Dove possono formarsi le pietre nel corpo umano?

Test

Puoi vantarti dei minerali della tua collezione personale? Siamo solidali. Tu i nostri consigli su come non ricostituirlo.

Chi avrebbe mai pensato che il corpo umano assomiglia a un ramo di un museo geologico! Alzarsi sulle scale al mattino, non correre a lamentarsi della ghiottoneria di ieri: è probabile che un chilogrammo in più sia il peso delle pietre che si sono insediate in qualche angolo appartato del tuo corpo. Vuoi sapere dove possono nascondersi gli "ospiti" malevoli e come gestirli? Ti aiuteremo con questo.

Le pietre formate in questo organo assomigliano a una bomba a tempo. Il loro sfortunato proprietario per anni potrebbe ignorare l'esistenza di "minerali", ma in un momento lontano dal perfetto momento si manifesteranno improvvisamente con attacchi di dolore insopportabile - colica renale.


Dimensioni: da 0,1 a 15 cm Ci sono casi in cui i calcoli renali hanno raggiunto un peso di 2,5 kg!


La composizione delle pietre:
* Urato (sali di acido urico) - marrone, liscio.

Alla famosa frase: "tempo di spargere pietre e tempo per raccogliere pietre" e voglio aggiungere: "e il tempo di scacciare le pietre". Da luoghi in cui non collocano. Nel corpo umano ci sono molte cavità che possono diventare un contenitore per "pepite". I reni, l'urinario e la cistifellea sono semplicemente i più famosi di loro, ma ce ne sono altri, ad esempio, i dotti pancreatici e persino - chi avrebbe mai pensato! - Si può formare una pietra nella ghiandola salivare! Le pietre si formano sui denti; nei polmoni e nella parete della più grande arteria circolatoria - l'aorta, la calce è depositata, e nei tessuti molli vicino alle articolazioni - aggregazioni spinose di cristalli di acido urico.

Qual è la ragione di questo "rockfall"?

I motivi sono che le proprietà dei fluidi biologici cambiano, questa volta, e il rallentamento della loro velocità di movimento (o completa stagnazione) negli organi cavi, questo è due.

Dato che il progenitore di tutti i fluidi biologici del corpo (bile, urina e altri) lo è.

Il corpo umano spesso soffre della presenza di pietre in alcuni organi. In quali organi possono formarsi le pietre e le ragioni della loro formazione saranno considerate in maggiore dettaglio.

PIETRE NELLA BOLLA DELLA GALLERIA


Segni. Proprio sotto le costole, il paziente si lamenta di pressione e dolore. Al mattino, c'è amaro in bocca, una violazione della digestione. Se si avverte un dolore acuto, questi sono segni di colica biliare ed è necessario chiamare urgentemente un'ambulanza.

Le ragioni Alla domanda del paziente sulla ragione della formazione di calcoli biliari, i medici danno la colpa a tutto sullo stile di vita del paziente. In effetti, è impossibile determinare in modo specifico la causa della formazione delle pietre. Questo può essere uno stile di vita sedentario, lunghe pause tra un pasto e l'altro, cibi grassi o un complesso di ragioni. La crescita delle pietre si verifica quando la bile ristagna e si ispessisce. Segni evidenti di calcoli biliari, i pazienti potrebbero non sentirsi per anni. Una malattia può sembrare nel momento sbagliato quando operativa.

La malattia più rara è la malattia di Kourou. Solo i rappresentanti della tribù della pelliccia in Nuova Guinea sono malati. Il paziente muore dalle risate. Si ritiene che la causa della malattia sia il consumo del cervello umano.

Nel Regno Unito esiste una legge secondo cui un chirurgo può rifiutarsi di eseguire un'operazione su un paziente se fuma o è sovrappeso. Una persona deve abbandonare le cattive abitudini e quindi, forse, non avrà bisogno di un intervento chirurgico.

Secondo le statistiche, il lunedì il rischio di lesioni alla schiena aumenta del 25% e il rischio di infarto del 33%. Stai attento.

Scienziati americani hanno condotto esperimenti su topi e hanno concluso che il succo di anguria impedisce lo sviluppo di aterosclerosi vascolare. Un gruppo di topi beveva acqua semplice e il secondo - succo di anguria. Di conseguenza, le navi del secondo gruppo erano prive di placche di colesterolo.

Tutti hanno non solo impronte digitali uniche, ma anche linguaggio.

RENE. Calcoli renali: questa è una bomba in tempo reale. Non puoi sospettarli per anni, ma a un certo punto si mostreranno sicuramente come la cosiddetta colica renale. La dimensione dei calcoli renali da 0,1 a 15 centimetri. Ma ci sono anche pietre - campioni, il cui peso raggiunge i 2,5 chilogrammi. I calcoli renali hanno un colore diverso, una composizione diversa e diverse cause. Urats - pietre da sali di acido urico. Sono marroni, lisci e densi. Gli ossalati sono composti da sale di acido ossalico. Queste pietre sono collinose, hanno molti processi e spine, scure e molto dure.

Si trovano più spesso negli uomini. I fosfati contengono sali di fosfato di calcio e.

Metodi alternativi di nutrizione e trattamento

Malattia, sintomi, prevenzione

Pietre nel corpo - non c'è posto per loro

Le pietre hanno origine non solo nella crosta, ma, sfortunatamente, nel corpo umano. Spesso, una persona non sospetta nemmeno che siano apparsi dei sassi nei suoi organi finché non mostra un esame o se le pietre si manifestano in qualche modo.
Dove sono le pietre nel corpo umano. Ed è possibile affrontare questo?

Calcoli renali

Le pietre che si formano nei reni sono formate da sali insolubili e possono essere il più piccole possibile e raggiungere dimensioni fino a 15 cm.
La causa delle pietre può essere disturbi metabolici, malattie croniche dei reni e dello stomaco, predisposizione genetica. Provoca anche la formazione di pietre può anche.

Puoi vantarti dei minerali della tua collezione personale? Siamo solidali. Tu i nostri consigli su come non ricostituirlo.

Chi avrebbe mai pensato che il corpo umano assomiglia a un ramo di un museo geologico! Alzarsi sulle scale al mattino, non correre a lamentarsi della ghiottoneria di ieri: è probabile che un chilogrammo in più sia il peso delle pietre che si sono insediate in qualche angolo appartato del tuo corpo. Vuoi sapere dove possono nascondersi gli "ospiti" malevoli e come gestirli? Ti aiuteremo con questo.

Le pietre formate in questo organo assomigliano a una bomba a tempo. Il loro sfortunato proprietario per anni potrebbe ignorare l'esistenza di "minerali", ma in un momento lontano dal perfetto momento si manifesteranno improvvisamente con attacchi di dolore insopportabile - colica renale.

Dimensioni: da 0,1 a 15 cm Ci sono casi in cui i calcoli renali hanno raggiunto un peso di 2,5 kg!

La composizione delle pietre:
* urato (sali di acido urico) - marrone, liscio, denso
* ossalato (sali di ossalato.

Mal di schiena, nausea, alitosi - tutti questi disturbi possono avere una causa comune, a volte profondamente nascosta sia dai medici che dai pazienti. Riguarda le pietre del corpo, che troppo spesso non si accorgono dei dottori. Dopotutto, le pietre non si manifestano sempre come coliche dolorose.

Angela Epstein, uno dei massimi esperti britannici di pietre, ha spiegato dove cercare le pietre e come trattarle.

Calcoli biliari

Sintomi: nausea, vomito, dolore acuto nella parte superiore dello stomaco (a volte dà alla spalla destra) che dura da alcuni minuti a diverse ore. Spesso confuso con il mal di schiena e persino la polmonite.

Cause: i calcoli biliari sono pezzi induriti di sostanze liquide, come il colesterolo e il calcio, che si formano nel dotto biliare. Questo accade quando le sostanze chimiche che si accumulano nella cistifellea si formano nella massa. I pazienti possono avere una grossa pietra.

Le pietre possono depositarsi in ogni angolo del nostro corpo. Vuoi sapere dove trovare "ospiti" maliziosi e come gestirli?

Calcoli renali

Questa è una bomba a tempo. Puoi vivere per anni con le pietre nei reni e non essere consapevole della loro esistenza, finché un bel momento non si dichiarano un attacco di colica renale.

I calcoli renali possono variare da 0,1 a 15 cm. Ci sono casi nella medicina mondiale quando i calcoli renali hanno raggiunto 2,5 kg!

Nella composizione, i calcoli renali sono:

urato sono pietre lisce e dense marroni composte da sali di acido urico, i sali ossalati sono scuri e molto duri, con molte spine e processi, collosi, formati da sali di acido ossalico.Più comuni negli uomini, quelli fosfatici sono di colore grigio, liscio o ruvido, molto morbido e in rapido aumento. Sono costituiti da sali di acido fosforico, calcio o magnesio. Trovato più spesso nelle donne. cistina - formazione abbastanza morbida di bianco.

Una persona sana non ha pietre nel corpo. La loro formazione in qualsiasi corpo è sempre il risultato di processi patologici, malfunzionamenti. Tali formazioni hanno composizione chimica diversa, possono comparire nei reni e nella vescica, cistifellea, intestino. Come si formano le pietre nel corpo umano e quali sono le ragioni del loro aspetto? La cistifellea è una specie di cisterna che prende la bile e la rende più spessa, più concentrata.

E poi - circa una volta ogni 80 minuti - lo butta nel duodeno. In alcuni casi, si forma una soluzione troppo concentrata, da cui a volte si formano delle pietre: le pietre. Inoltre, la scienza e fino ad oggi non si sa esattamente perché questo sta accadendo. Le pietre sono più spesso formate in donne di mezza età, ma oggi la malattia è molto più giovane e le ragazze di 18 anni stanno salendo sul tavolo operatorio. Anche il 70 ° anniversario della nonna si ammala. Fino a qualche tempo, le persone non possono sospettare che lo abbiano.

le pietre possono essere nella cistifellea, indicata come malattia della cistifellea, può essere nei condotti della colecisti del coledoco, scendere nell'intestino e uscire fortunatamente con movimenti intestinali.

può essere nei reni, nella malattia delle urine, nell'uretere, nella vescica.

le pietre si presentano come conseguenza di metabolismo improprio, quando i microelementi sono depositati nella forma di pietre. ci sono pigmento, bilirubina, calcinerone. dopo aver rimosso una pietra, il verificarsi di quelli ripetuti mentre procede correttamente. il più delle volte è una malattia ereditaria. e le donne che seguono la dieta. non mangiare grassi, la bile ristagna e si deposita, formando pietre

l'autore di domande ha scelto questa risposta come la migliore

Oltre a tutte le localizzazioni già note, le formazioni sotto forma di pietre (su base minerale) possono essere nella ghiandola salivare. Malattia della pietra salivaria. Gli ossificati possono svilupparsi nel muscolo (ossis in latino.

urolitiasi

Cos'è l'urolitiasi?

Questa malattia si manifesta con la formazione di calcoli nei reni e in altri organi del sistema urinario. L'urolitiasi si verifica nelle persone di tutte le età, dai bambini agli anziani.

Perché le pietre iniziano a formarsi

Il principale meccanismo della malattia congenita è un piccolo disturbo metabolico, che porta alla formazione di sali insolubili, che si formano in sassi. Secondo la struttura chimica, ci sono diverse pietre - urati, fosfati, ossalati, ecc. Tuttavia, anche se hai una predisposizione congenita alla urolitiasi, non si svilupperà se non ci sono fattori predisponenti, come:

Fattore climatico Se vivi in ​​un clima caldo, sudi molto più di un mediocre. Di conseguenza, il corpo aumenta la concentrazione di determinati sali e le pietre possono iniziare a formarsi.

Fattore geografico Qui gioca il ruolo della composizione dell'acqua (difficile.


Cos'è?


L'urolitiasi è una malattia manifestata dalla formazione di calcoli nei reni, nell'uretere o nella vescica.

I colloidi sono prodotti nel parenchima renale, il volume della loro secrezione raggiunge 1 grammo al giorno. Le ragioni per ridurre la loro concentrazione possono essere:

Cambiamenti nel pH Diminuzione della secrezione da parte dei reni: cadute nel sedimento a seguito di cambiamenti nella loro dispersione Presenza di sostanze che causano la precipitazione di colloidi.

Pertanto, la formazione semplificata di calcoli renali è il risultato di una diminuzione della concentrazione di colloidi nelle urine o di un aumento della concentrazione di sali in essa contenuti.

Tipi di pietre formate durante l'urolitiasi

Le pietre che si formano nel sistema urinario di una persona hanno una diversa composizione chimica. Per questo motivo, sono classificati in base alle sostanze di cui sono composti. Per capire le cause della formazione di calcoli renali, è necessario sapere da quali sali sono.

Tutte le età sono obbedienti a questa malattia "popolare": dai neonati agli anziani. Sfortunatamente, non sempre le persone scelgono i modi giusti per sbarazzarsi delle pietre. Dov'è la via d'uscita?

Dò la parola al nostro esperto - Candidato di Scienze Mediche, urologo, Vitaly Mukhin.

La malattia si verifica a causa di disturbi metabolici, in particolare a causa di cambiamenti nel sale dell'acqua e nella composizione chimica del sangue. Ma cos'è esattamente un tale fallimento, mentre rimane un mistero.

Pietre di base

Le pietre che si formano nel corpo si differenziano per struttura, composizione chimica e dimensioni. Sono piccoli, come la sabbia sulla spiaggia, ma possono anche assomigliare a ciottoli di ciottoli. Le pietre differiscono in modo significativo nel colore: tra queste ci sono il bianco, il grigio, il giallo, il marrone, il rosso e persino il nero.

Ci sono i seguenti tipi di pietre:

Gli urati (calcoli di acido urico) sono i più rari e si verificano nel 5-15% dei casi. Hanno una superficie liscia, una consistenza dura, una struttura granulare. Colore.

Fino a un certo momento, le pietre non si fanno sentire, ma con l'inizio di una crisi, una persona avverte un dolore acuto alla schiena o all'addome inferiore, accompagnato da febbre, sangue e tagli durante la minzione, a volte nausea e vomito, brividi.

Le pietre nel corpo possono variare in dimensioni e forma. Possono essere piccoli come un granello di sabbia o grandi come perle. In alcuni casi, raggiungono dimensioni 40-45 mm. Le pietre possono essere lisce o irregolari, di solito gialle o marroni.

Quali organi sono più suscettibili alla formazione di calcoli?

I calcoli renali sono piccoli depositi minerali solidi che si formano all'interno dei reni. La formazione di calcoli è causata da alti livelli di calcio, ossalato e fosforo nelle urine.

Alcuni alimenti, come caffè, birra, cioccolato, cola, ogni tipo di salse, cibi ipercalorici, possono provocare sassi. Stile di vita sedentario, problemi digestivi, disordini metabolici, obesità e.

Pietre nel corpo umano

Il corpo umano spesso soffre della presenza di pietre in alcuni organi. In quali organi possono formarsi le pietre e le ragioni della loro formazione saranno considerate in maggiore dettaglio.

PIETRE NELLA BOLLA DELLA GALLERIA


Segni. Proprio sotto le costole, il paziente si lamenta di pressione e dolore. Al mattino, c'è amaro in bocca, una violazione della digestione. Se si avverte un dolore acuto, questi sono segni di colica biliare ed è necessario chiamare urgentemente un'ambulanza.


PIETRE NEI RENI


Segni. È necessario andare alla diagnosi dei reni se ci sono segni come edema, mal di schiena, dolore durante la minzione, frequenti pressioni in bagno o viceversa, ritenzione urinaria.

PIETRE SU TOOTHS


Segni. La principale causa di alito cattivo sono i calcoli dentali. Se ci sono pietre sui denti, allora quando si pulisce una persona si può sentire dolore, mentre le pietre danneggiano parti delle gengive adiacenti.


PIETRE NELLE GHIANDOLE SALIVARIE


Segni. Quando si mangia, il dolore si verifica nella ghiandola salivare colpita. Una grossa pietra può ostacolare la salivazione.


PIETRE IN PROSTATA


Segni. I sintomi del paziente possono non sentire, e la malattia viene diagnosticata durante l'esame.

Pietre nel corpo: 4 luoghi che non tutti conoscono

Secondo le statistiche, circa 180 milioni di persone soffrono di urolitiasi nel mondo. Ogni quinto abitante della Terra è diagnosticato con calcoli biliari. Tuttavia, non tutti sanno che la deposizione di sali minerali sotto forma di calcoli nel corpo umano si verifica non solo negli organi del sistema escretore e nelle vie biliari. Ci sono patologie in cui le pietre appaiono in altri organi.

Polmoni e bronchi

Le pietre nei polmoni sono costituite da minuscole particelle di carbonato di calcio o trifosfati. Nelle donne, sono osservati più spesso che negli uomini. Le pietre sono solitamente localizzate negli alveoli dei lobi polmonari centrali o principali. Nei casi più gravi, che per fortuna sono rari, i depositi di minerali riempiono la maggior parte degli alveoli, complicando seriamente lo scambio di gas. Le pietre alveolari sono facilmente rilevabili sui raggi X. Gli esperti ritengono che lo sviluppo della patologia sia associato a una predisposizione ereditaria.

Molto più spesso che nei polmoni, le pietre si depositano nei bronchi (la malattia è chiamata broncholitiasi). Le cause dirette della patologia non sono stabilite con precisione, ma è noto che in alcuni casi si sono formate pietre al posto della sedimentazione di piccole particelle di polvere o sabbia. Esistono prove che la broncolitiasi può svilupparsi in persone che hanno avuto tubercolosi polmonare. Le pietre nei bronchi possono causare gravi complicazioni. Spesso nel loro background ci sono sanguinamenti o ascessi. C'è il rischio di restringimento dei bronchi e lo sviluppo di insufficienza respiratoria.

Possibili segni di calcoli nel sistema broncopolmonare: dispnea persistente, attacchi di tosse secca, debolezza, febbre occasionale senza motivo apparente, dolore toracico.

Cavità nasale

I depositi minerali nel naso sono chiamati rinoliti. Di regola, sono formati nella parte inferiore del passaggio nasale. Una caratteristica speciale dei rinoliti è la presenza di un oggetto estraneo (nucleo), attorno al quale sono concentrati i sali contenuti nel segreto della mucosa. Nel ruolo dei noccioli possono essere particelle di sabbia, ossa di frutta, cereali e persino coaguli di sangue. La Rhinolite può essere nella cavità nasale per anni. A volte il nucleo organico ha il tempo di dissolversi - in questo caso, la pietra ha l'aspetto di una sfera vuota.

Segni di rinoliti: difficoltà nella respirazione nasale e scarico periodico del carattere muco-purulento dai passaggi nasali.

Ghiandole salivari

Le pietre nelle ghiandole salivari (sialolitiasi) si trovano in circa l'1% delle persone di età compresa tra 20 e 45 anni. Piccole formazioni minerali molto spesso non causano problemi ai pazienti, dal momento che sono ampiamente lavate dalla saliva. Tuttavia, oggetti di grandi dimensioni possono bloccare i dotti delle ghiandole e causare infiammazioni.

Le pietre delle ghiandole salivari sono simili per composizione ai depositi minerali formatisi durante l'urolitiasi. Ovviamente, la ragione in questo caso è un disturbo metabolico simile: non è per niente che il 45% dei pazienti con scialolitiasi viene contemporaneamente diagnosticato con calcoli renali o vescicali. Inoltre, le persone che assumono regolarmente diuretici, antistaminici o psicofarmaci, così come i fumatori abituali, sono a rischio.

Per la caratteristica della scialolitiasi:

  • sensazione di scoppio, aggravata durante il pasto;
  • colica salivare cosiddetta (dolore acuto, rapidamente scomparendo);
  • dolore durante la deglutizione e la diffusione nella zona della lingua e dell'orecchio;
  • gonfiore e gonfiore nella zona della ghiandola;
  • sapore sgradevole in bocca;
  • mal di testa;
  • aumento della temperatura corporea.

occhi

A volte nei tessuti degli occhi si formano pietre di colore bianco o grigiastro (più spesso sull'iride o nei punti di crescita delle ciglia). Di regola, compaiono dopo aver sofferto di malattie infiammatorie e non richiedono un trattamento specifico, poiché si autoassorbono con il tempo.

Molto raramente, le pietre possono anche formarsi in luoghi come l'intestino (coproliti), il lume delle vene (phleboliths), i dotti del pancreas e persino il tessuto delle tonsille. L'aspetto delle pietre - un segno di disordini metabolici. Inoltre, se non trattati, possono causare complicazioni. Pertanto, notando il problema, non dovresti lasciare che faccia il suo corso.

Pietre nel corpo umano

La maggior parte delle altre pietre si formano nei reni, nelle urine e nella cistifellea.

Tuttavia, questi tre scenari sono lontani dagli unici. Ad esempio, le pietre possono apparire anche nella prostata, nella tiroide, nelle ghiandole salivari e nel retto. Inoltre, il noto processo di deposizione di placche di colesterolo sulle pareti dei vasi sanguigni. Questo, ovviamente, non è ancora pietre, ma alla fine del processo sono immerse nei sali di calcio e si trasformano in una formazione piuttosto vicina alla pietra. In ogni caso, il grado della loro durezza e, per così dire, la ruvidezza non sono in alcun modo inferiori a molte rocce di pietra naturale. Inoltre, non dimentichiamo la deposizione di sali di calcio nei tessuti molli del corpo (muscoli, tessuto polmonare). Comincia, di regola, come risultato della loro infezione o infiammazione asettica cronica. Ad esempio, a causa di tubercolosi o miosite. Di nuovo, né il polmone né i bicipiti sul braccio appariranno come un ciottolo. Ma su un seno che ha conservato la forma di un organo di calcare - facilmente.

Quindi la comparsa di strutture solide o gradualmente indurenti nel nostro corpo non è un processo anomalo. Da un lato, l'organismo va male con tali tumori. Cioè, si tratta di patologia. D'altro canto, la prevalenza di tali patologie non può non suggerire che in un modo così strano il corpo a volte cerca semplicemente di proteggersi dal regolare ingresso in esso di sostanze non idonee dall'esterno. Diciamo subito che quest'ultimo non si incontra quasi mai nella realtà. Tuttavia, la somiglianza del meccanismo di formazione di varie precipitazioni solide nell'ambiente al meccanismo dell'apparizione delle pietre negli organi ha dato origine a più di un metodo di trattamento.

Tra i non specialisti è spesso possibile trovare interpretazioni libere nello spirito secondo cui le pietre possono causare un eccesso di sale da tavola o soda, altre sostanze minerali nell'acqua o nel cibo. In realtà, ciò accade solo in casi eccezionali. Tuttavia, sono stati trovati. E poi: se questi casi sono un'eccezione, allora come chiamiamo la regola allora? La regola secondo cui, in oltre il 70% dei casi, la medicina non è riuscita a stabilire la vera causa della formazione di calcoli in questo particolare paziente?

In generale, vediamo che il problema che abbiamo di fronte è multiforme e complesso. Quando lo studiamo, potremmo imbattersi in voci, e frank fiction, ed elementi di propaganda per qualche motivo non è chiaro perché. Nel frattempo, il dottore farà spallucce solo alla vista di un altro fallimento nel trattamento. E il caso potrebbe finire con il fatto che noi, senza vedere altra via d'uscita, cederemo al panico. E affrontiamo metodi completamente assurdi per "dissolvere" le pietre con acqua o onde "curative". Sarà possibile capirci: le pietre non sono un regalo, e l'impazienza di un dottore qui non aggiunge pazienza a continuare.

Ma è sempre meglio agire razionalmente, con una comprensione dell'essenza del problema, che a caso, non è vero? Quindi, dobbiamo prima capire solo senza finzione e congetture, con le quali abbiamo a che fare. Sapendo questo, saremo in grado di valutare la vera efficacia del dispositivo e degli unguenti più "miracolosi" del mondo - se solo dice su di loro quali onde emettono o in cosa consistono. E lì, molto probabilmente, saremo anche in grado di fornire il nostro aiuto possibile al nostro medico curante. E con i nostri sforzi congiunti, raggiungeremo ciò che abbiamo già perso ogni speranza di: sbarazzarci degli "elementi del paesaggio" sfortunati nei nostri stessi corpi.

Cosa sono le pietre negli organi e come appaiono in esse

Le pietre di vari organi derivano da diversi elementi, molto diversi per struttura, dimensione e colore. Naturalmente, proprio nel processo del loro apparire ci sono molti luoghi comuni, ma la somiglianza esterna non è sempre la somiglianza con quella vera. Come abbiamo appena detto, l'interpretazione popolare e poco professionale del meccanismo dell'aspetto delle pietre di solito ostacola la comprensione della sua essenza e il trattamento di tali malattie in modo molto forte. Pertanto, per cominciare, punteggiamo le io, liberando un posto per la conoscenza a scapito della liberazione da certe idee sbagliate.

È noto e chiaro che per la normale costruzione di cellule, oltre a numerosi processi metabolici e reazioni chimiche, il corpo umano richiede molti minerali e oligoelementi. Minerali e oligoelementi: questo è ciò che rende le pietre in natura. Questi includono metalli, carbonio, calcio, potassio, manganese e magnesio, sali di molti acidi, ecc. Ecc. Naturalmente, questa separazione non sembra rigorosa in termini di chimica. Crede che il metallo sia una cosa, e il minerale è tutt'altra cosa. Lo pensiamo anche noi. Ma il fatto è che li consideriamo come parte della dieta, e non la tavola periodica. E come componente di una buona alimentazione, tutte queste sostanze appartengono ai microelementi - ciò di cui il nostro corpo ha bisogno in microscopiche dosi minime.

Il ruolo dei componenti dietetici nello sviluppo delle malattie metaboliche

Quindi, quotidianamente queste sostanze abbiamo bisogno di un bel po '. Perché per molto tempo, possiamo completamente ignorare che entrano nel nostro corpo in eccesso o, al contrario, quantità insufficienti. La maggioranza assoluta delle persone moderne soffre costantemente di una carenza di oltre la metà delle sostanze dall'elenco di minerali e oligoelementi - questo è un fatto oggettivo e provato. Sperimentiamo la più acuta carenza di oro, selenio e iodio. Queste tre componenti sono le più difficili da ottenere dall'esterno, perché l'oro è contenuto solo in melone, zucca, banane e mais. Il selenio in una forma adatta all'assorbimento è generalmente presente solo negli shampoo antiforfora e in diversi prodotti che possono essere contati sulle dita di una mano. È già stato dimostrato che la cosiddetta forfora (eczema seborroica) è il risultato di un'infezione fungina in solo il 20% dei casi. E il restante 80% è una carenza acuta di selenio, colesterolo, vitamina E, vitamina A.

Sebbene questo non sia direttamente correlato al nostro problema, ha, e più direttamente, patologie di forfora e tiroide. Pertanto, aggiungiamo: il selenio può essere trovato in funghi bianchi e funghi ostrica, così come polpa di cocco e pistacchi. Per quanto riguarda lo iodio, è abbastanza per gli abitanti del mare. Cioè, gli abitanti del mare costeggiano tutto il pianeta, indipendentemente dal fatto che siano mari caldi o freddi. Se solo le alghe del mare crescessero in questo mare e si trovassero pesci commestibili. Agli abitanti della terra del nostro pianeta, lo iodio è costantemente carente. Questo elemento è molto popolare nel corpo, dal momento che gli ormoni tiroidei sono sintetizzati e consumati nel corpo molto attivamente. E per contare le fonti del suo reddito, ci saranno di nuovo abbastanza dita di un arto - alghe, un numero rigorosamente limitato di specie di pesci marini e una soluzione alcolica di iodio da una farmacia. Il sale iodato non copre questo deficit nemmeno della metà. E le compresse e le alghe in scatola, vendute in regioni lontane dal mare, hanno un unico inconveniente. Vale a dire, il fatto che lo iodio è un elemento chimicamente instabile. Si disintegra durante la conservazione semplice per sei mesi e, una volta riscaldato, il processo potrebbe richiedere alcuni minuti.

Crediamo che anche gli esempi forniti saranno già sufficienti per comprendere la vera portata del disastro. Tutto questo non sarebbe potuto accadere se sentissimo una carenza di minerali e oligoelementi tanto quanto ci sentiamo limitati nello zucchero o, diciamo, nelle proteine. Sì, proteine, grassi, carboidrati - a quello e gli elementi di base della dieta, in modo che la loro restrizione inizi a colpire i nostri mezzi di sussistenza immediatamente e in modo molto evidente. Ma la mancanza di componenti secondarie, riteniamo non sia così acuta. Inoltre, anche quando non abbiamo solo questo, ma già le sue conseguenze dirette, di solito non ci relazioniamo l'un l'altro. In parole povere, semplicemente non sospettiamo che possa esistere una relazione diretta tra una malattia specifica e una sostanza specifica.

Questo, ovviamente, è strano, ma lo è. A quanto pare, siamo ben consapevoli che malattie gravi e irreversibili della ghiandola tiroidea si verificano spesso a causa della semplice carenza di iodio. Molti sanno anche che lo scorbuto, comune nei marinai in passato, era il risultato della carenza di vitamina C. Tuttavia, spesso non siamo affatto pronti ad assumere che la nostra malattia potrebbe anche svilupparsi a causa della mancanza o dell'eccesso di qualche elemento. Come se il fatto che noi, la gente moderna, ci nutriamo degli apparentemente più diversi dei nostri antenati, ci garantisce la migliore qualità della composizione del cibo. Se guardiamo alle moderne tecnologie di stoccaggio e lavorazione dei prodotti, capiremo che la varietà di prodotti sul nostro tavolo è raggiunta a causa dell'esaurimento della loro reale composizione. E solo quelle sostanze che ci aspettavamo di ricevere dal loro uso.

Non c'è bisogno di andare lontano per gli esempi. Come ottenere frutta fresca e pienamente matura da un paese all'altro? Sembrerebbe nel frigorifero.
Ma non è così semplice. Ci sono confini tra paesi e c'è controllo doganale. Anche l'esecuzione di tutti i documenti per questo lotto di frutta richiede molto tempo. Naturalmente, questo crea code che sono ancora allungate perché ci vuole tempo per ispezionare ogni macchina, anche con lo stesso carico.

È facile capire che anche con il lavoro ideale di tutti i meccanismi di cooperazione internazionale, il periodo in cui i frutti esotici passeranno per la strada sarà almeno un mese. Di norma, il vero periodo di "spostamento" di merci da un paese all'altro richiede almeno due mesi. Possiamo immaginare lo stato della frutta fresca dopo che sono stati lasciati nel nostro frigorifero domestico anche per due settimane. Puoi chiedere in un altro modo: quale frigorifero li manterrà freschi tutto questo tempo? La risposta corretta è no.

Come potete vedere, i prodotti portati da altri paesi che venivano alla nostra tavola, per preservare la loro presentazione, ovviamente non erano solo soggetti a raffreddamento. Per quanto riguarda frutta e verdura, di solito vengono raccolte solo a metà verde. Questo è molto lontano dalla maturità. Tutti gli altri prodotti arrivano sul bancone del negozio in scatole, essiccati alla polvere o congelati a temperature critiche. Cosa rimane in questi prodotti dalla loro composizione originale? Ovviamente niente o quasi niente.

Perché parliamo così dettagliatamente degli elementi della dieta che sono nascosti ai nostri occhi, della loro costante carenza e delle ragioni di questa carenza? Il fatto è che tutto il cibo che mangiamo è diviso prima nello stomaco e poi nel duodeno. Quindi entra nell'intestino tenue, le cui pareti aspirano le sostanze già pronte per l'uso. La domanda rimane: qual è l'uso?

La risposta è ovvia: usare le cellule del corpo e i tessuti che formano. A quello nelle cellule ha cominciato a verificarsi reazioni di scambio che porteranno alla disintegrazione degli elementi iniziali e l'emergere di nuovi. Tutti loro non possono essere ricordati e non contati - gli specialisti nel campo della medicina li hanno studiati per tutta la vita. Ma ora non abbiamo bisogno di sapere tutto - dopo tutto, non siamo medici e non pretendiamo la loro area di competenza. Per noi è importante capire che tutti i processi metabolici sono reazioni chimiche ordinarie che procedono secondo le leggi della chimica. Ma le leggi della chimica sono tali che se in una reazione tipica manca uno degli ingredienti necessari per il suo passaggio, l'intera reazione viene annullata. Anche se il resto degli elementi sarà sufficiente o in abbondanza, possiamo fumigare la fiaschetta con l'incenso e leggere gli incantesimi su di essa fino a quando non ci annoieremo - la reazione non inizierà mai.

Quindi, è tempo per noi di abituarsi all'idea che il corpo di una persona, animale o pianta sia, di fatto, un normale laboratorio chimico in cui il lavoro si svolge in modo continuo, continuo, secondo lo stesso schema. Lo schema di lavoro svolto in esso è un codice genetico, una sequenza di cromosomi che abbiamo ricevuto dai nostri genitori e che ora vengono copiati da ogni cellula al momento del suo inizio. Gli assistenti di laboratorio sono cellule, e gli anziani, per così dire, associati alla ricerca sono organi del corpo. Il capo di questo laboratorio è il nostro cervello. Noi stessi in questa analogia, ahimè, dobbiamo prendere il posto dei semplici fornitori. O, piuttosto, clienti di questo laboratorio, perché con investimenti generosi e ben distribuiti nel suo lavoro, avremo il diritto di utilizzare la maggior parte dei suoi risultati a nostro vantaggio.

Ma non è tutto. Continuiamo la nostra analogia: è chiaro che se alcune società di produzione smettono di ricevere le materie prime necessarie per il lavoro, si fermeranno semplicemente. Così sarà con l'acciaieria, con il laboratorio chimico, e così sarà con il nostro corpo. E cosa succede se alcuni degli ingredienti sono ricevuti, ma l'altra parte non lo è.

Da questo punto in poi, siamo costretti a lasciare l'esempio sopra perché il corpo umano non è una fabbrica o una fabbrica. In fabbrica ci sono sempre magazzini in cui tutto può essere immagazzinato, in linea di principio. Se lo si desidera, anche il cibo può essere conservato lì - per un breve periodo di tempo e con il rischio di essere avvelenato in seguito.

Ci sono anche magazzini nel corpo umano. Sono sostituiti da tessuto adiposo, che copre la maggior parte degli organi interni e forma lo strato sottocutaneo. Tuttavia, l'elenco delle sostanze che possono essere immagazzinate lì è definito molto rigorosamente. Soprattutto perché lo scopo del tessuto adiposo nel corpo è anche definito con tutta la chiarezza. Ed è nella regolazione del trasferimento di calore. Inoltre, come è emerso abbastanza recentemente, servono come deposito di ormoni sessuali femminili e producono essi stesse un numero di sostanze simili agli ormoni: le adipochine.

Tuttavia, le sostanze che non potevano essere utilizzate a causa dell'assenza di altri ingredienti per la reazione e non c'era posto nelle cellule adipose dovute a proprietà inappropriate sono solitamente escrete dal corpo. Cioè, possono essere ritirati, ma possono - e non. Il fatto che ora, dopo essere entrati nel corpo, si rivelino superflui, di per sé non dice ancora nulla. Dopotutto, succede anche che continuiamo a mangiare troppo e che i carboidrati superflui in tutti gli aspetti non escono dai limiti del nostro corpo? Certo, succede, perché questo è esattamente il modo in cui si forma il sovrappeso - da quella parte di grassi e carboidrati che superava la quantità necessaria per soddisfare la fame. Il corpo continua a cercare di preservare questo surplus perché lo zucchero e tutto ciò da cui può essere ottenuto è una sostanza vitale per esso. Supponendo un possibile dispendio di energia di emergenza o una carestia imprevista, il nostro corpo tende a mettere da parte un eccesso di sostanze essenziali per la conservazione a lungo termine mentre sono lì. E questo significa che in un modo completamente simile, può e farà con molti altri componenti della dieta.

In totale, otteniamo la seguente immagine: il corpo ha bisogno di un certo insieme di sostanze per il normale lavoro. In questo set, una cosa dovrebbe sempre venire in coppia con molti altri.

A proposito, esistono anche sostanze antagoniste. Sono pochi - molto meno delle sostanze accoppiate. Ma la loro ricezione è davvero meglio divisa nel tempo - almeno un paio d'ore. Tuttavia, questo è un argomento a parte, a cui torneremo.

Se una sostanza di una coppia è, e la seconda no, non entra nella reazione di trasformazione desiderata e non viene assorbita. Piuttosto, l'intestino lo consegna correttamente nel flusso sanguigno. Ma capiamo che questa fase è lontana dall'intero processo di padronanza del prodotto. E poi il flusso di sangue non è il caso qui. La sostanza rimarrà nel sangue per qualche tempo, e quindi il corpo dovrà decidere cosa fare con esso. Pensiamo che se una sostanza che entra nel sangue non è tossica, non causerà molti problemi - ne uscirà sprecata, e questo è tutto.

Il nostro corpo molto spesso la pensa in modo diverso: ha un meccanismo biologico per rimandare gli stock previsti dalla natura. Questa è la logica del cervello, e quasi non dipende da noi. Cioè, quando anche noi insistiamo insistentemente nel desiderio della nostra corteccia di fare una riserva per un giorno di pioggia, invece della desiderata normalizzazione dell'appetito, spesso otteniamo una rottura più profonda. Ad esempio, l'anoressia (completa scomparsa di appetito e sentimenti di fame) o il suo antipodo - bulimia (il nome popolare "zhor" riflette l'essenza della malattia in pieno).

Di conseguenza, la serie non è affatto superflua e non è una sostanza inutile che è entrata nel nostro corpo, può rivelarsi superflua, inutile e pericolosa. Quest'ultimo è perché non c'è posto per esso nei tessuti grassi. E il sistema escretore non è adatto alla sua elaborazione e rimozione. Tali sostanze non vanno letteralmente da nessuna parte. E dove troveranno un posto per loro stessi, nessuno può prevedere se è nelle articolazioni, nelle cavità degli organi interni, nel midollo osseo o nelle ossa porose stesse.

Spesso non indoviniamo nemmeno su tutto questo. Non indoviniamo, perché, ammettiamo onestamente, non sappiamo né cosa dovrebbe entrare nel nostro corpo ogni giorno, né quali di queste sostanze sono associate a cosa.

Miti e realtà riguardo al verificarsi di pietre negli organi

Abbastanza raramente, ma in nessun caso un'eccezione, una persona può nascere con un errore metabolico ereditario a livello del codice genetico. Se ricordiamo il nostro parallelo con il laboratorio chimico, capiremo che stiamo parlando di un errore negli statuti, norme di sicurezza o regole per condurre esperimenti. Certo, l'errore di laboratorio può essere corretto, ma ereditario - non ancora. Sfortunatamente, se qualche tipo di reazione nel nostro corpo avviene diversamente da tutti, dalla nascita, dovremo combattere questa carenza per tutta la vita.

Ma questi casi sono rari. Molto più spesso, i processi metabolici sono disturbati dall'età, dopo un lungo periodo, quando li abbiamo costretti a uscire in modo anomalo, facendo inconsapevolmente lo stesso errore ogni giorno. Il corpo stesso è incline a tali violazioni come parte del processo di invecchiamento. Questo è abbastanza naturale, perché con l'età molte reazioni rallentano o iniziano a richiedere altre condizioni di flusso. E aggiungiamo anche benzina sul fuoco.

Il terzo caso di comparsa di errori in alcune reazioni è una malattia di uno degli organi coinvolti nella loro condotta. Potrebbe non avere alcuna relazione con il metabolismo ed essere il risultato di un trauma, un tumore maligno, un'infezione. Tuttavia, le ferie, i congedi per malattia o il licenziamento di un ricercatore senior, ovviamente, non possono che portare all'interruzione e alla chiusura dell'intero dipartimento. Soprattutto se non c'è nessuno per sostituirlo.

In generale, i motivi per cui una reazione chimica può iniziare a sbagliare, o dovrebbero fermarsi del tutto, sono circondati da molti. Riassumi quelli che abbiamo già detto e aggiungi i rimanenti "fuori campo".

La violazione della routine del laboratorio, chiamata corpo, può portare a:

  • patologie metaboliche congenite;
  • la carenza di un numero di sostanze coinvolte nelle reazioni - in particolare stabile, che dura più di sei mesi;
  • patologie acquisite di organi coinvolti nelle trasformazioni o sintesi delle componenti necessarie per loro;
  • cambiamenti legati all'età naturale nei modelli di flusso di queste o reazioni correlate;
  • fattori esterni che impediscono i processi metabolici o li rendono impossibili. Ad esempio, condizioni di vita anormali - attività eccessiva, ipodynamia, fame e altri fattori dannosi per tutti gli esseri viventi. Questo può anche includere intossicazione, radiazioni, prendendo molti influenzando il metabolismo e i farmaci ormonali.

Tutto ciò porta non solo a una violazione della reazione stessa. Come risultato della sua cessazione o rallentamento, alcune sostanze, proteine ​​o ormoni cessano di essere prodotte nel corpo. E anche per costruire nuove celle che dipendono proprio da questi prodotti. Cioè, i prodotti della sintesi del corpo. Inoltre, le sostanze che precedentemente hanno partecipato a questa reazione iniziano a essere depositate letteralmente ovunque. Organi e tessuti che sono caduti nel ruolo di questo "ovunque", rifiutano o iniziano a lavorare in modo intermittente. Bene, come una delle opzioni per i prodotti di auto-avvelenamento che divenne improvvisamente superfluo, è possibile chiamare l'aspetto di una malattia autoimmune. Cioè, come se fosse un'allergia a una sostanza che cova l'ambiente interno del corpo.

Come segue dalla logica del nostro corpo, solo le sostanze veramente inutili che sono penetrate nei tessuti hanno incomparabilmente più probabilità di subire un attacco di immunità. In altre parole, essere bloccato dai corpi immuni nel flusso sanguigno e lasciare il corpo in sicurezza nel prossimo futuro, in un modo noto a tutti. A causa della mancanza di comprensione di questa particolare regola di base del corpo, spesso pensiamo seriamente che alcuni composti non assimilati dall'acqua o dal cibo che mangiamo possano portare alla formazione di pietre.

Il nostro errore è che dimentichiamo completamente l'esistenza della protezione immunitaria nel nostro corpo. Qualsiasi molecola o microrganismo estraneo provoca una risposta immunitaria normale e sana. Piccoli corpi immuni catturano questa molecola o un altro aggressore, neutralizzandolo. Anche se è impossibile assorbirlo e distruggerlo, l'ulteriore percorso di un corpo estraneo letteralmente intonacato con leucociti è rigorosamente definito. Un tale tandem non assimilerà alcuna cellula e rifiuterà qualsiasi tessuto. E gli organi di eliminazione lo identificano chiaramente come qualcosa che dovrebbe essere eliminato, e al più presto possibile. Tutti. a che cosa sono attaccati i corpi del sistema immunitario, viene espulso dal corpo in via prioritaria - non c'è alternativa.

Sì, il sistema immunitario del corpo è anche soggetto a malattie. Può dare una risposta lenta a determinate sostanze e agenti patogeni a causa dell'indebolimento generale. Può mostrare una reazione eccessivamente acuta ad alcune sostanze e processi completamente naturali. In quest'ultimo caso, si parla di patologia autoimmune. Ma direttamente alla comparsa delle pietre porta solo una malattia autoimmune - la gotta. E queste pietre sono di nuovo formate non da alieni, ma dalle sostanze del corpo stesso. Sull'alieno, di regola, perfino quasi completamente ha distrutto i lavori di immunità. Un'altra cosa è che non può fermare l'invasione che ha notato da solo.

In ogni caso, le pietre si formano nel corso degli anni. Pertanto, è piuttosto difficile presumere che tutto questo tempo la sostanza indesiderata continui a fluire senza causare esattamente alcuna reazione di difesa immunitaria. Bene, o abbiamo almeno l'HIV, e al massimo - AIDS. Bene, allora, siamo d'accordo, le pietre sono l'ultimo dei nostri problemi. E con un tale bouquet non puoi prestargli attenzione.

E siccome siamo assolutamente sicuri che la nostra immunità continui a funzionare come dovrebbe (prova diretta di questo è il freddo stagionale), possiamo essere sicuri che anche le pietre scoperte sono nostre. Non ci hanno "navigato" dal tubo dell'acqua e non "saltano fuori" dalla saliera sul tavolo. Sono un sintomo di un disturbo metabolico grave e, molto probabilmente, su larga scala. Questo disturbo non si pone mai così, senza una ragione. E non troverai la ragione per questo in condizioni di scarsa qualità dell'acqua, o, tanto più, un pizzico di sale da cucina in un piatto.

A proposito di sale. Non è un segreto che in caso di calcoli renali, artrosi, gotta e una serie di altre malattie accompagnate da edema, il medico richiede al paziente di
abbandonare l'uso della "morte bianca". Il famoso cloruro di sodio è stato dato un soprannome così poco lusinghiero in un momento in cui era sospettato di essere in grado di causare l'artrite e accelerare lo sviluppo di aterosclerosi. Entrambe le ipotesi degli scienziati non sono state confermate e sono state a lungo messe da parte come false. Un "soprannome" è rimasto. Così come l'opinione che il crunch, così come le crescite di stiloidi nelle articolazioni sono causate dalla deposizione di sale o sali - composti di altre sostanze con acidi.

Infatti, al momento è già abbastanza chiaro che il crunch nelle articolazioni è spiegato dall'invecchiamento e dalla distruzione della cartilagine. Le ossa si avvicinano e iniziano a sfregarsi letteralmente l'una contro l'altra. Ciò causa prima uno scricchiolio e poi un'infiammazione lenta. Cercando di proteggere i suoi tessuti da lesioni permanenti, l'osso stesso innesca la crescita accelerata delle cellule nei luoghi in cui le lesioni sono più spesso osservate. Quindi le punte sono formate dallo stesso osso dell'intero scheletro e non da alcuna materia estranea.

Per quanto riguarda il ruolo del cloruro di sodio nello sviluppo dell'aterosclerosi, l'opinione scientifica moderna è la seguente: non prende alcuna parte nel processo di intasamento delle navi con placche di colesterolo o il loro indurimento. Come si è scoperto, placche induriscono, immergendo in sali di calcio. È chiaro che il calcio è fondamentalmente necessario per mantenere la forza dell'intero sistema muscolo-scheletrico. Pertanto, sebbene gli inibitori del calcio siano stati recentemente prescritti come parte della terapia aterosclerotica, noi, il medico, dobbiamo comprendere le conseguenze di un tale appuntamento.

Questo passo è una misura della disperazione - l'aterosclerosi non è attualmente in grado di trattare efficacemente. E tutto a causa di un unico grande mistero: nessuno può ancora capire perché il fegato produce contenitori di proteine ​​che possono aderire solo alle pareti dei vasi sanguigni. La scienza sa già che una parte dei contenitori di colesterolo è facilmente assorbita dai tessuti e non indugia nel flusso sanguigno. Contenitori di questo tipo sono chiamati colesterolo "buono" o lipoproteina ad alta densità (HDL). E aterosclerosi porta al colesterolo "cattivo" - LDL, o lipoproteine ​​a bassa densità. Ma entrambi i tipi di contenitori producono un organo - il fegato. E a proposito, il riempimento contengono lo stesso - la differenza è limitata solo dalla dimensione del contenitore e dal tipo di proteine ​​che lo compongono. Quindi, perché il fegato produce colesterolo "buono", ovviamente - è consumato per la costruzione di cellule e la sintesi della bile. E perché produce "cattivi", gli scienziati non sono ancora riusciti a scoprirlo.

Gli inibitori del calcio sono carichi di ossa fragili e fratture multiple. Ma altri farmaci contro l'aterosclerosi sono molto più pericolosi. Causano colelitiasi, cirrosi, insufficienza e cancro al fegato. Molti portano alla necrosi e al rigetto dei muscoli scheletrici. Quindi, come possiamo vedere, la medicina semplicemente non ha altra scelta in questo senso. Ma questo non è ciò che è importante per noi ora, ma il fatto che non è il sale che è coinvolto nello sviluppo degli effetti avversi dell'aterosclerosi, ma un elemento molto più indispensabile per il corpo, ma non è un elemento simile.

Ora un altro momento: fissazione delle placche sulle pareti dei vasi sanguigni. Sono attaccati alle pareti dei fili di una delle proteine ​​che sono costantemente presenti nel plasma sanguigno. Questa proteina è chiamata fibrinogeno. Ed è lui che collassa in un trombo nel luogo dove la rottura di un altro corpuscolo di sangue - piastrinica. Il fibrinogeno è un tandem vicino alle piastrine del sangue, perché la sua presenza nel sangue è abbastanza normale. In nessun caso è impossibile liberarsi del fibrinogeno - anche per il trattamento dell'aterosclerosi. Senza di esso, il sangue smetterà di coagularsi, anche se le piastrine rimarranno sul posto. Le placche ateromatose stesse sono contenitori di proteine ​​che trasportano sostanze che non sono solubili nelle molecole di sangue - grasso e colesterolo - nel sangue. In altre parole, anche qui il sale da cucina è assente.

Quindi, il sale da cucina in realtà non partecipa all'occlusione dei vasi sanguigni e non influisce sulla loro condizione. I suoi cristalli non esistono nella placca appena formata e morbida, né nella placca indurita. Inoltre, l'obbligo di rifiutare il sale non è associato al timore che possa, anche in alcune circostanze, causare la comparsa di pietre. Il fatto è che il sale prende la parte più diretta nella sintesi dell'ADH - l'ormone antidiuretico.

Questo ormone è prodotto dalle ghiandole surrenali e il suo ruolo è chiaro dal nome: sotto l'azione di ADH, tutti i tessuti del corpo iniziano a trattenere meglio e più economicamente consumano l'acqua in essi. Inoltre, l'ADH regola direttamente l'attività dei reni. Quando c'è un aumento della sua concentrazione, l'attività dei reni diminuisce e quando diminuisce, aumenta. È un'inibizione a breve termine, ma forte, della sintesi di ADH da parte dell'alcool che spiega l'impulso irresistibile e frequente di urinare mentre è intossicato. E ha anche aumentato la sudorazione e la sete più volte in base ai risultati della perdita accelerata di fluidi che sperimentiamo quando ci riordiamo. In altre parole, l'alcol etilico è un antagonista naturale dell'ADH e un mezzo eccellente per rimuovere rapidamente qualsiasi quantità di liquido dal corpo.

Quindi, una quantità sufficiente ed eccessiva di sale nel corpo porta ad una tendenza dei tessuti a trattenere l'acqua. E la sua carenza facilita il processo di escrezione del liquido stimolando l'attività dei reni. E il significato della controindicazione è infatti che nelle urolitiasi o nei calcoli renali, le funzioni degli organi colpiti sono di solito gravemente compromesse. I reni non affrontano le loro responsabilità - da qui il gonfiore dei tessuti, l'ipertensione e altri segni di insufficienza renale. E il medico cerca solo di stimolarli a lavorare in modo naturale. In questo caso - rimuovendo la restrizione imposta dalla natura sulle loro prestazioni. Pertanto, questo divieto non ha nulla a che fare con le pietre stesse - solo le conseguenze della loro presenza nei reni.

Quindi, le pietre sono formate da sostanze straniere estranee per un organismo solo in casi isolati e eccezionali. E anche allora la ragione per l'aspetto della pietra non è chiaramente l'oggetto estraneo stesso, ma un processo completamente diverso - più precisamente, la sua violazione. Le pietre non si presentano mai proprio così. Al normale corso di tutte le reazioni di scambio, fisicamente non hanno nulla da formare. Dopo tutto, i residui delle sostanze organiche e inorganiche trasformate da rimuovere sono chimicamente inerti. Quindi, sono quasi incapaci di creare nuovi composti.

Pertanto, dobbiamo capire che qualsiasi elemento particolare che entra nel corpo con acqua o cibo non può essere semplicemente biasimato per le nostre disgrazie. L'unica eccezione a questa regola è l'incapacità del nostro corpo ereditato dai genitori di assorbire e utilizzare questa sostanza per il suo scopo previsto. In tutti gli altri casi, dobbiamo ricordare che ogni elemento della dieta ha una sorta di "satellite" - un'altra sostanza necessaria per partecipare alla reazione di trasformazione a loro comune. Ecco perché il 90% dei casi di calcoli che compaiono in vari organi sono legati alla sproporzione del contenuto di tali sostanze appaiate nel corpo. E non si tratta solo del numero delle loro entrate giornaliere dall'esterno. È anche necessario includere qui i casi in cui, a causa della patologia di qualsiasi organo nel corpo, la lavorazione o la produzione di una delle sostanze che partecipano ai fermi di reazione.

Pietre in vari organi umani

Le pietre si trovano nei reni, nella vescica, nella cistifellea. Pietrificato nel senso letterale della parola (imbevuto di sali di calcio) può muscoli e polmoni. Esiste anche una malattia ereditaria, l'osteopetrosi, in cui le ossa del paziente sono esposte a troppa solidificazione. In altre parole, con l'osteopetrosi, anche le parti dello scheletro del paziente si trasformano in ossa dalle ossa. Inoltre, le pietre possono arrivare dalla cistifellea al pancreas e al fegato. Ma non si formano in questi organi - ci arrivano solo. Casi relativamente rari di formazione di calcoli sono associati con le ghiandole salivari nella cavità orale, così come la presenza di tartaro. In altri organi, le pietre stesse non appaiono, sebbene possano essere presenti in un caso di rara sfortuna.

Ogni organo in cui possono sorgere le pietre ha le sue specifiche di lavoro. In particolare, quello che lavora principalmente con materiali diversi. Ciò significa che i calcoli di colesterolo si trovano più spesso nel fegato, nel pancreas e nella cistifellea. A nostra volta, nei nostri reni e vescica possiamo trovare boccoli, fosfati, ossalati, pietre organiche.

Tuttavia, ci sono molte eccezioni, in cui le pietre formate in un organo creano problemi per l'organo di un altro. Anche se non potevano sorgere lì. Ad esempio, la colecistite si chiama patologia, in cui i calcoli biliari sono nella vescica - pietre costituite da colesterolo.

Di regola, nei pazienti con un tipo di calcoli, altri non compaiono. Tuttavia, molte pietre hanno una composizione mista: sul taglio, la loro struttura appare chiaramente stratificata. Inoltre, c'è una ragione per le pietre in diversi organi. Ad esempio, alcuni tipi di malattia calcoli biliari sono spesso accompagnati da urolitiasi. E tutto perché a volte vengono formati entrambi i tipi di calcoli a causa di un componente - sali di calcio. Questo accade in violazione del metabolismo del calcio. Ad esempio, con gravi squilibri nell'assunzione di fosforo e calcio, con osteoporosi, con un numero di patologie congenite e acquisite di formazione scheletrica. E "colpevoli" di loro possono essere non solo la genetica (nanismo, osteopetrosi, ecc.), Ma anche la ghiandola tiroidea (malattia di base), e persino la patologia dell'ipofisi (gigantismo).

I calcoli biliari di colesterolo sono formati esclusivamente da colesterolo. Nessun sale lì. La presenza di colesterolo nella bile non è sorprendente - si tratta di oltre il 90%. I calcoli del colesterolo non si verificano mai a causa di infiammazione. Le ragioni per cui potrebbero avere due. La prima è la scarsa permeabilità dei dotti biliari, in conseguenza della quale la bile ristagna e si forma una pietra. E il secondo è il trattamento dell'aterosclerosi o delle sue conseguenze. Ad esempio, i farmaci che inevitabilmente causano la colelitiasi sono prescritti dopo infarto miocardico, con angina, dopo un ictus.

Cosa sono gli urats, lo sappiamo già. Ma i fosfati sono un argomento interessante. Sono molto spesso associati al metabolismo del calcio. Il fatto è che calcio e fosforo sono due elementi interconnessi molto più strettamente di quanto pensassimo. La proporzione in cui entrano nel corpo dovrebbe essere approssimativamente uguale. Il fosforo allo stato libero, come sappiamo, è un veleno mortale per il corpo. Pertanto, si lega al calcio e, a sua volta, aiuta le sue molecole a integrarsi più velocemente nella cellula ossea. Da ciò ne consegue che un eccesso di calcio in relazione al fosforo è un componente ingerito senza alcun beneficio. E un eccesso di fosforo è ciò che farà sì che il corpo trovi molecole di calcio in più ad esso ad ogni costo, in modo da non morire.

In quest'ultimo caso, il corpo, non ricevendo il calcio desiderato dall'esterno, inizia a cercare le sue riserve all'interno - nel tessuto osseo. Ha un meccanismo per il rilascio di emergenza del calcio da un osso già formato. È vero, questo si ottiene aumentando la sua fragilità. In entrambi i casi, un eccesso di fosforo è un fattore dovuto alla rapida comparsa di calcio fosfato nei reni e calcoli di calcio nella cistifellea. A proposito, la consistenza di molti fosfati sul taglio riflette accuratamente l'essenza del problema - gli strati di composti del fosforo sono intervallati da strati di sali di calcio. Va da sé che le pietre di entrambi i tipi in questa coppia sono un segno molto affidabile della maggiore fragilità delle ossa dell'intero sistema muscolo-scheletrico.

Da dove arriva il fosforo in eccesso nei nostri corpi se non viviamo vicino al mare e non mangiamo da soli il pesce? I tempi in cui il deficit di questo elemento poteva essere reintegrato solo mangiando "frutti di mare" era sparito da tempo. Dal momento che la chimica ha scoperto alcune proprietà dei sali di acido fosforico e pirofosforico, otteniamo abbondanza di fosforo. Ed è digeribile - lo stesso di, in sostanza, e nel pesce. Questo fosforo è contenuto nella salsiccia, dove viene aggiunto come testurizzante e antiossidante, ed è contenuto in tutte le bevande a forte schiumosità e sostanze chimiche per la casa - proprio per la capacità di dare una schiuma spessa. Se calcoliamo quante volte al giorno i nostri contatti cutanei con le cure personali o domestiche, non avremo nemmeno bisogno di prendere in considerazione la quantità di soda ubriaca. È ovvio che in termini di numero di pesci, noi, per così dire, mangiamo ora in più che abbastanza.

Un altro tipo di pietre, che è formata precisamente dai sali degli acidi, sono ossalati, costituiti essenzialmente da sali di acido ossalico. Nel numero totale di casi di urolitiasi, i calcoli di ossalato costituiscono una piccola percentuale. Ad esempio, l'urato e il fosfato (così come le pietre fosfato-calciche) sono molto più comuni. Soprattutto quando si tratta di ossalati chimicamente puri. Sono relativamente rari perché l'acido ossalico, in linea di principio, entra nel corpo in quantità molto minori rispetto all'acido urico prodotto in esso costantemente. Pertanto, le condizioni e il carico totale sul metabolismo da questo lato sono inizialmente diseguali. E più della metà dei casi di calcoli di ossalato sono associati non tanto ai problemi del nostro stile di vita o alle abitudini alimentari, quanto alla predisposizione ereditaria. Inoltre, gli urati appaiono liberamente a causa dell'insufficienza renale. E può verificarsi per una serie di motivi. Ma il lavoro dei reni non influenza l'aspetto delle pietre di ossalato - solo la "buona condizione" dello scambio di effetti sull'acido ossalico.

Infine, le pietre organiche, come le pietre di colesterolo, non sono in alcun modo associate a nessun sale. Le pietre organiche sono formate da proteine. Più precisamente, le proteine ​​del sangue che iniziano a filtrare nelle urine insieme agli elementi bersaglio - l'urea, la creatinina (a proposito, questa è anche la proteina) e l'acido urico. La causa della comparsa di proteine ​​del sangue o plasma, dove non dovrebbero essere, è la degenerazione dei tessuti filtranti i reni - il parenchima. In altre parole, le pietre organiche non sono altro che una forma di crescente insufficienza renale. Le ragioni per cui potrebbe avere molto.

Ad esempio, l'infiammazione cronica dei reni (sebbene solo quella che è già andata molto lontano), i difetti congeniti nella formazione del plasma e delle proteine ​​del sangue, i difetti nella struttura dei reni stessi. Quest'ultimo può apparire come risultato di anomalie dello sviluppo intrauterino e come effetti a lungo termine della patologia, sofferto alcuni anni fa.

Ma se presi nel loro insieme, le pietre organiche sono anche meno comuni di urati, fosfati, calcoli di colesterolo. La spiegazione del modello è la stessa. L'aterosclerosi (metabolismo del colesterolo), la gotta (sistema escretore) e le pietre fosfato-calciche (metabolismo del calcio-fosforo) sono più comuni perché le loro cause sono più comuni. Per quanto riguarda la calcificazione di tessuti come muscolo o polmone, le singole pietre non appaiono lì. I tessuti che sono impregnati di sali di calcio mantengono la loro forma - fibre leggere o muscolari. Di conseguenza, gli organi calcificati diventano simili al proprio calco in gesso, duro e fragile come il gesso. Con la sola differenza che sono formati con la partecipazione di non una soluzione di alabastro, ma tutti gli stessi sali di calcio.

A proposito, spesso la calcificazione cattura i vasi sanguigni. Sì, risulta che possono anche trasformarsi in pietra. Questa malattia, come la tubercolosi polmonare, è nota a tutti e viene chiamata aterosclerosi.

Inizialmente, una placca morbida è attaccata alla parete del vaso, formata dal rivestimento proteico, al cui interno sono presenti molecole di colesterolo. Ma nel tempo, la placca bloccata, se, naturalmente, non va da nessuna parte dal suo posto, inizia a immergersi nei già noti sali di calcio. Inoltre, insieme all'area della parete vascolare sotto di essa, naturalmente l'intera struttura si indurisce allo stesso tempo, quindi l'aterosclerosi è così pericolosa - non restringendo il lume della nave, no.

Se la nave si restringesse, pur mantenendo il muro di flessibilità, sarebbe facilmente allungata sotto la pressione del sangue. Sarebbe male, ma non mortale. Tuttavia, con l'aterosclerosi, le pareti dei vasi sanguigni si lapidano con la placca. A causa dell'aumento della pressione sanguigna, il suo corpo si spezza, aggrappandosi alla superficie ruvida della crescita. Oppure, in alternativa, la parete della nave si rompe, incapace di resistere alla crescente pressione in questo luogo.

Quindi, risponderemo alle domande. C'è una deposizione di sali di varie sostanze nel corpo? Certo.

La deposizione del sale si applica a tutte le malattie in cui siamo abituati a vederlo? Certo che no.

La deposizione di sale è il nostro problema principale anche se lo è? No, perché anche lui ha una sua ragione - una violazione, senza la quale non si sarebbe verificato. E questo significa che dobbiamo eliminare non la deposizione stessa, ma la sua causa principale. Piuttosto, nel nostro caso, uno significa automaticamente l'altro.

Infine, l'ultima domanda: quale termine viene usato dalla medicina in cui siamo abituati a ricordare la "deposizione"? Come è già ovvio, la nostra "deposizione salina" è quella che viene definita una violazione dello scambio nella scienza.

Allo stesso tempo, noi stessi possiamo vedere quella parte delle malattie che abbiamo precedentemente classificato tra il gruppo di patologie a cui siamo interessati, in realtà non dovremo prendere in considerazione. In particolare, questo vale per tutti i problemi del sistema muscolo-scheletrico, che si manifestano non come risultato della gotta, ma indipendentemente. Come ricordiamo, il cigolio o lo scricchiolio in una giuntura di solito non è associato all'apparizione di nuove formazioni in essa - a noi sembra solo così.

Anche le punte che creano dolore e la sua rigidità non sono correlate ai problemi di scambio. Il corpo inizia la loro crescita, se vuoi, intenzionalmente - al fine di fissare l'articolazione, che a quel tempo aveva già perso la capacità di movimento. Allo stesso modo, la calcificazione dei polmoni e dei muscoli inizia a causa di un'infiammazione pigra e prolungata nei loro tessuti. In effetti, quasi sul modello di formazione delle punte articolari. Solo se nel caso di articolazioni e muscoli l'infiammazione è causata da lesioni croniche (senza infezione), allora nei polmoni viene attivato da un batterio - bastoncini di Koch.

E quindi, per considerazione, otteniamo urolitiasi, malattia del calcoli biliari e gotta. Come già accennato, le pietre si trovano in altri organi, ma gli scenari del loro aspetto non sono legati al metabolismo. In altri organi, non sono formati (cadono da un organo vicino, malato), o sono formati, ma per ragioni puramente locali. Ad esempio, a causa del processo infiammatorio o maligno nel corpo, la presenza di un ostacolo meccanico nei suoi condotti, ecc.

Inoltre, lasceremo "dietro le quinte" e diverse varianti della malattia di pietra - quelle che sono associate all'apparizione di pietre, per così dire, non saline. Vale a dire, colesterolo e organico - proteinaceo, formato dai corpi di agenti patogeni, qualsiasi altro oggetto estraneo o il prodotto della secrezione di eventuali tumori nel corpo