Hydrocalycosis o calicoectasia renale

Cliniche

L'idrocalcosi dei reni (calicectasie) è una deviazione dalla norma, in cui vi è un aumento delle dimensioni dell'apparato a coppa-bacino a causa della sua espansione e allungamento, a causa di una violazione del processo di deflusso delle urine dai reni nella vescica. Di conseguenza, si verificano compressione del tessuto renale, alterata circolazione sanguigna nel rene e atrofia della papilla renale.

Questa condizione può essere caratteristica di numerose patologie dei reni, dei canali urinari o della vescica. Per localizzazione, questo processo patologico è unilaterale o bilaterale e l'idrocalcosi bilaterale è meno comune e costituisce solo un quinto dei casi.

Cause della calicoectasia

L'idrocalcosi dei reni, la cui causa principale è la difficoltà di deflusso delle urine nei canali urinari, può essere causata dai seguenti fattori:

  • tubercolosi negli organi urinari;
  • la presenza di sabbia o pietre che sono più grandi del diametro del tratto urinario e non possono attraversarlo;
  • mobilità patologica del rene, dovuta alla sua omissione, e che porta alla flessione dell'uretere che ne emerge;
  • processi tumorali nei reni o in altri organi;
  • spremere il collo della coppa interna;
  • processi infiammatori o lesioni;
  • anomalie congenite del sistema urinario;
  • spremitura degli organi urinari dal vaso linfatico o linfonodo ingrandito situato dietro il peritoneo.

I fattori sopra elencati possono portare alla comparsa di ostacoli al normale deflusso di urina formata nei reni su qualsiasi parte del tratto urinario sia sul lato destro che su quello sinistro o simultaneamente su entrambi i lati. Di solito, l'idrocalcosi del rene sinistro è molto meno comune di quella del destro, a causa delle caratteristiche anatomiche del sistema urinario. Il rene sul lato destro ha una maggiore mobilità e si trova a circa 1 cm più in basso.

Importante: durante il rilevamento dell'idrocalcosi bilaterale dei reni, il trattamento deve essere iniziato immediatamente. Il suo corso ha una prognosi più sfavorevole rispetto al processo unilaterale, ed è irto di sviluppo dell'insufficienza renale.

L'idrocalcosi del rene destro può verificarsi anche nelle donne durante la gravidanza, soprattutto spesso nelle fasi successive, quando l'utero in crescita inizia a spremere l'uretere giusto. Di norma, dopo il parto, lo stato si normalizza da solo e non richiede un trattamento speciale.

Sintomi di calicestasia renale

Il grado di gravità dei sintomi osservati nell'idrocalicosi dei reni dipende dalla rapidità con cui si sviluppano i processi patologici, con conseguente fuoriuscita ostruita delle urine. Più velocemente si sviluppa il disturbo urodinamico, più luminoso sarà il quadro clinico. È quasi impossibile fare una diagnosi accurata, basata solo sui sintomi presenti in un paziente, poiché l'idrocalcosi renale è facilmente confusa con le malattie del sistema urinario, accompagnata dagli stessi sintomi.
In presenza di calicoectasia, il paziente può sperimentare:

  • forti brividi causati da un forte aumento della temperatura fino a 40 ° C;
  • improvviso calo della temperatura in caso di recupero del deflusso delle urine;
  • dolori acuti nella regione lombare, che si irradiano all'inguine, alle parti inferiori e laterali dell'addome;
  • nausea e vomito;
  • tenerezza alla palpazione della regione lombare;
  • minzione frequente per espellere una piccola quantità di urina;
  • odore sgradevole di urina;
  • la presenza di torbidità nelle urine e piccole impurità nel sangue.

Se l'idrocalcosi renale è congenita o è una caratteristica individuale dell'organismo, allora non causa dolore e altri sintomi.

Metodi diagnostici

Se si identificano sintomi simili all'idrocalicosi dei reni, è necessario sottoporsi a un esame completo per chiarire la diagnosi e stabilire la causa della malattia. Il medico effettua una diagnosi differenziale con altre patologie dell'apparato urinario, oltre a disturbi dell'apparato digerente, appendicite, colica biliare.

Nella prima fase del sondaggio vengono utilizzati i test diagnostici di laboratorio, comprese le analisi generali e biochimiche di urina e sangue. I seguenti metodi aggiuntivi sono assegnati:

  • esami radiografici che utilizzano sostanze radiopache (pielografia retrograda, angiografia renale ed urografia escretoria);
  • radiografia degli organi addominali;
  • TC multispirale e risonanza magnetica;
  • Stati Uniti.

Determinare la vera causa che ha causato la condizione di idrocalcosi, è fondamentale quando si sceglie una strategia di trattamento. A questo proposito, è necessario rispettare tutte le raccomandazioni del medico, superare i test prescritti ed essere esaminato.

Metodi di trattamento della calicoectasia renale

A rivelare i primi segni di idrocalcosi è necessario contattare un nephrologist o un urologo. In base ai risultati degli esami, egli prescriverà il trattamento più appropriato, che mirerà principalmente all'eliminazione della causa dello stiramento dell'apparato pan-pelvico. La mancanza di un trattamento tempestivo per la calicoectasia spesso causa lo sviluppo di tali complicanze come l'urosepsi, l'insufficienza renale, l'idronefrosi. Con l'idrocalcosi renale, il trattamento può essere conservativo o chirurgico.

Suggerimento: se l'idrociclosi per via renale è asintomatica, non causa fastidio e i risultati del test delle urine rientrano nel range di normalità, il paziente deve essere esaminato due volte all'anno per monitorare la dinamica della malattia. Ciò consentirà di individuare i primi segni di eventuali irregolarità nel lavoro del sistema urinario e di prendere le misure appropriate.

Trattamento conservativo

Il metodo di trattamento conservativo di idrocalosi è l'osservazione costante del medico e l'assunzione di farmaci per eliminare i sintomi. Se la causa dell'espansione delle tazze e del bacino è un'infezione, vengono prescritti antibiotici. La sensibilità dei microrganismi che ha causato lo sviluppo del processo patologico ai farmaci antibatterici è determinata dalla coltura batterica delle urine. I farmaci analgesici e antinfiammatori sono usati per ridurre la temperatura e alleviare i sintomi del dolore.

Trattamento chirurgico

Per ripristinare la normale urodinamica, nella maggior parte dei casi, viene mostrato che l'operazione viene eseguita al fine di rimuovere un ostacolo che impedisce all'urina di defluire dai reni. Prima di un intervento chirurgico, vengono testati per la presenza di un'infezione, che può verificarsi durante il ristagno delle urine e, se rilevati, vengono trattati con farmaci antibatterici.

A seconda del motivo che ha causato l'espansione dell'apparato piromuscolare, così come la gravità e la localizzazione del processo patologico, viene utilizzata la chirurgia addominale o laparoscopica. Il metodo di intervento chirurgico è scelto dal medico, tenendo conto di tutti i fattori. Durante la laparoscopia, l'intera operazione viene eseguita attraverso punture nella parete addominale. Questo metodo è minimamente invasivo ed è caratterizzato da un rischio minimo di complicanze postoperatorie. Dopo il trattamento chirurgico, il paziente deve essere osservato da un nefrologo in clinica ed essere regolarmente esaminato.

Ma forse è più corretto trattare non l'effetto, ma la causa?

Raccomandiamo di leggere la storia di Olga Kirovtseva, come ha guarito il suo stomaco. Leggi l'articolo >>

Cosa fare se hai impostato idrocalcosi dei reni. Trattamento, sintomi, diagnosi della malattia

Hydrocalycosis dei reni - sfortunatamente, una complicazione frequente di molte malattie del sistema urinario. L'articolo descrive i meccanismi del danno renale a uno e due lati, i metodi di diagnosi e il trattamento della malattia.

Cos'è l'idrociclosi di rene?

L'idrocalcosi dei reni non è una malattia indipendente. Questo è un sintomo in cui aumenta la dimensione dell'apparato pelvico pelvico a causa della rottura del deflusso urinario nella vescica. A causa della spremitura del tessuto renale, la circolazione del sangue in esso è disturbata e il tessuto renale atrofizza, perdendo le sue normali funzioni.

Nella maggior parte dei casi, il processo di idrocalicosi è unilaterale (vale a dire, colpisce solo un rene). Nelle donne, il rene destro soffre di solito a causa delle caratteristiche anatomiche della struttura del corpo. L'idrocalcosi bilaterale si trova solo nel 15-20% dei casi, ma comporta un grande pericolo per la salute e la vita del paziente.

L'idrocalcosi dei reni è un danno concomitante al sistema urinario, che si verifica a causa della violazione del deflusso delle urine. Lo sviluppo dell'idrocalicosi porta a compromissione della funzionalità renale e la lesione bilaterale porta all'insufficienza renale.

Cause della malattia

Le cause dell'idrocalicosi possono essere congenite o acquisite durante la vita. L'idrocalcosi congenita si verifica a causa di deformità congenite del sistema pelvi pelvi-pelvico, degli eccessi degli ureteri e della debolezza del sistema muscolare del rene. Queste caratteristiche congenite della fisiologia prevengono la normale escrezione di urina, ma i sintomi dell'idrocalcosi possono essere attenuati e non rilevati durante l'infanzia.

Le cause acquisite includono tubercolosi del sistema urinario, tumori, sabbia, calcoli renali, processi infiammatori o lesioni. Inoltre, la compressione degli ureteri può verificarsi a causa di infiammazione del linfonodo retroperitoneale.

L'idrocalcosi come sintomo può manifestarsi con un'abbondante assunzione di liquidi, reflusso di urina nel rene, intossicazione o infezione del corpo. La pielonefrite, un processo infiammatorio nei reni, è una tipica malattia che porta all'idrocalcosi.

Le cause dell'idrocalcosi renale possono variare da caratteristiche strutturali congenite a malattie infettive. A seconda dell'eziologia, il decorso e i sintomi della malattia possono essere diversi, identificando la causa necessaria per un trattamento efficace.

Sintomi di hydrocalycosis

Le manifestazioni di idrocalcosi dei reni dipendono dalla forma della malattia. Se è un processo congenito o cronico, allora per il paziente la sua presenza difficilmente si noterà. Tuttavia, se l'idrocalcosi si sviluppa sotto forma di un processo patologico acuto sullo sfondo di un'altra malattia, allora le sue manifestazioni risaltano chiaramente in relazione allo stato normale del corpo.

I principali sintomi di idrocalicosi acuta includono:

  • nausea, vomito
  • minzione persistente con poca urina
  • un forte aumento della temperatura durante il periodo di ritenzione delle urine e una netta diminuzione nel caso di recupero del deflusso
  • dolore lombare all'inguine e all'addome inferiore

Inoltre, la presenza di idrocalcosi può indicare dolore durante il sondaggio della regione lombare. Nei pazienti, la quantità di urina separata diminuisce, mentre diventa torbida, ci possono essere impurità del sangue e un odore acre e sgradevole.

I sintomi diventano evidenti durante un processo patologico acuto e in rapido sviluppo. Durante un'esacerbazione, il paziente avverte dolore, febbre, ma il sintomo principale è un cambiamento nel processo di minzione.

Caratteristiche della localizzazione della malattia

Se l'idrocalcosi si sviluppa unilateralmente, non vi è alcuna differenza significativa tra la lesione del rene destro e quello sinistro. Tuttavia, ci sono statistiche che il rene destro è affetto un po 'più frequentemente dalla sinistra, che può essere correlato alla distribuzione del tono muscolare nel corpo.

Il danno bilaterale è spesso associato a predisposizione ereditaria e malattie sistemiche. Inoltre, con l'idrocalcosi bilaterale, è più probabile l'insorgenza di complicanze. Tra questi, l'infezione del tessuto renale con batteri, l'infiltrazione delle cellule del sistema immunitario (porta ad una diminuzione della funzionalità renale), un forte aumento del flusso sanguigno (può causare emorragia).

L'idrocalicosi renale bilaterale si verifica relativamente raramente, ma i suoi effetti sono più pericolosi a causa del rischio di complicanze e insufficienza renale.

Diagnosi di hydrocalycosis

Quando un paziente visita un medico (un nefrologo o un urologo), lo specialista prima raccoglie una storia, conduce un esame, chiede al paziente, quindi avverte la regione lombare. Come accennato in precedenza, uno dei sintomi evidenti della malattia è il dolore alla palpazione dei reni. Successivamente, il paziente deve sottoporsi a una diagnosi completa, che include la ricerca di laboratorio e hardware.

Prima di tutto, il paziente deve superare test generali - sangue e urina, per determinare la presenza del processo infiammatorio. Il paziente viene quindi sottoposto a test biochimici per determinare l'agente eziologico della malattia al fine di confermare o escludere la natura infettiva dell'idrocalicosi.

La diagnostica hardware comprende un esame a raggi X degli organi addominali e in particolare dei reni con l'introduzione di un mezzo di contrasto, TC, RM, ecografia. Tutti questi metodi di esame consentono di visualizzare e osservare visivamente lo stato dei reni e la causa della ritenzione di liquidi in essi - le pieghe o l'ostruzione degli ureteri.

La diagnosi di idrocalcosi è fatta con un eccesso di liquido nei reni e un aumento delle dimensioni delle tazze e del bacino. In questo caso, il sintomo della ritenzione urinaria dovrebbe essere differenziato da altre malattie degli organi addominali.

Per stabilire una diagnosi di idrocalcosi, è necessario un approccio integrato alla diagnosi, che permetta di identificare accuratamente la causa della malattia, la forma del suo decorso e le condizioni degli organi al momento della diagnosi.

Metodi per il trattamento dell'idrocalicosi

Cosa prescrivono i medici

Il regime di trattamento viene selezionato in base all'eziologia stabilita. Per alleviare l'infiammazione e in parte eliminare un sintomo, antidolorifici e antinfiammatori sono prescritti al paziente - Voltaren, Diclofenac, No-Spa.

Quando viene rilevata un'infezione, al paziente vengono prescritti antibiotici dai gruppi aminoglicoside e fluorochinolone. Dopo un ciclo di antibiotici e farmaci anti-infiammatori, la funzione renale è anche soggetta a trattamento rigenerativo. Se la causa era nella struttura degli ureteri o nella presenza di tumori o calcoli, viene eseguito un trattamento chirurgico o endoscopico.

Rimedi popolari

Come ulteriore mezzo, il medico può consigliare rimedi popolari. È necessario chiarire la possibilità del loro uso, perché se un paziente ha calcoli renali o un uretere piegato, il loro uso può essere pericoloso.

I rimedi popolari popolari per il trattamento dell'idrocalicosi dei reni sono un decotto delle foglie di uva di monte, uva ursina e integratori alimentari a base di piante medicinali: Fitolysin, Tsiston, Kanefron. Si prega di notare che il loro uso non annulla il trattamento medico.

Il metodo di trattamento dell'idrocalicosi dipende dalla causa della sua insorgenza. I rimedi popolari possono anche essere usati come aiuti, ma il loro uso non è possibile in tutti i casi.

Prevenzione dell'idrocalcosi

Per prevenire, è necessario eliminare i fattori di rischio della malattia - condurre uno stile di vita sano, utilizzare una quantità sufficiente (ma non eccessiva) di acqua pulita, non esporre i reni all'ipotermia e trattare tempestivamente le infezioni del sistema genito-urinario.

È importante prestare attenzione alle condizioni dei reni alle donne in gravidanza. A causa della pressione del feto, il rene destro può cadere, il che può portare a idrocalcosi o altre malattie.

Inoltre, è importante prestare attenzione ai sintomi della ritenzione idrica, al cambiamento visivo delle urine e alla comparsa di un odore sgradevole. Il rapido avvio del trattamento è la chiave per il successo del recupero del paziente, mentre la forma trascurata della malattia può portare all'aggiunta di infezioni secondarie e insufficienza renale.

Per la prevenzione dell'idrocalicosi, è necessario prevenire lo sviluppo di complicazioni nelle malattie del sistema urogenitale, nonché seguire le regole generali di uno stile di vita sano. Un'attenzione particolare alla salute dovrebbe essere mostrata alle donne in gravidanza.

Notato un errore? Selezionalo e premi Ctrl + Invio per dircelo.

Caliciectasia o idrocalcosi dei reni: che cos'è, qual è il pericolo della malattia e come trattarla

Molte malattie che una persona affronta spesso si verificano in una forma latente, a seguito della quale il loro trattamento è difficile. Uno di questi è l'idrocalcosi (calicectasie) dei reni - una condizione in cui l'apparato a coppa-bacino dell'organo viene teso, schiacciando il tessuto renale.

L'idrocalcosi non è una malattia isolata, ma solo una sindrome di altre anomalie nel lavoro degli organi urinari. La condizione può essere bilaterale o unilaterale. L'idrocaloosi bilaterale viene diagnosticata solo nel 20% dei casi di patologia. Per stabilire la causa esatta di questa sindrome, è necessario sottoporsi a una serie di studi. Solo conoscendo i fattori che hanno provocato tale condizione, è possibile assegnare una terapia adeguata.

Cause dello sviluppo e tipi di patologia

Per la natura dell'idrocalicosi, si può sostenere che essa è associata a una violazione della secrezione urinaria dai reni a causa del blocco del dotto alla vescica.

A seconda del luogo del processo patologico, la calictectasia è:

  • rene destro;
  • rene sinistro;
  • bilaterale (15-20% dei casi).

L'idrocalcosi del rene sinistro si riscontra meno frequentemente rispetto al lato destro, che è causato da caratteristiche fisiologiche. Il rene destro è più mobile, circa 1 cm sotto la sinistra. La patologia del rene destro può essere spesso osservata nelle donne durante la gravidanza. In questo stato, l'utero devia a destra, esercita una pressione sulla vescica, che porta a difficoltà nel deflusso delle urine. Di norma, dopo la nascita del bambino, tutto torna alla normalità.

L'idrocalcosi unilaterale è più facile da trattare rispetto al doppio lato. Il corso di un processo a due vie ha una prognosi più sfavorevole, il suo regime di trattamento è più complicato. L'insufficienza renale può svilupparsi.

Le cause che causano patologia possono essere renali (immediate) e enteroreal (mediate).

Scopri le cause e i metodi probabili di trattamento delle cisti renali a casa.

Una lista di antibiotici per pyelonephritis dell'ultima generazione di reni, guarda in questo articolo.

Le cause immediate includono le malattie:

  • urolitiasi;
  • tubercolosi renale;
  • gonfiore;
  • Nephroptosis;
  • anomalie della coppa, sotto la quale viene spremuta;
  • prolasso renale;
  • ferite e infiammazioni.

Cause enterorenali:

  • anomalie del sistema vascolare;
  • difetti del sistema linfatico, compreso l'allargamento dei linfonodi che comprimono gli organi urinari;
  • neoplasie addominali;
  • malformazione congenita dell'intero sistema urinario.

sintomatologia

L'individuazione tempestiva dell'idrocalcosi renale è impossibile, se non per condurre un esame. Le sue manifestazioni sono simili ai sintomi delle malattie del sistema urinario che lo hanno causato. La gravità dei sintomi dipenderà dalla rapidità con cui il processo patologico di deflusso delle urine fallisce. Più velocemente questo accade, più pronunciati saranno i sintomi.

La calicoectasia può essere nascosta e non si mostra. Questo complica ulteriormente la diagnosi di patologia. Il paziente semplicemente rischia di non ricevere tempestivamente assistenza medica e il processo sarà aggravato.

I sintomi che possono verificarsi con l'idrocalosi:

  • Un improvviso aumento della temperatura 39-40 ° C e brividi. Con la ripresa della normale scarica delle urine, la temperatura diminuisce.
  • Dolore acuto nella regione lombare, che può dare nell'inguine, il lato dell'addome. Potrebbe essere un personaggio unico o durare per un po 'di tempo. Il dolore si intensifica quando provi a toccare la vita.
  • Nausea, perdita di appetito, vomito, dopo di che non c'è sollievo.
  • Urge regolari per urinare. Quando urina, l'urina torbida viene scaricata con un odore sgradevole e impurità del sangue.

Hydrocalycosis dei reni in bambini

Lo sviluppo di questa sindrome nei bambini è più associato alle caratteristiche del loro sistema urinario. I reni sono grandi nei bambini e il tessuto pelvico muscolare non è sufficientemente sviluppato. Di conseguenza, questo porta al verificarsi di processi infiammatori, il deflusso delle urine viene disturbato, il bacino e il calice dei reni si espandono.

I sintomi nei bambini possono essere nascosti o, al contrario, procedere molto pronunciati. Le manifestazioni di patologia possono avere molti sintomi insoliti che sono molto difficili da riconoscere. Pertanto, il bambino deve essere assunto il prima possibile al nefrologo di un bambino. Qualsiasi ritardo può essere una minaccia non solo per la salute, ma anche per la vita del paziente.

diagnostica

Poiché i sintomi della calicoectasia non sono specifici e possono essere un segno di varie malattie, per poterlo rivelare, è necessario essere attentamente esaminati.

La diagnostica include sia metodi di laboratorio che strumentali:

  • analisi generale e biochimica del sangue, delle urine;
  • radiografia della cavità addominale;
  • urography;
  • Scansione TC;
  • risonanza magnetica;
  • ureteropyelography retrograda;
  • tomografia multispirale.

Trattamenti efficaci

È possibile trattare l'idrocalicosi del rene solo se la sua causa è stabilita con precisione. Le tattiche terapeutiche chiaramente definite in questo stato non esistono. Tutto dipende dal grado di espansione dell'apparato del pietro-pelvi e dalla malattia che ha portato a questo. Questa potrebbe essere la prescrizione di farmaci o la chirurgia.

Se l'idrocalcosi appare sullo sfondo di processi infiammatori e infezione dei reni, allora la terapia antibatterica può essere prescritta da un medico. In presenza di sabbia nella vescica o nei reni, si raccomanda l'uso di agenti che si dissolvono e rimuovono. Per alleviare il dolore, vengono utilizzati analgesici e farmaci anti-infiammatori.

Ma più spesso, il trattamento della patologia si arresta alla chirurgia. In ogni caso, l'operazione è indicata per anomalie anatomiche che impediscono il flusso di urina. Durante la procedura possono essere rimossi tumori, calcoli, stenosi ureterali. Prima dell'intervento, il paziente deve essere testato per la determinazione dell'infiammazione infettiva (spesso si verifica quando l'urina ristagna). Se l'infezione viene rilevata, è necessario sottoporsi a un ciclo di terapia antibiotica.

Scopri le ricette efficaci per il trattamento dei calcoli renali da rimedi popolari donne.

Trattamenti efficaci per l'uretrite candidale nelle donne sono descritti in questa pagina.

Vai a http://vseopochkah.com/bolezni/simptomy/pochechnoe-davlenie.html e leggi i sintomi e il trattamento della pressione renale negli uomini e nelle donne.

Oggi vengono utilizzati moderni metodi di chirurgia mini-invasiva. Laparoscopia: piccole perforazioni vengono eseguite nella parete addominale e con l'aiuto di strumenti speciali il chirurgo rimuove il "blocco", che non consente all'urina di partire normalmente.

Dopo la procedura, il paziente deve essere costantemente monitorato da un nefrologo e devono essere eseguiti i test necessari. Se la patologia è asintomatica e non vi sono segni di danni ad altri organi, il paziente deve sottoporsi a un'ecografia dei reni almeno 1-2 volte all'anno e deve sottoporsi a esami del sangue e delle urine.

Se non si inizia a trattare in tempo l'idrocalcosi renale, ciò può portare allo sviluppo di idronefrosi. Con la natura bilaterale della condizione, si sviluppano insufficienza renale cronica e urosepsis.

Misure preventive

Per prevenire le malattie, ricorrere alla medicina alternativa usando decotti e infusi a base di erbe. Un ruolo importante è svolto da una corretta alimentazione.

Per ridurre il rischio di sviluppare malattie infiammatorie dei reni, si raccomanda di:

  • Bere almeno 1,5 litri di acqua al giorno.
  • Fai un corso per 2 settimane di decotto di ginepro (1 cucchiaio per 200 ml di acqua).
  • Ridurre l'uso di cibo proteico, piatti fritti e ipercalorici.
  • Bere bevande alla frutta e bevande alla frutta di ribes, lamponi e altri frutti di bosco.
  • È utile includere nella dieta la ricotta a bassa percentuale di grassi, kefir.
  • Seguire le regole di base dell'igiene personale.

Principi di trattamento e diagnosi di idrocalcosi renale

Hydrocalycosis dei reni - una condizione caratterizzata da un aumento nell'apparato della coppa-bacino, la sua espansione e compressione del tessuto parenchimale dell'organo. Di conseguenza, il flusso di urina è disturbato. L'idrocalcosi non è una nosologia indipendente, ma una manifestazione di altri processi patologici nel corpo umano.

Tipi di idrocalosi

Esistono diversi tipi di questa condizione patologica:

  • idrocalcosi del rene sinistro;
  • idrocalcosi del rene destro;
  • idrocalcosi bilaterale.

In caso di idrocalcosi del rene sinistro, l'espansione dell'attrezzatura pan si verifica solo sul lato sinistro, mentre sul rene destro non si osservano cambiamenti. L'idrocalcosi del rene destro è più comune.

Il rene destro ha un apparato legamentoso più sciolto, quindi è più mobile e si trova anche a pochi centimetri sotto la sinistra. Il blocco del tratto urinario è più spesso osservato sul lato destro. La condizione può verificarsi nelle ultime fasi della gravidanza, dal momento che è durante questo periodo che l'utero aumenta intensivamente il suo peso e le sue dimensioni, e per questo spreme l'uretere. Dopo il parto, tutto va a posto e la mamma felice non avverte alcun disagio.

L'idrocalcosi bilaterale si osserva con danni agli organi su entrambi i lati. Questa variante di patologia si trova nel 15% delle malattie. Il trattamento tardivo può portare a gravi complicanze, il più delle volte - insufficienza renale.

Il medico determina la diagnosi e prescrive un corso terapeutico, tenendo conto della localizzazione e della prevalenza del processo patologico.

cause di

Parlando di idrocalcosi, implicano violazioni del flusso di urina dovuto alla spremitura delle vie urinarie, passando dai reni alla vescica. Le cause di questi cambiamenti sono divise in renale ed extrarenale.

I fattori renali sono spesso causati dalla tubercolosi, dall'omissione degli organi interni, dal trauma e dallo sviluppo dell'infiammazione sia negli organi principali del sistema urogenitale che nelle vie urinarie. Questi includono urolitiasi, difetti congeniti, tumori e nefrolitiasi.

I fattori extrarenali sono vari tumori della cavità addominale e del bacino, lesioni degli organi più vicini, patologie del sangue e vasi linfatici. Tutti questi fattori possono disturbare il flusso di urina.

Quadro clinico

I sintomi della calicosi possono essere attribuiti

  • dolore alla schiena e pressione su di esso;
  • irradiazione del dolore nella zona inguinale;
  • febbre (fino a 40 ° C);
  • brividi;
  • perdita di appetito;
  • la debolezza;
  • nausea e vomito;
  • urina torbida;
  • gocce di sangue nelle urine;
  • minzione dolorosa (crampi, bruciore);
  • escrezione di una piccola quantità di urina.

Questi sintomi non sono specifici, quindi, è impossibile diagnosticare solo in base alla cronologia raccolta. Per fare questo, è necessario consultare un medico e sottoporsi a ulteriori metodi di esame. L'idrocalcosi dei reni nei bambini è asintomatica o con una reazione iperergica (manifestazione vivida di tutti i sintomi).

diagnostica

Dopo l'esame iniziale, il medico prescriverà diversi studi supplementari. Questi includono l'analisi clinica e biochimica del sangue, delle urine e degli ultrasuoni dei reni. Queste indagini sono essenziali. Altri metodi includono la radiografia, l'urografia escretoria, l'imaging a risonanza magnetica e computerizzata dei reni.

Tutti questi metodi diagnostici aiuteranno a visualizzare le condizioni dei reni sullo schermo del monitor, per scoprire la causa dello sviluppo dell'idrocalicosi e il luogo di ritenzione urinaria.

A volte è sufficiente che i primi tre studi ottengano una diagnosi, e nei casi difficili è richiesto l'appuntamento dell'intero elenco.

Trattamento della malattia

Se una persona scopre i sintomi sopra elencati, è necessario visitare immediatamente un medico, perché è impossibile ritardare tale condizione. La mancanza di una diagnosi adeguata può solo aggravare la situazione e provocare pericolose complicazioni. Innanzitutto è necessario contattare il terapeuta, poiché le manifestazioni della malattia non sono specifiche e sono adatte a molte condizioni patologiche.

Dopo aver raccolto la storia e l'esame obiettivo, il medico deve inviare il paziente al laboratorio per i test e poi all'urologo. Questo specialista dovrebbe valutare i loro risultati e assegnare ulteriori metodi di esame. Solo in base alle ricerche, un medico qualificato può prescrivere la terapia giusta e appropriata.

Esistono diversi modi per trattare questo processo patologico: chirurgico, medico, endoscopico. Per prevenire le recidive utilizzare attivamente metodi di prevenzione.

Ripristinare il flusso della chirurgia delle urine: questo è il metodo principale per il trattamento dell'idroclassi dei reni.

Per selezionare le tattiche ottimali, devi prima condurre tutte le ricerche aggiuntive. È necessario determinare cosa impedisce esattamente il deflusso di urina. La possibilità di un recupero finale dipende dal fatto che il chirurgo sia stato in grado di eliminare completamente l'effetto del fattore dannoso.

Il metodo endoscopico è un'opzione delicata per la chirurgia. Quando viene utilizzato, il medico produce piccole perforazioni nella parete addominale in tre punti. L'operazione viene eseguita dal chirurgo con l'aiuto di manipolatori. Tutte le azioni nella cavità addominale mostrano un monitor speciale.

Il trattamento farmacologico è un corso di farmaci. Se la causa della patologia è un'infezione, allora il paziente non può fare a meno degli antibiotici. Prima di prescriverli, un medico competente dovrebbe scrivere un rinvio per un antibiogramma. Questa analisi è necessaria per selezionare il farmaco più efficace contro l'infezione con effetti collaterali minimi per il paziente.

I più popolari sono i farmaci del gruppo dei fluorochinoloni, meno spesso prescritti aminoglicosidi.

Portare agli aminoglicosidi Neomicina, Kanamicina (prima generazione), Gentamicina (seconda generazione) e l'ultima generazione - Amikacina. Più alta è la generazione, più efficace sarà il farmaco. Ci sono due modi per applicare. Nel primo caso, il farmaco viene somministrato una volta (l'intera dose), nella seconda variante la dose giornaliera viene divisa per 3 volte.

I fluorochinoloni sono Ofloxacina, Norfloxacina, Ciprofloxacina, Levofloxacina, Sparfloxacina e Moxifloxacina. Quando si trattano i bambini, è possibile una variazione dei farmaci, a seconda dell'età. Per l'anestesia e l'effetto antinfiammatorio, la terapia viene eseguita con No-spaa, Diclofenac, Voltaren.

È possibile rivolgersi alla medicina tradizionale, ma questo approccio non può essere un metodo indipendente di trattamento della calicosi. Può supportare il trattamento principale o essere una misura preventiva. La sua essenza sta nel fatto che è necessario controllare la quantità di fluido consumato. Inoltre, non è necessario ignorare la cura di se stessi e del proprio corpo, separatamente è necessario pensare alla nutrizione. È importante limitare il consumo di cibi grassi, alimenti ricchi di proteine, aumentare il consumo di frutta, prodotti lattiero-caseari e verdure.

L'infuso di tè di calendula e ginepro aiuterà a prevenire lo sviluppo di tale patologia come l'idrocalicosi.

conclusione

L'idrocalcosi del rene non è una malattia terribile e mortale, ma apporta modifiche nella vita del paziente, di fronte a questa patologia. Solo una diagnosi e un trattamento tempestivi aiuteranno a liberarsi facilmente dall'idrocalcosi dei reni e prevenire lo sviluppo di malattie associate.

Metodi di trattamento e cause di idrocalcosi renale

Alexander Myasnikov nel programma "About the Most Important" racconta come trattare le MALATTIE DEL RENO e cosa prendere.

Allungare la cavità della coppa del bacino come risultato dell'accumulo di una grande quantità di fluido nel rene è una grave patologia, chiamata idrocalicosi. Si forma un'alta pressione nel corpo, che contribuisce alla compressione dei tessuti renali, che influisce negativamente non solo sul suo lavoro, ma anche sul funzionamento dell'intero sistema urinario. Infatti, l'idrocalcosi dei reni non è un disturbo indipendente - è un sintomo di gravi patologie, come la tubercolosi, la nefrolitiasi, la malattia del collo del papillare, ecc. La determinazione della causa esatta dell'espansione delle strutture addominali è possibile solo dopo un accurato esame del paziente con moderne apparecchiature diagnostiche.

Tipi di idrocalosi

L'idrocalcosi o come viene anche chiamata, la calicoectasia, si manifesta non solo negli adulti ma anche nei bambini. La patologia ha una manifestazione unilaterale e bilaterale. A causa delle caratteristiche anatomiche dell'organismo, l'idrocalcosi del rene destro viene spesso diagnosticata. Di conseguenza, le violazioni del flusso di urina si osservano di solito a destra, mentre sul lato sinistro, nulla impedisce la normale rimozione del liquido. La calicestasia destra è anche caratteristica delle donne incinte, da allora l'utero gradualmente crescente si sposta a destra ed esercita una pressione sul canale urinario.

È importante notare che in assenza di trattamento, un organo sano si deteriora rapidamente a causa di un aumento dello stress, e anche le sue funzioni saranno compromesse.

La sconfitta di hydrocalycosis di entrambi i reni è abbastanza rara - circa 1/5 di tutti i casi. L'espansione delle strutture addominali negli organi può svilupparsi simultaneamente o con una piccola differenza. In questo caso, la salute del paziente si deteriora rapidamente, quindi è necessario prendere misure terapeutiche il più presto possibile. Altrimenti, l'idrocalicosi bilaterale causerà insufficienza renale ed è probabile che sarà richiesto un trapianto di organo da donatore.

Il più grande pericolo è l'espansione delle cavità coppa-bacino per i bambini piccoli. La patologia può svilupparsi a causa di anomalie congenite della struttura degli organi interni o del loro sottosviluppo. È possibile identificare l'idrocalcosi in un bambino prima della nascita o nei primi giorni della sua vita, quindi le donne in gravidanza devono sottoporsi a un controllo di routine presso il ginecologo e, dopo il parto, visitare regolarmente un pediatra. Va notato che nella maggior parte dei casi la patologia per lungo tempo è asintomatica.

Fattori di stimolazione

L'idrocalcosi è associata a una violazione del processo di rimozione dell'urina, perché il tratto urinario per qualche ragione, sono bloccati. Di regola, è associato a malattie renali o anomalie congenite della struttura degli organi interni, ma non raramente, la patologia è associata a fattori completamente diversi. Le cause dello sviluppo dell'idrocalicosi del rene sinistro o del rene destro sono suddivise in 2 tipi: diretto e indiretto, che sono anche chiamati renale ed extrarenale. Il primo tipo include:

  • nefrolitiasi;
  • la tubercolosi;
  • Nephroptosis;
  • infiammazione del parenchima;
  • urolitiasi;
  • difetti acquisiti o congeniti delle strutture renali;
  • processi infiammatori;
  • lesioni personali;
  • prolasso renale.

I fattori indiretti includono:

  • tumore nella cavità addominale;
  • anomalie congenite del sistema vascolare;
  • struttura impropria dei vasi linfatici;
  • malfunzionamento del sistema urinario a causa della pressione dei linfonodi ingrossati;
  • patologia congenita del sistema urogenitale e degli organi vicini.

Dovrebbe essere chiaro che qualsiasi fattore che è la causa dello sviluppo dell'idrocalicosi di entrambi i reni o solo uno, deve essere considerato come una malattia separata che richiede un trattamento individuale.

Sintomi caratteristici

È possibile rivelare l'espansione delle strutture della coppa e del bacino solo attraverso studi di laboratorio e strumentali, da allora i sintomi della patologia sono simili a una serie di altri disturbi. La natura e l'intensità delle manifestazioni dell'idrocalicosi dipendono da diversi fattori: il grado di violazione del deflusso delle urine, la velocità di sviluppo della patologia e le caratteristiche individuali dell'organismo. I sintomi più comuni sono:

  1. Aumento improvviso e rapido della temperatura corporea a 40 ° C, accompagnato da brividi o febbre. Con un temporaneo recupero del deflusso delle urine, anche gli indicatori di temperatura vengono rapidamente ripristinati.
  2. Dolore acuto nella regione lombare, che si estende fino all'inguine e alla parte laterale dell'addome dal lato dell'organo interessato. Alla palpazione il dolore può aumentare.
  3. Un aumento delle dimensioni dell'organo, che è particolarmente evidente nei neonati, da allora visibile ad occhio nudo nell'ipocondrio destro o sinistro.
  4. Frequente sensazione di urgenza di urinare, con una piccola porzione di urina, non raramente mescolata con il sangue. Inoltre, il processo ogni volta accompagnato da dolore, e l'urina ha un forte odore sgradevole e colore opaco.
  5. Spesso ci sono attacchi di nausea e il vomito non è raro, il che non porta sollievo.

Va notato che le donne in gravidanza possono sperimentare un'idrocalicosi moderata o inespressa, che non presenta sintomi gravi. La sua causa è la pressione dell'utero allargato sulle vie urinarie, con conseguenti difficoltà con la rimozione del fluido e una piccola espansione delle strutture del bacino-bacino. Di norma, dopo la nascita, la funzione renale viene ripristinata.

Metodi diagnostici e di trattamento

Poiché i sintomi dell'idrocalicosi sono simili alle manifestazioni di altre patologie, è necessario condurre un esame completo:

  • studi biochimici e clinici di urina e sangue;
  • radiografia di imaging degli organi interni;
  • urografia escretoria dei reni con un agente di contrasto;
  • uretropelografia retrograda;
  • risonanza magnetica, tomografia computerizzata e multispirale.

Dopo che la causa dell'espansione patologica delle strutture addominali del rene è stata identificata, il medico prescriverà un trattamento - può essere medico e chirurgico.

Il trattamento conservativo con i farmaci è indicato nei casi in cui l'idrocalcosi è stata causata da batteri o infezioni. Prima di tutto vengono prescritti farmaci antibatterici e anestetici e il paziente necessita di terapia vitaminica di supporto, diuretici e una dieta speciale.

Per le anomalie congenite della struttura degli organi del sistema urinario sono necessari metodi di trattamento più radicali, ovvero la chirurgia. Di regola, viene utilizzato il metodo endoscopico, dal momento che è meno traumatico e il recupero del corpo dopo tale procedura è abbastanza veloce. In rari casi, viene eseguita la chirurgia addominale e l'indicazione è lo stadio avanzato della malattia.

Va notato che la diagnosi di calicestasia nei bambini di tipo congenito è solitamente trattata chirurgicamente.

Dopo il pieno recupero, il paziente dovrebbe visitare regolarmente il nefrologo per sottoporsi a un'ecografia pianificata dei reni e degli organi del sistema urinario - circa 1 volta in 3 mesi. Inoltre, ogni anno viene effettuato un esame strumentale e di laboratorio completo del corpo al fine di rilevare la ricorrenza dell'idrocalcosi.

Stanco di combattere la malattia renale?

Gonfiore del viso e delle gambe, dolore nella parte bassa della schiena, costante debolezza e affaticamento veloce, minzione dolorosa? Se si hanno questi sintomi, la probabilità di malattia renale è del 95%.

Se non ti frega niente della tua salute, leggi l'opinione dell'urologo con 24 anni di esperienza. Nel suo articolo, parla di capsule RENON DUO.

Si tratta di un agente di riparazione renale tedesco ad alta velocità che è stato utilizzato in tutto il mondo per molti anni. L'unicità del farmaco è:

  • Elimina la causa del dolore e porta allo stato originale dei reni.
  • Le capsule tedesche eliminano il dolore già al primo utilizzo e aiutano a curare completamente la malattia.
  • Non ci sono effetti collaterali e nessuna reazione allergica.

Hydrocalycosis dei reni: cause, sintomi, trattamento

L'idrocalcosi dei reni non è una malattia indipendente. Questa condizione patologica può essere accompagnata da una varietà di malattie del sistema urinario. Si manifesta con un aumento del calice renale, che porta alla compressione del tessuto parenchimale dell'organo. Tali cambiamenti patologici possono essere osservati in uno o due reni.

In questo articolo vi faremo conoscere le cause, le manifestazioni, i metodi di diagnosi e vari metodi di trattamento dell'idrocalcosi renale. Queste informazioni aiuteranno a capire l'essenza della malattia e potrai porre domande al tuo medico.

Normalmente, l'urina si accumula nel calice renale e viene espulsa dall'organo attraverso gli ureteri. Se qualcosa interferisce con il suo normale deflusso, allora viene raccolto in grandi quantità e porta allo stiramento e all'espansione del calice renale. Un tale aumento nell'apparato bicipite-pelvico provoca la compressione del tessuto renale e porta all'interruzione del pieno funzionamento dell'organo. In assenza di trattamento, successivamente, questa patologia può causare lo sviluppo di:

L'idrocalcosi bilaterale dei reni è la più difficile da trattare. Secondo alcune statistiche, viene rilevato solo nel 10-15% dei casi e nell'85-90% dei pazienti la patologia è a senso unico. Inoltre, gli esperti osservano che più spesso una simile espansione del calice renale e della compressione dell'organo si verifica nel rene destro.

motivi

La causa principale dello sviluppo dell'idrocalicosi dei reni è la difficoltà di deflusso delle urine dalle coppe renali. Una tale violazione può essere provocata non solo da fattori renali (malattie degli organi urinari), ma anche da fattori extrarenali (patologie di altri sistemi).

Cause renali di idrocalcosi renale:

  • nefroptosi (prolasso renale), che porta alla flessione della gamba renale e dell'uretere;
  • tubercolosi renale;
  • urolitiasi;
  • neoplasie renali;
  • lesioni dei reni e altri organi urinari;
  • malattie infiammatorie e infettive del sistema urinario;
  • anomalie congenite o acquisite della struttura degli organi urinari;
  • compressione del calice con anomalie congenite dei vasi intrarenali.

Cause extrarenali di idrocalcosi renale:

  • tumori della cavità addominale, causando una violazione del deflusso di urina;
  • un aumento dei linfonodi retroperitoneali o difetti nei vasi linfatici, portando alla compressione degli organi urinari;
  • lesioni agli organi vicini.

Un'altra ragione per lo sviluppo dell'idrocalcosi dei reni può essere la gravidanza. Soprattutto spesso questa patologia si verifica nelle fasi successive o quando si trasporta un grande feto, quando l'utero inizia a esercitare pressione sugli organi urinari.

Tutte le possibili cause dello sviluppo dell'idrocalicosi dei reni possono portare alla comparsa di questa patologia. Se una persona ha mai avuto tali malattie o condizioni, allora è a rischio e ha bisogno di prestare attenzione alla quantità di urina. Ridurre la quantità di urina o ritenzione urinaria dovrebbe essere un motivo per cercare cure mediche.

sintomi

Tutti i sintomi di idrocalcosi dei reni non sono specifici, la patologia può essere rilevata solo con ulteriori studi. La gravità delle manifestazioni di tali violazioni dipende in gran parte da quanto velocemente si sviluppa la difficoltà del deflusso dell'urina.

La lamentela più frequente di pazienti con idrocalcosi renale è un improvviso aumento della temperatura accompagnato da brividi a numeri elevati (39-40 ° C). Dopo il recupero del deflusso di urina, la temperatura scende bruscamente.

Sullo sfondo di tale condizione, il paziente presenta sintomi di intossicazione: vomito, nausea, perdita di appetito, grave debolezza. Inoltre, nella regione lombare c'è un forte dolore. A volte può diffondersi nell'area laterale o inguinale. Il dolore quando si cerca di muoversi o sondare aumenta e peggiora ancora di più il benessere generale. Il vomito che si verifica all'apice del dolore non porta sollievo.

Oltre alla febbre e al dolore, una persona sente spesso la necessità di urinare, ma l'urina viene escreta in piccole quantità. Diventa torbido, ha un odore sgradevole, può essere rilevato impurità di sangue.

Di norma, i sintomi dell'idrocalcosi renale, causati da fattori renali, sono più pronunciati e peggiorano le condizioni del paziente più rapidamente delle manifestazioni della patologia innescata da cause extrarenali. Inoltre, l'idrocalcosi a volte può essere asintomatica (ad esempio, con alcune caratteristiche individuali dell'organismo o quando si verifica sullo sfondo di anomalie congenite). L'analisi di questi fatti ci permette di concludere che l'apparizione di qualsiasi manifestazione patologica è sempre un motivo per andare dall'urologo, in quanto solo uno specialista può valutare la gravità delle condizioni del paziente e prendere la decisione giusta sull'osservazione e il trattamento dell'idrocalcosi renale.

Manifestazioni di patologia nei bambini

Nell'infanzia, i reni sono più grandi e il tessuto pelvico è ancora sottosviluppato. Questo è il motivo per cui i sintomi dell'idrocalosi in un bambino possono differire significativamente dalle manifestazioni di questa patologia negli adulti. Ad esempio, nei bambini può essere asintomatico o, al contrario, manifestare grave dolore acuto e febbre. Riconoscere l'idrociclosi renale in questi casi può essere sperimentato solo con urologo pediatrico.

diagnostica

Il medico può sospettare la presenza di idrocalcosi dei reni per la comparsa di un improvviso aumento di temperatura, dolore e irregolarità nelle urine. Per confermare la diagnosi vengono assegnati i seguenti tipi di studi:

  • analisi cliniche e biochimiche di urina e sangue;
  • Ultrasuoni dei reni;
  • radiografia degli organi addominali;
  • urografia escretoria con contrasto;
  • urografia renale;
  • TC e RM dei reni e dello spazio retroperitoneale;
  • MSCT.

Lo scopo dell'esame del paziente è determinato individualmente. Di solito, i primi 2-3 studi sono sufficienti per fare una diagnosi accurata, ma se è necessario ottenere un quadro più dettagliato e accurato dei cambiamenti patologici, il medico può prescrivere procedure diagnostiche più istruttive.

trattamento

La tattica del trattamento dell'idrocalcosi dei reni è determinata dai dati degli studi diagnostici. Spesso, per eliminare la patologia, non ci sono sufficienti misure di terapia conservativa, si raccomanda a tali pazienti di sottoporsi a intervento chirurgico, che consente di eliminare le cause della violazione del deflusso delle urine.

A volte l'idrocalcosi dei reni è asintomatica o non interrompe il funzionamento dei reni. In tali casi, può essere presa una decisione sulla necessità di una tattica di attesa. Tali pazienti devono essere sottoposti a test delle urine almeno 2 volte l'anno e deve essere eseguito un esame ecografico dei reni.

Se l'idrocalcosi dei reni viene scatenata dalla gravidanza, allora alla donna viene raccomandata una dieta, poiché altri trattamenti potrebbero non essere sicuri per il nascituro e il corso della gravidanza. Di norma, dopo il parto, la dimensione dell'utero ritorna normale e smette di ostruire il normale flusso di urina.

Terapia farmacologica

Spesso, una delle conseguenze dell'idrocalicosi è l'infezione dei reni causata dal ristagno delle urine. In tali casi, prima dell'intervento, al paziente viene prescritto un ciclo di terapia antibiotica. La scelta del farmaco è determinata dai risultati dell'antibiogramma - analisi dell'urina sulla sensibilità del patogeno agli antibiotici. Inoltre, la terapia farmacologica può essere integrata assumendo uroantisettici.

dieta

Nel periodo pre-postoperatorio, il paziente deve seguire la seguente dieta:

  • limitare il consumo di cibi grassi e alimenti proteici;
  • prendere abbastanza acqua per tutto il giorno;
  • aumentare il consumo di latticini, verdure e frutta.

Trattamento chirurgico

Al fine di eliminare le cause anatomiche del deflusso disturbato delle urine, in molti casi è necessario un intervento chirurgico per ripristinare la normale pervietà delle vie urinarie. Tali interventi possono essere eseguiti nel modo tradizionale classico (vale a dire dopo aver effettuato una grande incisione) o meno traumatico endoscopicamente. Il metodo chirurgico è determinato dalla posizione del fattore che interferisce con il normale passaggio delle urine e dal grado di gravità dell'idrocalcosi.

Dopo l'intervento, il paziente viene sottoposto a un corso di riabilitazione. Inoltre, viene consigliato l'osservazione del dispensario da un urologo - effettuando un esame urologico completo ogni 3 mesi, compresa un'ecografia e un test delle urine.

Le proiezioni dopo il trattamento chirurgico dell'idrocalcosi renale dipendono dalle cause della sua insorgenza. Se il fattore che contribuisce allo sviluppo della patologia può essere completamente eliminato (ad esempio, un'anomalia congenita o una pietra urinaria), dopo il trattamento può verificarsi un recupero completo. La probabilità di recidiva in questi casi è determinata anche dalle cause profonde dell'idrocalcosi. In quei casi in cui la comparsa di questa patologia è causata da una neoplasia, la prognosi dipende dalla natura del processo tumorale e dalla possibilità della sua completa eliminazione.

prevenzione

Per la prevenzione dell'idrocalcosi dei reni e la prevenzione della sua recidiva, è necessario osservare le seguenti regole:

  1. Diagnosticare tempestivamente patologie renali in caso di qualsiasi sintomo di malattie degli organi urinari e curarle
  2. Seguire le regole dell'igiene personale e sessuale.
  3. Evitare l'ipotermia.
  4. Seguire la dieta raccomandata dal medico.

Quale dottore contattare

Quando la temperatura sale a numeri elevati, dolore nella regione lombare, disturbi urinari (frequente desiderio di usare il bagno, diminuire il volume delle urine, cambiarne il colore e l'odore), dovresti contattare il tuo urologo. Per fare una diagnosi, il medico eseguirà esami generali e biochimici del sangue e delle urine, ecografia dei reni e radiografia addominale. Se necessario, l'esame può essere completato dai seguenti studi: urografia escretoria, TC e risonanza magnetica, urografia renale, MSCT.

L'idrocalcosi dei reni è una patologia pericolosa, che è accompagnata dall'espansione delle coppe renali e dalla compressione dell'organo. Successivamente, un malfunzionamento dei reni può provocare lo sviluppo di gravi complicanze, la perdita di uno degli organi e la vita del paziente. L'individuazione tempestiva e l'eliminazione di tale patologia aumentano significativamente le possibilità di un recupero completo.