Dolore alla vescica nelle donne: cause e trattamento

Cliniche

La vescica è uno degli organi più vulnerabili del corpo femminile. E il dolore che è sorto in esso può essere un segno di gravi patologie. Cosa significa questo disagio? Perché sorge?

Perché il dolore alla vescica nelle donne: le ragioni principali

Praticamente sempre il dolore nell'area della vescica è associato a una malattia. Le seguenti patologie sono le più caratteristiche per le donne:

  1. Urolitiasi. Le concrezioni, che si muovono all'interno del corpo, provocano forti dolori, la cui intensità aumenta con l'attività fisica. Le pietre possono entrare nell'uretra dalla vescica: un cambiamento nella localizzazione è accompagnato da un significativo deterioramento del benessere - una donna non trova un posto per se stessa, sperimentando costantemente un dolore lancinante.
  2. Cistite. È un'infiammazione della mucosa della vescica, innescata da un'infezione. L'organo interessato risponde naturalmente alla patologia sviluppata in esso, inviando segnali di dolore al cervello. Durante la minzione si verificano anche sensazioni spiacevoli: i forti crampi trasformano il processo naturale in un vero test.
  3. Infiammazione degli organi genitali femminili. Implicita - annessite (lesione delle appendici), parametrite (processo infiammatorio nel tessuto circolatorio), perimetrale (malattia del rivestimento esterno dell'utero). Di norma, il dolore in queste patologie è piuttosto acuto. Spesso l'infezione si sposta dai genitali ed entra nella vescica, causando la cistite già menzionata.
  4. Rottura della vescica L'organo stesso è molto elastico. Ma più urina ci sono dentro, più forti sono le pareti che devono allungarsi e più sottili diventano. Se in tali condizioni viene colpito un organo, può scoppiare. Spesso questo accade in caso di incidente, caduta o forte scuotimento in un veicolo. Una donna con una vescica scoppiata sperimenterà un forte dolore e un costante desiderio di urinare (anche se non sarà in grado di fare pipì a causa di una ferita). Un altro sintomo è il sangue dall'uretra.
  5. Tumore alla vescica Il tumore può essere sia benigno che maligno. In ogni caso, provoca costante dolore sordo nel basso addome. Se il tumore inizia a disintegrarsi, il disagio diventerà insopportabile. Molto spesso, i tumori si sviluppano nelle donne di età superiore ai 40-45 anni.
  6. Paratsistit. La cosiddetta infiammazione del grasso sottocutaneo paravesico. I dolori sono permanenti, ma sono sfocati, opachi. Potrebbe esserci gonfiore localizzato sopra il pube.

Qualsiasi di queste malattie richiede una visita dal medico. Non vale la pena fare nulla da soli: sia la diagnosi che la terapia dovrebbero essere eseguite da uno specialista.

Dolore alla vescica nelle donne causato da cistgia

La parola "cystalgia" è tradotta dal greco "dolore nella vescica". La particolarità di questa condizione è la conservazione dei sintomi tipici della cistite con risultati di test oggettivamente buoni. Si scopre che non c'è infiammazione, ma c'è ancora dolore.

La cystalgia non viene trattata così spesso, anche se viene diagnosticata dal 10 al 15% delle donne che si sono rivolte a un urologo. Le caratteristiche di questa condizione sono:

  • dolore nella vescica con una quantità minima di urina accumulata;
  • minzione da urgenza, che è molto difficile o impossibile da sopportare;
  • costante sensazione di pienezza della bolla;
  • indolenzimento che si estende alla zona perineale e alla regione lombo-sacrale.

Di regola, il cystalgia procede nascosto, intensificando in autunno e in inverno. Il dolore non è molto forte, ma costante, spesso senza alcuna ragione visibile. Tra le principali ragioni per lo sviluppo della patologia:

  1. Forte disagio emotivo, frequenti litigi e stress.
  2. Stile di vita sedentario, assenza della minima attività fisica necessaria.
  3. Insoddisfazione sessuale, paura dell'intimità, la pratica del rapporto sessuale interrotto come metodo di contraccezione.
  4. Abuso di bevande alcoliche, la prevalenza di cibi piccanti nella dieta.
  5. La presenza di malattie ginecologiche, disfunzione ovarica.
  6. Gravidanza o aborto.
  7. Reazione allergica ad alcuni prodotti (ad esempio, in alcuni pazienti il ​​gonfiore del collo vescicale è stato osservato durante il consumo di latte).
  8. Cambiamenti nei livelli ormonali (particolarmente importanti per le donne in menopausa).

Se la cistite si sviluppa sulla base di esperienze nervose, allora viene chiamata cistite psicosomatica. In realtà, questa condizione può essere attribuita a una varietà di nevrosi.

La vescica della donna fa male durante la gravidanza

Portare un bambino è un vero test per il corpo. La futura mamma sta aspettando molte sorprese in termini di benessere, e uno di loro è il dolore alla vescica.

Questo fenomeno è spiegato semplicemente: con lo sviluppo del feto, l'utero aumenta e gradualmente schiaccia gli organi interni. Nelle prime fasi, tale pressione porta solo ad un desiderio più frequente di urinare, ma nella seconda metà della gravidanza gli ureteri vengono schiacciati e l'apporto di sangue alla vescica è generalmente compromesso. Se si aggiunge a questa immagine anche un cambiamento dello sfondo ormonale, che rende difficile il processo di minzione, l'aspetto del dolore non sembra affatto strano.

Nonostante la relativa normalità del disagio nella vescica per le donne incinte, una donna non dovrebbe ignorare il sintomo. I processi che si verificano nel corpo, possono provocare un ristagno di urina, che si tradurrà nella riproduzione attiva di batteri patogeni. Di conseguenza, la cistite si svilupperà.

La vescica della donna fa male: il trattamento

Liberarsi del dolore prima cosa comporta eliminarne le cause. Per fare questo, una donna deve rivolgersi a un medico generico, urologo e ginecologo. Solo dopo aver identificato il fattore principale che causa disagio, è possibile iniziare il trattamento.

Di norma, il paziente deve fare:

  • Ultrasuoni degli organi pelvici;
  • test delle urine (secondo Nechyporenko, generale, biochimico);
  • emocromo completo;
  • cistoscopia;
  • spalmare sulla flora e altri studi che il medico troverà necessario.

Dopo aver stabilito la diagnosi, vengono prescritti farmaci appropriati. Ad esempio, con la cistite, questi sono antibiotici, farmaci antivirali o antifungini e anche prodotti a base di erbe. Se il dolore è causato da una lesione o da un tumore, può essere necessario un intervento chirurgico.

Nella cistite, l'obiettivo principale è il ripristino della normale circolazione sanguigna negli organi pelvici. Questo è facilitato dall'esercizio, lunghe passeggiate e sesso regolare con un partner regolare.

Se il dolore è difficile da tollerare, puoi prendere antidolorifici. Antispasmodici ben consolidati - No-shpa, Droverin, Papaverin. Permesso anche l'uso di Analgin o Aspirina (quest'ultima non può essere bevuta con il sangue nelle urine).

Aiuta a fermare rapidamente il dolore del calore. È necessario riempire una bottiglia di plastica opaca con acqua riscaldata, avvolgerla con un asciugamano e fissarla all'inguine o all'addome inferiore. Dopo pochi minuti, il disagio inizierà a ritirarsi.

Qualsiasi dolore è un segnale di avvertimento che il corpo invia a una donna. Pertanto, questo sintomo non può essere ignorato: è meglio essere sicuri che perdere la fase iniziale della malattia.

Dolore alla vescica

Lascia un commento 4.907

Spesso c'è un sintomo sgradevole in cui la vescica ferisce nelle donne e negli uomini. Ciò è dovuto a cause diverse e può indicare molte malattie. Nella maggior parte dei casi, il processo patologico è associato a funzionalità compromessa dei reni o del sistema urinario. L'infiammazione nel coccige può causare dolore alla vescica, che dovrebbe essere eliminato il prima possibile. Quando si verifica una deviazione negli organi vicini, il dolore spesso cola alla vescica e la persona lo percepisce nell'addome inferiore. Le sensazioni dolorose hanno un carattere diverso e accompagnano una persona durante il giorno o hanno periodi.

Informazioni generali

Il dolore e il disagio della vescica sono un chiaro segno che indica una malattia degli organi interni del sistema urogenitale. Una persona ha dolore che si manifesta in tempi diversi e con intensità diversa. Il paziente lamenta dolore all'addome inferiore e un cambiamento nella qualità e nella quantità di urina. Spesso, il disagio nella vescica si verifica dopo la minzione.

Il dolore nell'organo interno non è una patologia indipendente, ma indica una malattia grave.

È estremamente importante condurre un complesso di misure diagnostiche al fine di selezionare il trattamento più efficace che eliminerà il focus della malattia e con esso il sintomo sgradevole. Se il dolore si verifica nella vescica, è necessario chiarire la sua natura, quanto spesso si preoccupa e in quali circostanze si verifica. È necessario scoprire se c'è dolore nella zona lombare, che indica una patologia nel rene. Tutte queste misure sono necessarie per determinare la diagnosi, dopodiché viene selezionata la terapia.

Perché l'organo interno fa male?

Il disagio nella zona della vescica si manifesta a causa di vari fattori e differisce in natura diversa. Se il corpo ha un processo patologico di una forma cronica, allora la persona è disturbata da dolori dolorosi nell'addome. Quando sono presenti dolori acuti, indicano l'infiammazione degli organi del sistema urogenitale. Il paziente può ferire l'organo interno in uno stato calmo o si verifica un disagio dopo essere andato in bagno. Le cause principali delle deviazioni includono:

  • cistite, in cui la vescica è infiammata;
  • neoplasma maligno o benigno;
  • malattia di pietra urinaria;
  • ferita o rottura nella vescica;
  • malattie degli organi interni situati nel quartiere;
  • malattie nel retto;
  • processi patologici nel coccige e nelle ossa pelviche;
  • il declino del sistema immunitario a causa di frequenti stress o superlavoro.

Spesso la causa del dolore nella vescica sono malattie trasmesse sessualmente. In presenza di infezioni genitali, la patologia passa rapidamente agli organi del sistema urinario. In questo caso, il paziente ha un forte dolore persistente, particolarmente pronunciato durante la minzione. In questo caso, il paziente si lamenta del dolore emergente durante il sesso. Per scoprire perché una persona ha un dolore addominale inferiore, dovresti passare attraverso una serie di studi di laboratorio e strumentali. Indipendentemente scoprire la causa del disagio nella vescica è impossibile.

Cause della deviazione maschile

Il dolore nella vescica negli uomini ha le proprie ragioni, che sono insolite per il corpo femminile. Spesso il dolore doloroso nell'organo interno indica una malattia della ghiandola prostatica. La patologia si verifica quando il rapporto sessuale è stato assente per molto tempo e lo sperma si è accumulato. C'è dolore nello scroto, nell'inguine e nella parte bassa della schiena. A volte questo sintomo indica lo sviluppo di tumori nella prostata e provoca dolore doloroso.

Spesso, il dolore di un uomo si manifesta a causa dell'uretra, in cui l'uretra è infiammata. Ciò provoca una sensazione spiacevole nella vescica, bruciature negli organi del sistema urogenitale e si osserva una secrezione purulenta dall'uretra, specialmente al mattino. A volte la causa del dolore sta nella tubercolosi urogenitale, che è piuttosto difficile da identificare. La patologia si presenta spesso in una forma latente o è confusa con altre malattie infettive.

Cause nelle donne

I medici hanno notato che la vescica delle donne sopra i 45 anni è più preoccupata. Ciò è dovuto al fatto che a questa età la circolazione sanguigna nell'organo interno è disturbata a causa della menopausa, caratterizzata da uno squilibrio ormonale. In questo caso, dovresti controllare il lavoro del sistema endocrino e stabilizzare il livello ormonale con l'aiuto di preparazioni speciali.

Una gravidanza ectopica può causare dolore alla vescica.

Spesso la deviazione indica un processo infiammatorio nelle appendici o nell'utero vicino alla vescica. In questo caso, il dolore si verifica quando si urina, la frequenza di visitare il bagno aumenta. Se si verifica una gravidanza extrauterina o una rottura dell'ovaio, si verifica spesso una sindrome della vescica dolorosa. Quando c'è una sindrome forte, dovresti contattare immediatamente l'ambulanza.

Patologia durante la gravidanza

Spesso, i segni del processo patologico si verificano nelle donne nella situazione. Il dolore ai reni e alla vescica durante la gravidanza è abbastanza pericoloso e può danneggiare una donna e il feto in via di sviluppo. Spesso, le sensazioni dolorose si preoccupano dopo aver svuotato la vescica, una donna può lamentarsi di fastidiosi dolori all'addome. In nessun caso è permesso alleviare il dolore da soli, prendendo antidolorifici. La terapia deve essere prescritta da un medico per non danneggiare il feto.

Per le donne nella situazione caratterizzata da frequenti sollecitazioni in bagno, soprattutto di notte. Se non c'è dolore, allora il fenomeno è abbastanza normale. Una vescica dolorosa durante la gravidanza è associata a cistite o cistite, cosa non rara in questo periodo. Il problema richiede l'individuazione tempestiva e il trattamento, poiché l'infiammazione degli organi urinari influenzerà negativamente lo sviluppo del feto.

Dolore durante la minzione

Il dolore durante lo svuotamento della vescica indica un disturbo infettivo nel sistema urinario. Il paziente ha un dolore insopportabile o doloroso, una sensazione di bruciore. Tali sensazioni provocano una malattia non infettiva. Una persona può avere un tumore, calcoli nel sistema urinario, gotta o ostruzione nell'uretere. In alcuni casi, può pungere nell'intestino o nei reni, il che indica un danno a loro.

Malattie infettive come pielonefrite, uretrite o infiammazione della ghiandola prostatica possono causare sensazioni spiacevoli. Nelle donne, il dolore nel processo di minzione si verifica quando la disbiosi e la candidosi vaginale o il processo patologico dell'endometrio. Spesso la causa della rimozione dolorosa delle urine è un'infezione genitale e il sistema urogenitale è affetto da clamidia. Ai primi sintomi spiacevoli dovrebbe consultare un medico e farsi diagnosticare.

Principali sintomi del dolore alla vescica

A seconda della malattia, possono verificarsi vari sintomi. Il dolore nelle malattie della vescica si verifica nella maggior parte dei casi durante il riempimento dell'organo interno. Se il dolore si verifica con una vescica piena, allora indica adenoma della prostata, cistite o malattia ginecologica. I problemi con la vescica sono più suscettibili alle donne a causa della particolare struttura del canale urinario, che facilmente ottiene l'infezione. Negli uomini, il processo patologico è meno pronunciato e talvolta si manifesta come uno scoppio dell'organo interno.

La procedura per cateterizzazione della vescica viene utilizzata per rimuovere l'urina nei tumori maligni.

Se è presente una neoplasia maligna, si verifica un gonfiore che si estende alla vescica e all'area superiore. In caso di dolorose sensazioni dolorose, quando si continua a piagnucolare o tirare nella parte inferiore dell'addome, il paziente ha probabilmente iniziato un processo infiammatorio nel tessuto della vescica. In questo caso, il paziente necessita di un cateterismo dell'organo interno per rimuovere l'urina.

Negli uomini il dolore è associato a disturbi sessuali o escretori. A seconda della malattia presente, oltre al dolore nella vescica, potrebbe esserci un'increspatura nei genitali e dolore nei reni. La patologia è accompagnata da febbre e febbre. C'è minzione frequente, in cui si trova sangue o pus. L'ultimo caso indica il grado avanzato di malattia o rottura della vescica. In caso di adenoma prostatico, il dolore si manifesta nell'organo interno e dà a destra o appare a sinistra nell'inguine. È urgente consultare un medico e scoprire la diagnosi per iniziare il trattamento in tempo.

Come fa male un bambino?

Se la vescica del bambino fa male, nella maggior parte dei casi la causa è cistite. Le ragazze sono più sensibili a questa malattia e la patologia è caratterizzata da un rapido sviluppo. I genitori dovrebbero conoscere i segni della cistite e sapere cosa fare con il bambino in questo caso, specialmente se la patologia si è verificata nei neonati o nei neonati. Nel secondo caso, vi è un pianto costante, perdita di appetito, presenza di forti pulsazioni e perdita di sonno. Se si sono verificati vomito e ittero, è necessario chiamare urgentemente un'ambulanza.

diagnostica

Se si verifica un sintomo sgradevole, è necessario consultare un medico e sottoporsi a una diagnosi completa, che ti aiuterà a scegliere il trattamento necessario. Si raccomanda di sottoporsi a una visita e ad un esame da un urologo. Quindi il paziente viene prescritto per passare l'urina per analisi generali e microbiologiche. Coltura urinaria batteriologica assegnata e conta ematica completa Senza dubbio, il paziente deve sottoporsi ad un esame ecografico degli organi interni, che si trovano nella pelvi. Per gli uomini è prescritta un'ulteriore ecografia della prostata.

L'esame endoscopico e l'uroflussimetria, che aiuta a misurare il tasso di escrezione di urina, sono inclusi nel complesso delle misure diagnostiche. Si raccomanda di sottoporsi a TC e risonanza magnetica. Quando si diagnostica usando il metodo di esame radiografico. Dopo che la diagnosi è stata chiarita, verrà prescritta la terapia necessaria, inclusi gli antidolorifici.

Pronto soccorso e sollievo dal dolore

Il sollievo dal dolore dovrebbe essere un sintomo sgradevole con l'aiuto di un turno di potere, che influenza notevolmente le condizioni del paziente. I prodotti salati e affumicati dovrebbero essere esclusi, ridurre l'assunzione di sale. Il paziente è consigliato l'assunzione di acqua alcalina in grandi quantità. Se pulsi nell'addome inferiore e c'è un forte dolore, puoi eliminare i sintomi usando un bagno caldo. Forse l'uso di calore secco sulla zona interessata. I medici raccomandano di prendere un anestetico come "No-shpa" o "Drotaverinum". Queste compresse possono assumere non più di 3 giorni. Se durante questo periodo i sintomi non scompaiono, il medico prescrive una diagnosi, dopodiché viene selezionata una terapia speciale.

Metodi di terapia

Trattamento farmacologico

Tratta la patologia in diversi modi, a seconda del grado di danno. Per alleviare il dolore, si consiglia di prendere antidolorifici. Considerando la gravità dei sintomi e l'età del paziente, il medico prescrive Papaverin, Beralgin, Tempalgin e altri. Questi strumenti rilassano i muscoli ed eliminano il dolore. Se i farmaci non eliminano il problema, viene indicato un intervento chirurgico. Nella maggior parte dei casi, l'urolitiasi o la formazione cistica viene trattata in questo modo. Spesso i medici spendono il lavaggio dell'organo interno con mezzi speciali.

Medicina popolare

Spesso, il paziente tratta in modo indipendente una deviazione a casa con l'uso di rimedi popolari. Questo metodo è valido, ma dovrebbe essere concordato con il medico. Nella medicina popolare ci sono molte ricette che eliminano il dolore nell'organo interno. Usa spesso il sedano, da cui fai la lozione sui talloni. Utilizzato nella lotta contro i decotti di patologia a base di camomilla, erba di San Giovanni o celidonia. Affronta rapidamente la malattia dell'olio di olivello spinoso, che viene consumato 30 minuti prima di mangiare.

Misure preventive

Per evitare dolore, si raccomanda di mantenere regolarmente il sistema immunitario e monitorare l'igiene. Una persona dovrebbe mangiare bene e consumare abbastanza liquidi al giorno. Non compromettere il raffreddamento eccessivo o il surriscaldamento del corpo. Se il lavoro richiede una posizione costantemente seduta, è necessario fare delle pause per l'attività fisica in modo che non si verifichino processi stagnanti. Per qualsiasi malattia del sistema urinario non dovrebbe impegnarsi in auto-trattamento.

Come determinare cosa ferisce una vescica

L'organo cavo, in cui l'urina si accumula attraverso gli ureteri e che serve per la sua successiva escrezione attraverso l'uretra, è chiamato vescica. Si trova nella pelvi, dietro l'osso pubico. La maggior parte del dolore alla vescica nelle donne e negli uomini è concentrata nell'addome inferiore. Tuttavia, le sensazioni dolorose in quest'area non sono sempre indicative delle sue malattie, dal momento che possono essere il risultato di un malfunzionamento dei reni, degli ureteri e dei genitali.

La vescica fa male a causa di varie malattie, solo uno specialista può determinare la causa alla radice di una tale condizione, pertanto non è consigliato l'auto-diagnosi e l'auto-trattamento.

Dolore alla vescica: sintomi

Come accennato in precedenza, le cause del dolore nella vescica possono essere varie malattie. Il più delle volte ferisce la vescica a causa della cistite - una malattia infiammatoria, che indica calcoli renali o vescicali, tumori, malattie croniche degli organi genitali, ecc.

Oltre al dolore alla vescica, i sintomi della cistite sono:

  • Minzione aumentata;
  • La presenza di pus o sangue nelle urine;
  • La sensazione di bruciore e dolore quando si urina, che passa alla fine del processo;
  • febbre;
  • Forte odore di urina;
  • nausea;
  • Dolore nella regione lombare e deterioramento del benessere generale del paziente.

Nei bambini e negli anziani, questi sintomi possono non essere così pronunciati, è un po 'più difficile diagnosticare la malattia rispetto agli adolescenti e agli adulti.

Lamentandosi che la vescica ferisca, e i pazienti con cistagia possono, i sintomi di questa malattia sono simili a quelli che si verificano con la cistite, ma ci sono alcune differenze, vale a dire:

  • La mucosa della vescica è leggermente o non è affatto infiammata;
  • Manca il pus nelle urine.

In presenza di pietre, oltre al dolore ondulato nella vescica, i sintomi sono i seguenti:

  • Scolorimento delle urine, a causa dell'alto contenuto di leucociti ed eritrociti in esso;
  • Desiderio frequente e acuto di urinare, accompagnato da dolore caratteristico nei genitali;
  • Dolore alla schiena e cosce;
  • Priapismo (nei bambini).

Un altro motivo per cui la vescica fa male è la rottura dell'organo stesso. Il paziente ha dolori acuti nel basso addome e un insopportabile desiderio di urinare, che non può essere fatto, il sangue può scorrere al posto dell'urina.

Dolore alla vescica in donne e uomini

Secondo le statistiche, le malattie della vescica sono molto più comuni nelle donne rispetto agli uomini, a causa della struttura del corpo del sesso debole. Soprattutto spesso la vescica fa male nelle donne in gravidanza, in quanto il feto in crescita inizia a esercitare pressione sull'organo.

Negli uomini, la vescica fa male più spesso a causa di malattie della prostata (adenoma prostatico, prostatite), così come i problemi con il sistema escretore. Quando si rilevano calcoli renali o pielonefrite in un uomo, oltre a dolore severo, si verificano brividi, febbre e aumenti della temperatura corporea.

Nelle donne, le principali ragioni per cui la vescica fa male sono la gravidanza ectopica e le malattie degli organi genitali interni, come:

  • endocervicitis;
  • salpingo;
  • Apoplessia ovarica;
  • Endometrite.

Dolore alla vescica: diagnosi e trattamento

Se avverte dolore e altri sintomi caratteristici delle malattie dei reni, dei genitali o della vescica, il paziente deve rivolgersi al medico il prima possibile. Nell'ospedale, il paziente sarà attentamente esaminato ed esaminato al fine di effettuare la diagnosi corretta, saranno prescritti esami appropriati (urina e sangue), saranno condotti esami urologici (negli uomini), ecografia della vescica e cistoscopia.

Se la vescica fa male a un uomo oa una donna a causa della cistite, il trattamento dipenderà dalle ragioni e dalla forma della malattia. Per la cistite acuta vengono prescritti una dieta speciale e un regime alimentare, oltre a medicinali antibatterici e fitoterapici. Gli antibiotici possono essere prescritti se è iniziato un processo infettivo-infiammatorio.

Nell'infiammazione cronica della vescica, il trattamento inizia con l'eliminazione della causa radicale - pietre, diverticoli, stenosi o adenomi prostatici. In parallelo, applicare l'instillazione terapeutica locale, in cui il farmaco in forma liquida viene iniettato nella cavità interna della vescica.

Sulla base di quanto precede, si può concludere che quando la vescica fa male, è necessario contattare uno specialista il più presto possibile, perché è impossibile diagnosticare se stessi e prescrivere un trattamento adeguato senza conoscenze mediche.

Cosa fare se una donna ha un dolore alla vescica?

Alexander Myasnikov nel programma "About the Most Important" racconta come trattare le MALATTIE DEL RENO e cosa prendere.

La vescica è un organo cavo che è responsabile dell'accumulo di urina. Le sue malattie sono molto comuni, soprattutto tra le donne. Le cause di tali problemi possono essere sia fattori esterni che malattie interne del corpo. Se una donna ha una vescica alla vescica, può segnalare la patologia degli organi vicini.

Descrizione del sintomo

La vescica si trova nell'addome inferiore - nella piccola pelvi. Il suo guscio è costituito da tre strati: il siero interno, medio-muscolare, sieroso esterno. L'organo è collegato agli ureteri, che sono diretti verso la pelvi renale, e l'urina viene scaricata attraverso l'uretra.

Dolore nella vescica - un sintomo che è insito in molte malattie. Se la sindrome si verifica direttamente a causa di problemi con l'organo, il dolore è sempre associato a disturbi urinari. Ma quando il dolore si irradia alla vescica da altri organi della pelvi, non ci può essere alterazione della produzione di urina. Quando fa una diagnosi, il medico prende sempre in considerazione la natura del dolore, la sua intensità e localizzazione precisa, l'anamnesi che precede l'insorgenza del sintomo, ulteriori segni clinici. Data la diversa eziologia del disagio, i sintomi nelle donne possono variare.

Se la causa è un processo infiammatorio, il dolore compare alla fine della minzione e si attenua mentre l'urina si accumula. A volte il dolore aumenta con lo sport, il sollevamento pesi, il movimento - è intrinseco nella urolitiasi. Se la sindrome non dipende affatto dagli atti di minzione e non appare per nessuna ragione apparente, spesso si riferisce ai problemi di altri organi.

Ulteriori sintomi, oltre a quelli descritti, sono:

  • forte dolore nella proiezione del rene - colica renale;
  • urina torbida, sangue nelle urine;
  • minzione ritardata;
  • un forte aumento della voglia di urinare;
  • Irradiazione del dolore all'inguine, perineo, addome superiore;
  • febbre;
  • malessere generale.

Perché compare il dolore?

La sindrome può essere una conseguenza delle patologie dell'organo stesso muscolare, così come le malattie di altri organi del sistema urinario - reni, ureteri, uretra. Tra le malattie che possono essere mascherate sotto la patologia della vescica nelle donne, sono anche isolati i disturbi del sistema muscolo-scheletrico e dell'area genitale.

Nelle donne, le malattie del sistema urinario appaiono molto più spesso che negli uomini. Ciò è dovuto alla presenza di un'uretra corta e larga, attraverso la quale l'infezione penetra facilmente nella vescica. Vicino all'uretra c'è l'ano e il minimo insuccesso nel rispettare le regole igieniche può portare a infezioni del tratto urinario. La gravidanza e il parto, i cambiamenti ormonali contribuiscono all'indebolimento della protezione immunitaria locale e allo sviluppo di malattie dei reni e degli ureteri.

La causa più probabile di sintomi spiacevoli è la cistite. È causata da E. coli, stafilococchi, Proteo, streptococchi, enterococchi. L'infiammazione a volte accade dopo manipolazioni mediche, ustioni con farmaci. Durante la gravidanza o le esacerbazioni da cistite da immunodeficienza si osservano molto spesso.

Un'altra variante del processo infiammatorio nella vescica è la cistite interstiziale. Questa è una forma grave della malattia in cui ulcere, erosione e focolai di necrosi compaiono sulle pareti dell'organo. Il dolore in questo caso varia da moderato a insopportabile, aumenta durante le mestruazioni.

Le cause più rare del dolore possono essere:

  1. Diverticolo - una cavità sotto forma di una borsa, formata dal muro di una bolla. Contribuisce allo sviluppo continuo del processo infiammatorio nel corpo.
  2. Urolitiasi - urolitiasi. Le pietre affilate spesso causano lesioni alle pareti del corpo con un forte dolore in esso.
  3. Tumore al cancro Questa malattia si verifica raramente, ma negli ultimi stadi provoca dolore costante in combinazione con sanguinamento e la comparsa di urina il colore delle piogge di carne.
  4. Tumori benigni. Emangiomi, adenomi, papillomi, polipi, formazioni endometriali e cisti sono modi per causare dolore solo in grandi dimensioni, quando iniziano a spremere le terminazioni nervose.
  5. Tubercolosi. Questa malattia di solito si diffonde all'intero organo. Il dolore appare solo pochi anni dopo se il trattamento non è stato effettuato.

Possibili patologie

Le donne nel periodo della menopausa spesso provano sensazioni dolorose a causa del diradamento della pelle vaginale e della mucosa genitale. Le ragioni sono associate a un forte calo del livello di estrogeni nel corpo. Malattie femminili come sono in grado di dare alla zona della vescica:

  • salpingo;
  • endometritis;
  • endocervite;
  • apoplessia delle ovaie.

Quando il dolore della gravidanza ectopica è mascherato dal disagio della cistite. L'uretrite è anche spesso espressa da dolori che si irradiano alla vescica, sebbene non vi siano effetti infiammatori nell'organo stesso. Radiazioni dolorose si trovano anche nelle malattie renali - pielonefrite, glomerulonefrite.

La pielonefrite è una patologia infiammatoria della pelvi renale, del calice e del parenchima e la glomerulonefrite è una lesione immunitaria infettiva dei glomeruli renali. Ulteriori sintomi nella malattia renale sono forti mal di schiena, sangue nelle urine e torbidità delle urine.

Tra le ragioni della comparsa del dolore riflesso, gli esperti chiamano anche:

  • lombalgia;
  • lesioni spinali;
  • colite e altre malattie intestinali;
  • sconfitta della sinfisi delle ossa.

Diagnosi e trattamento

La diagnosi è possibile solo dopo una diagnosi approfondita. Dovrebbe includere i seguenti studi:

  • Ultrasuoni (RM) del sistema urinario.
  • Ultrasuoni (RM) degli organi pelvici.
  • Esame ginecologico
  • Analisi generale del sangue, delle urine.
  • Biochimica del sangue.
  • Urina di batteri
  • Cistoscopia.

Il trattamento della cistite e dell'uretra viene effettuato con l'aiuto di uroantisettici (Furamag, Furagin), antispastici (No-shpa, Revalgin) e antibiotici. I farmaci più comunemente prescritti sono Norbactina, Monural, Fosfomycin, Nolitsin. Quando la nefrite ha nominato farmaci più potenti - Supraks, Ceftriaxone. Il riposo a letto è sicuramente osservato, è necessaria la dieta parsimoniosa e la bevanda abbondante. Le malattie croniche della vescica sono trattate con:

I calcoli renali, gli ureteri vengono rimossi con tecniche minimamente invasive, schiacciati o disciolti con l'ausilio di preparati speciali. Le patologie tumorali sono trattate chirurgicamente, la chemioterapia, le radiazioni e i tumori benigni di grandi dimensioni vengono rimossi chirurgicamente.

Per le malattie infiammatorie ginecologiche, gli antibiotici sono indicati in pillole o iniezioni. Se viene diagnosticata una gravidanza ectopica o apoplessia ovarica, solo l'intervento chirurgico sarà d'aiuto. Per non conoscere i problemi con il sistema urogenitale, è importante mantenere l'igiene, mantenere l'immunità al giusto livello, non raffreddare eccessivamente, praticare sport e mangiare bene.

Stanco di combattere la malattia renale?

Gonfiore del viso e delle gambe, dolore nella parte bassa della schiena, costante debolezza e affaticamento veloce, minzione dolorosa? Se si hanno questi sintomi, la probabilità di malattia renale è del 95%.

Se non ti frega niente della tua salute, leggi l'opinione dell'urologo con 24 anni di esperienza. Nel suo articolo, parla di capsule RENON DUO.

Si tratta di un agente di riparazione renale tedesco ad alta velocità che è stato utilizzato in tutto il mondo per molti anni. L'unicità del farmaco è:

  • Elimina la causa del dolore e porta allo stato originale dei reni.
  • Le capsule tedesche eliminano il dolore già al primo utilizzo e aiutano a curare completamente la malattia.
  • Non ci sono effetti collaterali e nessuna reazione allergica.

Perché la vescica fa male. Cause del dolore alla vescica

Il dolore alla vescica è un sintomo che accompagna malattie di varie eziologie. Il più delle volte, naturalmente, questa è una manifestazione del disturbo di questo particolare organo, tuttavia, il dolore può irradiarsi anche in quest'area nelle malattie della ghiandola prostatica, del rene, dell'uretra e dell'uretere, degli organi dell'apparato riproduttivo e del coccige. Ecco perché è necessaria un'attenta ricerca per trovare la causa del dolore. Se non si trova nello stato della vescica stessa, sarà necessario un esame completo.

Se si soffre di malattie croniche in quest'area, il fatto che la vescica ferisca può indicare un grado significativo di danno d'organo. La natura del dolore può essere permanente o associata all'atto della minzione. Il dolore è sentito all'interno del piccolo bacino nell'area pubica. Durante la minzione, le sensazioni dolorose possono aumentare a causa dello stiramento delle pareti della vescica e solitamente del picco alla fine dell'atto. Se questo è vero, è possibile diagnosticare l'infiammazione acuta della vescica. Se il dolore è associato al movimento di una persona e si attenua quando il paziente è rilassato, è possibile sospettare la presenza di calcoli nella vescica, che, cambiando la loro posizione durante l'attività fisica, feriscono le pareti mucose già infiammate dell'organo.

Malattie che causano dolore alla vescica:

  • Patologia della vescica.
  • Patologia dell'uretere e dell'uretra.
  • Malattia renale
  • Infiammazione della prostata
  • Il processo infiammatorio nell'uretra.
  • Infiammazione degli organi pelvici nelle donne. Se una donna ha spesso una ferita alla vescica, oltre alle malattie del sistema escretore, può essere suggerito un processo infiammatorio degli organi riproduttivi. Pertanto, quando si fa riferimento a un urologo, una donna deve ricevere un rinvio per la consultazione in un ufficio ginecologico per escludere una possibile diagnosi.
  • Infiammazione del coccige.

Il quadro clinico per il dolore nella vescica

- Il dolore che non è associato con la minzione e si alza con l'aumentare dell'attività fisica o, per esempio, scuotendo nel trasporto, indica lo sviluppo di urolitiasi. Muovendosi nella cavità della vescica, le pietre traumatizzano le sue pareti, provocando sensazioni dolorose. Negli uomini, soprattutto in tenera età, il dolore durante questa malattia dà alla testa del pene. Ecco perché è necessario eliminare la formazione di calcoli nella vescica, se il bambino si lamenta di questo tipo di dolore senza cambiamenti visibili nello stato della testa stessa (fimosi, balanopostiti, ecc.). In questo caso, devi avere uno studio obbligatorio in ospedale. La presenza del tartaro nella vescica è solitamente contrassegnata dall'apparizione nelle urine dei leucociti e dei globuli rossi. Il dolore alle forze di emergenza nella vescica e la ritenzione urinaria acuta possono svilupparsi con l'adenoma della prostata complicato dalla urolitiasi. Questo è il più delle volte associato al calcolo sovrapposto del lume dell'uretra. La natura del dolore è così forte che il paziente acconsente a qualsiasi risultato, anche alla chirurgia, solo per sbarazzarsi della fonte del dolore. La dimensione della vescica sotto pressione del contenuto aumenta, il paziente nota nella sua forte e inefficace urgenza di urinare. Inoltre, la vescica fa male abbastanza spesso nelle persone che soffrono di tumori maligni intensivamente crescenti.

- Il dolore alla vescica durante la minzione può essere il risultato di cistite di varia origine. Se un paziente ha un'infiammazione diffusa della mucosa della vescica, il disagio aumenta con la dimensione della vescica sotto la pressione di urina che si accumula in essa. Lei è nella fase più acuta entro la fine della minzione e subito dopo finisce, dopo si abbassa prima del successivo riempimento della vescica. Nel caso dello sviluppo di forme complesse di cistite, il dolore segue il paziente quasi continuamente. Il breve dolore che si verifica alla fine della minzione indica solitamente una malattia della cistite cervicale. Quando urina e per qualche tempo dopo di essa, lo sfintere della vescica è fortemente ridotto e irrita la mucosa infiammata. I principali sintomi della cistite sono aumento della minzione, dolore in esso, contenuti purulenti nelle urine.

- Il dolore alla vescica, che si verifica quando si urina, può essere un sintomo di cistite. Altri sintomi sono simili anche agli effetti della cistite, ma i sintomi soggettivi di quest'ultimo riproducono in larga misura i sintomi soggettivi della cistite, ma in questo caso non c'è o una leggera infiammazione della mucosa vescicale. Non ci sono inoltre segni di piuria. Tuttavia, le sensazioni dolorose possono tuttavia essere molto serie. La cistgia viene diagnosticata in base a sintomi di sintomi simili alla cistite e, in assenza di questi cambiamenti, di solito rilevati durante la cistoscopia.

Nelle donne, il dolore alla vescica è spesso causato da problemi nell'area genitale. In particolare, questi sono processi infiammatori come perimetrit, adnexite, parametrite. Penetrando nella vescica attraverso il sistema riproduttivo, l'infezione funge da fonte di cambiamenti infiammatori nei tessuti e nelle membrane mucose di questo organo.

- Oltre alla cistite acuta, il dolore severo può essere causato da urolitiasi. Per tale dolore è caratterizzato da un aumento della fine dell'atto di minzione. In questo caso, le pietre nella vescica possono formarsi anche durante l'infanzia. I ragazzi possono lamentare dolore al glande, che diminuisce leggermente con la compressione e difficoltà a urinare. Questi sono segni caratteristici della formazione di concrezioni nella vescica. Passando attraverso l'uretra, queste formazioni e sali irritano e feriscono la mucosa, che causa la sindrome del dolore.

- La vescica fa male anche nei pazienti con malattie oncologiche di questo organo. Un tumore in crescita della vescica può causare sensazioni molto dolorose e la rottura delle cellule maligne, accompagnata da cistite secondaria, rende la vita del paziente farina.

- Il più comune, secondo le statistiche, la causa del dolore nella vescica è un adenoma prostatico (a volte - stenosi uretrale). L'orinazione è difficile, nonostante la presenza di impulsi molto forti, il dolore è molto acuto. Questa condizione è chiamata ritenzione urinaria acuta. La vescica che viene strappata dall'interno risponde a qualsiasi contatto, la palpazione causa un forte dolore. Si tratta del fatto che l'organo è chiaramente visibile sopra la piega quando ispezionato visivamente.

Un grave problema nello sviluppo di sensazioni dolorose nella vescica è il loro miglioramento in seguito al naturale riempimento dell'organo con l'urina. Con l'atto della minzione e subito dopo, il dolore può ancora intensificarsi, ma dopo di ciò si attenua. Non appena il contenuto della vescica inizia a premere contro le pareti, il disagio ritorna. Se allo stesso tempo viene anche accelerata la minzione, allora la situazione diventa insopportabile. Nelle urine quando si analizza la leucocituria viene rilevato. Questo è un modello tipico per entrambi i processi infiammatori della vescica e della cistite (cervicale o diffusa).

- Se la vescica fa male con dolore addominale inferiore a causa di shock traumatico, è possibile ipotizzare una rottura della vescica. Un altro sintomo di questa condizione è il costante bisogno di urinare, in cui gocce di sangue vengono rilasciate dall'uretra anziché gocce di urina. Se dopo qualche tempo compaiono i sintomi caratteristici della peritonite, significa che si è verificata una rottura della vescica all'interno del peritoneo.

- Il processo infiammatorio del tessuto para-vescicale può anche causare dolore alla vescica sotto forma di dolore sordo. Il quadro clinico è completato da un gonfiore sul pube, palpabile. Non confonderlo con un corpo teso sotto l'azione dei contenuti. Per la differenziazione di questo fenomeno utilizzando un catetere normale.

Se la vescica fa male, dovresti contattare i seguenti specialisti:

Dolore alla vescica - cause, manifestazioni, trattamento

Se la vescica fa male, c'è un certo disagio, allora le ragioni possono essere diverse, e non solo la cistite, che molti hanno sentito.

Ci sono un certo numero di altre disfunzioni del sistema urinario che richiedono particolare attenzione e trattamento, ei loro sintomi sono espressi in dolori di diversa intensità e localizzazione.

Caratteristica della vescica

La funzione principale dell'urea è quella di accumulare una certa quantità di urina, in modo tempestivo per rimuoverla dal corpo. Tutti questi processi si verificano a causa di tessuto muscolare, recettori, impulsi inviati al cervello attraverso le fibre del midollo spinale.

Il corpo è costituito da diversi strati - muco, muscolare, favorevole alla contrazione e allo stretching, compresi il detrusore e il sieroso.

La ritenzione di urina e lo svuotamento dell'organo vengono effettuati con l'aiuto di una sorta di valvola o sfintere, che si rilassa quando l'urina viene rilasciata e viene ridotta mentre la si tiene e si accumula.

La catena è relativamente complessa, accompagnata da varie reazioni a livello fisico e neurologico. Se a un certo punto si verificano dei fallimenti, allora appaiono dei segni che caratterizzano alcuni processi patologici.

Manifestazione del dolore

Il disagio e il dolore nel sistema genito-urinario possono verificarsi con intensità e frequenza diverse. Ciò è dovuto ai diversi sintomi delle malattie progressive e focolai di occorrenza. Le funzioni di altri organi del sistema urinario o della piccola pelvi possono essere compromesse e le violazioni influenzano il processo di astinenza delle urine e sono accompagnate da dolore.

Le specificità del dolore negli uomini e nelle donne

Poiché tutti gli organi del bacino sono interconnessi, gli uomini e le donne presentano alcune differenze nei segni e sintomi associati al dolore nella vescica. Del principale può essere identificato:

  1. Nelle donne, oltre al dolore direttamente nella zona della vescica, il disagio nell'utero, la vagina può unirsi. Deriva dalla speciale struttura degli organi pelvici, dalla relazione di tutti gli organi. Spesso il dolore alla vescica si unisce ai segni associati delle malattie infiammatorie ginecologiche dei reni.
  2. Negli uomini, esiste una possibilità di localizzazione del dolore nel pene, lo scroto, che a volte fa paura ai pazienti, perché i sintomi sono simili ad alcune infezioni trasmesse sessualmente. L'aggiunta di sensazioni spiacevoli associate alla patologia della ghiandola prostatica, l'adenoma è caratteristica.

Oltre al dolore specifico, esiste un elenco di sintomi tipici della malattia della vescica, diagnosticati in pazienti indipendentemente dal sesso.

Le principali cause del dolore

Le cause del dolore nella vescica possono essere molte, a partire da un processo freddo, infiammatorio e termino con l'urolitiasi, l'oncologia. Ecco perché è importante contattare prontamente uno specialista, anche con sintomi non intensi.

Tra le malattie più comuni, i cui sintomi sono il dolore alla vescica, si può distinguere quanto segue:

cistite

Violazione dell'integrità dell'epitelio o dell'organo mucoso. Le infiammazioni differiscono in profondità di lesione, struttura e numero di lesioni. La cistite è classificata in base ai tipi acuti e cronici, in base a fattori provocatori.

La patologia insorge in connessione con un'infezione infettiva, portata dall'esterno o "abbassata" da altri tessuti, reazioni allergiche e alcuni altri fattori provocatori. Come i sintomi emettono:

  • dolore addominale inferiore, compreso intermittente;
  • crampi, bruciore, fastidio durante la minzione, specialmente all'inizio e alla fine del processo;
  • frequenti sollecitazioni a svuotare l'urina urinaria, ma una piccola quantità di urina viene rilasciata, o l'effetto è generalmente inconcludente;
  • possono comparire cambiamenti nella struttura delle urine, coaguli di sangue, pus, muco.

urolitiasi

La formazione di sabbia, e successivamente di pietre nell'urea, si verifica meno frequentemente che nei reni, ma tale fenomeno è, tuttavia, diagnosticato. La cristallizzazione del sale avviene nell'organo stesso o la sabbia discende dai reni. Inizialmente, il processo è asintomatico, ma dopo un aumento delle dimensioni delle pietre, alcuni segni appaiono nel loro stato di avanzamento, ad esempio:

  • dolore addominale inferiore, a volte passando nella parte bassa della schiena;
  • minzione frequente, con la promozione di pietre, uscita dolorosa di sabbia;
  • dolore intenso, penetrante quando l'uretere è bloccato con una pietra.

Il trattamento della urolitiasi avviene con l'uso di farmaci che promuovono la rimozione delle frazioni solide dalla vescica e dai reni.

Processi oncologici

Il tumore si manifesta sintomaticamente già allo stadio di una neoplasia ingrossata, una germinazione profonda nel tessuto. I tipi di dolore nell'urea variano a seconda dello stadio di sviluppo, localizzazione.

In alcuni, i sintomi sono simili all'insorgenza della cistite, in altri il dolore si verifica dopo lo sforzo fisico. È difficile stabilire sintomi non ambigui e tipici di cancro, è necessario condurre studi speciali, analisi.

Adenoma prostatico

Una malattia specifica negli uomini, la cui manifestazione è caratterizzata da problemi con la minzione. Nasce sotto forma di nodulo (benigno), costituito da gruppi di epitelio e altri tessuti. L'istruzione si sovrappone o comprime l'uretra, che provoca un'escrezione frequente e talvolta dolorosa delle urine. Dolore che tira nella regione dell'uretra, scendendo nel perineo.

Periodo di gestazione

Nel periodo di gravidanza, l'urea subisce un doppio carico e con il tempo e la spremitura. Cambiamenti nell'erogazione di sangue ai tessuti, stiramenti dei legamenti pelvici, schiacciamento delle vie urinarie a causa di un aumento dell'utero, così come delle vie urinarie, appaiono i dolori.

Se durante la gravidanza ci sono comorbidità, ad esempio la cistite, vengono aggiunti i sintomi di queste malattie. Per ridurre il carico sull'urino, si consiglia di indossare una benda, per altre cause di dolore è prescritta una terapia appropriata.

Parametrite

Malattia infiammatoria purulenta dei tessuti che circondano la parte dell'utero. L'infezione può diffondersi alla vescica, con gravi conseguenze per tutti gli organi coinvolti. La bolla inizia a fare molto male, con gli attacchi è difficile far fronte senza antidolorifici. Di solito la situazione sorge durante gli aborti chirurgici, le pulizie ginecologiche.

Rottura della parete a bolle

Si manifesta con lesioni, effetti fisici sugli organi pelvici. Può essere diagnosticato sia all'esterno che all'interno del gap peritoneale. Accompagnato da un forte dolore, parziale o totale mancanza di produzione di urina, perdita di sangue.

tsistalgii

Rifornimento di sangue alterato specifico e scambio linfatico nella zona pelvica. Ciò porta al malfunzionamento dell'intero sistema urogenitale, sebbene nella fase iniziale i test delle urine possano essere normali. Il sintomo del dolore pelvico cronico nelle donne si manifesta per vari motivi, poiché la vescica si manifesta nella forma:

  • tirando dolore, sensazione periodica di dolore nell'addome inferiore;
  • apparenza di sentimento di organo sovraffollato;
  • disagio durante la minzione.

Cystalgia richiede una diagnosi approfondita, un trattamento completo.

Vescica neurogena

Patologia derivante da fallimenti nel sistema nervoso, la relazione tra gli impulsi del midollo spinale, il cervello. I problemi appaiono sotto forma di incontinenza o minzione frequente, dribbling, sollecitazione rapida.

Per quanto riguarda queste disfunzioni, la sindrome del dolore si forma nella zona della vescica. La malattia viene trattata con l'uso di preparati neurologici se necessario.

I processi patologici di cui sopra non sono gli unici in cui c'è dolore nella vescica. Le disfunzioni dell'organo possono essere diverse, è importante individuarle tempestivamente e adottare misure di trattamento per eliminare gli effetti irreversibili sulla salute.

Come viene eseguito il trattamento?

Quando vengono diagnosticati dolori alla vescica, viene applicato un trattamento per eliminare la causa. A tale scopo vengono utilizzati esami delle urine e del sangue, studi sull'hardware (ultrasuoni, urografia, risonanza magnetica, cistoscopia e altro).

Ogni caso richiede un corso terapeutico appropriato. Spesso, include l'ammissione di agenti antibatterici appositamente selezionati, poiché è l'infezione dei tessuti che porta all'infiammazione, conseguente interruzione del sistema urogenitale.

A seconda del quadro clinico, vengono prescritti farmaci di diverso spettro d'azione. Questi possono essere forti farmaci diuretici e di dissoluzione che sono calmanti per normalizzare il sistema nervoso e così via.

Una certa posizione nel trattamento dei problemi urologici prende le infusioni e decotti di erbe, tasse e rimedi di erbe pronti. Vengono utilizzati attivamente come mezzo per stimolare la produzione di urina, antinfiammatorio, tonico.

Il trattamento è principalmente finalizzato all'eliminazione del fattore provocante, ma viene anche presa in considerazione la necessità di alleviare il dolore. Per questo sono assegnati:

  1. Antispastici. I farmaci aiutano a far fronte al dolore, riducono la contrazione muscolare. Non è consigliabile prendere prima della diagnosi principale, in quanto i sintomi possono essere distorti.
  2. FANS. Mezzi con un'alta capacità anestetica, in breve tempo riducono i segni dell'infiammazione. Non appartengono ai farmaci terapeutici, non sono raccomandati per l'uso a lungo termine.
  3. Diuretici. Speciali componenti stimolanti aiutano a prevenire la stasi dell'urina, che è particolarmente necessaria per le reazioni infiammatorie, quando il ristagno delle urine porta ad un aumentato rischio di suppurazione.

Il trattamento di ogni malattia che provoca dolore alla vescica, viene eseguito secondo un programma individuale, nominato esclusivamente da un medico.

Come prevenire la comparsa della malattia?

Dopo il ripristino della normale funzionalità dell'urea o come avvertimento sullo sviluppo di eventuali malattie, è necessario seguire le seguenti regole:

  1. Cerca di regolare la dieta, evitando cibi dannosi.
  2. Per monitorare la minzione regolare, il ristagno di urina provoca numerose patologie.
  3. Sufficiente volume di liquidi, in assenza di sforzi fisici gravi, almeno 1,5-2 litri al giorno.
  4. Una corretta igiene intima, il controllo della protezione contro le infezioni sessualmente trasmissibili, non raffredda il corpo.
  5. Esame preventivo periodico da parte di un nefrologo, urologo, ginecologo nelle donne, in particolare con una predisposizione alle malattie del gruppo genitourinario.

L'urea è uno degli organi importanti del sistema escretore - una violazione del suo lavoro colpisce l'intero corpo. Ignorare i sintomi della disfunzione, manifestata sotto forma di vari dolori, non dovrebbe essere categoricamente, perché le conseguenze possono essere gravi.

Se soffri di disturbi nel basso addome, problemi di minzione, dovresti consultare un medico generico o fissare immediatamente un appuntamento con un urologo. Per le donne, può essere consigliata una visita a un ginecologo. È meglio risolvere il problema nelle fasi iniziali, il che non farà che aumentare le possibilità di una ripresa di successo e ridurre il rischio di conseguenze negative.