Quale medico tratta i reni?

Cliniche

Lascia un commento 12,622

Dolore improvviso nei reni, ti fa pensare alle loro condizioni, le ragioni per la comparsa del dolore possono essere gravi. Immediatamente sorge la domanda, quale medico tratta i reni? Qual è la differenza a chi gestire il problema? Non succede nulla se non si contatta uno specialista leader. Il paziente verrà inviato al medico di destra, quindi non c'è differenza che prima trova il problema. Ma aiuterà a ridurre il tempo di attesa per l'aiuto e, di conseguenza, solo una chiara conoscenza di chi guarisce i reni darà l'opportunità di ottenere un risultato elevato.

Qual è il nome del medico che tratta i reni negli uomini e nelle donne?

Un medico che si occupa della condizione, la diagnosi e il trattamento dei reni è chiamato nefrologo. Ma non in ogni clinica è. Pertanto, la prima persona da contattare quando fa male nella zona dei reni, e un uomo e una donna - per l'urologo. Il medico esamina gli organi del sistema urogenitale negli uomini, ma è in grado di determinare la differenza dei sintomi e fare una diagnosi, determinare ciò che fa male, prescrivere un trattamento per le malattie della vescica, risolvere i problemi di urolitiasi. Il medico condurrà un intervento chirurgico. Se c'è un nefrologo in clinica, allora sia gli uomini che le donne con tutte le loro preoccupazioni per la malattia renale dovrebbero andare da lui. Lo specialista, dopo aver considerato il problema, diagnosticherà e curerà le complicazioni nelle donne e nel sesso più forte.

Terapista e pediatra

Un medico generico è un medico generico che può essere visitato da un adulto. Sarà in grado di diagnosticare il processo infiammatorio che avviene nei reni (pielonefrite). L'infiammazione richiede la nomina di agenti antibatterici e farmaci che alleviano i sintomi. Il terapeuta può essere coinvolto nel monitoraggio del trattamento della urolitiasi, se i medici stretti hanno escluso il blocco dei dotti urinari con una pietra.

È inoltre possibile fare riferimento a un pediatra o terapeuta con sospetta infiammazione nei reni.

Il paziente si rivolgerà al terapeuta quando sarà disturbato dai seguenti sintomi:

  • dolore e sensazione di bruciore durante la minzione;
  • scarico di muco dall'uretra;
  • tirando, dolore ricorrente nella zona dei reni;
  • anomalie nei test delle urine.

Lo specialista eseguirà un esame e selezionerà un trattamento individuale, anche se trova differenze, malattie che non sono correlate a disturbi renali. Vedendo la differenza, il terapeuta attirerà altri specialisti ristretti, cioè nominerà un consulto con un urologo, un nefrologo. Se i problemi renali compaiono nei bambini, il pediatra del pediatra si occupa di diagnosi e trattamento. Un medico adulto (terapista) e un pediatra (pediatra) intraprendono le seguenti azioni:

  • controllare la causa dell'edema;
  • prescrivere farmaci diuretici;
  • raccomandare alimenti dietetici;
  • attribuire farmaci o rimedi erboristici per ridurre l'infiammazione, lo spasmo, il dolore.
Torna al sommario

Cosa controlla l'urologo?

Lo specialista si distingue per la capacità di identificare e trattare non solo il processo infiammatorio renale, ma anche la malattia di qualsiasi organo dell'intero sistema urogenitale (reni, vescica, condotti, organi genitali maschili). Oltre al trattamento conservativo, il medico esegue un intervento chirurgico: frantumazione delle pietre, intervento chirurgico ai reni, alla vescica e ai genitali. Questo è un medico di una vasta specialità, a cui puoi venire dopo aver consultato uno stretto profilo di medici.

Ci sono situazioni in cui i bambini hanno un mal di schiena, e anche i medici pediatrici più esperti non possono far fronte alla situazione. Un urologo pediatrico (andrologo) viene in soccorso - un medico specializzato in malattie degli organi urinari nei bambini. I genitori stessi non saranno sempre in grado di rilevare e affrontare la malattia nel tempo, quindi, se i sintomi del bambino sono disturbanti, vale la pena andare a un appuntamento con un medico andrologo per bambini.

Hai bisogno di un esame medico se una persona ha trovato:

  • complicazioni nel funzionamento degli organi urinari;
  • preoccupazioni per la presenza di tumori negli organi urinari;
  • infezioni che possono andare agli organi interni;
  • diminuzione del desiderio sessuale.

Il paziente viene esaminato se i segni compaiono dalla lista:

  • reni irritati;
  • fa male, brucia quando urina;
  • il gonfiore appariva sotto gli occhi, sul viso, sulle braccia e sulle gambe;
  • ci sono difficoltà con la ritenzione di urina;
  • perso desiderio sessuale;
  • C'erano sospetti di infiammazione della prostata.

L'urologo differisce da altri medici stretti in quanto è un medico che esamina un paziente non solo quando i reni sono doloranti, ma infastidisce anche gli organi del sistema urinario, compresi i testicoli e le appendici. Se una persona è sicura di un problema con i reni, può contattare un nefrologo (se c'è un tale specialista in clinica). Ma prima si consiglia di capire cosa tratta il nefrologo?

Se necessario, il trattamento della malattia renale è riferito a uno specialista nei reni - il nefrologo. Torna al sommario

Quando contattare un nefrologo?

La nefrologia è l'area della medicina che si occupa esclusivamente delle malattie renali, del loro studio e trattamento. Il nefrologo prende i pazienti sia in regime ospedaliero che in regime ambulatoriale. Nefrologo, nonché terapeuta, medico di profilo stretto. Non troverai questo specialista in molti policlinici, come accetta in cliniche specializzate.

Il compito principale di Nefrologia è la manutenzione medica di pazienti con malattie renali, senza intervento chirurgico. La malattia renale è caratterizzata dall'individualità nei sintomi e dalla forza della sua manifestazione. Pertanto, un ramo separato della medicina Nefrologia è specializzato in malattie come pielonefrite, insufficienza renale, amiloidosi e altre patologie renali.

Ci sono nefrologi da bambini? La patologia renale è un fenomeno frequente tra i bambini, rispettivamente, se fa male nell'area della proiezione degli organi, sono necessari i migliori medici e una terapia efficace. La nefrologia pediatrica è una branca della medicina che si occupa della diagnosi, terapia delle patologie infantili dei reni. Ci sono un certo numero di funzioni che il medico nefrologo svolge in relazione a bambini e anziani.

Le funzioni principali di uno specialista in nefrologia si distinguono per la capacità di:

  • diagnosticare tempestivamente la malattia renale;
  • trovare il giusto approccio al trattamento;
  • dare consigli sulla nutrizione dietetica per le malattie renali;
  • consultare dopo essere stati indicati da altri medici.

Quando compare almeno uno dei seguenti sintomi, deve immediatamente cercare l'aiuto di un nefrologo:

  • urinazione con dolore;
  • cessazione della minzione;
  • sangue nelle urine;
  • grave disagio nella parte bassa della schiena (con dolore);
  • febbre.

Un medico ottiene buoni risultati nella terapia renale quando svolge due compiti principali:

  • fornitura di terapie speciali volte ad eliminare le cause di una particolare malattia;
  • prendendo misure nefroprotettive: dieta, cambiamenti dello stile di vita, terapia farmacologica finalizzata a preservare la funzionalità renale.
Torna al sommario

Qual è la differenza tra un urologo e un nefrologo?

Qual è la differenza tra le due specialità? Qual è il migliore e cosa fa? Molte persone presumono che un nefrologo sia solo un urologo stretto. La differenza sta nelle specificità delle professioni:

Ho bisogno di un nutrizionista?

Con le patologie renali, un nutrizionista può aumentare l'efficacia della terapia. Le decisioni e i consigli di questo medico contribuiranno ad accelerare il processo di guarigione, a ridurre il carico di fegato, cervello e altri organi interni. Consiglierà come affrontare il dolore, eliminare l'intossicazione, aver correttamente preparato una dieta. Il rifiuto di alcuni prodotti è il miglior metodo di terapia per tutti i pazienti con patologie renali. La dieta è prescritta da un nutrizionista in modo da ridurre la quantità di tossine, urea e creatinina.

Medico dei reni - chi è questo misterioso specialista?

Molte persone capiscono che è meglio applicare nelle prime fasi della malattia più tardi - quando è necessario non trattare i reni, ma combattere per la sopravvivenza.

Prima di passare alla domanda su quale medico tratta i reni, è necessario capire che le malattie renali hanno molti segni che solo uno specialista può capire.

Questi sono urolitiasi, nefroptoz, glomeru-nefrite, pielonefrite, cisti renale, idronefrosi, insufficienza renale e altri.

Diamo un'occhiata a quali medici sono presenti nei reni, quali sono le loro responsabilità funzionali e in quali casi quale medico dovrebbe essere consultato.

Medico del rene - due specialisti con una funzione

Ci sono un totale di due posizioni specialistiche per aiutarti a gestire il tuo problema renale. Questi medici hanno condiviso i doveri

1. Nefrologo

Questo è uno specialista i cui compiti includono sia la diagnosi e il trattamento e la prevenzione della malattia renale.

I suoi doveri di nefrologo comprendono anche il trattamento ambulatoriale della malattia renale, la nomina di una dieta appropriata per i pazienti con funzionalità renale compromessa e una dieta per calcoli renali.

Al nefrologo per trattare le seguenti indicazioni

  • Dolore nella zona dei reni
  • Minzione frequente
  • Dolore e minzione
  • Incontinenza a lungo termine delle urine, anche durante il giorno
  • Odore e colore delle urine cambiati
  • Gonfiore dei piedi, faccia

Quali organi sono trattati da un nefrologo

Quando contattare un nefrologo

  • malattia renale
  • insufficienza renale
  • nefropatia urica
  • amiloidosi renale
  • nefropatia diabetica
  • danno medicinale a uno o entrambi i reni
  • infezioni del tratto urinario
  • ipertensione con danno a uno o entrambi i reni
  • insufficienza renale cronica
  • glomerulonefrite, acuta e cronica
  • pielonefrite, acuta e cronica
  • nefrite interstiziale cronica
  • lupus nefrite, così come glomerulonefrite secondaria in pazienti con altre malattie sistemiche del tessuto connettivo
  • oliguria (riduzione urinaria)
  • anuria (mancanza di urina nella vescica)
  • poliuria (aumento delle urine)
  • proteinuria (presenza di proteine ​​nelle urine)
  • tumore
  • danno renale nei casi di vasculite sistemica, così come nefropatia vascolare
  • ipertensione arteriosa (aumento persistente della pressione sanguigna)
  • segni di colica renale
  • ematuria (sangue nelle urine)
  • insufficienza renale
  • infezioni urinarie
  • infiammazione renale acuta

2. Urologo

È impegnata nella diagnostica, oltre che nel trattamento (anche operativo), nella prevenzione delle malattie del sistema urinario e negli organi genitali negli uomini.

All'urologo curare le seguenti indicazioni

  • tutte le indicazioni elencate per riferirsi al nefrologo
  • problemi genitourinari
  • in caso di diminuzione del desiderio sessuale negli uomini
  • tumori negli organi urinari e genitali
  • infezioni rilevate da un ginecologo

Quali organi sono trattati da un urologo?

Gli organi del sistema urinario - i reni, così come gli ureteri, la vescica e l'uretra, così come gli organi del sistema riproduttivo degli uomini - testicoli, epididimo, pene

Quando contattare un urologo

  • Se c'è dolore nella zona dei reni, nell'addome inferiore, nell'inguine, nel perineo, nell'area genitale
  • dolore e altre sensazioni dolorose durante la minzione, difficoltà a urinare, borse sotto gli occhi, gonfiore, incontinenza
  • Con sintomi di urolitiasi, segni di pietre nell'uretere, sintomi di calcoli nella vescica
  • Sospetta infezione del tratto urinario
  • prostatite
  • Fallimenti sessuali
  • impotenza
  • Infertilità maschile
  • Tumori nella zona genitale
  • Scarica uretrale
  • Incontinenza urinaria
  • Alla presenza di malattie confermate del sistema genito-urinario

Qual è la differenza tra un urologo e un nefrologo

Come vediamo, sia l'urologo che il nefrologo, ognuno di loro è un medico che cura i reni. Poiché entrambi sono coinvolti nella malattia renale, è spesso difficile determinare quale di loro contattare. Pertanto, è necessario distinguere le principali attività di ciascuno.

Un urologo è uno specialista più generalista rispetto a un nefrologo. È associato alla malattia renale. Oltre ai reni, il medico-urologo si occupa dei problemi dell'intero tratto urinario (rene, uretere, vescica) e del sistema riproduttivo.

Inoltre, l'urologia è una specialità chirurgica. L'urologo esegue le operazioni degli organi del sistema urogenitale - chirurgia aperta, litotripsia dei reni e altri tipi di operazioni degli organi del sistema urogenitale. L'obiettivo principale di urologia è la chirurgia e il trattamento ambulatoriale.

L'obiettivo principale della nefrologia - trattamento medico ambulatoriale della malattia renale. I nefrologi non sono impegnati in chirurgia, così come le malattie del sistema riproduttivo.

Quali esami sono prescritti da un urologo e nefrologo

  • Analisi biochimica delle urine
  • Ultrasuoni dei reni
  • Cultura delle urine
  • Ultrasuoni della vescica
  • Analisi del sangue biochimica
  • Esame a raggi X.
  • Esame del fondo
  • Tomografia computerizzata dei reni
  • Studio dei radioisotopi sui reni
  • Imaging a risonanza magnetica dei reni

I motivi per la nomina del tipo di studio determinato dal medico.

La risposta alla domanda su quale dottore è il rene, o quale medico tratta i reni, è inequivocabile - sia l'urologo che il nefrologo. Sia i medici che altri medici sono coinvolti nei reni. Pertanto, se nella tua clinica c'è un nefrologo del personale, tratta con lui la malattia renale. Altrimenti, vai dall'urologo.

Quale medico contattare se ha dolore ai reni

I reni svolgono un ruolo enorme nel lavoro di tutti i sistemi umani. La medicina conosce molte malattie derivanti da disturbi nei reni. Con la comparsa di dolore, dovresti visitare immediatamente un medico specialista. Ma chi posso contattare se i miei reni fanno male?

I sintomi per cui si dovrebbe consultare un medico

Se noti gonfiore o dolore al fianco e nella regione lombare, dovresti consultare il medico. Questi sono i segnali principali sui problemi renali umani. Altri sintomi della malattia renale:

I nostri lettori raccomandano

Il nostro lettore regolare si è liberato dei problemi renali con un metodo efficace. Ha controllato su se stessa - il risultato è al 100% - completo sollievo dal dolore e problemi con la minzione. Questo è un rimedio naturale alle erbe. Abbiamo controllato il metodo e abbiamo deciso di consigliarlo a te. Il risultato è veloce. METODO EFFICACE.

  • Bruciore e dolore durante la minzione.
  • Il cambiamento nel colore naturale e l'aspetto delle urine - la presenza di muco, torbidità, sangue.
  • Dolore doloroso nella parte bassa della schiena, che colpisce la regione dei lati e del centro.

Una persona che soffre di una malattia renale può essere distinta dall'aspetto: sul viso, sulle gambe e sui fianchi che si gonfiano (più visibile al mattino e leggermente ridotta alla fine della giornata).

Malessere nella colonna lombare è uno dei sintomi della pielonefrite (infiammazione). Più spesso gli uomini soffrono di questa malattia rispetto alle donne.

Chi contattare

È facile determinare il problema con i reni, ogni specialista è in grado di farlo. Ma che tipo di medico è necessario dipende dalla forma e dai sintomi della malattia. Solo un medico di una certa specialità competente in una particolare malattia è in grado di prescrivere il ciclo di trattamento desiderato.

Ciò è dovuto alle funzioni dei reni: puliscono il sangue (pulendo centinaia di litri al giorno), rimuovendo il liquido di scarico e le sostanze tossiche. Di conseguenza, la funzionalità renale compromessa porta a malfunzionamenti e funzionamento insufficiente di altri organi. I sistemi digestivi e urinari soffrono molto. Le conseguenze sono palpabili, anche quando il rene ha smesso di funzionare nella modalità sbagliata non molto tempo fa. Inoltre, i problemi renali sono possibili e in violazione del lavoro di altri organi.

Va ricordato che con il dolore ai reni non puoi auto-medicare o ignorare l'indisposizione. Il trattamento di rimedi popolari (unguenti e bagni riscaldanti) potrebbe non essere sufficiente. Devi andare dal medico, che diagnosticherà e prescriverà il trattamento appropriato. Stringere il trattamento dei reni:

  • Una donna può avere complicazioni durante la gravidanza. Dal momento che nel periodo di gestazione del feto sui reni di una donna si trova un carico maggiore.
  • Gli uomini possono avere problemi con il sistema riproduttivo.

Indipendentemente da ciò che il medico rivolge al paziente, il medico lo invierà per la prima volta per esami generali: sangue e urina. Come richiesto, può essere assegnato:

  • MR.
  • Esame ecografico della regione addominale e lombare.
  • Antidolorifici presi prima dell'inizio del trattamento (in assenza di controindicazioni).

In casi speciali, quando un medico non è in grado di effettuare una diagnosi accurata e non ci sono metodi di ricerca convenzionali sufficienti, il paziente viene consultato da diversi specialisti contemporaneamente.

Terapista o pediatra

Notando il dolore persistente nei reni, la prima cosa che una persona ha bisogno di andare dal terapeuta. È uno specialista in medicina generale che può prescrivere cure per malattie non acute. È a lui andare per primo. Anche se il paziente non è sicuro che il problema sia nei reni, il terapeuta dovrà esaminarlo e comprendere le ragioni dell'indisponibilità. In caso di rilevamento di problemi renali in un bambino (adolescente e più giovane), è necessario contattare un pediatra - pediatra. In caso di dolore alla schiena, alla parte bassa della schiena o ai lati, il paziente può andare al suo medico di famiglia (o pediatra) nel luogo di registrazione. Se non può aiutare, ti rimanda al medico appropriato. È lui che dirà al paziente a quale medico rivolgersi, dal momento che alcune malattie si originano e si formano senza sintomi pronunciati.

Il terapeuta è impegnato in modo indipendente nella diagnosi e nel trattamento delle seguenti malattie:

  • Pielonefrite.
  • Glomerulonefrite.
  • Calcoli renali

Il medico può prescrivere farmaci e farmaci antibatterici, oltre a fornire indicazioni su un numero di test. Quindi, in base al risultato del controllo, effettuare una diagnosi o reindirizzare a un altro medico.

Se nei reni vengono trovate pietre, il medico consiglierà al paziente quali decotti medicinali e medicinali ammorbidenti dovrebbero assumere. Uno dei segni di questa malattia è (oltre al mal di schiena) una maggiore pressione. Il terapeuta e il pediatra possono indirizzare il paziente a specialisti (urologo e nefrologo), che saranno impegnati a frantumare pietre, usando procedure di onde d'urto.

Se il paziente conosce la causa della malattia nei reni (ad esempio, soffre di disturbi cronici), allora non visiterà il terapeuta, ma andrà immediatamente da uno specialista competente. Questo può essere trovato guardando la scheda personale del paziente.

Se al paziente è stata diagnosticata una forma complessa di glomerulonefrite, il trattamento sarà più grave e prolungato. Un altro sintomo di questa malattia è l'ipertensione. Quindi devi ottenere consigli e nefrologo e il terapeuta.

urologo

L'urologo è responsabile del trattamento non solo dei reni, ma anche dei sistemi di escrezione urinaria. Gli uomini si rivolgono a lui con problemi del sistema genito-urinario. Questo medico è specializzato nel trattamento di entrambi i reni e del sistema urinario. I rappresentanti del sesso più forte, tratta anche il sistema riproduttivo. Questo medico è coinvolto nel trattamento di pazienti con:

  • pietre nei canali escretori;
  • tumori e infezioni negli organi urogenitali;
  • sintomi di impotenza e infertilità negli uomini.

L'urologo prescrive un intervento chirurgico se necessario:

  • nel processo di rimozione di pietre dai reni;
  • nel trattamento delle patologie degli ureteri;
  • in altre situazioni difficili in cui è necessario un intervento esterno.

L'operazione delle vie urinarie e dei reni viene eseguita da uno specialista specializzato, un chirurgo-urologo. Gli uomini si rivolgono a un urologo se notano:

  • la comparsa di dolore e gonfiore nella zona dei glutei;
  • sensazione di taglio durante la minzione.

nefrologo

Un nefrologo è uno specialista specializzato in patologia renale. Questo medico si occupa della loro diagnosi e recupero. Sia i bambini che gli adulti possono essere indirizzati a un nefrologo. Si rivolgono a lui quando esacerbano malattie renali, ricadute e altri casi gravi. Aiuterà se il paziente si lamenta di minzione frequente (soprattutto se il paziente sente bruciore durante la paruria) o è diabetico. Altri sintomi di problemi ai reni che si riferiscono a questo specialista sono l'incontinenza urinaria e il gonfiore delle gambe e del viso.

Il più delle volte, il nefrologo è coinvolto nelle seguenti malattie:

  1. Insufficienza renale, colica.
  2. Tumori e infezioni degli organi urinari.
  3. Minzione frequente.
  4. Complicazioni nei reni causate dall'assunzione di forti droghe.
  5. Aumento della pressione sanguigna e dolore nel sistema urinario.
  6. Cambiamenti nei processi metabolici nell'acido urico.
  7. Giada (ereditaria e grave).
  8. Concrementi nei reni (se il paziente non richiede un intervento chirurgico urgente).


A seconda del problema, questo specialista può:

  • Condurre una diagnosi dettagliata dei reni.
  • Assegnare e controllare il processo di trattamento.
  • Scegli una dieta individuale.
  • Regolare il corso del trattamento prescritto da altri specialisti.
  • Se necessario, indirizzerà il paziente ad altri medici.

Se il nefrologo scopre calcoli renali, invia il paziente a consultare altri medici. Molto spesso, il medico consiglia al paziente di consultare un urologo, che può inoltre consigliarlo sul rischio di colica renale. Questo problema si verifica quando le pietre si formano nell'uretra che ostruiscono il passaggio dell'urina. In questo caso, la persona avverte dolore alla parte bassa della schiena e ai lati per diversi giorni.

dietologo

Oltre a prendere farmaci, il paziente avrà bisogno di una dieta appropriata. È necessario perché in caso di patologie renali, la filtrazione e l'eliminazione delle sostanze tossiche diminuisce, il che significa che aumenta il contenuto di sostanze nocive nell'organismo. Pertanto, rivolgendosi a un nutrizionista. Determinerà la lista dei prodotti controindicati al paziente e farà una dieta individuale.

Fondamentalmente, il medico proibisce cibi salati, dolci e piccanti, nonché carni affumicate. Il nutrizionista paziente raccomanda una dieta che aiuterà:

  • ridurre il contenuto di sostanze nocive (tossine, purine) nel corpo;
  • negare i disturbi causati da insufficienza renale;
  • normalizzare l'equilibrio acido-base nelle urine.

È possibile sconfiggere la malattia renale grave!

Se i seguenti sintomi ti sono familiari di prima mano:

  • mal di schiena persistente;
  • difficoltà a urinare;
  • violazione della pressione sanguigna.

L'unico modo è un intervento chirurgico? Aspetta e non agire con metodi radicali. Cura la malattia è possibile! Segui il link e scopri come lo specialista consiglia il trattamento.

A quale dottore dovresti avere dolore nei reni

Se ci sono dolori nella regione lombare, estendendosi lateralmente, ciò può indicare un malfunzionamento dei reni, che deve essere immediatamente corretto. Malattie di diversa natura possono causare dolore in questo organo associato: da infettivo e infiammatorio alla comparsa di corpi estranei. La natura della malattia dipende da quale medico andare se i reni sono doloranti. Solo uno specialista qualificato aiuterà a correggere la situazione prescrivendo un trattamento adeguato.

Cause del dolore nei reni

Prima di decidere quale medico contattare per il dolore nei reni, è necessario comprendere le cause della comparsa dei sintomi. A volte un medico normale può aiutare e in alcuni casi è necessario l'aiuto di uno specialista.

Il dolore ai reni può causare:

  • Pyelonephritis - processi infiammatori nel corpo
  • Insufficienza renale
  • Troppo flusso di urina
  • Nefroptosi - sindrome del rene randagio
  • urolitiasi
  • Sabbia nel rene
  • Metabolismo dell'acido urico

La maggior parte di questi disturbi può essere accompagnata non solo dal dolore, ma anche da bruciore, difficoltà a urinare e dolore, alla comparsa di sangue o muco nelle urine, al colore innaturale delle urine. Vi consigliamo di leggere il nostro articolo su come capire che i reni fanno male.

Per far fronte a questi disturbi sarà utile: terapeuta, nefrologo, urologo, chirurgo e, a volte, un nutrizionista. Per non perdere tempo in coda a uno specialista inappropriato, ti diremo quale medico tratta una particolare malattia e quali sintomi dovrebbero condurti da questo medico.

I tuoi reni sono doloranti? Andiamo alla reception dal terapeuta

Il terapeuta è un medico universale. Avrà un appuntamento primario, prescriverà una terapia. Se è di sua competenza. Nel caso opposto, darà una direzione a uno specialista specializzato e ti dirà quali test devi superare. Se sorge la domanda, i reni fanno male, a quale dottore rivolgersi, i pazienti spesso prendono un appuntamento con il terapeuta.

Se si sospetta un'infiammazione ai reni, il terapeuta aiuterà a confermare o dissipare. Questo medico cura la pielonefrite e altri processi infiammatori nei reni. Inoltre, se l'urolitiasi avviene, il terapeuta seguirà il movimento della pietra lungo i dotti, se non è necessario un intervento chirurgico. Può prescrivere la terapia necessaria per frantumare le pietre, che vengono quindi eliminate naturalmente dal corpo. Per questi scopi, il terapeuta può prescrivere integratori a base di erbe e tinture, medicinali, compresi i diuretici.

Sintomi che significano che hai bisogno di una visita di un medico generico:

  • Bruciore e dolore durante la minzione
  • Dolore dolorante nella regione lombare, che può spostarsi dai lati e dalla schiena
  • Presenza di sangue o muco nelle urine
  • Urina opaca

Il terapeuta può prescrivere antidolorifici prima di testare per ridurre il disagio. Tuttavia, dobbiamo ricordare che tali fondi non curano la malattia, possono essere usati solo come misura temporanea. Se c'è dolore ai reni, non importa quale dottore ti vedrà prima, soprattutto, deve prescrivere un complesso di strumenti diagnostici, inclusi ultrasuoni, esami generali delle urine e del sangue. Se il terapeuta non può risolvere il problema da solo, indirizzerà il paziente a un altro specialista.

Nefrologo: un medico che cura i reni

Uno specialista stretto che si occupa specificamente di malattie renali è un nefrologo. Nella sua competenza, la diagnosi iniziale della malattia, la nomina di misure terapeutiche, l'adeguamento dei metodi di trattamento prescritti da un altro specialista.

A quale dottore andare, se il dolore ai reni è accompagnato da:

  • Minzione dolorosa frequente
  • Minzione intermittente
  • Incontinenza urinaria
  • Sensazioni fastidiose nei reni
  • Cambiando l'odore e il colore dell'urina
  • gonfiore
  • Aumento della temperatura corporea

Il nefrologo tratta insufficienza renale, lupus nefrite, processi infiammatori acuti nei reni, colica renale. I pazienti con diabete che notano il sangue nelle loro urine spesso diventano anche pazienti di nefrologi. Se il dolore ai reni è causato dalla presenza di calcoli, ma la chirurgia non è necessaria, il nefrologo aiuterà il paziente ad eliminare la violazione.

Come puoi vedere, lo scopo di questo specialista è ampio. Pertanto, non sorprende che la risposta alla domanda, se i reni sono doloranti, a quale dottore fissare un appuntamento, può essere un nefrologo.

Ci sono anche nefrologi pediatrici, poiché i problemi con la minzione e le sensazioni dolorose associate si riscontrano anche nei bambini. Il bambino viene registrato per l'ammissione a questo specialista in caso di incontinenza e un improvviso cambiamento nella quantità di urina rilasciata.

In che caso è necessaria una visita all'urologo?

Gli urologi medici trattano il più delle volte l'urolitiasi. Il suo sintomo luminoso è un forte dolore alla regione lombare e ai reni. Il dolore può tormentare il paziente per diverse ore. Gli antidolorifici daranno un po 'di sollievo, ma non si libereranno di lui per sempre.

Un urologo può prescrivere e persino eseguire un'operazione per schiacciare calcoli renali o vescicali, che causano sintomi dolorosi. Molti urologi praticano chirurghi. Aiuteranno non solo ad eliminare i calcoli renali da schiacciamento, ma anche a trattare altri disturbi del sistema urinario, che richiedono un intervento chirurgico. Di norma, quando i reni sono doloranti, è necessario un chirurgo-urologo se il problema è molto grave.

L'urologo aiuterà con dolori ai reni che si verificano con pietre, malattie infettive, impotenza e infertilità negli uomini. Reni irritati, a cui il dottore si riferisce a un uomo? Nella maggior parte dei casi, è necessario fissare un appuntamento con l'urologo.

In che modo il nutrizionista aiuterà se i tuoi reni danneggiano?

A volte con mal di schiena periodico, reni, ha senso rivolgersi a un nutrizionista. A volte una malattia o un altro disturbo dei reni è una conseguenza della malnutrizione. È improbabile che solo un nutrizionista possa contribuire ad eliminare sintomi e malattie, ma con una terapia complessa, l'aderenza a una dieta speciale aiuterà a curare i reni più velocemente. I pazienti affetti da pielonefrite, ICD e altre malattie del sistema urinario non devono ignorare le visite al dietologo.

Questo medico esaminerà la diagnosi del paziente da un medico, nefrologo o urologo, esaminerà l'elenco delle prescrizioni e i risultati dei test e comporrà il sistema nutrizionale. Non deve essere una dieta rigida che esclude la maggior parte dei cibi usuali. Ma forse alcuni cibi gustosi e malsani dovranno essere abbandonati per il bene dei reni sani. Si tratta principalmente di cibi dolci, salati, affumicati e piccanti. Il consumo eccessivo di questi prodotti è dannoso per la salute umana, incluso il sistema urinario del corpo.

Medici del rene: come si chiamano, chi chiamare

La malattia renale si trova nella pratica medica abbastanza spesso. Dolore, disagio nella regione lombare, disturbi della minzione e calcoli renali - per queste e altre malattie del sistema urinario richiede un attento monitoraggio e controllo da parte del medico. E quale medico tratta la pielonefrite, la glomerulonefrite, la nefrolitiasi? E chi è il miglior medico per il rene: un terapeuta, un nefrologo o un urologo?

Non ti preoccupare molto se alla fine hai scelto lo specialista "sbagliato". Il medico da contattare dipende da molti fattori e il medico esamina le manifestazioni della malattia nel complesso, tenendo conto non solo dei reclami e dei sintomi clinici, ma anche dei risultati degli esami di laboratorio e dell'ecografia dei reni. Se necessario, il medico ti indirizzerà a un altro specialista per la consultazione. Quindi, chi tratta i reni e quali medici dovrebbero essere trattati se ci sono specifici sintomi "renali": proviamo a capirlo.

Terapeuta - un generalista specializzato

Quale medico tratta i reni nelle donne e negli uomini? I terapeuti sono generalisti. Questi medici sono impegnati nella diagnosi primaria e nel trattamento della patologia somatica - malattie degli organi interni. Pertanto, il medico locale può essere sottoposto a un esame completo e prescritto un piano di trattamento per le più comuni patologie dell'apparato urinario: pielonefrite, glomerulonefrite, urolitiasi, insufficienza renale cronica (ad eccezione delle complicanze acute e dell'ostruzione da parte dello specialista della patologia renale).

La pielonefrite è un'infiammazione acuta o cronica comune dei lobi renali. È spesso unilaterale, si verifica in tutte le fasce d'età. A causa delle peculiarità della struttura anatomica, le donne sono ammalate 1,5-2 volte più spesso degli uomini.

La glomerulonefrite è una malattia infettiva-allergica con sintomi prevalentemente renali. Quali parti del sistema urinario sono affette da glomerulonefrite? Prima di tutto, sono i glomeruli, o l'apparato funzionale dei reni. La forma acuta della patologia spesso procede rapidamente, con gravi manifestazioni cliniche, pertanto potrebbe richiedere l'osservazione di medici strettamente specializzati (nefrologo, immunologo) o addirittura di ricovero in ospedale. I pazienti con glomerulonefrite cronica di solito appaiono terapisti ambulatoriali.

L'urolitiasi (nella letteratura medica, può anche essere chiamata nefrolitiasi) è un'altra patologia sotto il "dipartimento" del medico di medicina generale. Tuttavia, in alcuni casi, il paziente deve anche essere esaminato da un nefrologo e un urologo. Nel dubbio, quale medico contattare, se hai calcoli renali, scegli sempre un terapeuta: anche se non cura il problema, farà un piano competente per ulteriori azioni.

Molti pazienti che vanno dal medico di base sono pazienti con CKD. Insufficienza renale cronica - una malattia accompagnata da una graduale perdita irreversibile dell'attività funzionale degli organi urinari.

Quindi, se vai da un terapeuta, allora hai una patologia cronica senza gravi complicazioni. Un generalista può fare per voi un piano di osservazione del dispensario individuale, controllare le caratteristiche anatomiche e fisiologiche degli organi urinari con un esame clinico, test di laboratorio e ecografia dei reni e trattare malattie comuni (ad esempio, pielonefrite, urolitiasi). Se ci sono prove, è lui che decide la necessità di consultazione o di gestione del paziente in regime di ricovero.

In quali casi è necessaria la consultazione del nefrologo

E quale medico dal profilo stretto tratta i reni? Tale specialista è chiamato nefrologo (il nome deriva da due parole greche "nephros" - reni e "loghi" - una parola, insegnamento). La sua consultazione è necessaria anche per pazienti con pielonefrite complicata, glomerulonefrite, insufficienza renale e per patologie più gravi come l'amiloidosi, la nefrite da lupus, la nefropatia diabetica, tossica o farmacologica.

È il nefrologo che esamina a fondo il sistema urinario del paziente, esamina i dati dei test di laboratorio e dell'ecografia dei reni, formula il suo parere medico e fornisce raccomandazioni. Determina inoltre il volume e la frequenza delle osservazioni cliniche per i pazienti con patologia renale cronica. Pertanto, se hai un lungo mal di schiena, ci sono segni di disuria e intossicazione, assicurati di consultare un nefrologo.

Il ruolo dell'urologo nel trattamento dei pazienti renali

Come si chiama un medico dei reni che si occupa della terapia chirurgica dei suoi pazienti? Questo è un urologo. Come il nefrologo, è un medico di profilo stretto. Il suo compito è quello di controllare i segni delle malattie nel tempo e sottoporli a trattamento in tempo. Questo specialista tratta i reni in uomini e donne nel caso di patologia chirurgica:

  • nefrolitiasi (non complicata e complicata), così come con le pietre, intasando l'uretere e causando ritenzione urinaria acuta;
  • tumori dei reni e delle vie urinarie;
  • polipi;
  • malformazioni congenite.

In questo caso, l'operazione viene eseguita solo dopo aver consultato tutti i medici necessari, incluso il terapeuta. Il vantaggio è dato alle tecniche minimamente invasive efficaci eseguite attraverso piccole incisioni cutanee sotto il controllo di un'ecografia dei reni.

Un medico che controlla e cura i reni non è sempre uno specialista. A volte diversi medici si occupano del paziente contemporaneamente. Un uomo, una donna o un bambino con malattia renale deve essere completamente esaminato e ha bisogno di un trattamento complesso. Pertanto, la domanda su quale medico andare quando c'è dolore, calcoli o altri problemi con i reni non ha una risposta definita. Se ha sintomi di malattia renale, prima di tutto, contatti il ​​medico locale. Se necessario, consiglierà di sottoporsi ad un ulteriore esame (test di laboratorio per patologia renale, ecografia del rene) e la consultazione di specialisti stretti.

Reni irritati, quale medico contattare?

Malessere nella colonna lombare, quando il dolore è localizzato nel lato, può essere il sintomo principale della pielonefrite.

È abbastanza facile diagnosticare l'infiammazione nei reni e può essere eseguita da qualsiasi medico.

Ma il medico può essere impegnato nel trattamento di varie specialità, a seconda della natura della malattia del corpo. Ma la pielonefrite non è sempre il caso. Il dolore ai reni può causare insufficienza renale, calcoli o sindrome renale vaginale (nefroptosi), glomerulonefrite.

I reni filtrano il corpo dalle tossine, purificano il sangue e rimuovono il fluido dal corpo. A spese dei reni, circa 200 litri di sangue vengono sottoposti a depurazione al giorno, che circola attraverso i reni in questo periodo diverse volte. Quando si verifica un malfunzionamento dei reni, diminuiscono le prestazioni di molti organi, specialmente del sistema digestivo e urinario.

In caso di disturbi di questo tipo, si dovrebbe prima rivolgersi al medico di distretto. Se il terapeuta è impotente, sarai indirizzato allo specialista giusto. Se il paziente conosce già la causa principale, allora è meglio ignorare il terapeuta e non perdere tempo per andare immediatamente allo specialista giusto, tra cui: un nefrologo, un chirurgo, un nutrizionista, un urologo. Non dovresti ricorrere all'autotrattamento, può finire tristemente. È necessario passare le urine generali e le analisi del sangue nella prima fase.

Come accennato in precedenza, una delle cause del dolore ai reni può essere la pielonefrite, che è più comune nel sesso più forte. Gli uomini, per la maggior parte, semplicemente non prestano attenzione ai disturbi della luce, compresi quelli nella zona dei reni. Le donne per la maggior parte si preoccupano più della loro salute e più spesso visitano un terapeuta. La pielonefrite viene trattata con antibiotici, antidolorifici e farmaci antinfiammatori.

Se la glomerulonefrite diventa la causa del disagio nei reni, allora procede più duro, viene trattato più difficile e per un tempo più lungo. Un segno caratteristico potrebbe essere un aumento della pressione sanguigna. Si consiglia al paziente di consultare due specialisti contemporaneamente: un terapeuta e un nefrologo.

Un'altra malattia comune che causa dolore nell'area renale è la urolitiasi. Il dolore è più spesso causato dallo spostamento di pietre.

I sintomi per cui si dovrebbe consultare un medico

È necessario sapere quali sintomi del trattamento domiciliare con il calore e i bagni non sono sufficienti:

  • se hai una sensazione di bruciore durante lo scarico delle urine,
  • se avverti dolore mentre urina,
  • se ci sono delle secrezioni atipiche nelle urine simili a muco, melma o sangue,
  • se il colore delle urine non è naturale,
  • se il disagio nella regione lombare del carattere dolente, localizzato dai lati al centro e ritorno.

Il medico può prescrivere antidolorifici anche prima dell'inizio del trattamento, se non ci sono controindicazioni. È necessario un esame ecografico dei reni, cavità addominale, RM, ovviamente con la consegna dei test. La terapia viene eseguita in base ai risultati della diagnosi.

È possibile che il coinvolgimento di un terzo specialista nella diagnosi per fare una diagnosi accurata se non ci sono abbastanza metodi standard. Molti pazienti con disturbi cronici conoscono già la loro cerchia di specialisti necessari e vanno immediatamente a loro in modo indipendente.

Medico che si occupa di malattie renali

Nelle malattie renali acute, le recidive, un nefrologo viene in soccorso. Questo è uno specialista focalizzato coinvolto nel ripristino di reni specifici. Questo specialista prima diagnostica il problema, quindi prescrive il trattamento, raccomanda le diete necessarie, selezionate individualmente, corregge il trattamento prescritto dal terapeuta (se necessario).

Il ricevimento del nefrologo è indicato per i pazienti con minzione frequente, specialmente se questo processo è accompagnato da dolore o sensazione di bruciore. Il ricevimento di un nephrologist è anche mostrato se i reni cominciano a fare male insieme a incontinence. Minzione con natura intermittente, può cambiare il solito odore o colore delle urine. L'edema accompagnato da temperatura elevata e pressione alta senza motivi visivi dovrebbe costringere il paziente a rivolgersi immediatamente a un nefrologo.

Un nefrologo può essere sia infantile che adulto. Di solito lo spettro di una varietà di malattie osservate da un nefrologo include:

  • insufficienza renale
  • amiloidosi renale,
  • infiammazione infettiva del sistema genito-urinario,
  • lupus nefrite (malattia ereditaria),
  • tumori nel sistema urogenitale,
  • disfunzione nei processi metabolici dell'acido urico,
  • urina frequente,
  • colica renale,
  • aumento della pressione sullo sfondo di disturbi del sistema urinario.

Dibetiks è anche riferito a un nefrologo, sia da pazienti con complicanze renali dopo aver assunto farmaci forti, sia da pazienti con calcoli renali che non mostrano un intervento chirurgico.

Un medico che si occupa di urolitiasi

L'urologia si verifica nel trattamento del dolore nei reni. L'urologo è uno specialista specializzato in urolitiasi, che può assumersi la responsabilità dell'intervento chirurgico nella rimozione dei calcoli renali o nel trattamento delle patologie del tratto urinario se vede la necessità di un intervento chirurgico.

Un chirurgo-urologo è specializzato nel funzionamento di reni e ureteri feriti, che possono eseguire laparoscopia, chirurgia a corsia degli organi principali del sistema urinario. Un chirurgo-urologo mostra l'ammissione se sospetta: calcoli renali, tumori, infezioni del sistema urogenitale, segni di impotenza, infertilità negli uomini.

La consultazione dell'urologo è necessaria, in particolare, per i rappresentanti del sesso più forte con dolore nei glutei, la comparsa di gravi gonfiori o la comparsa di crampi durante lo scarico delle urine.

Corretta alimentazione

Insieme al trattamento, i pazienti hanno bisogno di una dieta appositamente studiata per ciascun individuo. Esistono prodotti estremamente dannosi in presenza di patologie renali: dolci, salati, piccanti, affumicati.

Le malattie renali comportano una diminuzione della capacità di filtrazione del corpo e quindi un aumento del livello di sostanze tossiche nel corpo, quindi è necessario cambiare la propria dieta in un modo utile.

Quale medico tratta la malattia renale

Dolore feltro nella parte bassa della schiena o ai lati, c'era gonfiore? Rivolgersi immediatamente al medico, in quanto tali sintomi possono indicare l'insorgenza della malattia renale. Ma prima di andare per una consulenza, è necessario sapere quale medico tratta i reni, in modo da non perdere tempo in attesa in coda per lo specialista sbagliato.

La pielonefrite è caratterizzata da un forte dolore nella regione lombare, che può dare nei lati. Questa malattia indica la presenza di infiammazione nei reni. Oltre alla pielonefrite, il paziente può soffrire di insufficienza renale, urolitiasi e nefroptosi, in altre parole, sindrome del rene vagante. È estremamente importante consultare un medico in tempo per individuare con precisione la causa del dolore, sottoporsi a visita medica e trattamento obbligatori.

Cosa aiuterà il terapeuta?

Questo è uno specialista multidisciplinare che tratta una vasta gamma di malattie. Se non sai a quale dottore rivolgersi, o se non sei sicuro di quale tipo di malattia hai, vai dal terapeuta. Pianificherà un esame e poi lo indirizzerà allo specialista di cui ha bisogno, o condurrà lui stesso il trattamento. Tra le malattie renali, può prescrivere la terapia per:

  • processo infiammatorio;
  • malattia di pietra renale.

Negli insediamenti remoti, il terapeuta è l'unico specialista che tratta i reni. La sua competenza include:

  • la nomina di diuretici per alleviare il gonfiore;
  • compilare un menu adatto;
  • L'appuntamento di fisioterapia, agenti antibatterici e antidolorifici.

Cosa tratta un nefrologo?

Questo è un medico di profilo stretto specializzato in malattie renali. Le sue responsabilità includono:

  • diagnosi e trattamento delle malattie renali;
  • la preparazione della dieta;
  • counseling di pazienti con insufficienza renale, pielonefrite e altre patologie.

Il nefrologo non esegue interventi chirurgici e non tratta gli organi genitali. Appello al medico deve essere effettuato in presenza di tali sintomi:

  • minzione frequente e dolorosa;
  • dolore acuto nei reni;
  • incontinenza, specialmente di notte;
  • gonfiore del viso e delle gambe.

Se ti accorgi di avere questi sintomi, non esitare a quale dottore dovresti contattare, ma vai immediatamente dal nefrologo. Questo specialista si occupa di cure ambulatoriali e ospedaliere. Lui è in grado di liberarti da:

  • insufficienza renale;
  • amiloidosi dei reni;
  • lesioni infettive delle vie urinarie;
  • pielonefrite acuta e glomerulonefrite;
  • sangue e proteine ​​nelle urine;
  • minzione frequente.

Competenza dell'urologo

A quale medico dovrebbe andare se avverte un forte dolore nel basso addome, nella zona genitale, nel disturbo urinario, nel dolore e nel mal di schiena? Tutti questi sintomi riguardano malattie che l'urologo tratta.

Questo medico può anche essere attribuito a specialisti chirurgici. Può trattare non solo i reni, ma anche le malattie del sistema genito-urinario negli uomini. Che cosa distingue un urologo da un nefrologo:

  • la presenza di processi infiammatori nei reni - la qualifica di un nefrologo;
  • patologia della vescica, del tratto urinario e dei problemi maschili - la competenza dell'urologo.

Oltre a consultare e diagnosticare la malattia esistente, l'urologo-chirurgo conduce un intervento chirurgico per schiacciare le pietre, aprire un intervento chirurgico sui reni e sugli organi del sistema genito-urinario.

Se i reni sono doloranti, a un urologo verrà chiesto aiuto. Questo medico tratta l'organo nelle fasi iniziali e intermedie della malattia ed elimina anche:

  • tutti i casi clinici trattati da un nefrologo;
  • patologia del sistema genito-urinario;
  • diminuzione dell'attività sessuale;
  • infezioni ginecologiche nelle donne;
  • neoplasma nella vescica;
  • dolore nell'addome, nella parte bassa della schiena o nei glutei;
  • difficoltà o minzione dolorosa;
  • gonfiore sotto gli occhi;
  • prostatite e infertilità maschile.

Appello al ginecologo

Se si osservano problemi renali nelle donne, sarà utile una visita al ginecologo. La penetrazione di agenti patogeni infettivi nei reni è possibile dai genitali.

Il medico condurrà un esame, annoterà un rinvio per i test e, se necessario, nominerà un consulto con un nefrologo o un urologo.

Assistenza nutrizionista

Se ne hai l'opportunità, visita con tutti i sensi un dietologo che preparerà una dieta adatta a una particolare malattia. In caso di qualsiasi malattia, che si tratti di infiammazione o calcoli, una pronta guarigione dipende da una dieta appropriata. I suoi principi principali sono:

  • riducendo il numero di tossine e purine;
  • normalizzazione dell'equilibrio acido-base nelle urine;
  • sbarazzarsi della malattia renale.

I dietisti di solito prescrivono il tavolo di trattamento numero 7 ai loro pazienti. In questo menu, gli alimenti grassi, le carni affumicate, il pane e le bevande zuccherate gassate sono completamente esclusi. Una pronta guarigione contribuirà a:

  • zuppe di verdure;
  • crusca o pane senza sale;
  • carne o pesce a basso contenuto di grassi;
  • frutta e verdura;
  • cereali, pasta

Raccomandazioni generali

Per non perdere tempo in lunghe file, è necessario sapere quale medico tratta quali malattie renali.

  • In assenza di sintomi pronunciati, consultare il terapeuta. Aiuterà a identificare il problema dei cambiamenti nei risultati dei test clinici.
  • Un nefrologo cura la pielonefrite, che è accompagnata da febbre alta e grave dolore lombare.
  • La consultazione dell'urologo sarà necessaria per il dolore a lungo termine nei reni, che sono combinati con problemi della sfera genitourinaria.
  • La condizione per una pronta guarigione è una dieta appropriata. Questo compito sarà gestito da un nutrizionista qualificato.
  • Chi tratta i reni nelle donne, tranne un urologo e un nefrologo? Anche questo problema viene trattato da un ginecologo.

Inizialmente, puoi presentare un reclamo a un medico generico, un medico generico. Il dolore ai lati e lombare non è necessariamente associato a problemi renali. Ma se sospetti di avere una colica renale o di soffrire di disturbi della minzione, allora il nefrologo e l'urologo ti aiuteranno. Questi specialisti daranno indicazioni per gli esami clinici e gli ultrasuoni e quindi prescriveranno un trattamento.

Quale medico tratta i reni: nefrologo, urologo o medico generico?

I reni sono un organo che può essere trattato da medici di varie specializzazioni.

Essendo parte del sistema urogenitale, sono responsabili della rimozione di tossine e scorie dal corpo umano, e quindi i fallimenti nel loro lavoro hanno sempre un effetto negativo sul paziente.

Chi cura i reni, vuole conoscere tutti coloro che hanno "afferrato" i lombi.

La nefrologia - una sezione di medicina dedicata alla struttura e alla funzione dei reni come parte del sistema escretore - è studiata da medici di tutte le specialità.

Nella clinica, un terapeuta o un pediatra (per malattie renali nei bambini), un urologo e un nefrologo sono coinvolti nella risoluzione dei problemi renali. Nella medicina alternativa, la fitoterapia si occupa del trattamento di questo organo. Per questo, anche i metodi di fisioterapia vengono applicati efficacemente.

Altrettanto importante nel trattamento dei problemi renali è la dieta corretta. Pertanto, un nutrizionista è anche coinvolto nel trattamento.

Pediatra e terapista

Il sollievo primario dei processi infiammatori viene eseguito negli adulti da un terapeuta e nei bambini da un pediatra. Questi esperti valutano i risultati delle analisi delle urine e del sangue e, se necessario, danno indicazioni all'urologo.

In assenza di un tale specialista in clinica, la cura del paziente può essere effettuata in una clinica urologica specializzata nella direzione o dal terapeuta (pediatra). In località remote, il medico che cura i reni è più spesso un terapeuta.

Questo specialista può:

  • prescrivere diuretici per edema o ipertensione (possono essere farmaci o preparati a base di erbe);
  • scegliere una dieta adatta, prescrivere procedure fisiche, farmaci anti-infiammatori, antibiotici, farmaci che possono alleviare il dolore e lo spasmo.
al contenuto ↑

urologo

Questo dottore che tratta i reni nel numero schiacciante di casi. Dolore al basso ventre, all'inguine o al perineo, disturbi della minzione, crampi, dolore lancinante nella parte bassa della schiena - questo è il motivo per visitare l'urologo.

Fenomeni patologici nei nefroni possono verificarsi con qualsiasi malattia associata alla formazione di tossine nel corpo o disturbi metabolici. Pertanto, uno specialista in urologia è coinvolto nel trattamento dei pazienti:

  • il diabete,
  • vasculite sistemica,
  • lupus nefrite,
  • malattia ipertensiva
  • ipertensione,
  • malattie oncologiche.

Anche cercare il suo aiuto con patologie metaboliche congenite (fibrosi cistica, fenilchetonuria e altri), intossicazione.

Ci sono malattie che curano sia l'urologo che il nefrologo. Questo è:

  • pietre,
  • amiloidosi,
  • quantità piccole o troppo grandi di urina (oliguria o poliuria);
  • la sua incapacità di entrare nella vescica (anuria);
  • glomerulonefrite,
  • pielonefrite,
  • nefrite interstiziale cronica,
  • proteine ​​del sangue
  • infezioni urinarie.
al contenuto ↑

nefrologo

Non c'è da meravigliarsi che nei normali policlinici di solito non esiste un tale dottore.

Il nome stesso di questa specialità suggerisce che è piuttosto ristretto e questa specializzazione è solitamente acquisita da medici di aree affini, migliorando nel contempo le loro capacità. Tali medici sono esperti in malattie renali, sanno molto sulla dialisi e di solito lavorano in cliniche specializzate.

La particolarità di questa specializzazione è che il nefrologo non esegue interventi chirurgici. Questo ramo della medicina considera il mantenimento dei farmaci il compito principale dei pazienti. Inoltre, i nefrologi non curano le malattie degli organi genitali e della vescica.