Cause dei reni cisti e trattamento dei rimedi popolari - recensioni

Pielonefrite

La cisti renale è una massa con pareti sottili di tessuto connettivo, localizzate in diverse parti dell'organo a forma di fagiolo. Una ciste si sviluppa dal parenchima e assomiglia a una palla con all'interno un fluido sieroso. Il più delle volte, ai pazienti viene diagnosticata una piccola cisti singola, ma ci sono anche grosse cavità in entrambi i reni. La malattia è caratterizzata dall'assenza di sintomi - una cisti si trova accidentalmente durante l'esame degli organi viscerali. L'educazione può essere eliminata con l'aiuto di rimedi popolari a casa.

Qual è il pericolo di una cisti renale, ed è necessario trattarlo?

La patologia renale congenita, di norma, non richiede trattamento: rimane all'interno dei suoi confini per tutta la vita del paziente. Ma una cisti acquisita a seguito di un infortunio o manifestata come complicanza di un'altra malattia può essere pericolosa:

  • Man mano che la ciste cresce, comprime il parenchima renale e i vasi sanguigni.
  • Una focalizzazione contagiosa spesso si verifica nella cavità.
  • Forse la rinascita dell'educazione in un tumore maligno.

Cisti richiede un trattamento per il dolore occasionale nella regione lombare e ipocondrio, soprattutto dopo aver praticato sport. La mancanza di terapia può portare ad un aumento della pressione renale e ipertensione. Se il sangue appare nelle urine e quando si preme sulla schiena, si avverte una compattazione aliena, allora è il momento di consultare un medico e iniziare a trattare una cisti renale con rimedi popolari.

Come curare una cisti con bardana

Non tutte le bardane sono adatte al trattamento delle cisti nel rene. Innanzitutto, non è possibile utilizzare le piante raccolte lungo grandi autostrade o in prossimità di grattacieli. In secondo luogo, la bardana deve appartenere a uno dei seguenti tipi:

  • Bardana (Arctium lappa).
  • Bardana (Arctium meno).
  • Feltro di bardana (Arctium tomentosum).

Come cucinare il succo di bardana:

  • Risciacquare le foglie fresche sotto l'acqua corrente e asciugare.
  • Usando un mortaio e un pestello, macinare le materie prime medicinali a un impasto omogeneo.
  • Spremere il succo con una garza o colino a piccole cellule.

Il trattamento dovrebbe iniziare con una piccola dose, aumentandola gradualmente entro la fine della prima settimana:

  • Primo giorno: il terzo: 1 cucchiaino tre volte al giorno con i pasti.
  • Quarto giorno - Quinto: 1 cucchiaio. cucchiaio due volte durante il pasto.
  • Sesto giorno: settimo: 1 ° cucchiaio tre volte con i pasti.

Utilizzare la bardana sotto forma di succo può essere solo un mese, e quindi è necessario fare una pausa per 1-2 settimane. Il fatto è che le sostanze contenute in questa pianta hanno proprietà cumulative (cumulative), quindi il corpo umano ha bisogno di un po 'di respiro.

La radice di bardana guarisce notevolmente anche una cisti renale. Può essere acquistato in farmacia o preparato da solo: scavare, lavare, asciugare in un luogo buio. 5 cucchiai. cucchiai di radici frantumate devono essere posti in un thermos e versare un litro di acqua bollente. Insistere 6-7 ore, filtrare, bere 0,5 bicchiere di infuso durante ogni pasto.

Affinché la cisti si dissolva in pochi mesi, è meglio prendere alternativamente il succo di foglie di bardana fresche e un decotto delle sue radici secche. E alcuni guaritori consigliano di non spremere il succo dalle foglie in polvere, ma di usare una miscela omogenea in un cucchiaio tre volte con i pasti, bevendo una piccola quantità di acqua pulita. Il corso del trattamento va da uno a due mesi.

Trattamento di cisti rene viburno e miele

Tutte le cause dell'apparizione di una cavità patologica nel parenchima del rene non sono completamente chiarite, ma è stato stabilito che una cisti può crescere in caso di un focolaio infiammatorio. Le bacche di viburno e il miele liquido possono aiutare a combattere gli agenti patogeni. I frutti rossi dovrebbero essere raccolti dopo il primo gelo, quando hanno acquisito un sapore dolce e aspro con una leggera amarezza.

Il tè vitaminico è molto gustoso: un paio di manciate di bacche fresche devono essere riempite con un litro di acqua bollente e infuse per 2 ore. Filtrare, aggiungere per assaggiare il miele floreale, bere 1 bicchiere durante la colazione e prima di andare a dormire. Se, durante la preparazione, aggiungi qualche foglia di viburno, la bevanda acquisirà un sapore speciale.

La cisti renale si dissolve quando si mangiano bacche fresche: 10-15 pezzi di frutta matura devono essere consumati entro 24 ore invece di dessert. Migliora notevolmente l'immunità e riduce l'infiammazione dell'infusione, preparata secondo la seguente ricetta:

  • Versare 1 litro di acqua bollente 10 bacche di rosa selvatica e un grande mazzo di viburno, insieme ai rametti.
  • Infondere per 5 ore, filtrare attraverso un colino metallico.
  • Aggiungi 5 cucchiai. cucchiai di qualsiasi miele.
  • Bevi tè invece di dessert.

Le bacche hanno effetti astringenti, diuretici e antipiretici, quindi, oltre alle cisti, il viburno può trattare efficacemente le malattie del sistema riproduttivo nelle donne.

L'uso di celidonia nel trattamento delle cisti renali

Le foglie di Celidonia sono utilizzate nel trattamento di molte patologie della pelle umana e degli organi viscerali. Perenne è stata a lungo popolare tra i fan della medicina tradizionale, ma non dimentichiamo che la celidonia è una pianta velenosa. Alcune gocce di succo fresco sulla pelle causano gravi ustioni, accompagnate da una reazione allergica. Guarisci la celidonia dovrebbe essere in conformità con le proporzioni esatte, non superiore al dosaggio. Se si presentano sintomi di avvelenamento, è necessaria la lavanda gastrica.

L'infusione di guarigione è preparata come segue:

  1. 2 cucchiai. cucchiai di foglie secche versare 0,5 litri di acqua bollente e infondere per 4-5 ore.
  2. Filtrare, spremere il residuo, portare l'acqua al volume originale.
  3. Bere 2 cucchiai. cucchiaio di infuso tre volte al giorno rigorosamente dopo i pasti.

Celidonia rimuove bene i sintomi dolorosi delle cisti, ma ha la capacità di accumularsi nel corpo. Questo può essere pericoloso a causa dell'azione tossica delle foglie, quindi quando si trattano i guaritori tradizionali consigliamo di includere nella dieta i latticini (ricotta, kefir, panna acida).

Come le bacche di ginepro aiutano nella cura della patologia

L'uso di bacche di ginepro durante la cisti-terapia è possibile quando si trova una malattia a sinistra, a destra o in entrambi i reni. I frutti degli arbusti coniferi hanno effetti diuretici, antisettici e antinfiammatori. Le materie prime farmaceutiche sono utilizzate al meglio per il trattamento, poiché i fattori importanti di qualità sono il tempo di raccolta e il regime di temperatura durante l'essiccazione.

Per ridurre il volume della cisti, puoi preparare la seguente bevanda salutare:

  1. Metti 7 bacche di ginepro, lamponi secchi, rosa canina, biancospino, crespino e versa 1,5 litri di acqua bollente nel thermos.
  2. Insistere per 4 ore, filtrare, portare l'acqua calda a 2 litri.
  3. Bere invece del tè 1 bicchiere dopo un pasto.

Per curare l'infiammazione nella cavità patologica, è necessario realizzare questo decotto:

  • 10-15 bacche di ginepro versano 0, 5 litri di acqua bollente.
  • Insistere per 3 ore, filtrare.
  • Prendi 100 ml di infusione ogni 4 ore dopo i pasti.

I frutti di ginepro hanno un sapore aspro acido, che non piace a tutti. Puoi migliorare il gusto della bevanda aggiungendo uno spesso sciroppo di miele o di rosa canina.

Chaga nel trattamento delle cisti renali

Le proprietà curative del fungo del legno sono ampiamente utilizzate nel trattamento delle cisti renali. La capacità del fungo di stabilizzare la pressione sanguigna, aumentare l'immunità, alleviare il dolore e gli spasmi della muscolatura liscia consente di usarlo nella sua forma pura. Ma l'azione principale del chaga è volta a sopprimere la crescita e la divisione delle cellule dei tumori maligni.

Per risolvere una cisti, è necessario preparare un'infusione secondo questa ricetta:

  • Metti una grande copia del fungo in un grande contenitore smaltato.
  • Versare il chaga con acqua calda bollita, lasciare gonfiare.
  • Funghi umidi tagliati a pezzi e macinare con un tritacarne.
  • Miscela omogenea ripiegata in un pallone sterile e versare l'acqua bollita raffreddata verso l'alto.
  • Mettere la bottiglia in un luogo buio e freddo, insistere per 10-12 ore.
  • Assumere 0,5 bicchiere di bevanda tre volte con i pasti.

Nel trattamento del fungo della ciste renale ha le sue sottigliezze:

  • Condurre una terapia efficace è possibile solo con una dieta: dalla dieta è necessario escludere prodotti grassi e affumicati, alcool, caffè, pasticceria cotta.
  • Ogni settimana è necessario preparare una nuova infusione. La presenza di grandi quantità di proteine ​​e di muco naturale nella chaga può provocare fermentazione: è impossibile bere tale liquido.

Più lungo è il trattamento, più tangibile sarà il risultato. Dopo 2-3 mesi di uso regolare dell'infusione medicinale nella diagnosi, il medico nota una diminuzione del volume della cavità patologica.

Come la radice di dente di leone e il tè ai reni curano la cisti

Nel trattamento popolare delle cisti renali, l'ortosinfomo stamen e la radice di dente di leone essiccata sono spesso usati separatamente e insieme. Le piante si completano notevolmente a vicenda, il loro effetto curativo aumenta più volte. Il tè del rene viene venduto in farmacia e la radice di tarassaco può essere preparata autonomamente all'inizio dell'autunno.

Un'educazione benigna diminuirà se usi regolarmente la seguente bevanda medicinale:

  • 2 cucchiai. cucchiai di radice di tarassaco tritato finemente e 5 cucchiai. cucchiai di foglie di tè del rene versare 0,5 litri di acqua bollente.
  • Infondere sotto il coperchio per 5 ore, scolare.
  • Bevi 100 ml di infuso ogni 3 ore.

Stamino orthosiphon è un diuretico con un effetto lieve, ben riduce il gonfiore durante il malfunzionamento dei reni. Spesso le piante si combinano con altre erbe medicinali:

  1. In un thermos mettere 3 cucchiai. cucchiai portano orecchie, 4 cucchiai. cucchiai di radice di tarassaco, 3 cucchiai. cucchiai di orthocyphon staminate, 2 cucchiai. cucchiai di aringhe lanose e versare un litro di acqua bollente.
  2. Insistere per 3 ore, filtrare, spremere.
  3. Portare il volume a 1,5 litri con acqua calda.
  4. Prendi 1 bicchiere di infuso 3-4 volte dopo i pasti.

Puoi usare la radice di tarassaco senza additivi:

  • Macinare 20 grammi di materie prime medicinali usando un macinino da caffè.
  • La polvere risultante versa 2 tazze di acqua bollente.
  • Infondere sotto il coperchio per 2 ore.
  • Assumere 0,5 tazze 3 volte dopo ogni pasto.

I metodi tradizionali sono usati nelle malattie di entrambi gli organi a forma di fagiolo. La seguente bevanda salutare si è dimostrata efficace:

  • 3 cucchiai. cucchiaio di polvere di terra, dente di leone, 2 cucchiai. cucchiai di tè ai reni, 3 cucchiai. cucchiai portano orecchie, 4 cucchiai. cucchiai di boro uterus versare litro di acqua bollente.
  • Infondere sotto il coperchio per 4 ore, filtrare, spremere, portare il volume a 1 litro con acqua calda.
  • Durante l'esacerbazione dei sintomi, assumere 0,5 tazze ogni 2-3 ore durante i pasti.

Il mal di schiena scompare il secondo giorno dopo l'assunzione della bevanda e la cisti si riduce dopo 1-2 mesi di uso regolare del farmaco.

Terapia cistica con spese mediche

È facile curare le cisti renali, ma sarà necessaria pazienza - la durata media della terapia è di almeno sei mesi. Durante l'uso di infusi e decotti, è importante non esporre il corpo a forti sforzi fisici e mangiare bene. I guaritori tradizionali consigliano di cambiare la composizione delle erbe medicinali nelle bevande ogni mese.

Puoi alternare questi tipi di tè:

  • Versare 2 cucchiai. cucchiai portano orecchie, 2 cucchiai. cucchiai di rosmarino selvatico, 3 cucchiai. cucchiai di orthosifona staminato 2 tazze di acqua bollente. Insistere per 3 ore, prendere 3 cucchiai. cucchiaio dopo ogni pasto.
  • 2 cucchiai. Phytosterols tritato radice di dente di leone, 3 cucchiai. cucchiai di foglia di mirtillo rosso, 4 cucchiai. cucchiaio orecchie da orso preparare 1 litro di acqua bollente. Infondere sotto il coperchio per 4 ore. Bere a stomaco vuoto per 0,5 tazze di tè.
  • Usando un macinacaffè, macinare ad uno stato omogeneo 10 frutti di ginepro, rosa canina, 10 g di radice di dente di leone, 15 g di radice di bardana. Versare 2 litri di acqua bollente, lasciare per 1 ora. Filtrare, prendere 150 ml della bevanda ogni 3 ore.
  • Versare un litro di acqua bollente 4 cucchiai. cucchiai metà bruciati, 2 cucchiai. cucchiai di foglia di mirtillo rosso, 5 cucchiai. cucchiai di orthosiphon staminato. Insistere per 3 ore, filtrare. Bere 50 ml di brodo 3-4 volte dopo i pasti.
  • In un thermos posto 5 bacche di rosa selvatica, 3 cucchiai. cucchiai portano orecchie, 2 cucchiai. cucchiai di calamo essiccato. Preparare le materie prime 2 tazze di acqua bollente, lasciare per 2 ore. Filtrare, spremere il residuo e portare il volume a 1 litro con acqua calda. Bere 0,5 bicchieri durante un pasto.

Le ricette della medicina tradizionale contengono spesso nella loro composizione miele o miele di fiori, che viene aggiunto a piacere. Ma è impossibile addolcire eccessivamente decotti e infusi medicinali: la dose raccomandata è di 3-5 cucchiaini di miele al giorno.

Come trattare i germogli e le foglie di betulla

Le gemme di betulla riducono significativamente il volume della cavità patologica nel rene, ma a condizione che la malattia non sia accompagnata da edema. Le materie prime medicinali sono chiamate antibiotici naturali: ha un effetto antimicrobico, aumenta le difese naturali del corpo. Inoltre, prendere un decotto di gemme di betulla aiuta a rigenerare i tessuti danneggiati, ripristina il tratto gastrointestinale, allevia il dolore e gli spasmi.

Il modo principale per preparare una bevanda curativa è:

  • 5 cucchiai. cucchiai di reni e 2 cucchiai. cucchiai di foglie versare un litro di acqua bollente e lasciare sotto il coperchio per 5 ore.
  • Filtrare, bere 100 ml ogni 3 ore dopo i pasti.

Ecco cosa fare con grave dolore lombare:

  • Versare 3 cucchiai. cucchiai di foglie di betulla, 4 cucchiai. cucchiai portano orecchie, 5 cucchiai. cucchiai staminati orthosifona, 1 cucchiaio. un cucchiaio di rognoni con un litro di acqua bollente.
  • Infondere 2 ore, filtrare.
  • Portare il volume a 1,5 litri di acqua calda.
  • Bere 150 ml durante la notte.

Per rendere la bevanda curativa più satura di principi attivi, puoi tritare i rognoni in un macinacaffè e vaporizzare il residuo secco risultante.

Il modo migliore per trattare una cisti, quale dei modi per scegliere è solo per la persona stessa. Qualcuno sceglierà le bevande curative per gli ingredienti deliziosi e qualcuno si concentrerà sul tasso di guarigione. La cosa principale è consultare una clinica: il medico curante ti dirà tutte le opzioni per il trattamento.

Cisti renale - trattamento di rimedi popolari - ricette di stili di vita sani

La cisti del rene è una formazione benigna, è una cavità piena di un liquido giallastro chiaro. La sua parete è costituita da tessuto connettivo. Queste cisti possono crescere fino a 10 cm di diametro o più. Si verificano abbastanza spesso, durante l'esame con l'aiuto degli ultrasuoni in metà della popolazione oltre i 50 anni si possono trovare formazioni cistiche sui reni. E negli uomini, sono più comuni rispetto alle donne di 1,5-2 volte

motivi

Una cisti del rene in giovane età è solitamente una malattia congenita, la causa è una predisposizione genetica, un'anomalia congenita della struttura del rene. Le cisti acquisite si sviluppano in età più matura. Possono essere formati a seguito di un'infiammazione prolungata e avere la capacità di aumentare gradualmente. Le cisti si sviluppano dai tubuli renali e perdono la loro connessione con il resto dei tubuli e delle strutture renali dopo essere aumentate di dimensioni fino a pochi millimetri. La causa dello sviluppo di una cisti renale è la crescita accresciuta delle cellule epiteliali che rivestono i tubuli renali dall'interno. Un impulso allo sviluppo delle cisti può essere una lesione renale, una forte ipotermia, malattie croniche del sistema genito-urinario

Sintomi renali cisti:

Le cisti possono rimanere asintomatiche per molto tempo. Spesso trovato per caso durante un'ecografia. I sintomi compaiono quando inizia ad aumentare, comprimendo gli organi adiacenti. Quindi si verificano i seguenti sintomi:
- aumento di un rene;
- dolore alla schiena, aggravato dopo l'esercizio;
- ipertensione renale (aumento della pressione "inferiore");
- violazione del deflusso di urina dal rene;
- sangue nelle urine;
- alterata circolazione sanguigna nel rene.

Complicazioni della cisti renale - Trattamento

La cisti è pericolosa con le seguenti complicazioni: suppurazione, emorragia, rottura. Per queste complicazioni è necessario un intervento chirurgico d'urgenza. Se la formazione è inferiore a 5 cm di diametro, non causa alterazione della circolazione sanguigna del rene e del deflusso di urina, quindi viene semplicemente osservata. La rimozione pianificata è offerta nei seguenti casi:
- paziente giovane o di mezza età
- cisti grande, che porta alla compressione dei tessuti circostanti
- dolore causato da una cisti;
- ipertensione arteriosa;
- sanguinamento dal rene;
- cisti che violano il flusso di urina
- infezione;
- la minaccia di rottura;
- cancro nella cisti

Il trattamento chirurgico aperto viene fatto ricorso solo quando compaiono complicazioni come suppurazione o rottura della cisti, la sua degenerazione maligna. Gli interventi chirurgici aperti vengono eseguiti anche quando, oltre alle cisti, vi sono malattie urologiche concomitanti, ad esempio l'urolitiasi.
In altri casi, viene utilizzata la rimozione endoscopica o laparoscopica. L'accesso percutaneo è utilizzato per eseguire questo intervento. Sebbene questa operazione sia facilmente tollerabile, esiste il rischio di lesioni ai reni e di recidive. Pertanto, se hai il tempo e l'opportunità, puoi provare a curare la ciste con rimedi popolari. Lei è suscettibile di trattamento, molte ricette popolari sono state accumulate per il suo trattamento. È vero, in alcuni casi, liberarsi della malattia può richiedere diversi mesi.

Cisti del rene - rimedi e metodi popolari - Come trattare le cisti nel rene con le erbe

I rimedi popolari per il trattamento delle cisti renali possono ridurre notevolmente le dimensioni della cisti e aiutare ad evitare un intervento chirurgico. Molto spesso, dopo un trattamento a lungo termine con rimedi popolari, la cisti renale scompare completamente. I migliori mezzi per questo scopo sono il succo di bardana e i baffi d'oro.

Trattamento della bardana di cisti renali

Dalle giovani foglie di bardana è necessario spremere il succo. Conservare in frigorifero. Bere, non perdere un solo giorno: 1-2 cucchiai. l. 3 volte al giorno prima dei pasti. Corso 1 mese. Il succo di bardana viene conservato per non più di 3 giorni, quindi spremere mezzo bicchiere.

Il colore e l'odore dell'urina dovrebbero cambiare. Dopo 1 mese, verificare la presenza di ultrasuoni. Nel 70% dei casi, le cisti sui reni si dissolvono, e in caso contrario, prenditi una pausa di 2 settimane e ripeti il ​​corso in un mese.
Puoi usare la pappa alla bardana allo stesso modo. Macinare le foglie giovani di bardana in un tritacarne, conservare in frigorifero per non più di 3 giorni. Il corso del trattamento di questo rimedio popolare è di 4 settimane.

Occhi di pollo e baffi d'oro.

1 cucchiaio. film essiccati e polverizzati di ventriglio di pollo mescolati con 1 cucchiaio. anche schiacciato in erbe in polvere di poligono e equiseto, preso in quantità uguali. Prendi 1 cucchiaino. nessuna miscela superiore al mattino a stomaco vuoto per un mese. Quindi prenditi una pausa per 2-3 settimane e ripeti il ​​trattamento. Insieme agli ombelichi si beve la tintura di baffi dorati. Preparare la tintura (50 giunti per 0,5 litri di vodka). Insistere 2 settimane. Bevi 20 gocce al mattino e alla sera per mezz'ora prima dei pasti. Mese da bere - 2 settimane di pausa. Quindi ripetere. Dopo sei mesi di questo trattamento, la cisti inizierà a ridursi. Dopo una breve pausa, ripeti il ​​trattamento della cisti con questi due rimedi. Un anno dopo, la cisti si risolverà.

Trattamento della tintura di cisti dei baffi d'oro

Tagliare 50 giunture di baffi dorati, versare 0,5 litri di vodka, insistere per 10 giorni, filtrare. Bere al mattino a stomaco vuoto e alla sera per 40 minuti. Prima di cena Il primo giorno - 10 gocce di tintura per 30 ml di acqua. Nel secondo - 11 gocce ciascuno. Per 25 giorni, aggiungendo goccia a goccia ogni giorno, raggiungere 35. Quindi bere nell'ordine inverso alla dose iniziale di 10 gocce. Fai una pausa di dieci giorni, poi continua il trattamento. E a partire dal terzo corso, bere già tre volte al giorno per 40 minuti. Prima del pasto (allo stesso modo). Dopo cinque cicli, esegui un'ecografia: la cisti renale dovrebbe scomparire.

Trattamento della tintura di rene dei funghi porcini

Prendi 1 l. jar, coprire con funghi porcini freschi tritati (meglio prendere il tappo), versare la vodka, insistere 14 giorni in un luogo buio, filtrare e spremere la materia prima. Prendi 1 cucchiaino. tintura, diluita in 50 ml di acqua, 2 volte al giorno per mezz'ora prima dei pasti. Questa tintura è particolarmente indicata per il trattamento delle cisti, mioma

Corteccia di pioppo

Polvere di corteccia di aspen assunta per via orale per ½ cucchiaino 3 volte al giorno prima dei pasti con acqua. Corso 2 settimane. Quindi interrompi 1 settimana e ripeti il ​​trattamento.

Trattamento tradizionale delle erbe a cisti renali

Assumere 50 g di achillea, rosa canina, assenzio, iperico, 30 g di germogli di pino, 200 g di ammollo e tritato su una chaga grattugiata, 200 g di succo di aloe, 200 g di brandy o alcool e 500 g di miele. Versare erbe e chaga con tre litri di acqua, portare ad ebollizione, scaldare a fuoco lento per 2 ore, senza lasciare bollire. Insistere in un luogo caldo, filtrare, aggiungere miele, succo di aloe, brandy. Prendi 1 cucchiaio. l. mezz'ora prima dei pasti tre volte al giorno. Durata del trattamento da 3 settimane a 3 mesi.

Tè con latte nel trattamento delle cisti nel rene

Un semplice rimedio popolare per il trattamento di una cisti renale è il tè verde con latte in un rapporto 1: 1. Bevi 2 volte al giorno con il miele

Amanita Tintura

Un buon effetto dà una tintura di un fungo con una varietà di cisti, per esempio, nei reni, nella ghiandola mammaria, nelle ovaie.
Per questo rimedio popolare vengono presi dei giovani funghi velenosi a forma di cono con macchie bianche sul cappuccio, che vengono ripuliti e posti in un recipiente da un litro in cima. La vodka viene versata in modo da coprire completamente l'agarico. Insistere al buio in un luogo buio per 2-3 settimane. Trasforma il liquido rosso-marrone con un odore pungente. Filtra attraverso una garza, conservata al buio.
Applicare la tintura all'interno secondo lo schema "slide": da 1 goccia a 10-15 per ricezione e poi giù, tre volte al giorno. Cioè, il primo giorno: 1 goccia 3 volte al giorno; 2 ° giorno - 2 gocce 3 volte al giorno e così via.

Cisti renale - trattamento di rimedi popolari - ricette di stili di vita sani

Cisti renale - trattamento con elecampane.

Su un barattolo da tre litri di acqua 30 g di devyasila di radice di terra, 2 cucchiai. l. zucchero e 1 cucchiaio. l. lievito. Metti per 2 giorni in un luogo caldo. Bevi mezza tazza 3 volte al giorno. Bevi un vasetto, fai una pausa di 20 giorni, poi ripeti tutto. Questo rimedio popolare aiuta da una cisti sul rene. (HLS 2001, No. 5, p.20, HLS 2005, n. 1, pagina 30)

Cisti renale - trattamento di rimedi popolari - frazione dell'ASD e poligono

Il lettore racconta come una cisti sul rene sia diminuita di 2 cm dopo tale trattamento:
10 giorni - assunzione di pillole "Cyston", prescritte da un medico. Puliscono i reni dalla sabbia e dalle pietre.
10 giorni - prendendo l'infuso di erbe poligono - 3 volte al giorno mezz'ora prima dei pasti per la tazza
15 giorni - prendendo la frazione ASD-2 (anche se è consigliabile bere 25 giorni), 2 volte al giorno, a stomaco vuoto, 15 minuti prima dei pasti, 5 gocce per 50 g di acqua. (2001, n. 5, pagina 20)

Cisti del rene - trattamento di rimedi popolari di bardana

Il trattamento di Bardana è il rimedio popolare più efficace per tutti i tipi di cisti, tumori, polipi. Questo è confermato da numerosi esempi di cura.
Dalle giovani foglie di bardana è necessario spremere il succo. Conservare in frigorifero per non più di 2 giorni. Bevi 1 cucchiaio. l. 3 volte al giorno prima dei pasti. Il corso è tutto l'estate. (HLS 2003, No. 1, p.22, 2004, n. 19, pag 24, 2005, n. 9, pag.33, 2005, n. 15, pag 11, 2009, n. 4, p. 33; 2009, No. 8, p. 23; 2009 No. 14, p. 30; 2009, No. 21, pag. 10)
Un'infusione di foglie di bardana aiuta con una cisti renale - preparare e bere per un mese invece di tè (HLS 2003, №4, 21, 2004, № 21 p. 17)

Kalanchoe lascia nel trattamento delle cisti renali, laringe

Entrambe queste cisti sono state curate semplicemente masticando le foglie di Kalanchoe - masticando a stomaco vuoto al mattino su 1 foglia. Con una ciste laringea, non ingerire subito, tenere la foglia masticata in bocca per 10-15 minuti (2003, n. 3, pagina 25)

Thuja spara al trattamento folkloristico

Per evitare che le cisti nei reni aumentino, è necessario prendere dei getti di thuja in 20 mesi per 1 litro di acqua. Versare acqua bollente in un thermos, insistere, scolare. Bere mezza tazza 3 volte al giorno prima dei pasti. (2003, №22, cfr 14)

Come trattare una cisti renale con pinoli

Una mezza tazza di pinoli versa 500 g di acqua, fai bollire a fuoco basso per 1 ora, coperto con un coperchio. Prendi 1/3 tazza prima dei pasti 3 volte al giorno. Corso 1 mese. 1 mese di pausa e un altro 1 corso. Quando una cisti renale inizia a dissolversi, il dolore può apparire nel punto in cui si trovava. Quindi è necessario bere l'infuso di camomilla, erba di San Giovanni o achillea per 10 giorni. Vedi un dottore, fai un'ecografia. (2003, № 15 p. 27)

Rimedi popolari per il trattamento delle cisti nel rene

Dalle conversazioni con Svetlana Choyzhinimeva.
La cisti è raramente congenita. Più spesso, si sviluppa in coloro che abusano del freddo. Spesso le persone che si induriscono soffrono di pielonefrite, non conoscendo la malattia. L'infiammazione non trattata è localizzata nella forma di una capsula. Una cisti sul rene non è pericolosa se non provoca la sua infiammazione secondaria. La cisti può spremere i vasi vicini - quindi causati dall'ipertensione.

Per prevenire l'infiammazione secondaria della cisti, bisogna fare attenzione alla cistite, alla prostatite, al mal di gola, alle infezioni respiratorie acute.
I seguenti rimedi popolari aiuteranno ad evitare l'infiammazione secondaria della cisti renale:
1. Un cucchiaio di semi di finocchio o di carote viene preparato in un thermos per la notte con 1 tazza di acqua bollente. Bevi 1 cucchiaio. l. 5-6 volte al giorno durante la settimana
2. 2-3 art. l. l'avena bollire in un bicchiere d'acqua per 20 minuti, versando come bollente. Bevi mezzo bicchiere 2-3 volte al giorno per circa un mese.
3. 1 cucchiaio. l. foglia di mirtillo rosso o mirtillo rosso bollire in 1 cucchiaio. acqua 1 minuto, insistere 30 minuti, bere mezzo bicchiere al giorno per due settimane. (HLS 2004, №9 p. 6-7 - voce "Venti dall'Oriente")

Trattamento all'aglio

1 kg di aglio tritato, versare 1 litro di acqua bollita fredda. Insistere 1 mese. Strain. Conservare a una temperatura di + 15- + 20 gradi. Prendi 2 cucchiai. l., bevendo 0,5 cucchiai. latte caldo 3 volte al giorno. Il corso del trattamento è l'intera porzione dell'infusione (10-15 giorni), per trattare la cisti renale con questo rimedio popolare ogni tre mesi. (HLS 2004, № 21 p. 17)

Rimedi popolari per il trattamento delle cisti nel rene - germogli di patate, guscio di noce, bardana
Una donna ha cercato di curare una cisti renale con vari rimedi popolari. Come risultato del trattamento popolare, la cisti non è scomparsa, ma è notevolmente diminuita:
1. Germogli verdi di patate (tuberi germogliati nella luce) piegati in una bottiglia da mezzo litro da 2/3 di volume, versare la vodka in cima. Insisti 3 settimane in un luogo buio. Prendi ogni giorno a stomaco vuoto, iniziando con 1 goccia per 50 g di acqua, aumentando di 1 goccia. Dopo un mese, cammina fino a 30 gocce e osserva l'ordine inverso. Questo corso dura 2 mesi. Quindi prenditi una pausa per 1 settimana e inizia un nuovo corso - da 1 a 40 e viceversa - un corso di 80 giorni. Poi di nuovo una pausa di 1 settimana, e il corso da 1 calo a 50 e ritorno è di 100 giorni. La cisti nel rene è diminuita di 1 cm.
2. Ricezione di brodo dal guscio dei pinoli (vedi sopra) entro due mesi. La cisti è diminuita di 0,5 cm
3. Accettazione del decotto della radice di bardana.
(HLS 2005, № 20 p. 10)

Rimedi popolari per le cisti nei reni - Tintura Amanita

Vaso da due litri riempito con 2/3 di funghi rossi sbriciolati, versare la vodka in cima, insistere in un luogo buio per 1 mese, quindi filtrare, versare nelle bottiglie. Bere 30 gocce al mattino a stomaco vuoto. Quando è finito mezzo litro di tintura, la cisti è scomparsa. Insieme alla cisti, anche la prostatite è scomparsa. Per evitare un'altra condotta nello stesso corso. (2006, No. 13, pag 28, 2007, No. 23 p 19)
In inverno, utilizzare le amanite essiccate 3-4 volte per 500 g di vodka. Insistere per 3 giorni. Prendi 1 cucchiaino. 3 volte al giorno prima dei pasti per tre settimane. Quindi, per la profilassi, questo trattamento di cisti con un fungo fungo 2-3 giorni al mese. (HLS 2003, №1, p 22)

Trattamento popolare della cisti renale con fianchi

2 cucchiai. l. Tritare le radici di rosa selvatica in un macinino da caffè, versare 600 g di acqua bollente, spezzettare a fuoco basso per 1 ora. Insistere per 3 ore, avvolto. Prendi 200 g 3 volte al giorno invece del tè. Il corso del trattamento è di 1 mese. Questo rimedio popolare schiaccia i calcoli renali, calci la sabbia. (2009, №3, P. 27)

Radice di rosa canina e tè di bardana

La donna ha mostrato cisti in entrambi i reni, pietre e pielonefrite. Ci dovrebbe essere un'operazione a dicembre, ma è stata posticipata a giugno. Ha letto in uno stile di vita sano che i fianchi e la bardana aiutano a liberarsi della cisti. Per tutto l'inverno ha bevuto il tè dalle radici della rosa selvatica, le radici sono state raccolte nel tardo autunno. In primavera apparve una bardana e lei passò a un trattamento di bardana - bevve un infuso di foglie di bardana senza una norma, invece del tè e della composta. A giugno sono andato all'operazione - non c'erano pietre, le cisti sono diminuite. (HLS 2010 №9, pagina 15)

Trattamento Canna Folk

Le cisti nel fegato e reni possono essere trattate con canne. Ricetta ripetutamente testata.
Pannelli di canne che crescono lungo le rive dei fiumi e stagni sono presi per il trattamento. Reed è di diversi tipi, e i pannocchie sono adatti solo per quelli che crescono morbidi, le dimensioni di un palmo non solo in lunghezza, ma anche in larghezza, come se con le dita divaricate.
2 tale pannocchia versare 2 litri di acqua bollente, avvolgere, insistere, prendere 3 volte al giorno per mezz'ora prima dei pasti, un bicchiere. Conservare l'infusione in frigorifero, il corso del trattamento è di 1 mese, se la cisti non è scomparsa, ripetere il trattamento. Non è consigliabile prendere pannocchie verdi, è necessario che ingialliscono e si dissolvono. (HLS 2010 №16, pag 33)

Trattamento con radice di girasole

Hanno trovato una cisti nel rene sinistro, una pietra nel rene destro. Ho deciso di trattare i reni con rimedi popolari - la radice di girasole. trascorso diversi cicli di trattamento - di conseguenza, i reni sono puliti.
Ecco la ricetta. 1 tazza di radici di girasole tritate versare 3 litri di acqua, cuocere per 5 minuti dal momento di ebollizione. Strain. Questi 3 litri di brodo da bere per tre giorni in 1 litro al giorno, gradualmente, indipendentemente dai pasti. Conservare radici e brodo nel frigorifero. Quindi bollire le stesse radici in 3 litri di acqua per 10 minuti, bere per tre giorni, quindi far bollire le stesse radici per 20 minuti e bere per tre giorni. Quindi, 1 tazza di radice di girasole è sufficiente per 9 litri di brodo e per 9 giorni di trattamento. Dopo 9 giorni, è necessario prendere una nuova porzione delle radici. (HLS 2012, №2, pagina 30)