e dolore postoperatorio. In combinazione con antibiotici, Dicloran porta a un rapido sollievo dei principali sintomi clinici nelle malattie infettive e infiammatorie del tratto respiratorio superiore e della cavità dell'orecchio medio (otite). Il principio attivo del farmaco è il diclofenac sodico di alta qualità. Le dimensioni microscopiche delle particelle migliorano l'assorbimento del farmaco e garantiscono un'elevata efficacia clinica. La completa assenza di impurità aumenta la sicurezza di utilizzo. Agisce rapidamente (in pochi minuti), con fermezza e per lungo tempo. Molte diverse forme di rilascio (compresse, compresse ritardate, iniezione, gel) forniscono ai pazienti facilità d'uso.

Farmaco per il trattamento delle coliche renali: Diclofenac (Hemofarm, Jugoslavia)

Disponibile sotto forma di compresse da 50 e 100 mg, soluzione iniettabile, 75 mg in fiale, gel in provette.

Farmaco per il trattamento della colica renale: Naklofen (KRKA, Slovenia)

Farmaco brevettato, il cui principio attivo è il diclofenac sodico. Il farmaco ha effetto antinfiammatorio, antipiretico e analgesico. Può essere usato per la colica renale. Naklofen ha tutti gli effetti collaterali di cui sopra. Non applicabile nei bambini al di sotto di un anno e durante la gravidanza (III trimestre). Viene prodotto sotto forma di compresse, compresse ritardate (destinate al trattamento di patologie croniche), supposte rettali, soluzione iniettabile in fiale e anche sotto forma di gel in una provetta. Con dolore severo, anche con colica renale, iniezione intramuscolare. In futuro, si raccomanda di trasferire il paziente ad altre forme di dosaggio. Si consiglia l'assunzione di compresse e compresse ritardate senza masticare, durante o immediatamente dopo i pasti.
Preparati fitochimici combinati sono anche usati nel trattamento della colica renale.

Preparazione per il trattamento della colica renale: Avisan (Odessa PHFO, Ucraina)

Contiene la somma di sostanze dal frutto del dente ammucchiato della pianta. Ha un effetto antispasmodico, rilassa i muscoli degli ureteri. Indicazioni per l'uso sono coliche renali, spasmi degli ureteri, cistite acuta e cronica. L'effetto collaterale di Avisan si manifesta sotto forma di nausea e vomito. Il farmaco è controindicato nelle malattie del sistema cardiovascolare e dei reni.

Preparazione per il trattamento della colica renale: Pinabin (Tatkhimpharmpreparaty KPHFO, Russia)

Soluzione al 50% della pesante frazione di oli essenziali di aghi di pino o abete rosso in olio di pesca. Ha azione antispasmodica e batteriostatica. Può essere usato per la colica renale, accompagnato dall'aggiunta di infezione. Controindicato in nefrite e nefrosi. L'effetto collaterale si manifesta sotto forma di irritazione della mucosa dello stomaco e dell'intestino.

Droga per il trattamento della colica renale: Spasmotsistenal (Galena, Repubblica Ceca)

Si compone di oli essenziali, alcaloidi belladonna. Ha un effetto antispasmodico, antisettico, antinfiammatorio, supporta la reazione acida delle urine, favorisce lo scarico di piccole pietre. Lenisce il dolore di origine renale. Grazie ai suoi alcaloidi belladonna, ha un effetto sedativo. Non ci sono praticamente effetti collaterali, ad eccezione dell'irritazione della membrana mucosa del tratto gastrointestinale, che viene facilmente eliminata durante l'assunzione del farmaco dopo un pasto.

Erbe per la colica renale

Con la colica renale, si raccomanda di prendere in carico la seguente composizione:

Raccolta di erbe per colica renale n. 1

Foglie di betulla, la radice di stalker, i frutti di ginepro, l'erba di celidonia, l'erba di Potentilla d'oca - ugualmente. 4 cucchiai. raccogliere versare 1 litro di acqua bollente, insistere 30-40 minuti, bere caldo 0,6-1 l per 30-40 minuti, ritardando la minzione il più a lungo possibile.

Raccolta di erbe per colica renale n. 2

Rizoma di graminacee, erba di equiseto, foglie di cowberry, erba di celidonia, erba di erba di San Giovanni, erba di timo - ugualmente. Preparare e accettare come numero di raccolta 1. In assenza di componenti a disposizione delle collezioni, è possibile utilizzare infusioni o decotti di singole piante con azione diuretica e antispasmodica:
Un decotto di foglie, germogli o piccoli rami di betulla - 40 g (circa 5 cucchiai) per 1 litro di acqua bollente, cuocere per 20 minuti.
Foglie di brodo di mirtilli rossi - 60 g (circa 7-8 cucchiai) per 1 litro d'acqua, cuocere per 10 minuti.
Napar di foglie di ribes nero - 40 g (circa 5 cucchiai) per 1 litro di acqua bollente, lasciare in un thermos per 30-40 minuti.
Sacchetto di pastore di erba napar - 40 g (circa 5-6 cucchiai) per 1 litro di acqua bollente, lasciare per 20-30 minuti.
Equiseto di brodo - 30 g (circa 5 cucchiai) per 1 litro di acqua bollente, cuocere per 10 minuti.
Brodo di foglie di uva ursina - 30 g (circa 4 cucchiai) per 1 litro di acqua bollente, cuocere per 20 minuti.
Paglia d'avena verde brodo - 40 g (circa 6 cucchiai) per 1 litro d'acqua, cuocere per 20 minuti.
Rizomi di wheatgrass Napar - 60 g (circa 6 cucchiai) per 1 litro di acqua bollente, insistere in un thermos 1 / 2-2 ore.
Con una singola scarica di una pietra contenente calcio in un paziente che non ha segni di calcificazione dei reni, spesso non è richiesto un trattamento, poiché il rischio di recidiva è basso, specialmente nelle persone di età superiore ai 50 anni. Con la nuova scarica della pietra, è necessario monitorare il paziente e la raccomandazione di osservare tale regime di bere in modo tale che almeno 2,5 litri di urina vengano secreti al giorno.
Il processo di scarico di un gran numero di calcoli urinari può allungarsi nel tempo ed è accompagnato da attacchi episodici di dolore della stessa natura di coliche, ma meno pronunciati. Il dolore ricorre a diversi intervalli e le crisi si fermano quando il tratto urinario è completamente liberato da calcoli e sabbia urinaria. Pertanto, durante l'urolitiasi, è possibile distinguere condizionatamente periodi di scarica indipendente di piccole pietre e sabbia, che sono soggettivamente percepiti come una esacerbazione della malattia. La tattica della fitoterapia in questi casi è la stessa di una colica renale: è necessario includere nelle collezioni antispasmodici, anestetici e diuretici. Ma il trattamento richiede più tempo e meno intensità.

Raccolta di erbe per colica renale n. 3

Foglie di fragola, foglie di cowberry, erba di equiseto, semi di cumino, radice di liquirizia, frutti di ginepro - ugualmente. 2 cucchiai. raccolta versare 2 tazze di acqua bollente, insistere in calore per 30 minuti. Assumere mezza tazza 3-4 volte al giorno per 20 minuti prima di mangiare.

Raccolta di erbe per colica renale n. 4

Frutti di prezzemolo, frutti di ginepro, frutti di anice, foglie di menta - da 1 parte, foglie di betulla - 5 parti. 1 cucchiaio. raccolta versare un bicchiere di acqua bollente, far bollire a bagnomaria per 10 minuti, insistere per 2 ore, prendere 0,3-0,5 tazze 3-4 volte al giorno per 15-20 minuti prima di mangiare.

Raccolta di erbe per colica renale n. 5

Radice di Althea - 5 parti, radice di crespino, seta di mais, foglie di betulla - 2 parti, foglie di fragola - 4 parti. 4 cucchiai. raccogliere 1 litro di acqua bollente, insistere 6-8 ore Prendere 1 bicchiere 4 volte al giorno caldo con miele 30 minuti prima dei pasti o un'ora dopo i pasti.

Raccolta di erbe per colica renale n. 6

L'erba del trifoglio, la radice dello stalnik è 1 parte, i fiori di tiglio, le foglie di mirtillo rosso, le foglie di fragola, i fiori di camomilla sono 2 parti. 1 cucchiaio. versare un bicchiere di acqua bollente, insistere in un thermos per 2 ore, prendere 0,5 tazze 4 volte al giorno un'ora prima dei pasti.

Tuttavia, va notato che solo i pazienti con una funzionalità renale soddisfacente possono essere trattati con acque minerali, preparati a base di coloranti più freddi, Cistenal e gli altri preparati sopra elencati. Attualmente sono in fase di sviluppo metodi per la dissoluzione delle pietre mediante litotripsia ad onde d'urto, lavaggio diretto delle vie urinarie con EDTA, citrati, piperazina, enzimi, ecc. causando nefrite interstiziale e insufficienza renale acuta.

Pronto soccorso per colica renale

Lascia un commento 13,133

Un acuto attacco di dolore nella regione lombare, come un crampo - un segno di patologia renale, si stacca dal solito ritmo di vita di ogni persona. Le cure d'emergenza per la colica renale svolgono un ruolo importante nella correzione di un attacco doloroso e devono essere fornite immediatamente. Un'assistenza adeguatamente fornita migliorerà il processo di guarigione e aiuterà i medici in breve tempo a risolvere le condizioni generali di una persona.

Pronto soccorso

Il pronto soccorso per la colica del rene dovrebbe essere competente e tempestivo. È necessario rispettare l'algoritmo corretto per le procedure speciali. È importante capire che solo con una chiara convinzione nella diagnosi possono essere forniti passi indipendenti e l'uso di farmaci, altrimenti è necessario cercare urgentemente l'aiuto dei medici.

Cosa fare con la colica renale nei primi minuti?

Fornire il pronto soccorso di emergenza a casa è possibile con una chiara conoscenza di tutti i metodi di localizzazione delle coliche. Nella prima fase, il dolore può essere rimosso applicando metodi termici e farmaci speciali. La sequenza di procedure è la seguente:

  • chiamare un'ambulanza;
  • creare un'atmosfera calma;
  • stabilire la posizione del dolore;
  • tenere traccia delle possibili variazioni di temperatura;
  • raccogliere l'urina.

Rimuovere gli spasmi e ripristinare il normale flusso di urina - il risultato per il quale tutte le procedure sono eseguite con l'assistenza pre-medica. I reni sono molto suscettibili al calore, quindi il paziente deve essere dotato di oggetti caldi: avvolgere una coperta, mettere una piastra elettrica. Di norma, riscaldare il luogo in cui si manifesta il dolore porta alla sua riduzione o alla completa cessazione.

Come alleviare il dolore con la droga?

Dopo le procedure termiche, il paziente può entrare in antidolorifici o antispastici. I farmaci possono essere sotto forma di compresse e iniezioni. Gli antispastici in colica renale alleviano il tono muscolare dell'uretere, migliorando la pervietà dei dotti. I farmaci miotropici più usati spesso per le coliche renali ("No-Spa", "Papaverin", ecc.). Se sei preoccupato per il dolore acuto, è meglio usare sollievo dal dolore con farmaci combinati (Spasmonet, Baralgin, Avisan e altri). Spesso usato considereremo più in dettaglio.

"No-Shpa" ("Drotaverin")

Il farmaco più popolare che è sempre a portata di mano. Può essere assunto non solo come farmaco per la colica renale, ma anche per alleviare qualsiasi dolore. Riducendo l'apporto di calcio alle cellule muscolari, il farmaco riduce il tono muscolare. Per alleviare la colica renale, puoi bere 4 pillole contemporaneamente, ma con le cure d'emergenza devi iniettare un farmaco per via intramuscolare per alleviare un attacco di colica renale.

"Baralgin" (BARALGIN)

Il farmaco è un'azione forte (più forte di "No-Shpy"). Ci sono compresse (0,5-2 pezzi più volte al giorno) molto più lente, perché devono arrivare fino alla digestione. La soluzione (2 ml) entra immediatamente nel flusso sanguigno, quindi le iniezioni in caso di colica renale sono più efficaci. Nella composizione del farmaco contiene un dosaggio sufficientemente grande dei componenti, e per evitare una diminuzione della pressione sanguigna, deve essere somministrato molto lentamente. Con l'iniezione intramuscolare (5 ml - 1 fiala), la soluzione, entrando nel sangue, inizia ad agire dopo pochi minuti.

È vietato rimuovere lo spasmo usando "Analgin". Può distorcere la manifestazione dei sintomi, complicando così la diagnosi della malattia.

Ketorol (KETOROL)

Per rimuovere la colica renale a casa, "Ketorol" è possibile solo con la ferma convinzione della diagnosi corretta. Il farmaco aiuta a rimuovere il dolore, ma allo stesso tempo lubrificerà tutti i sintomi. Per il trattamento domiciliare, Ketorol viene iniettato per via intramuscolare. L'iniezione avviene lentamente (entro mezzo minuto), il risultato arriva in 30 minuti.

"Platifillin"

Si riferisce ai farmaci che agiscono sulle cellule (recettori colinergici) in cui si verifica la trasmissione neuromuscolare. È ben tollerato, ma non è molto efficace (in effetti ricorda la "papaverina"). Il sollievo dell'attacco viene effettuato mediante somministrazione sottocutanea di una soluzione allo 0,2% (1-2 ml).

Controindicazioni e restrizioni

Quando si forniscono cure di emergenza, è importante ricordare che qualsiasi metodo che elimina il dolore nei reni ha le sue controindicazioni. Qualsiasi intervento per la colica renale a domicilio dovrebbe essere supportato dalla conoscenza:

  1. È necessario imparare dal paziente le controindicazioni disponibili o le reazioni allergiche ai farmaci.
  2. È importante capire che è impossibile trattare coliche con farmaci senza la supervisione di un medico. Sono usati come aiuto per alleviare un attacco ai calcoli renali. Il loro uso a lungo termine può portare a cattive condizioni di salute. Il dolore è un sintomo di una malattia che richiede un esame completo e un trattamento.
  3. L'uso di procedure termiche è vietato nei processi infiammatori.
  4. Se si verifica un attacco doloroso in una persona anziana, è meglio non usare un bagno d'acqua calda, ma una piastra elettrica. Questo approccio non consentirà lo sviluppo di un attacco di cuore.

Dopo aver fornito il primo soccorso, è necessario chiamare il medico o portare il paziente in clinica.

Quando è necessario il ricovero per colica renale?

Il sospetto di colica renale richiede un'azione rapida e l'ambulanza porta il paziente in clinica rapidamente e sotto supervisione professionale. L'ospedalizzazione è indicata in ogni caso perché le pietre nei reni, dopo aver cambiato la loro posizione, possono bloccare i dotti e l'attacco si ripresenterà. Anche con una buona dinamica il paziente in ospedale viene osservato per 3 giorni. Ci sono situazioni in cui è richiesto il ricovero ospedaliero:

  • Il dolore dopo l'uso di droghe non passa.
  • Deterioramento del benessere:
    • vomito;
    • violazione della minzione;
    • completa mancanza di voglia di urinare.
  • Dolore da entrambi i lati.
  • L'aggiunta del processo infiammatorio, che conferma l'aumento della temperatura.
  • Con caratteristiche fisiologiche (un rene nell'uomo).

Se il sollievo della colica renale a casa è riuscito, e la persona rifiuta di essere ricoverata in ospedale, allora gli viene raccomandata dieta, calore alla schiena e controllo durante la minzione. È importante raccogliere l'urina in un contenitore pulito per tracciare la presenza di sedimenti o la produzione di calcoli. Ma è consigliabile condurre un sondaggio da un urologo per escludere lo sviluppo di complicanze.

Assistenza medica

Se gli antidolorifici per la colica renale non alleviano il dolore acuto e la durata della colica renale raggiunge diverse ore e il miglioramento non è previsto, il compito principale dei medici è quello di rimuovere l'attacco in breve tempo. Un'indagine paziente fornirà informazioni su quale tipo di primo soccorso è stato intrapreso, il che aiuta a prendere decisioni su un ulteriore trattamento del paziente.

Di regola, il sollievo di un attacco inizia sempre con analgesici o spasmolitici. Con una crisi prolungata, i contagocce provenienti da complesse miscele medicinali o il blocco novocanico possono aiutare. Mentre gocciola, l'infermiera esegue un intervento indipendente (monitora le condizioni del paziente). In questo momento, il contagocce da "Baralgin" No-shpy, "Platyfillin", glucosio e puntura intramuscolare "Analgin", "Pipolfen", "Platyphyllin" è indicato, sono inoltre prescritti "Promedol", "Dimedrol", "Papaverin", "Ma -shpa".

L'ulteriore terapia consiste nell'accertare le cause della colica e il grado di ostruzione del sistema urinario. Sono necessari interventi dipendenti (campionamento materiale per test di laboratorio). Se la colica renale si verifica sullo sfondo del processo infiammatorio, il medico prescriverà di bere un antibiotico, molto probabilmente prescriverà un antibiotico ad ampio spettro. La rapida eliminazione dell'infezione in caso di urolitiasi non è sempre possibile, quindi i farmaci vengono prescritti prima che il tartaro venga rimosso dal corpo. In presenza di edema, vengono prescritti i diuretici.

Trattamento di rimedi popolari

Il trattamento domiciliare di solito non è senza la medicina tradizionale. Con un approccio integrato, l'uso di rimedi a base di erbe dà un buon risultato. Nella rete di farmacie esiste una selezione piuttosto ampia di preparati a base di erbe con effetto diuretico e antisettico. In caso di colica nella urolitiasi, il tipo di calcolo influisce sulla scelta dei preparati a base di erbe.

Trattamento della colica renale a casa - antispastici e antidolorifici per alleviare il dolore

Il dolore influisce negativamente sulle condizioni di una persona e compromette la sua qualità di vita. Nella urolitiasi, può essere intollerabile, quindi è importante sapere come trattare colica renale a casa.

Cosa ha causato il dolore

La colica renale è accompagnata da un forte dolore, che di solito è segnato su un lato della parte bassa della schiena. Di regola, si verifica in presenza di calcoli renali. All'inizio, il paziente non sente nulla, poiché la sabbia fine esce durante la minzione e non causa disagio. Il dolore si verifica quando la dimensione delle pietre raggiunge i due centimetri o più. In questo caso, il paziente prende pillole per il dolore e spesso si fa male.

La colica è possibile con pielonefrite acuta. L'infiammazione porta all'accumulo di un certo numero di sostanze nel rene, con conseguente gonfiore, le terminazioni nervose sono compresse. Altri motivi includono:

  • cisti e tumori;
  • prolasso renale;
  • la tubercolosi;
  • il cancro.

Le malattie sono soggette a assolutamente tutto, anche i bambini. È molto importante capire chiaramente cosa fare con la colica renale a casa. Inoltre, è necessario determinare la causa del disagio ed eliminarlo per prevenire crisi ricorrenti.

sintomi

Di norma, il dolore appare inaspettatamente, senza una ragione apparente. Il paziente avverte uno spasmo che si irradia all'inguine e allo stomaco. Quando cambi la posizione, non scompare. Se la pietra è sul fondo dell'uretere, il dolore si irradia verso l'uretra, i genitali esterni. L'attacco è accompagnato da altre manifestazioni:

  • nausea e vomito;
  • impurità del sangue nelle urine;
  • svuotamento doloroso;
  • annebbiamento delle urine;
  • disturbi digestivi;
  • diarrea.

Quando la colica è scatenata dalla nefrite, il paziente ha febbre alta, brividi e febbre, debolezza e indisposizione.

Pronto soccorso per colica renale a casa

Le misure pre-mediche dovrebbero essere veloci e istruite.

Allo stesso tempo, ricorda che le azioni indipendenti sono possibili solo in quelle situazioni in cui hai fiducia nella diagnosi. In caso contrario, chiamare immediatamente uno specialista.

Misure di emergenza

Cosa fare se inizia un attacco di colica renale. Per iniziare, abbassa il paziente e avvolgilo con attenzione. Dopo questo, la minzione dovrebbe essere normalizzata e gli spasmi dovrebbero essere rimossi. La bottiglia di acqua calda è l'ideale per questo - è premuto contro il perineo. La temperatura dovrebbe essere confortevole. Il prossimo stadio è un'iniezione di un antispasmodico, per esempio, Spazmalgon o Baralgin. Possono essere usati anche senza una diagnosi. Altri farmaci sono proibiti da usare - possono causare intossicazione.

Posizionare il paziente in modo che i reni si trovino sopra la vescica. A qualsiasi voglia di svuotarsi è necessario andare in bagno usando una nave specializzata. È necessario raccogliere l'urina prima del rilascio della pietra. Quando la medicina inizia ad agire, apparirà lo stimolo. Posizionare immediatamente il paziente e premere un riscaldatore caldo per il rene.

Seconda fase di aiuto

Cosa fare con le coliche nei reni? Il primo soccorso è fornito per fasi. Dopo misure urgenti, informati sul benessere del paziente: la minzione si normalizza in poche ore. Con i miglioramenti, è possibile fare un bagno riempendolo con acqua, la cui temperatura non è superiore a quaranta gradi - il riscaldamento prolungato può portare allo sviluppo di un ascesso. La durata della procedura è di circa venti minuti. Tenere a portata di mano ammoniaca e Corvalolo. Con la colica renale, non dovresti usare antidolorifici, specialmente se non conosci la diagnosi. Inoltre, sono in grado di distorcere i sintomi.

Sei ore dopo l'attacco, somministrate al paziente Panangin o Asparkam - hanno un effetto benefico sul cuore, che è sottoposto a forti sforzi. Se il dolore non scompare, è necessario applicare nuovamente gli spasmolitici: Baralgin o No-shpu. Con una sindrome del dolore forte vale la pena di pungere una miscela di Analgin e Pipolfen. Il secondo strumento ha proprietà sedative, in modo che il paziente possa dormire e rilassarsi. Dopo il risveglio, sperimenterà grande sete, ma non puoi bere molto liquido. La migliore opzione - un tè debole con succo di limone o di mirtillo. Allo stesso tempo, osserva il processo di minzione.

Come rimuovere il dolore con colica renale

Durante un attacco, gli antispastici aiutano ad alleviare il benessere del paziente, alleviando il tono muscolare e assicurando una buona permeabilità ureterale. I farmaci miotropici più comunemente utilizzati - No-shpa, Papaverin, ecc. Con dolore grave, l'anestesia viene eseguita con farmaci combinati.

Il più popolare antispasmodico per colica renale è No-shpa. Il farmaco allevia efficacemente il dolore e rilassa i muscoli. Al paziente è consentito somministrare quattro pillole contemporaneamente, ma con cure di emergenza l'agente viene iniettato per via intramuscolare. Un farmaco più forte è Baralgin. Le compresse agiscono lentamente, poiché l'intero processo di digestione passa attraverso, la soluzione penetra immediatamente nel sangue e inizia a funzionare dopo un paio di minuti. Se sei fiducioso nella diagnosi, puoi usare Ketorol: allevia rapidamente il dolore.

Qualsiasi medicinale ha alcune controindicazioni. Pertanto, prima di tutto scoprire se il paziente è allergico ai farmaci. Per il trattamento di coliche senza la raccomandazione di un medico è inaccettabile. Sono utilizzati per soccorsi di emergenza al fine di alleviare un attacco. L'uso a lungo termine di farmaci porta a conseguenze negative. Il dolore è un sintomo di una patologia che richiede un attento esame e una terapia competente. Pertanto, dopo misure urgenti, chiamare il medico o inviare il paziente all'ospedale.

Quando chiamare un dottore

Se le tue azioni non portano un risultato positivo, sorge la domanda, che cosa fare in caso di dolore acuto provocato da una pietra nei reni. Non esitare: chiama urgentemente l'ambulanza. Prima del suo arrivo, puoi dare al paziente antispastici. L'aiuto del medico è necessario nelle seguenti situazioni:

  • la colica colpisce entrambi i reni;
  • il paziente ha un solo organo;
  • uno dei reni sta vagando;
  • nessun miglioramento entro due giorni;
  • forte aumento della temperatura;
  • localizzazione del dolore nel rene destro;
  • nausea e vomito persistenti;
  • nessuna urina.

Quando compaiono questi sintomi, solo un medico qualificato può salvare la vita del paziente. Se l'aiuto viene ritardato, la morte è inevitabile a causa del blocco dei dotti urinari o dell'insufficienza renale.

Assistenza medica

Durante l'ospedalizzazione, le azioni del medico mirano alla rapida rimozione dell'attacco doloroso. Il paziente dovrebbe dire che tipo di primo soccorso gli è stato fornito e quali farmaci sono stati usati per alleviare il dolore. A seconda di ciò, viene presa la decisione sulla tattica di ulteriori trattamenti.

Di solito al paziente vengono prescritti analgesici o antispastici. Con un attacco a lungo termine aiuterà il contagocce con l'uso di droghe complesse o blocco novocainico. In questo caso, l'infermiere dovrebbe monitorare la salute del paziente. Dopo la scomparsa del dolore, il medico scopre la causa della colica e le condizioni del tratto urinario. Per questo, i test di laboratorio sono necessariamente eseguiti. Se l'attacco si è verificato sullo sfondo dell'infiammazione, al paziente viene prescritto un antibiotico. Sono presi prima della rimozione di pietre dal corpo.

Terapia non convenzionale

Una delle opzioni su come rimuovere l'attacco di colica renale a casa è una ricetta popolare. Con un approccio integrato, danno un buon risultato. Le farmacie hanno una varietà di farmaci diuretici e antisettici che possono aiutare il paziente. La scelta specifica dipende dal tipo di pietre:

Tra le ricette più efficaci includono:

  1. Un impacco caldo con un decotto di avena, che viene applicato all'area del rene. Espande i condotti e contribuisce alla produzione di pietre.
  2. Infuso di basilico, ginepro, radice di stalice e menta.
  3. Foglie di betulla brodo
  4. L'infuso fatto di salvia, camomilla, centauro - riduce il dolore.

È possibile acquistare preparati a base di erbe già pronti, ideali per l'uso domestico:

  1. Phytolysin: elimina rapidamente il dolore e allevia l'attacco.
  2. Cyston - ha proprietà antibatteriche e diuretiche, scioglie le pietre.
  3. Cisteina: riduce il tono e normalizza il processo urinario.

Funzioni di alimentazione

Con la colica renale, si raccomanda di seguire una dieta che aiuti a ridurre il numero di crisi. La dieta dipende dal tipo di pietre, ma in ogni caso è necessario escludere alimenti pesanti da esso:

  • carne fritta;
  • carne affumicata e sottaceti;
  • uova;
  • pasticcerie;
  • spezie;
  • caffè e cioccolato

Il paziente può mangiare brodi leggeri a base di carne di pollo, pesce di mare bollito. Si consiglia di utilizzare molti liquidi, in particolare il succo di mirtillo. Si consiglia inoltre di includere nella dieta cibi e frutta a base di latte fermentato.

prevenzione

Per prevenire la ricomparsa delle coliche, è necessario identificare ed eliminare le cause dello sviluppo della malattia. Le misure preventive di base comportano uno stile di vita sano. Un esame ecografico deve essere eseguito ogni anno per rilevare la malattia in una fase precoce.

La colica renale è un sintomo grave che può causare effetti negativi. Per evitare ciò, è importante fornire assistenza tempestiva al paziente. A casa, per questo scopo, vengono utilizzate ricette antispasmodiche e di medicina alternativa.

Colica renale

Descrizione:

La colica renale è un forte attacco di dolore nella regione lombare, causato da una violenta violazione del deflusso di urina dal rene e da una violazione della circolazione del sangue in esso. Il dolore deriva dal sovradimensionamento della pelvi renale sotto la pressione di non scorrere l'urina.

I sintomi della colica renale:

L'attacco della colica renale inizia più spesso improvvisamente dopo un sobbalzo, sforzo fisico, ma può anche verificarsi in uno stato di riposo completo (di notte). I pazienti lamentano un grave dolore parossistico nella regione lombare, che si irradia alla regione inguinale, ai genitali, alla coscia. Il dolore sta tagliando, periodicamente esacerbato. I pazienti si comportano irrequieti, correndo sul letto alla ricerca di una situazione che allevia il dolore. Il dolore è accompagnato da un aumento della voglia di urinare e di tagliare l'uretra. Nelle urine si trova spesso ematuria macroscopica, spesso - microembruria. Frequenti lamentele di nausea e vomito, ripetuto impulso alle feci. A causa di forti dolori, può svilupparsi uno stato di shock (viso pallido, sudore freddo, polso debole e veloce). L'intensità della colica renale dipende dal fattore che lo ha causato e dallo stato del sistema nervoso del paziente. Alcuni di questi sintomi possono essere cancellati o addirittura mancanti.

Cause della colica renale:

La colica renale potrebbe essere dovuta a:

Trattamento colica renale:

È inaccettabile iniziare il trattamento a casa con un'alta temperatura corporea nei casi dubbi, in presenza di ematuria. Puoi inserire solo antispasmodici. In un ospedale prescritto antispastici (spesso Nospanum, atropina solfato, platifillina tartrato, papaverina cloridrato, Halidorum, spazmoverin, spazmolitin, aminofillina et al.), Analgesici (Baralginum, maksigan, TRIGAN E, tramadolo, Analgin, fentanil, procaina, droperidolo, promedol et al.), varie miscele litici che portano via intramuscolare, e nei casi più gravi per via endovenosa. Ampiamente utilizzati trattamenti termici - una piastra elettrica, un sacchetto con bagno sabbia sitz (temperatura dell'acqua 38 - 39 ° C, 15-20 min), bagno giacente regione non rivestito del cuore con acqua (temperatura acqua a 37 - 38 ° C, 15 - 20 min). procedure termali sono controindicati per gli anziani, in presenza di malattie cardiovascolari, ematuria macro o microscopica, un tumore di qualsiasi localizzazione. blocco meno comunemente usato procaina (funicolo spermatico, perirenale, intrapelvica, intradermica et al.). Diffusa Igloo-riflessologia, elettropuntura. Con l'inefficacia di queste misure sono utilizzati o cateterizzazione ureterale interna stenting catetere-stent. In presenza di piccole pietre nell'uretra ampiamente applicare vari trattamenti di terapia fisica (correnti diadinamiche, terapia ultrasuoni, stimolazione suono, terapia vibrazioni). Quando il fallimento della terapia conservativa è necessario ricorrere alla chirurgia. Le indicazioni per la chirurgia d'urgenza sono:

Medico di famiglia

Pronto soccorso per colica renale.

Colica renale si verifica in due terzi dei pazienti con urolitiasi e può essere la sua prima manifestazione. Colica renale si verifica più spesso quando piccole pietre mobili entrano nell'uretere.

È caratterizzato dal verificarsi di un dolore improvviso e molto intenso che si diffonde dal coniugato all'inguine lungo l'uretere. Al picco di un attacco, si notano anche nausea, vomito, falso urinare per urinare, debolezza, palpitazioni, secchezza delle fauci, sete, brividi.

I leucociti, gli eritrociti, le proteine ​​sono rilevati nelle urine, a volte il sangue è visibile agli occhi.

Nelle persone anziane, la colica renale si verifica molto meno frequentemente a causa di una diminuzione del tono delle vie urinarie, pertanto la malattia può essere asintomatica. Le pietre localizzate nel rene stesso, di regola, non sono particolarmente disturbate se fissate. Ma se la pietra ha deciso di lasciare il posto familiare - i problemi iniziano. Colica renale si verifica a causa del flusso alterato di urina attraverso l'uretere dal rene alla vescica. Questo è il motivo per cui non dovresti cercare di pulire te stesso i reni usando varie ricette dubbie.

Ricordate! Le pietre non si dissolvono all'istante! Possono diminuire leggermente e cercare di uscire senza alcuna possibilità, o dividere in diversi frammenti taglienti, che anche non ne traggono piacere. E il blocco dell'uretere mediante un grosso calcolo è molto pericoloso, poiché senza la fornitura di cure mediche può portare alla morte del rene e alla morte.

In caso di coliche renali, non aspettare nulla, chiama un'ambulanza! Soprattutto se è successo per la prima volta. Non è possibile diagnosticare in modo indipendente cosa sta succedendo esattamente, quindi fidati degli esperti.

Per la rimozione della colica renale, si raccomandano i seguenti farmaci: bolo di Baralgin 5ml IV, atropina 0,1% 1 ml per via sottocutanea, Platyphyllin 0,2% 1ml ipodermicamente, soluzione di intramuscolo o intravascolare No-shpa 2% 4ml in una soluzione fisica. Naturalmente, tutto questo dovrebbe essere fatto da uno specialista e preferibilmente in un ospedale. E solo un medico, sulla base di un esame a pieno titolo, può decidere sulla questione dell'intervento chirurgico, o schiacciare le pietre con gli ultrasuoni.

Tuttavia, se sei un "utente esperto" e questo non accade la prima volta, o se un medico dell'ambulanza ha diagnosticato una colica renale, ha fatto l'iniezione e se ne è andato, quindi molto dipende dalle tue azioni.

Se ti è stata somministrata un'iniezione di un farmaco antispasmodico, per un po 'il deflusso dell'urina si riprenderà e la pietra potrà ritirarsi da sola. Tuttavia, è necessario fare alcune procedure ausiliarie.

In primo luogo, cuocere una piastra elettrica, due è meglio. Metti un termoforo (o una bottiglia d'acqua) sul cavallo e fissalo con i piedi, l'altro al sito di iniezione. Non mettere una piastra elettrica sullo stomaco! Puoi mettere una piastra elettrica sul rene, ma già dopo il deflusso delle urine è almeno parzialmente ripristinato. Altrimenti, esacerbi la situazione. Lo stesso vale per il ricevimento di forti diuretici.

Preparare un thermos di tè caldo con limone e zucchero (il limone è obbligatorio, dà un effetto diuretico, e se si hanno urati, alcalina anche l'urina, contribuendo così alla loro dissoluzione). Sollevare la testa del letto in modo che l'area dei reni si trovi sopra l'area della vescica, posizionare le piastre di riscaldamento nei luoghi sopra e prendere rifugio. Potrebbe essere necessario sdraiarsi per qualche ora, quindi fai attenzione a stare comodo. Metti vicino a tutto ciò che ti serve (telefono cellulare, gocce di cuore, ecc.) E cerca di non alzarti inutilmente.

Di notte puoi prendere una pillola. Asparkama (P anangin ), preferibilmente con vitamina B6, dal momento che il magnesio viene assorbito meglio in presenza di questa vitamina. Il magnesio contribuisce alla dissoluzione delle pietre e funge da agente antipiastrinico (impedisce il processo di formazione dei cristalli). Ci sono farmaci in vendita Magne-in 6, Magnelis, Magnesium +, ma sono costosi e non dovrebbero nemmeno subire abusi. Gli Asparks sono economici ed efficaci, ma non c'è bisogno di prenderlo tutto il tempo, ma in una situazione critica può persino aiutare. Al mattino, se sei fortunato, il tuo ciottolo si trova già nelle urine sotto forma di sabbia.

Se la pietra non esce entro 24 ore, è necessario ripetere l'iniezione, o prendere 1-2 compresse per via orale spazmalgona (Ha preso, spazgan, Baralgin, Baralgetas, Revalgin), entrambi Novigana e ripetere la procedura di riscaldamento e bere il tè con il limone o farmaci diuretici. Se la condizione lo consente, puoi fare un bagno caldo con oli aromatici (ginepro, cipresso) o decotto di paglia d'avena, ma non dovresti sederti per più di mezz'ora e solo se sei sicuro di poterlo togliere da solo, o Hai un assistente che può aiutarti se necessario. Oltre al tè, cogli l'ammoniaca, le gocce di cuore e un telefono cellulare in bagno.

Il ricevimento di antispasmodici miotropici aiuta con alcuni pazienti ( Nospanum, Spazmonet, ecc.), Il principale ingrediente attivo di cui è la drotaverina, così come i farmaci Platyfillina e Papaverina. Tuttavia, questi farmaci sono meno efficaci in termini di colica renale rispetto a Spazmolgon e ai suoi analoghi. Insieme agli antispastici, vengono usati anche antidolorifici, come Analgin, Ibuprofen, ecc.

Il meccanismo d'azione degli antispastici è basato sul fatto che allevia lo spasmo dei muscoli lisci degli ureteri, espandendo il loro lume, che porta al ripristino del deflusso di urina dal rene, e rende possibile spostare la pietra più avanti lungo l'uretere nella vescica. A causa della particolarità della struttura degli ureteri, ci sono tre aree di contrazioni naturali in cui la pietra rimane spesso bloccata.

Se le pietre sono multiple, ma piccole, la cosiddetta "sabbia", il processo di rilascio potrebbe richiedere molto tempo. In questo caso, è necessario osservare il regime di bere (se non c'è edema, almeno due litri di acqua pulita al giorno, tra le altre cose) e per garantire l'attività fisica (passeggiate giornaliere senza borse della spesa, ovviamente).

Altri articoli su questo argomento:

Trattamento della colica renale a casa e in ospedale

La colica renale è principalmente causata dalla urolitiasi, più spesso negli uomini in età lavorativa. Solo il 13% dei casi di colica renale si verifica per altri motivi, ma ogni caso richiede un intervento medico a causa del pericolo di appendicite, gravidanza ectopica, torsione del cordone spermatico, che si verificano con sintomi simili.

Trattamento colica renale

Una condizione in cui il passaggio libero delle urine è disturbato, accompagnato da intenso dolore nell'area renale, è chiamata colica renale. Il principale sintomo di ostruzione renale è lancinante dolore alla schiena insopportabile, motivo per cui questo fenomeno ha preso il nome.

Il dolore ai reni si verifica per molte ragioni. Se l'attacco è apparso per la prima volta, è necessario chiamare il medico che determinerà come trattare. Soprattutto, si tratta di convulsioni in un bambino, una donna incinta.

Pronto soccorso

Se la colica è comparsa per la prima volta, è più corretto chiamare immediatamente il medico. Il dolore con colica renale è talvolta paragonato ai dolori del travaglio. È così forte che non sarà possibile rimuoverlo con i soliti mezzi disponibili nel kit di pronto soccorso. Le compresse di Analgin e Baralgin prolungano solo il tormento del paziente.

Se non c'è l'opportunità di chiamare un medico, puoi provare ad affrontare il dolore da solo iniettando per via intramuscolare:

  • shpy;
  • analgin con difenidramina;
  • papaverina;
  • baralgina;
  • spazmalgona.

La presenza di una pietra nell'uretere provoca infiammazione. Se, tuttavia, siamo riusciti a fermare il dolore da soli prendendo antispastici, il paziente avrebbe sicuramente bisogno di assistenza medica.

Anche se la pietra è piccola, e c'è una possibilità che essa esca da sola, il paziente viene prescritto:

  • antibiotici, urotettici per il trattamento dell'infiammazione nell'uretere - nitroxolina, ceftriaxone, levofloxacina, fosfomicina;
  • farmaci che migliorano la circolazione del sangue nel rene - trental, pentossifillina;
  • farmaci anti-infiammatori non steroidei - drotaverin, diclofenac, ketorolac, lornoxicam.

Il paziente deve essere prescritto riposo a letto e può essere lasciato a casa se l'anestetico agisce. Se l'attacco non è possibile rimuovere, il paziente viene ricoverato in ospedale, dove viene fornito un pronto soccorso.

Deve essere ricoverato in ospedale con colica renale:

  • pazienti con un rene;
  • con colica bilaterale;
  • donne incinte;
  • gli anziani;
  • bambini.

Il ricovero è necessario anche in caso di sospetta appendicite, ostruzione intestinale, gravidanza ectopica nelle donne. È anche necessario escludere l'idronefrosi renale, un tumore della prostata negli uomini.

L'esame è necessario in tutti i casi di colica renale al fine di escludere i tumori pelvici e l'ostruzione intestinale, che possono anche causare sintomi in un paziente che sono simili alle manifestazioni di coliche.

Algoritmo per alleviare la colica renale

Trattamento domiciliare

Per essere trattati a domicilio per colica renale può essere diagnosticata solo una pietra di piccole dimensioni con una probabilità sufficientemente elevata di fuga indipendente. Per ridurre il dolore, puoi mettere una supposta rettale con papaverina, diclofenac.

Se la colica non è accompagnata da pielonefrite, può essere rimossa applicando calore secco. A temperature elevate, le procedure di riscaldamento sono pericolose. Aumenteranno il flusso sanguigno e con il flusso di sangue accelereranno la diffusione dell'infezione nel corpo.

Non si dovrebbe essere trattati senza le raccomandazioni dell'urologo in età avanzata, assicurarsi di mostrare il medico per la colica renale di un bambino malato.

In assenza di controindicazioni, il paziente può fare un bagno caldo durante la colica renale durante la fase di subsidenza dell'attacco. Nel periodo acuto, il paziente non può sedersi tranquillamente, fare il bagno in uno stato vicino allo shock, è pericoloso.

Il modo migliore per alleviare la colica del rene è iniettare l'anestetico per via intramuscolare. Dopo aver ceduto un attacco, puoi usare i mezzi della medicina tradizionale.

Quando uratnyh calcoli è utile prendere un'infusione, che include la stessa quantità:

  • boccioli di betulla;
  • foglia di prezzemolo;
  • semi di lino;
  • foglie di fragola;
  • rosa selvatica (frutta).

Per cucinare 1 tavolo. l. raccolta versare 0,25 litri di acqua bollente in un thermos, insistono 6 ore. Bere durante il giorno per 3 dosi.

Le pietre fosfato e ossalato sono trattate con una raccolta che contiene le stesse proporzioni:

Per fare un infuso, 2 tavoli. l. la miscela versare 0,5 litri di acqua bollente, insistono 12 ore. Bevi durante il giorno in 5 ricevimenti.

Motivo per consultare un medico

Consultare immediatamente un medico per la colica renale, accompagnato da:

  • mal di schiena acuto, che non può essere fermato da antidolorifici;
  • aumento della temperatura;
  • nausea, vomito, non portare sollievo.

I pazienti con un rene, le persone di età superiore a 60 anni, e con un attacco bilaterale di colica renale negli uomini, donne e bambini devono chiamare un'ambulanza e non rifiutare il ricovero.

Trattamento stazionario

Secondo i risultati dell'esame diagnostico stabilire la dimensione della pietra. Se è possibile l'auto-escrezione della pietra dal tratto urinario, allora al paziente vengono prescritti farmaci che riducono il dolore ed eliminano il gonfiore.

Per questi scopi, diclofenac, ibuprofen e indometacina sono più comunemente usati per questo scopo in caso di colica renale causata da urolitiasi.

La probabilità di scarica spontanea del calcolo è:

  • 85%, se le dimensioni non superano i 4 mm;
  • 50% con un diametro di 5 mm;
  • 10% se la pietra ha un diametro superiore a 6 mm.

Un calcolo con una dimensione superiore a 6 mm viene rimosso prontamente. Quando si sceglie un metodo di cancellazione, la sua posizione è importante.

Possibilità di autoscarica se la pietra si trova:

  • nella parte superiore dell'uretere - 35%;
  • nella parte centrale - 49%;
  • nella parte inferiore - 78%.

La decisione finale dell'urologo è influenzata dalla natura stessa della pietra, dalla sua forma, dall'assenza di superfici taglienti e taglienti, e inoltre:

  • inutilità del trattamento;
  • malattie infettive del rene associate a coliche;
  • pericolo di sepsi;
  • rischio di ostruzione bilaterale.

Trattamento conservativo

I farmaci sono prescritti con un'alta probabilità di auto-uscita del calcolo. Oltre ai farmaci antinfiammatori e analgesici, al paziente vengono prescritti antibiotici, se l'ostruzione dell'uretere è complicata da un'infezione batterica.

Un attacco acuto viene fermato da farmaci anestetici. Negli uomini, viene eseguita un'anestesia aggiuntiva con novocaina del midollo spermatico, e nelle donne viene effettuato un blocco novocainico del legamento rotondo (il blocco intrapelvico viene eseguito).

Per l'espulsione di pietre medicinali prescritti:

Dopo aver interrotto l'attacco, al paziente vengono prescritti farmaci antispasmodici avisan, colorante più torbido, urolukan, antispasmodico, pinabin.

Come metodi di trattamento aggiuntivi sono usati:

  • bagni sessili con un decotto di equiseto;
  • la quantità di fluido consumato - 2,5 l / giorno;
  • tè ai reni;
  • succo di mirtillo.

Quando pietre uratnyh:

  • prescrivere bicarbonato di potassio, citrato di sodio per l'alcalinizzazione delle urine;
  • prescrivere allopurinolo - un mezzo per regolare lo scambio di acido urico.

Per lo scarico delle urine, a volte è necessaria una nefrostomia, per la quale viene creata un'apertura per il flusso di urina, utilizzando l'escrezione attraverso la pelvi renale o dalla vescica.

Intervento operativo

L'intervento chirurgico nella colica renale, finalizzato alla distruzione della pietra e all'estrazione dei suoi frammenti, chiamata litotripsia, viene eseguito:

  • metodo di contatto;
  • contactless.

Il metodo più comune di non contatto per rimuovere pietre di piccolo diametro è lo schiacciamento ultrasonico. La forza dell'onda d'urto in questo metodo viene utilizzata per schiacciare pietre di dimensioni fino a 2,5 mm.

La pietra viene sonicata per 40 minuti e un test del rene di controllo viene effettuato 14 giorni dopo. Durante questo periodo di tempo, i detriti di pietra devono lasciare completamente gli ureteri.

Per la frantumazione può essere applicata la distruzione laser della pietra. Effettuare un trattamento laser della pietra sotto anestesia. La pietra dopo tale procedura si trasforma in polvere.

Questa vista di contatto dell'esposizione viene eseguita utilizzando una sonda dotata di una sorgente di radiazione laser. La sonda viene inserita nell'uretere, alimentata direttamente alla pietra.

Per il trattamento della pietra viene utilizzato uno speciale laser al olmio, che non ha effetti dannosi sui tessuti circostanti. Introdurre la sonda dopo l'introduzione di antibiotici, che è prescritto a causa dell'alto rischio di infezione.

dieta

Per la prevenzione della colica, ricorrono alla dieta n. 7, ad eccezione del caso delle pietre ossaliche, quando viene prescritta la dieta n. 6, che viene usata per curare la gotta.

La dieta renale numero 7 limita il consumo di sale, include principalmente alimenti vegetali e una maggiore quantità di assunzione giornaliera di liquidi.

ossalati

Le pietre di ossalato sembrano una punta di colore scuro. Quando avanza nell'uretere, i bordi affilati feriscono la superficie interna del tratto urinario, che porta alla comparsa di sangue nelle urine.

Si verificano calcoli di ossalato con normale acidità delle urine. La ragione per la comparsa di calcoli di ossalato è una mancanza di fluido nel corpo.

Il menu esclude acetosa, spinaci, fagioli, pomodoro, barbabietola limite, carote, tè, nero e verde. È utile quando si usano pietre di ossalato per usare piatti con cetrioli, pere, albicocche, uva, acqua minerale Essentuki n. 20 sono utili.

fosfati

Pietre di fosfato grigiastre arrotondate si verificano nell'urina alcalina, disintegrandosi facilmente quando schiacciati dal laser.

Quando le pietre fosfatiche limitano la cagliata, il latte, il fegato, i reni. Non puoi mangiare spezie piccanti, carni affumicate, cacao, alcool, caffè. Funghi, uova di gallina nella dieta, panna acida sono limitati.

È utile bere la linfa di betulla, l'acqua minerale Arzni. Sono necessarie mele consigliate con un gusto aspro, mirtilli, ribes, mirtilli rossi, carotenoidi e vitamina D.

Urata

Pietre gialle di urato solide si formano in un ambiente acido con un eccesso di acido urico. Con i calcoli di urato, è utile bere le acque minerali alcaline di Essentuki n. 4, n. 17, Slavyanovskaya, Smirnovskaya.

Si raccomanda di limitare i prodotti a base di carne contenenti purine, per aumentare la quantità di alimenti vegetali, ad eccezione dei legumi. Quando uratnyh pietre utili per entrare nel menu piatti con prezzemolo, sedano, bere un decotto di semi di zucca.

Dopo colica renale causata da urolitiasi, un paziente di 5 anni è nel dispensario. Per prevenire la colica renale, i pazienti devono seguire una dieta, bere, eliminare l'esercizio fisico eccessivo ed evitare l'ipotermia.
Nel video su come rimuovere la colica renale e come trattarla: