Analisi delle urine e sua accurata decodifica per le malattie renali

Cistite

L'analisi delle urine per le malattie renali è necessaria per una corretta diagnosi e per la nomina di un trattamento efficace della malattia. Lo studio biochimico delle urine consente di impostare indicatori quali:

  • livello di creatinina;
  • quantità di proteine

Per determinare le malattie del sistema urinario è necessaria un'analisi generale per la presenza di microscopia di batteri e sedimenti. Lo studio dell'urina di Nechyporenko stabilisce il numero di cilindri, globuli rossi e globuli bianchi. È importante determinare la capacità di concentrazione dei reni con l'aiuto dell'analisi secondo Zemnitsky. Creatinina, proteina giornaliera, urea si verifica nelle urine con malattia renale:

  • urolitiasi;
  • pielonefrite;
  • glomerulonefrite.

Test renali e funzionali

La terapia delle malattie del sistema urinario è possibile solo con la definizione della capacità funzionale dei reni. Lo studio stabilisce il grado di insufficienza renale in un paziente nella fase iniziale del suo sviluppo. Nel processo di studio del materiale determinare parametri quali:

  • filtrazione glomerulare;
  • creatinina;
  • spazio.

Il rapporto di purificazione indica il valore di sangue libero dalla sostanza studiata nel rene per 1 minuto.

La clearance della creatinina è facile da determinare: l'adsorbimento secondario di acqua nei tubuli renali è espresso in percentuale. Nella normale filtrazione glomerulare dei reni è di 120-130 ml / min, e i readad nell'urina dei canali urinari sono del 98-99%.

In molte malattie, il medico determina la quantità di filtrazione per ciascuno dei componenti dell'organo urinario. I parametri ottenuti sono necessari per studi funzionali in malattie renali.

Determinazione dell'urea nelle urine

La diminuzione della quantità di urea si verifica con la sconfitta dei tubuli urinari, che si verifica nel caso dello sviluppo di malattie renali.

L'analisi chimica viene eseguita in laboratorio. Per lo studio preparare il materiale: 40 ml di urina del paziente, porcellana, bruciatore, acido nitrico. La quantità totale di urea impostata, esplorando il volume dell'azoto risultante. La rimozione di sostanze in quantità insufficiente indica una riduzione della capacità escretoria renale. L'analisi viene condotta con sospetti cambiamenti nella funzione renale, con l'attivazione della sintesi proteica nei bambini e nelle donne in gravidanza.

Un aumento del livello di urea nel sangue e la sua escrezione nelle urine indicano uno stato stabile del sistema di escrezione di azoto attraverso i reni. Il numero di composti nelle urine varia sotto l'influenza di parametri patologici e fisiologici:

  • attività fisica;
  • caratteristiche della dieta;
  • prendere droghe.

Caratteristiche dell'analisi delle urine per le malattie renali

La nefropatia nelle donne in gravidanza è accompagnata da proteinuria, un componente di 5-8 g / l.

Con un grave decorso della malattia gli indicatori aumentano fino a 25-76g / l. La malattia è divisa in stadio III, a seconda della quantità di proteine ​​nelle urine. Nella fase 3 della malattia, con proteinuria da 3g / l, si verifica l'oliguria e i cilindri sono presenti nelle analisi delle urine. Il limite nella nefropatia è la quantità di proteine ​​0,6 g / l.

Dopo la microscopia del sedimento, vengono rilevati cilindri granulari, cerosi o ialini. Il numero di globuli rossi è insignificante. Il riassorbimento dei reni viene effettuato per intero e la quantità di azoto liberata è normale.

Con lo sviluppo di eclampsia nelle donne in gravidanza aumenta il contenuto di azoto residuo. Nel caso della nefropatia diabetica, i test delle urine contengono una piccola quantità di proteine.

Cambiamenti nell'analisi delle urine con glomerulonefrite

Grave danno renale porta a un cambiamento nelle prestazioni nell'analisi generale delle urine. I risultati dello studio indicano la presenza di elementi patologici:

  • cilindri;
  • globuli rossi;
  • proteine;
  • leucociti;
  • epitelio squamoso.

La presenza di proteine ​​indica la progressione della malattia: il suo contenuto raggiunge 5 g al giorno e tracce residue di albumina sono presenti nelle urine 6 mesi dopo la fine della malattia.

Globuli rossi nelle urine - il principale sintomo di nefrite. Il loro numero varia da 14-5 a 50-60 nel campo visivo. Se vengono rilevati singoli globuli rossi, il medico prescrive a un paziente di eseguire un'analisi delle urine secondo Nechyporenko. Dopo la microscopia del sedimento, vengono esaminati i leucociti e i cilindri di glicina, indicando un cambiamento nei tubuli dei reni. Il processo diffuso è accompagnato dall'assenza di batteri, che indica la cessazione dell'infiammazione infettiva nel tratto urinario.

Nella fase iniziale della malattia, il numero totale di urina è ridotto, ma la sua densità relativa aumenta. Il contenuto di eritrociti è 5 x 106 / micron al giorno, sono deformati, il che indica l'ematuria glomerulare.

La forma normale dei globuli rossi indica l'assenza di glomerulonefrite. L'infiammazione immunitaria è confermata da un aumento dei leucociti e la perdita di proteine ​​supera i 3 g al giorno.

Analisi delle urine nell'infiammazione renale acuta

Nella pielonefrite, lo studio delle urine consente di determinare il tipo di patogeno e assegnare il trattamento corretto. Con lo sviluppo della patologia nello strato corticale nella storia della presenza di un gran numero di leucociti. Un aumento del loro numero è osservato nel caso della sindrome del tratto urinario ostruttivo. Il colore dell'urina nell'infiammazione del tessuto renale cambia con la progressione del processo e sullo sfondo della urolitiasi.

I leucociti aumentano con lo sviluppo della nefrite tubulare-interstiziale: nelle urine rilevano cellule epiteliali renali. Nelle urine ci sono i cilindri granulari e gli analoghi dei leucociti, oltre a una quantità significativa di muco.

Quando pielonefrite in alcalinizzazione dei bambini si verifica l'urina. Il pH normale delle urine varia da 4,8 a 7,5. Per il processo infiammatorio acuto è caratterizzato da una diminuzione della densità del materiale studiato. Normalmente, il valore di densità relativa è 1008-1020g / l. La proporzione di urina nella pielonefrite dipende dalla quantità di elementi disciolti e dal loro peso molecolare.

Lo studio delle urine con urolitiasi di Nechiporenko e Zemnitsky

Se ci sono cambiamenti nell'analisi generale delle urine e sospetta insufficienza renale, il medico raccomanda che il paziente conduca uno studio supplementare sul biomateriale secondo Nechiporenko.

Per l'analisi fornire al laboratorio una porzione media di urina. Studio 1 ml di materiale e il numero di leucociti, eritrociti, cilindri in esso.

Il tasso di globuli rossi è fino a 1000 per 1 ml di urina, e i leucociti sono contenuti nella quantità di 4000 unità per lo stesso volume di urina. Normalmente, durante il test per Nechiporenko, i cilindri ialini sono contenuti nella quantità di 20 in 1 ml e la presenza degli altri tipi è una condizione patologica per il corpo del paziente.

Più di 2000 leucociti 1 ml è caratteristico di pielonefrite, urolitiasi e cistite. Un aumento dei cilindri ialini si osserva nell'infiammazione dei reni e della glomerulonefrite acuta. I cilindri granulari compaiono nel decorso cronico della malattia e le formazioni a forma di cera indicano la formazione di insufficienza renale in un paziente. Gli elementi epiteliali si verificano quando la membrana mucosa dei tubuli renali muore e indica necrosi tubulare o avvelenamento tossico, accompagnata dalla morte del parenchima renale (avvelenamento da sali di metalli pesanti).

La raccolta e lo studio delle urine di Zemnitsky consente di determinare il fallimento dell'organo urinario o la sua infiammazione. Studiare la densità di diverse porzioni di urina, la quantità di cloruro di sodio e di urea in ciascuna delle sue porzioni. Normalmente, la densità relativa varia da 1.004 a 1.032 e la differenza tra il peso specifico alto e basso non deve essere inferiore a 0.007. Lievi fluttuazioni nella densità delle urine mostrano l'aspetto della malattia. Stabilire la clearance della filtrazione, che determina la quantità di purificazione della sostanza nei glomeruli. Il normale funzionamento dei reni è evidenziato dalla rimozione con urina dell'80% di tutto il fluido prelevato entro 24 ore. Se il riassorbimento è maggiore della filtrazione dell'urina nei glomeruli e l'urina ha una grande proporzione, allora la sua quantità diminuisce.

I test delle urine prescritti al paziente sono materiali altamente informativi che consentono al medico di fare la diagnosi corretta e di prescrivere un trattamento.

Come determinare l'infiammazione dei reni?

Lascia un commento 7.481

Dolore nella regione lombare, malessere, debolezza e mal di testa sono segni di giada. I test del sangue e delle urine sono test primari per l'infiammazione dei reni. La tempestiva localizzazione dell'area interessata dell'organo consentirà al medico di prescrivere tempestivamente un trattamento efficace. Sono necessari anche ulteriori studi sull'hardware: ultrasuoni, raggi X, CT.

Cos'è la giada?

La nefrite è un nome generico per l'infiammazione dei reni. Una corretta identificazione delle cause e del tipo di giada accelererà il processo di guarigione. Poiché sono interessate diverse aree, è consigliabile classificare la malattia. Pertanto, l'infiammazione dei reni è dei seguenti tipi:

  • Glomerulonefrite. Il punto focale della malattia sono i glomeruli e le loro navi. Sviluppato a seguito di angina o altre malattie infiammatorie.
  • Pielonefrite. Infiammazione non specifica delle tazze e del bacino. La causa sono i batteri La malattia può essere acuta e cronica.
  • Nefrite interstiziale. Il punto focale dell'infiammazione è concentrato nel tessuto e nei canali renali. Si sviluppa, di regola, dopo l'assunzione di alcuni tipi di antibiotici,
  • Giada delle radiazioni. Appare a causa degli effetti delle radiazioni nel trattamento del cancro o per una lunga permanenza nella zona di maggiore radiazione.
La nefrite può provocare sia una diminuzione dell'immunità che uno stile di vita malsano.

L'infiammazione dei reni può essere innescata da vari fattori, ma è possibile identificare una serie di cause comuni. Prima di tutto - una diminuzione nell'immunità del corpo, una mancanza di vitamine, un superlavoro, un'ipotermia parziale o completa. Il funzionamento stabile degli organi avviene nel normale flusso sanguigno, che diminuisce a causa di un forte calo della temperatura. Uno stile di vita non salutare (fumo e alcolismo), diabete e oncologia può anche aumentare il rischio di malattia. L'infiammazione dei reni può anche essere il risultato di precedenti malattie: tonsillite, scarlattina, infezione virale respiratoria acuta, influenza.

Ispezione: sintomi di infiammazione dei reni

Per riconoscere la nefrite, sono necessarie diverse azioni consecutive e la presenza dei seguenti sintomi in un paziente aiuta a decidere come determinare l'infiammazione nei reni. La malattia inizia con una sensazione di stanchezza e una diminuzione della capacità lavorativa e si sente un dolore alla schiena. Disturbi metabolici nei reni provocano gonfiore del corpo (più evidente sul viso). Quando la nefrite diminuisce la velocità giornaliera delle urine, che causa un aumento della pressione (a causa di ciò, alcuni pazienti soffrono di mal di testa). Quindi il medico interroga il paziente sui possibili prerequisiti della malattia: c'è stata l'ipotermia, che negli ultimi tempi ha danneggiato, quali farmaci vengono presi / presi. A questa ispezione primaria finisce.

Test di laboratorio

Le informazioni ottenute durante l'ispezione iniziale non sono complete ed esaurienti. Permette solo di determinare la presenza di un processo distruttivo. Per determinare il tipo di malattia, è necessario condurre test di laboratorio di urina (analisi generale e secondo Nechyporenko) e del sangue (analisi generale e biochimica). Questi studi sono considerati di base e obbligatori. Sulla base dei risultati ottenuti, è possibile un ulteriore trattamento.

Test delle urine per nefrite renale

Poiché i reni sono un organo del sistema urinario, lo stato delle urine è considerato informativo per diagnosticare la malattia. In giada, vengono eseguiti due tipi di analisi: generale e secondo Nechyporenko. Il liquido dovrebbe essere assunto al mattino quando si va in bagno per la prima volta dopo il sonno. Affinché i risultati siano affidabili, è necessario seguire una serie di regole: non mangiare verdure e frutta brillanti, non bere diuretici, assicurarsi di lavare i genitali.

Per un'analisi più approfondita del contenuto di cellule del sangue e proteine ​​nelle urine, è prescritta un'analisi Nechiporenko. È necessario consegnare un liquido, seguendo le stesse regole, come per l'analisi generale. I risultati aiuteranno a trarre alcune conclusioni, a seconda dell'indicatore che ha deviato dalla norma:

  • Se il contenuto di leucociti è aumentato, allora questo indica la lotta del corpo contro l'infezione. Tipo di malattia renale - pielonefrite.
  • Se l'eritrocita viene superato, questo indica glomerulonefrite acuta o cronica. Sul colore di questa urina diventa rosa pallido.
  • La presenza di proteine ​​indica una rottura generale del corpo. Molto probabilmente è da considerare l'infiammazione dei reni: glomerulonefrite e pielonefrite.

L'analisi delle urine include uno studio dell'odore, dell'acidità, dei globuli rossi e della conta dei globuli bianchi, della proteina, dell'epitelio. Vale la pena prestare attenzione al colore. In questo metodo di ricerca è possibile rilevare funghi, batteri e parassiti. Tuttavia, se vengono rilevate piccole deviazioni dalla norma, è ancora presto per parlare chiaramente dell'infiammazione dei reni.

Esame del sangue

Il sangue per l'analisi generale è dato al mattino, a stomaco vuoto. È vietato bere alcolici il giorno prima, eseguire lavori fisici pesanti. Se il risultato è un aumento dei leucociti, stanno parlando della lotta del corpo contro l'infezione. Inoltre, il sangue può essere prelevato da entrambi i lati della vita per determinare in quale particolare infiammazione renale si verifica. Assicurati di condurre un esame del sangue per la biochimica, che può determinare il contenuto di urea, la cui presenza indica l'inizio del processo distruttivo nei reni.

Diagnostica aggiuntiva: metodi

Nella fase iniziale dell'infiammazione dei reni, possono essere prescritti ulteriori esami diagnostici. Uno dei modi per determinare la nefrite è l'ecografia, in cui è possibile determinare visivamente il cambiamento del bacino, delle coppe e dei canali renali. Secondo un algoritmo simile, viene eseguito un esame radiografico per determinare le pietre. L'angiografia e la TC sono prescritte per diagnosticare in modo inequivocabile la pielonefrite cronica. Nefroscintigrafia - l'ultimo dei possibili metodi aggiuntivi. Consente di esplorare l'attività funzionale dei reni con un agente di contrasto.

Infiammazione dell'analisi delle urine dei reni

L'infiammazione del rene è chiamata nefrite generica (dal greco nefros - rene e -it - infiammazione), e di solito ha diverse opzioni per il decorso della malattia:

infiammazione acuta diffusa dei reni; infiammazione cronica dei reni; infiammazione focale nei reni.

La formazione di infiammazione nei reni è una condizione patologica molto grave caratterizzata da dolore insopportabile e altre manifestazioni sgradevoli della malattia.

La pielonefrite acuta e cronica più comune, glomerulonefrite, pironefrosi (messa a fuoco purulenta nel tessuto renale), malattia renale tubercolare può essere attribuita alle varietà di nefrite.

La pielonefrite è una reazione infiammatoria nella zona della coppa del bacino e del parenchima renale.

La glomerulonefrite è un'infiammazione renale bilaterale causata da una violazione della struttura e della funzione dei glomeruli (glomeruli dei reni attraverso i quali il fluido dal sangue deve essere filtrato).

Pyonephrosis - il grado finale purulento-distruttivo di pyelonephritis specifico e nonspecifico.

Il danno renale tubercolare è un processo infiammatorio infettivo nei tessuti renali, innescato da un agente patogeno specifico: Mycobacterium tuberculosis (Koch sticks).

Tutti i tipi di giada sono abbastanza seri e richiedono un trattamento specializzato obbligatorio.

Infiammazione acuta dei reni

L'infiammazione acuta dei reni è un'intensa reazione infiammatoria infettiva-tossica nei reni, in particolare nel sistema vascolare dei glomeruli. La patologia si estende al parenchima dell'organo e all'intera zona tubulare glomerulare.

La penetrazione e gli effetti tossici dello streptococco emolitico sul tessuto renale sensibile possono essere considerati il ​​fattore eziologico per lo sviluppo della nefrite acuta. L'infiammazione acuta dei reni si verifica spesso a seguito di un'infezione streptococcica primaria o secondaria (ad esempio, tonsillite, influenza, raffreddore stagionale). Ma a volte i patogeni possono essere altri agenti infettivi che entrano nel sistema urinario durante l'infiammazione polmonare, la cistite e altri processi patologici.

La giada acuta colpisce più spesso giovani o bambini.

I pazienti si lamentano di gonfiore del corpo, diminuzione della minzione. L'edema si sviluppa in breve tempo ed è caratterizzato da manifestazioni pronunciate. Insieme a questo, diminuisce la quantità di urina escreta, che acquista una tonalità bruno-rossastra e diventa torbida.

L'aumento della pressione sanguigna provoca problemi al sistema cardiovascolare: tachicardia, cardialgia, segni di scompenso cardiaco.

Anche la temperatura corporea aumenta, brividi, febbre, dolore nella regione lombare.

Infiammazione renale cronica

Il decorso cronico della nefrite compare più spesso a causa dello stadio acuto non trattato della nefrite, ad esempio nel trattamento dei sintomi generali, l'attenzione non è stata prestata alla distruzione dell'agente infettivo nei reni e al ripristino della funzionalità dell'organo.

La variante cronica dell'infiammazione dei reni è accompagnata da lamentele su un generale peggioramento della salute, perdita di appetito, dolore lombare prolungato, soprattutto con ipotermia, costante temperatura corporea di basso grado, gonfiore, aumento della sera. C'è una maggiore sudorazione, specialmente di notte. L'incarnato diventa giallastro e la pelle diventa secca. C'è un'alta pressione sanguigna costante, grave ipertrofia della metà sinistra del cuore agli ultrasuoni. Una grande quantità di proteine, eritrociti, colesterolo e azoto viene rilevata nelle urine.

La nefrite cronica tende a peggiorare periodicamente. In tali casi, c'è un quadro clinico dello stadio acuto dell'infiammazione. È meglio trattare la nefrite cronica proprio nella fase in cui viene attivato l'agente patogeno e i sintomi clinici appaiono per intero. Il trattamento della forma cronica è più lungo e più difficile.

Infiammazione purulenta dei reni

L'infiammazione purulenta dei reni è una malattia renale associata alla comparsa di focolai purulenti locali o di fusione dello strato renale esterno. Lo sviluppo può essere combinato con la presenza di urolitiasi, in cui un disturbo meccanico appare nell'organo per il rilascio tempestivo di urina. I batteri piogeni trasferiti da qualsiasi processo patologico nel corpo entrano nel tessuto renale. Di conseguenza, si formano alcune aree purulente, che alla fine si uniscono in una significativa massa purulenta.

L'agente infettivo può invadere l'organo con il flusso sanguigno e con un rene precedentemente sano e può anche agire come un peggioramento della condizione in caso di nefrite acuta non sottoposta a trattamento.

La sintomatologia clinica dell'infiammazione renale purulenta è accompagnata da forti dolori lombari, un rapido aumento della temperatura corporea, un improvviso deterioramento del benessere generale. Durante la palpazione, è possibile determinare l'aspetto del dolore acuto nella parte centrale della schiena, controllando che la sindrome di Pasternatsky nel sito di proiezione del rene malato sia strettamente positiva. L'analisi delle urine determina aumento della leucocitosi, piuria, proteinuria.

Sfortunatamente, il trattamento di questa malattia è di solito rapido.

Infiammazione del rene destro

L'infiammazione nel rene destro in termini di manifestazioni cliniche e la natura del dolore è simile ai sintomi di appendicite acuta, enterocolite o colecistite, soprattutto calculous. Differenziare queste condizioni patologiche può un medico in base ai risultati di test ed esami del paziente.

L'infiammazione del rene destro di solito si verifica come condizione patologica indipendente:

pielonefrite destra (infiammazione del sistema pielocalicea), identificata dalla presenza di dolore pressorio dal rene destro; nefroptosi destra (a causa dell'omissione del rene destro).

È stato dimostrato scientificamente che proprio nel rene sul lato destro il processo infiammatorio inizia a svilupparsi più rapidamente. Ciò accade a causa di alcune caratteristiche dell'anatomia e della fisiologia del rene destro, a causa delle quali teoricamente vi è una probabilità di ristagno in esso.

Il trattamento del rene destro e sinistro è uguale a seconda dei segni clinici caratteristici della malattia. Prende anche in considerazione il benessere generale del paziente e la sua età.

Infiammazione del rene sinistro

L'infiammazione nel rene sinistro deve essere identificata con i sintomi clinici delle malattie della milza, l'infiammazione del colon, ecc.

L'infiammazione del rene sinistro può agire come una delle varianti di pielonefrite, nefroptoz sinistro, esacerbazione della urolitiasi.

Manifestazioni particolarmente frequenti di malattie infiammatorie del rene sinistro: dolore nella parte laterale sinistra e nella parte bassa della schiena, specialmente con pressione e picchiettamento; un brusco salto di temperatura corporea, febbre, disturbi della minzione.

Se sei preoccupato solo del dolore nell'area della proiezione del rene sinistro, dovresti contattare uno specialista per confutare o confermare la presenza di una reazione infiammatoria nel rene sinistro.

Il rene sul lato sinistro è affetto molto meno frequentemente rispetto al destro, o si unisce al processo di reazione infiammatoria bilaterale degli organi del sistema urinario. Questa condizione patologica è difficile da trattare e richiede molto tempo e sforzi per ottenere un risultato positivo.

Sebbene ci siano casi di infiammazione laterale sinistra, che vengono diagnosticati con le analisi e gli esami necessari.

Infiammazione della pelvi renale

L'infiammazione della pelvi renale (pielite) è provocata da microbi che entrano attraverso il flusso sanguigno, la linfa o attraverso i dotti urinari. Con il sangue, un agente infettivo entra nel bacino quando si verificano comuni attacchi infettivi (ARD, mal di gola, influenza, ecc.) O se ci sono patologie croniche nel corpo (infiammazione degli organi genitali, sistema respiratorio, ecc.). Inoltre, l'infezione può provocare una pietra nel rene, pyeloectasia.

Gli agenti infettivi nello sviluppo della pielite possono essere lo stafilococco, lo streptococco, l'E. coli o la loro simbiosi.

La pielite si manifesta su un lato, meno spesso su entrambi i lati. Di solito c'è un aumento della temperatura corporea a 40 ° C, dolore sotto le costole e nella regione lombare, piuria.

La malattia si sviluppa molto rapidamente, il quadro generale è completato da uno stato febbrile con aumento della sudorazione, la sensazione di calore è sostituita da brividi, e ci sono segni luminosi di intossicazione generale del corpo. Nelle urine significative leucocitosi, viene rilevata albuminuria.

Con un trattamento adeguato, la prognosi per l'infiammazione acuta della pelvi renale è favorevole.

Infiammazione maschile

Gli uomini soffrono di infiammazione dei reni non meno delle donne. Hanno questo a causa di frequenti patologie urologiche (adenomi della prostata, uretrite, prostatite, ecc.), Con alcune cattive abitudini (fumo, abuso di alcool, cibi troppo piccanti e salati).

I reni maschili sono più alti che nelle donne, quindi l'infiammazione dei reni negli uomini ha i suoi sintomi clinici caratteristici, che determinano la presenza della malattia. Questi sono frequenti stimoli a urinare, accompagnati da dolori lancinanti, articolazioni e muscoli doloranti, sensazione di pesantezza negli organi genitali esterni, tensione dei muscoli lisci. Spesso la malattia può essere scatenata dall'adenoma prostatico, in cui il movimento delle urine viene disturbato e si sviluppa un processo ascendente di infiammazione.

In caso di nefrite maschile, si osserva grave ipertermia (fino a 39 ° C), una sindrome da dolore acuto o parossistico nella regione lombare. Possibili disturbi gastrointestinali, febbre, ghiandole sudoripare funzionano in una modalità intensificata.

Spesso, gli uomini possono rivolgersi a un urologo per un adenoma, ma dopo gli esami di laboratorio, risulta che tutti i sintomi sono causati dall'infiammazione renale.

Infiammazione del rene nei bambini

L'infiammazione renale nei bambini è caratterizzata da un periodo iniziale latente e latente, che può essere diagnosticata solo dai risultati degli ultrasuoni e da un esame generale delle urine e del sangue. Malattie respiratorie acute, influenza e raffreddori provocano la comparsa della patologia.

Con la giada, il bambino si stanca rapidamente, letargia, dolore, sonno e appetito poveri. Durante il periodo di intensificazione del processo di manifestazione, diventano più pronunciati: la terrosità della pelle, dolore doloroso nella regione lombare e vertigini. Frequenza urinaria, con scarico torbido.

Molto spesso le ragazze soffrono di nefrite infantile, poiché nel corpo femminile l'uretra è più corta che negli uomini, quindi è più facile per l'agente infettivo raggiungere i reni.

Il rischio di sviluppare un processo infiammatorio nei bambini spesso dipende dal fattore ereditario, quando uno dei genitori ha questa patologia, o la madre ha sofferto di nefrite durante il periodo di trasporto del bambino. La frequenza di morbilità nei bambini dipende anche dall'età: più spesso i bambini sono ammalati fino a tre anni, meno spesso - fino a sette anni.

I bambini che hanno avuto l'infiammazione dei reni, devono essere messi sul conto del dispensario.

Infiammazione dei reni durante la gravidanza

L'infiammazione dei reni durante la gravidanza può causare seri problemi durante la gravidanza e il parto.

Spesso, l'infiammazione dei reni si sviluppa a causa della cistite o di un'altra infezione ascendente. Le malattie urologiche e ginecologiche possono essere fattori stimolanti.

Il processo infiammatorio nei reni, che è sorto per la prima volta durante la gravidanza, è chiamato pielonefrite gestazionale. Può interessare fino al 10% delle donne in gravidanza. La nefrite influisce negativamente sul periodo di gravidanza, può causare gestosi (spasmi nel sistema vascolare della madre e del feto) o aborti spontanei. Lo sviluppo di insufficienza renale durante la gravidanza può avere conseguenze estremamente negative sia per la madre che per il bambino.

Lo sviluppo della nefrosi nelle donne in gravidanza è favorito da disturbi ormonali, da una diminuzione delle difese immunitarie del corpo, dalla spremitura degli organi urinari da parte dell'utero (specialmente in gravidanze multiple o grandi feti), cistite cronica e diabete mellito.

Gli effetti dell'infiammazione dei reni

Il trattamento qualificato e, soprattutto, tempestivo dell'infiammazione acuta nei reni contribuisce alla completa guarigione del paziente.

La mancanza di trattamento della malattia provoca lo sviluppo di una forma cronica di nefrite, o porta alla suppurazione del focus patologico, che si manifesta sotto forma di pironefrite, pielonefrite apostematica, ascesso o carbuncolo renale. Le complicanze purulente peggiorano notevolmente le condizioni del paziente.

Va notato che l'infiammazione cronica dei reni non passa quasi mai senza lasciare traccia. Anche con l'apparente attenuazione del processo, il minimo fattore di stimolazione può portare a una ricaduta della malattia.

Le conseguenze più gravi della giada possono farsi sentire solo dopo alcuni anni, manifestate sotto forma di crescente insufficienza renale. L'essenza della complicazione è che la presenza a lungo termine di infiammazione può causare una graduale necrosi del tessuto renale. L'organo interessato funziona sempre più duramente e alla fine si rifiuta di lavorare completamente, morendo completamente con il tempo, che si manifesta con le rughe del rene colpito.

Lo sviluppo della pielonefrite xantogranulomatosa o enfisematosa può anche essere una possibile complicazione di un processo infiammatorio acuto non sottoposto a trattamento.

Questo è il motivo per cui è così importante consultare un medico in modo tempestivo, non intraprendere un'autoterapia e prendere rigorosamente tutti i farmaci prescritti durante l'intero corso del trattamento, senza in alcun modo interromperlo a metà.

Dolore nella regione lombare, malessere, debolezza e mal di testa sono segni di giada. I test del sangue e delle urine sono test primari per l'infiammazione dei reni. La tempestiva localizzazione dell'area interessata dell'organo consentirà al medico di prescrivere tempestivamente un trattamento efficace. Sono necessari anche ulteriori studi sull'hardware: ultrasuoni, raggi X, CT.

Cos'è la giada?

La nefrite è un nome generico per l'infiammazione dei reni. Una corretta identificazione delle cause e del tipo di giada accelererà il processo di guarigione. Poiché sono interessate diverse aree, è consigliabile classificare la malattia. Pertanto, l'infiammazione dei reni è dei seguenti tipi:

Glomerulonefrite. Il punto focale della malattia sono i glomeruli e le loro navi. Si sviluppa a causa dell'angina o di altre malattie infiammatorie, la pielonefrite. Infiammazione non specifica delle tazze e del bacino. La causa sono i batteri La malattia può essere acuta e cronica, nefrite interstiziale. Il punto focale dell'infiammazione è concentrato nel tessuto e nei canali renali. Si sviluppa, di regola, dopo aver preso alcuni tipi di antibiotici, radiazioni di giada. Appare a causa degli effetti delle radiazioni nel trattamento del cancro o per una lunga permanenza nella zona di maggiore radiazione. La nefrite può provocare sia una diminuzione dell'immunità che uno stile di vita malsano.

L'infiammazione dei reni può essere innescata da vari fattori, ma è possibile identificare una serie di cause comuni. Prima di tutto - una diminuzione nell'immunità del corpo, una mancanza di vitamine, un superlavoro, un'ipotermia parziale o completa. Il funzionamento stabile degli organi avviene nel normale flusso sanguigno, che diminuisce a causa di un forte calo della temperatura. Uno stile di vita non salutare (fumo e alcolismo), diabete e oncologia può anche aumentare il rischio di malattia. L'infiammazione dei reni può anche essere il risultato di precedenti malattie: tonsillite, scarlattina, infezione virale respiratoria acuta, influenza.

Torna al sommario

Ispezione: sintomi di infiammazione dei reni

Per riconoscere la nefrite, sono necessarie diverse azioni consecutive e la presenza dei seguenti sintomi in un paziente aiuta a decidere come determinare l'infiammazione nei reni. La malattia inizia con una sensazione di stanchezza e una diminuzione della capacità lavorativa e si sente un dolore alla schiena. Disturbi metabolici nei reni provocano gonfiore del corpo (più evidente sul viso). Quando la nefrite diminuisce la velocità giornaliera delle urine, che causa un aumento della pressione (a causa di ciò, alcuni pazienti soffrono di mal di testa). Quindi il medico interroga il paziente sui possibili prerequisiti della malattia: c'è stata l'ipotermia, che negli ultimi tempi ha danneggiato, quali farmaci vengono presi / presi. A questa ispezione primaria finisce.

Torna al sommario

Test di laboratorio

Le informazioni ottenute durante l'ispezione iniziale non sono complete ed esaurienti. Permette solo di determinare la presenza di un processo distruttivo. Per determinare il tipo di malattia, è necessario condurre test di laboratorio di urina (analisi generale e secondo Nechyporenko) e del sangue (analisi generale e biochimica). Questi studi sono considerati di base e obbligatori. Sulla base dei risultati ottenuti, è possibile un ulteriore trattamento.

Torna al sommario

Test delle urine per nefrite renale

Poiché i reni sono un organo del sistema urinario, lo stato delle urine è considerato informativo per diagnosticare la malattia. In giada, vengono eseguiti due tipi di analisi: generale e secondo Nechyporenko. Il liquido dovrebbe essere assunto al mattino quando si va in bagno per la prima volta dopo il sonno. Affinché i risultati siano affidabili, è necessario seguire una serie di regole: non mangiare verdure e frutta brillanti, non bere diuretici, assicurarsi di lavare i genitali.

L'analisi di Necheporenko mostrerà la presenza di sangue e proteine ​​nelle urine.

Per un'analisi più approfondita del contenuto di cellule del sangue e proteine ​​nelle urine, è prescritta un'analisi Nechiporenko. È necessario consegnare un liquido, seguendo le stesse regole, come per l'analisi generale. I risultati aiuteranno a trarre alcune conclusioni, a seconda dell'indicatore che ha deviato dalla norma:

Se il contenuto di leucociti è aumentato, allora questo indica la lotta del corpo contro l'infezione. Il tipo di malattia renale è la pielonefrite: se viene superata la velocità degli eritrociti, ciò indica glomerulonefrite acuta o cronica. Il colore di questa urina diventa rosa pallido.La presenza di proteine ​​indica una rottura generale dell'organo. Molto probabilmente è da considerare l'infiammazione dei reni: glomerulonefrite e pielonefrite.

L'analisi delle urine include uno studio dell'odore, dell'acidità, dei globuli rossi e della conta dei globuli bianchi, della proteina, dell'epitelio. Vale la pena prestare attenzione al colore. In questo metodo di ricerca è possibile rilevare funghi, batteri e parassiti. Tuttavia, se vengono rilevate piccole deviazioni dalla norma, è ancora presto per parlare chiaramente dell'infiammazione dei reni.

Torna al sommario

Esame del sangue

Il sangue per l'analisi generale è dato al mattino, a stomaco vuoto. È vietato bere alcolici il giorno prima, eseguire lavori fisici pesanti. Se il risultato è un aumento dei leucociti, stanno parlando della lotta del corpo contro l'infezione. Inoltre, il sangue può essere prelevato da entrambi i lati della vita per determinare in quale particolare infiammazione renale si verifica. Assicurati di condurre un esame del sangue per la biochimica, che può determinare il contenuto di urea, la cui presenza indica l'inizio del processo distruttivo nei reni.

Torna al sommario

Diagnostica aggiuntiva: metodi

Nella fase iniziale dell'infiammazione dei reni, possono essere prescritti ulteriori esami diagnostici. Uno dei modi per determinare la nefrite è l'ecografia, in cui è possibile determinare visivamente il cambiamento del bacino, delle coppe e dei canali renali. Secondo un algoritmo simile, viene eseguito un esame radiografico per determinare le pietre. L'angiografia e la TC sono prescritte per diagnosticare in modo inequivocabile la pielonefrite cronica. Nefroscintigrafia - l'ultimo dei possibili metodi aggiuntivi. Consente di esplorare l'attività funzionale dei reni con un agente di contrasto.

11 agosto 2015

L'analisi delle urine per le malattie renali è necessaria per una corretta diagnosi e per la nomina di un trattamento efficace della malattia. Lo studio biochimico delle urine consente di impostare indicatori quali:

livello di creatinina; quantità di proteine

Per determinare le malattie del sistema urinario è necessaria un'analisi generale per la presenza di microscopia di batteri e sedimenti. Lo studio dell'urina di Nechyporenko stabilisce il numero di cilindri, globuli rossi e globuli bianchi. È importante determinare la capacità di concentrazione dei reni con l'aiuto dell'analisi secondo Zemnitsky. Creatinina, proteina giornaliera, urea si verifica nelle urine con malattia renale:

urolitiasi; pielonefrite; glomerulonefrite.

Test renali e funzionali

La terapia delle malattie del sistema urinario è possibile solo con la definizione della capacità funzionale dei reni. Lo studio stabilisce il grado di insufficienza renale in un paziente nella fase iniziale del suo sviluppo. Nel processo di studio del materiale determinare parametri quali:

filtrazione glomerulare; creatinina; spazio.

Il rapporto di purificazione indica il valore di sangue libero dalla sostanza studiata nel rene per 1 minuto.

La clearance della creatinina è facile da determinare: l'adsorbimento secondario di acqua nei tubuli renali è espresso in percentuale. Nella normale filtrazione glomerulare dei reni è di 120-130 ml / min, e i readad nell'urina dei canali urinari sono del 98-99%.

In molte malattie, il medico determina la quantità di filtrazione per ciascuno dei componenti dell'organo urinario. I parametri ottenuti sono necessari per studi funzionali in malattie renali.

Determinazione dell'urea nelle urine

La diminuzione della quantità di urea si verifica con la sconfitta dei tubuli urinari, che si verifica nel caso dello sviluppo di malattie renali.

L'analisi chimica viene eseguita in laboratorio. Per lo studio preparare il materiale: 40 ml di urina del paziente, porcellana, bruciatore, acido nitrico. La quantità totale di urea impostata, esplorando il volume dell'azoto risultante. La rimozione di sostanze in quantità insufficiente indica una riduzione della capacità escretoria renale. L'analisi viene condotta con sospetti cambiamenti nella funzione renale, con l'attivazione della sintesi proteica nei bambini e nelle donne in gravidanza.

Un aumento del livello di urea nel sangue e la sua escrezione nelle urine indicano uno stato stabile del sistema di escrezione di azoto attraverso i reni. Il numero di composti nelle urine varia sotto l'influenza di parametri patologici e fisiologici:

attività fisica; caratteristiche della dieta; prendere droghe.

Caratteristiche dell'analisi delle urine per le malattie renali

La nefropatia nelle donne in gravidanza è accompagnata da proteinuria, un componente di 5-8 g / l.

Con un grave decorso della malattia gli indicatori aumentano fino a 25-76g / l. La malattia è divisa in stadio III, a seconda della quantità di proteine ​​nelle urine. Nella fase 3 della malattia, con proteinuria da 3g / l, si verifica l'oliguria e i cilindri sono presenti nelle analisi delle urine. Il limite nella nefropatia è la quantità di proteine ​​0,6 g / l.

Dopo la microscopia del sedimento, vengono rilevati cilindri granulari, cerosi o ialini. Il numero di globuli rossi è insignificante. Il riassorbimento dei reni viene effettuato per intero e la quantità di azoto liberata è normale.

Con lo sviluppo di eclampsia nelle donne in gravidanza aumenta il contenuto di azoto residuo. Nel caso della nefropatia diabetica, i test delle urine contengono una piccola quantità di proteine.

Cambiamenti nell'analisi delle urine con glomerulonefrite

Grave danno renale porta a un cambiamento nelle prestazioni nell'analisi generale delle urine. I risultati dello studio indicano la presenza di elementi patologici:

cilindri; globuli rossi; proteine; leucociti; epitelio squamoso.

La presenza di proteine ​​indica la progressione della malattia: il suo contenuto raggiunge 5 g al giorno e tracce residue di albumina sono presenti nelle urine 6 mesi dopo la fine della malattia.

Globuli rossi nelle urine - il principale sintomo di nefrite. Il loro numero varia da 14-5 a 50-60 nel campo visivo. Se vengono rilevati singoli globuli rossi, il medico prescrive a un paziente di eseguire un'analisi delle urine secondo Nechyporenko. Dopo la microscopia del sedimento, vengono esaminati i leucociti e i cilindri di glicina, indicando un cambiamento nei tubuli dei reni. Il processo diffuso è accompagnato dall'assenza di batteri, che indica la cessazione dell'infiammazione infettiva nel tratto urinario.

Nella fase iniziale della malattia, il numero totale di urina è ridotto, ma la sua densità relativa aumenta. Il contenuto di eritrociti è 5 x 106 / micron al giorno, sono deformati, il che indica l'ematuria glomerulare.

La forma normale dei globuli rossi indica l'assenza di glomerulonefrite. L'infiammazione immunitaria è confermata da un aumento dei leucociti e la perdita di proteine ​​supera i 3 g al giorno.

Analisi delle urine nell'infiammazione renale acuta

Nella pielonefrite, lo studio delle urine consente di determinare il tipo di patogeno e assegnare il trattamento corretto. Con lo sviluppo della patologia nello strato corticale nella storia della presenza di un gran numero di leucociti. Un aumento del loro numero è osservato nel caso della sindrome del tratto urinario ostruttivo. Il colore dell'urina nell'infiammazione del tessuto renale cambia con la progressione del processo e sullo sfondo della urolitiasi.

I leucociti aumentano con lo sviluppo della nefrite tubulare-interstiziale: nelle urine rilevano cellule epiteliali renali. Nelle urine ci sono i cilindri granulari e gli analoghi dei leucociti, oltre a una quantità significativa di muco.

Quando pielonefrite in alcalinizzazione dei bambini si verifica l'urina. Il pH normale delle urine varia da 4,8 a 7,5. Per il processo infiammatorio acuto è caratterizzato da una diminuzione della densità del materiale studiato. Normalmente, il valore di densità relativa è 1008-1020g / l. La proporzione di urina nella pielonefrite dipende dalla quantità di elementi disciolti e dal loro peso molecolare.

Lo studio delle urine con urolitiasi di Nechiporenko e Zemnitsky

Se ci sono cambiamenti nell'analisi generale delle urine e sospetta insufficienza renale, il medico raccomanda che il paziente conduca uno studio supplementare sul biomateriale secondo Nechiporenko.

Per l'analisi fornire al laboratorio una porzione media di urina. Studio 1 ml di materiale e il numero di leucociti, eritrociti, cilindri in esso.

Il tasso di globuli rossi è fino a 1000 per 1 ml di urina, e i leucociti sono contenuti nella quantità di 4000 unità per lo stesso volume di urina. Normalmente, durante il test per Nechiporenko, i cilindri ialini sono contenuti nella quantità di 20 in 1 ml e la presenza degli altri tipi è una condizione patologica per il corpo del paziente.

Più di 2000 leucociti 1 ml è caratteristico di pielonefrite, urolitiasi e cistite. Un aumento dei cilindri ialini si osserva nell'infiammazione dei reni e della glomerulonefrite acuta. I cilindri granulari compaiono nel decorso cronico della malattia e le formazioni a forma di cera indicano la formazione di insufficienza renale in un paziente. Gli elementi epiteliali si verificano quando la membrana mucosa dei tubuli renali muore e indica necrosi tubulare o avvelenamento tossico, accompagnata dalla morte del parenchima renale (avvelenamento da sali di metalli pesanti).

La raccolta e lo studio delle urine di Zemnitsky consente di determinare il fallimento dell'organo urinario o la sua infiammazione. Studiare la densità di diverse porzioni di urina, la quantità di cloruro di sodio e di urea in ciascuna delle sue porzioni. Normalmente, la densità relativa varia da 1.004 a 1.032 e la differenza tra il peso specifico alto e basso non deve essere inferiore a 0.007. Lievi fluttuazioni nella densità delle urine mostrano l'aspetto della malattia. Stabilire la clearance della filtrazione, che determina la quantità di purificazione della sostanza nei glomeruli. Il normale funzionamento dei reni è evidenziato dalla rimozione con urina dell'80% di tutto il fluido prelevato entro 24 ore. Se il riassorbimento è maggiore della filtrazione dell'urina nei glomeruli e l'urina ha una grande proporzione, allora la sua quantità diminuisce.

I test delle urine prescritti al paziente sono materiali altamente informativi che consentono al medico di fare la diagnosi corretta e di prescrivere un trattamento.

Un test delle urine parlerà dei problemi renali, la cui velocità dovrebbe essere nota a qualsiasi medico.

L'analisi delle urine generale (la norma è nota sia ai tecnici di laboratorio che ai medici generici) è uno studio di laboratorio obbligatorio e condotto per qualsiasi malattia a fini diagnostici. Controlla in questa analisi gli indicatori organolettici, biochimici, fisico-chimici, microbiologici e studia i sedimenti.

Perché prenderlo?

Cosa mostra un test delle urine generale? Per cosa dovrebbe generalmente passare su base obbligatoria? Questo studio è stato condotto per capire come funzionano i reni, se c'è qualche patologia in loro, o solo per diagnosticare la condizione generale del corpo. Prima di tutto, il compito è quello di determinare la funzione del sistema urinario, nonché le malattie come la nefrite, l'oncologia, la nefrosclerosi, l'urolitiasi, l'amiloidosi. Negli uomini, questa analisi aiuterà a determinare lo stato funzionale della prostata. Anche con un banale esame di routine, questa procedura è obbligatoria e aiuta a identificare molte patologie in una fase precoce.

La cosa principale: raccogliere correttamente

Prima di raccogliere l'urina per l'analisi, è necessario astenersi dall'assumere farmaci. Raccogli la porzione mattutina, che si è formata durante la notte. Prima di questo, devono essere eseguite procedure di igiene, perché i microrganismi che si trovano sui genitali possono influenzare i risultati dello studio. Le donne nel periodo delle mestruazioni è generalmente meglio rifiutarsi di passare l'analisi. In precedenza, l'analisi delle urine (il tasso delle sue prestazioni è ben noto ai terapeuti), tutti donati in un contenitore di vetro. Tuttavia, i suoi risultati potrebbero essere distorti, perché lavarlo non è così facile. Oggi, ci sono contenitori di plastica sterili per la raccolta che sono sigillati con un coperchio e usati una sola volta. È necessario raccogliere la parte centrale, cioè iniziare a urinare nella toilette e solo dopo pochi secondi nel contenitore.

Cosa deve essere determinato?

Gli indicatori inclusi nell'analisi delle urine (il loro tasso dipende da vari fattori) sono molti. Il primo è il peso specifico che una persona ha da 1015 a 1020, così come i nitriti (non dovrebbero essere anche normali). La reazione dell'urina è normale, ma a seconda del cibo può essere alcalina. Ci sono sostanze che non dovrebbero essere presenti nell'analisi di una persona sana, queste includono: proteine, zucchero, corpi chetonici, urobilinogeno e bilirubina. I leucociti sono anche inclusi nelle analisi delle urine, la loro norma nel campo di vista del microscopio del laboratorio di laboratorio dovrebbe essere da 3 a 6. Cilindri (questo è l'epitelio desquamato dei tubuli urinari dei reni), cellule ialine (da uno a due), cellule epiteliali (normale ci dovrebbe essere da 4 a 5). I batteri nella normale analisi delle urine non dovrebbero essere, e se lo sono, allora possiamo parlare di infezioni del tratto urinario.

Indicatori che possono aiutare nella diagnosi di molte malattie


Il peso specifico è un indicatore che può aumentare o, al contrario, diminuire. Un aumento indica che c'è zucchero, sale o entrambi nelle urine. Riducendo il peso specifico fino alla densità dell'acqua (che è 1000) suggerisce che i reni non possono controllare il processo di formazione delle urine, quindi le sostanze nocive (prodotti di scarto) non vengono espulse dal corpo. In questo caso, vale la pena di pensare all'insufficienza renale e controllare la funzione renale in modo più dettagliato (per questo scopo viene eseguita un'analisi delle urine secondo Zimnitsky) Sì, e un'analisi clinica dell'urina non sarà superfluo per passare di nuovo, perché il consumo di grandi quantità di liquidi può ridurne il peso specifico. Non c'è zucchero nelle urine di una persona sana e, se appare, indica una malattia molto pericolosa e terribile, come il diabete. Se i corpi chetonici vengono rilevati eseguendo un'analisi delle urine (la norma non li prevede), ciò potrebbe indicare una complicazione della suddetta malattia. Un coma diabetico arriva inaspettatamente, e in casi trascurati, senza l'aiuto appropriato, la persona potrebbe persino morire.

Cosa normalmente non dovrebbe essere

L'aspetto delle proteine ​​nelle urine è chiamato proteinuria. Questo fenomeno è anche anormale. La ragione sta nel fatto che la permeabilità del filtro glomerulare è violata. Di conseguenza, ci sono diversi tipi di proteinuria, a seconda di dove esattamente l'assorbimento viene violato. La proteinuria glomerulare indica il deterioramento della permeabilità del filtro glomerulare, in violazione dell'assorbimento delle proteine ​​nei tubuli dei reni sviluppare proteinuria tubulare. Le proteine ​​nelle urine appaiono nella glomerulonefrite acuta o cronica, nell'amiloidosi renale, così come nelle lesioni sistemiche del tessuto connettivo e nella nefropatia diabetica. Malattie purulente e infiammatorie delle vie urinarie, febbre, insufficienza circolatoria grave o nefropatia durante la gravidanza possono causare un aumento di questo indicatore. Esercizio fisico, surriscaldamento, ipotermia, un rapido cambiamento nella posizione del corpo e assunzione di cibo, in cui un sacco di proteine ​​non denaturate, può aumentare il livello di proteine ​​nelle urine per un breve periodo. Quando l'ittero nell'analisi può essere osservato bilirubina o urobilina.

Punto importante

L'aspetto dei globuli rossi nelle urine sopra la norma è chiamato ematuria. Normalmente, più spesso non esistono: fino a una cella è consentita nel campo visivo del microscopio del tecnico di laboratorio. Ci sono ematuria macroscopica e macroscopica, nella prima variante non ci sono molti globuli rossi, nel secondo occupano l'intero campo visivo. Ma in realtà, e in un altro caso, questo non è normale. Le malattie dei reni, della vescica possono provocare un aumento di questo indicatore. Tali malattie come la glomerulonefrite, i processi oncologici causano un gran numero di globuli rossi nell'analisi, il sanguinamento rende l'urina scarlatta o rossa. I globuli rossi possono essere modificati esternamente, contenere o meno l'emoglobina.

Opzioni standard

Come accennato in precedenza, potrebbe anche contenere l'analisi delle urine dei globuli bianchi (il loro tasso è di poche cellule in vista), ci sono dei cilindri nella normale analisi. L'aumento del primo indicatore indica un'infiammazione nel sistema urinario. I globuli bianchi possono arrivare a 20 - quindi si chiama leucocituria. Un punteggio di 60 o più indica la presenza di pus nelle urine, o piuria, che si riflette nel suo odore e colore. I cilindri la cui norma nell'analisi delle urine non supera alcune unità nel campo visivo possono essere ialine (cellule tubule), granulari (cellule tubule renali distrutte e rinate), cera (proteina che si raggomitola nel lume tubulo), epiteliali (epitelio desquamato del tubulo renale ), eritrociti (eritrociti stratificati su cilindri ialini), leucociti (i leucociti stratificati su una forma allungata di conglomerati).

Cosa si può trovare nelle urine con l'infiammazione dei reni

Cosa mostra l'analisi delle urine?

Esistono diversi tipi di test delle urine. Vale la pena considerare più in dettaglio perché è necessario un test delle urine e qualsiasi anomalia nel corpo che può essere rilevata eseguendo uno o un altro test delle urine?

Analisi delle urine

Questo tipo di analisi è molto spesso utilizzato per diagnosticare il corpo umano. L'urina del mattino viene utilizzata per l'analisi generale, poiché contiene le informazioni più complete. Va notato che è consigliabile non usare droghe prima di passare il test delle urine generale, in quanto alcuni dei loro componenti possono distorcere i risultati. Scopriamo cos'altro c'è un test delle urine. A cosa serve?

Analisi delle urine per elementi in traccia

Negli ultimi anni, l'analisi delle microelementi delle urine è diventata molto popolare. I suoi risultati ci permettono di valutare lo stato del corpo da diverse angolazioni I risultati di questa analisi aiutano a controllare il contenuto di microelementi nel corpo, consentendo in tal modo di funzionare correttamente.

L'analisi biochimica delle urine consente di:

  • determinare il funzionamento del fegato e dei reni;
  • identificare vari processi infiammatori;
  • diagnosticare i processi reumatici;
  • identificare l'equilibrio degli oligoelementi;
  • identificare le violazioni del metabolismo del sale marino;
  • fare una diagnosi accurata e prescrivere il trattamento corretto.

Test dell'urina su microelementi

Cosa mostrano i test microinquinanti delle urine? Aiuta a rivelare uno squilibrio di microelementi nel corpo. Inoltre, questa analisi è complementare all'analisi spettrale di sangue e capelli, ed è anche di grande importanza in tossicologia.

Si consiglia di prendere questa analisi:

  • bambini soli;
  • likormitem e donne in gravidanza;
  • gli anziani;
  • i bambini in un periodo di crescita intensiva e maturazione;
  • gradire persone che lavorano in grandi imprese industriali;
  • persone che soffrono di stress;
  • li sportivi;
  • Ill, soffre di malattie croniche.

Per valutare correttamente i risultati delle analisi, è necessario sapere quali sono i test delle urine, quali sono le loro principali caratteristiche fisico-chimiche:

Colore delle urine

Normalmente, l'urina ha un colore giallo paglierino di varia intensità. Nelle persone sane il colore dell'urina è determinato dalla presenza di sostanze formate da pigmenti ematici. Sono consentiti vari cambiamenti nel colore delle urine, che non sono causati dalla presenza di alcuna malattia.

Se ci sono patologie o infiammazioni nel corpo umano, il colore delle urine può essere delle seguenti tonalità:

  • il colore del tè forte indica varie patologie della cistifellea e del fegato;
  • la tinta rossastra è osservata con glomerulonefrite;
  • l'urina incolore o leggermente gialla può essere un sintomo di malattia renale avanzata;
  • l'urina torbida indica l'infiammazione delle vie urinarie.

trasparenza

L'urina fresca dovrebbe essere chiara. A causa del muco e delle cellule epiteliali, può apparire una piccola nube di torbidità. La forte torbidità dell'urina è causata dalla presenza di leucociti, eritrociti, batteri, grasso, epitelio e un numero significativo di sali diversi.

Peso specifico (densità)

Questo indicatore consente di valutare la capacità dei reni di allevare e concentrare l'urina. Per i reni caratterizzati da ampie fluttuazioni nel peso specifico durante il giorno. Ciò può essere dovuto all'ingestione di acqua, cibo e perdita di liquidi corporei. In varie condizioni, i reni possono espellere l'urina con una densità di 1001-1040.

L'aumento di questo indicatore può indicare una grossa perdita di liquidi, oliguria, bassa assunzione di liquidi, tossicosi nelle donne in stato di gravidanza, sindrome nefrosica, insufficienza cardiaca, diabete mellito incontrollato, malattia epatica.

Il declino può essere in insufficienza renale cronica, diabete insipido, lesioni acute dei tubuli renali.

proteina

Scoprendo che cosa mostra l'analisi delle urine, si dovrebbe prestare particolare attenzione a questo indicatore.

Normalmente, la proteina non si trova nelle urine, ma piccole tracce di esso sono accettabili. L'aspetto delle proteine ​​nelle urine può essere patologico (associato a varie malattie) o fisiologico (con ipotermia, aumento dello sforzo fisico).

Se la proteina è stata trovata nelle urine, può essere causata da: pielonefrite acuta e cronica o glomerulonefrite, malattie infiammatorie delle vie urinarie, malattie con elevata temperatura corporea, grave insufficienza cardiaca, ipertensione, tumori delle vie urinarie, varie malattie specifiche.

glucosio

Normalmente, lo zucchero nelle urine dovrebbe essere assente. L'aspetto del glucosio può essere causato dall'ingestione di una quantità sufficiente di carboidrati, gravi lesioni, ustioni, gravidanza, infarto miocardico, diabete renale, pancreatite acuta, diabete mellito.

Globuli rossi

Gli eritrociti che si trovano nel sedimento urinario possono essere immutati (contenenti emoglobina) o modificati (privi di emoglobina, lisciviati). L'aspetto nelle urine di quest'ultimo è estremamente importante per stabilire la diagnosi corretta della malattia.

Cause di globuli rossi nelle urine possono essere tumori del sistema genito-urinario, urolitiasi, pielonefrite, glomerulonefrite, malattie infettive delle vie urinarie, diatesi emorragica, danno renale, ipertensione arteriosa, avvelenamento.

Globuli bianchi

Capendo per quale analisi delle urine è necessaria, si dovrebbe notare che con essa è possibile identificare vari processi infiammatori nei reni o nel tratto urinario. Ciò è evidenziato dall'elevato contenuto nell'urina dei leucociti. Un aumento del numero di leucociti (leucocituria) indica spesso una varietà di processi infiammatori nei reni o nel tratto urinario. L'individuazione tempestiva di queste malattie aiuta a prescrivere il trattamento corretto e previene l'emergere di ogni sorta di gravi conseguenze.

Le cause della leucocituria possono essere uretrite, cistite, pielonefrite, glomerulonefrite, prostatite, nefrite tubulointerstiziale, calcoli ureterali, lupus eritematoso sistemico.

limo

È secreto dall'epitelio delle membrane mucose e può, come presente in piccole quantità nelle urine, essere assente. Entrambi i casi sono considerati normali. Tuttavia, il contenuto di muco nelle urine può aumentare a causa di vari tipi di processi infiammatori nel tratto urinario inferiore.

Ora sai cosa significano i test delle urine! Ricorda che nell'identificare le violazioni nel corpo dovrebbe vedere immediatamente un medico.

Caratteristiche di diagnosi e trattamento dell'infiammazione dei reni

L'infiammazione dei reni o della nefrite è pericolosa in quanto senza il giusto trattamento, rischia di trasformarsi in insufficienza renale. In questo caso è necessario un trattamento cardinale a lungo termine, che implica il trapianto di organi. Al fine di prevenire un tale risultato, è necessario sapere esattamente come determinare l'infiammazione dei reni.

Sintomi di infiammazione dei reni

In genere, l'infiammazione dei reni è indicata dai seguenti sintomi:

  • sete costante;
  • dolore alla testa, articolazioni;
  • apatia;
  • spesso nausea, brividi, febbre;
  • dolore lombare;
  • aumento della pressione e della temperatura corporea;
  • minzione abbondante.

Per determinare a quale stadio la malattia, ovviamente, aiuterà i sintomi. Cosa succede nei reni? I sintomi di infiammazione dei reni dicono molto. In un caso, la nefrite è accompagnata da sintomi acuti, nell'altro non ci sono praticamente segni evidenti.

La malattia cronica può manifestarsi in seguito a processi infiammatori acuti o può verificarsi in modo indipendente. La malattia è diversa Tuttavia, nella maggior parte dei pazienti è caratterizzato da periodi di esacerbazioni.

Come determinare l'infiammazione dei reni nei bambini

I medici dicono che l'infiammazione dei reni nei bambini è abbastanza comune. Le cause della malattia sono diverse, ma il più comune è il congelamento. Al fine di identificare ed eliminare il malessere in una fase iniziale, è necessario prestare attenzione a un insieme di segni.

Prima di tutto, i sintomi della malattia influenzano il comportamento del bambino. Ad esempio, potrebbe perdere tutto l'interesse per le cose e gli oggetti che in precedenza hanno portato via tutto il suo tempo libero. I bambini con infiammazione dei reni diventano pigri, spesso apatici, spesso soffrono di angina.

Questa patologia nei bambini rende più chiaramente consapevole di sé quando è nella fase di sviluppo attivo. Spesso un bambino lamenta frequenti mal di testa, mancanza di appetito, dolore spiacevole nella regione lombare. Il colore e l'odore delle urine variano.

Diagnosi e trattamento

Se vengono rilevati anche i più piccoli sintomi, che possono essere una conseguenza della malattia renale, è necessario contattare immediatamente il medico. Lo specialista conduce un sondaggio e un esame del paziente. Più dettagliato descrive i suoi sintomi, più facile sarà fare una diagnosi corretta e prescrivere un corso di trattamento. Le analisi da sole non mostreranno cosa succede nei reni.

Abbiamo bisogno di un esame primario, è necessario superare esami del sangue, un'analisi per la presenza di sangue nelle urine, per sottoporsi a un'ecografia.

Un esame iniziale può essere fatto da un medico di famiglia o da un terapista. Di solito presta particolare attenzione all'edema, se presente, così come alla regione lombare. Durante l'esame iniziale, i medici bussano all'area del rene per determinare quanto dolore ha il paziente.

Dopo l'esame, il medico dà al paziente un referente per l'analisi. I metodi diagnostici di laboratorio aiutano a fare una diagnosi accurata. Questi includono le seguenti procedure:

  • emocromo completo;
  • analisi delle urine;
  • Ultrasuoni dei reni;
  • analisi del sangue biochimica;
  • biopsia renale.

Puoi donare il sangue per analisi generali sia nei laboratori privati ​​che in quelli pubblici. Un esame del sangue può mostrare la presenza di infiammazione nel corpo. Nel caso della malattia, il numero di leucociti aumenta e la concentrazione di proteina C aumenta.

Oltre all'analisi del sangue generale, dovresti passare un esame più dettagliato - biochimico. La presenza di anticorpi antistreptolisina indica l'espansione batterica nel corpo.

Mostrato e un'analisi generale di urina. Una persona sana non ha proteine ​​nelle urine.

L'ecografia renale viene eseguita dopo una diagnosi preliminare. La procedura è necessaria perché consente di valutare più pienamente le condizioni del paziente, o meglio, di assumere ciò che viene fatto nei suoi reni. Il grande vantaggio degli ultrasuoni è che viene eseguito senza alcun intervento nel corpo, cioè, non richiede l'introduzione di ulteriori farmaci. Inoltre, l'ecografia può essere eseguita da ciascun paziente.

Una biopsia consente di ottenere un frammento di tessuto del rene per condurre uno studio morfologico. Il tessuto è preso con uno speciale ago sottile. Oggi è l'analisi più accurata che consente di effettuare rapidamente una diagnosi corretta, scoprire quali problemi esistono, determinare lo stadio della malattia e prescrivere il trattamento necessario.

Tale analisi è prescritta in casi estremi, poiché si tratta di un intervento diretto nel corpo. Le indicazioni per lo studio sono le seguenti:

  • il tratto urinario è infetto;
  • la presenza di proteine ​​o sangue di urina;
  • se si è verificato un trapianto di rene e vi è instabilità nel suo funzionamento;
  • malattia d'organo cronica;
  • controllo del trattamento.

Controindicazioni alla biopsia:

  • reazione allergica alla novocaina;
  • gonfiore dei reni;
  • scarsa coagulazione del sangue;
  • il funzionamento stabile del corpo fornisce solo un rene;
  • aneurisma dell'arteria renale.

Tutto quanto sopra deve essere preso in considerazione. Ora nella diagnosi è l'ecografia molto popolare ed efficace. Ma non è così sicuro. Di conseguenza, il passaggio degli ultrasuoni deve essere coordinato con il medico.

Cosa fare con l'infiammazione dei reni

A volte i sintomi della malattia renale non possono essere notati. Quindi, a tutti la testa spesso fa un po 'male, tira la parte bassa della schiena, la temperatura sale. Quali azioni in questi casi? È naturale che una persona si riscaldi, avvolga una sciarpa intorno alla schiena, beva antipiretico e vada a letto. Sembrerebbe a posto. Può essere così, ma spesso questi sintomi minori indicano la presenza di una grave malattia renale.

Spesso le persone vanno dal medico se questi disturbi li tormentano quotidianamente. Ma nella maggior parte dei casi, al momento del trattamento, l'organo è già gravemente colpito. Allo stesso tempo, visite tardive al dottore possono essere definite abbastanza giustificate. Dopo tutto, chi correrà in clinica per un ospedale quando ha mal di testa? Tali sintomi sono attribuiti a stress, superlavoro, malnutrizione, workaholism.

Il trattamento della nefrite acuta non viene effettuato su base ambulatoriale. Per la maggior parte dei pazienti, è prescritto un corso, che può essere eseguito solo in condizioni stazionarie. La base ha assunto farmaci che contribuiscono alla rimozione dei liquidi indesiderati. Sono anche grandi contro l'edema. Il corso degli antibiotici ha lo scopo di eliminare i germi che colpiscono l'organo e ha causato la progressione della malattia.

I pazienti devono anche assumere acido ascorbico, calcio e, in caso di complicazioni, i medici conducono una pulizia completa del corpo avvelenato dalle tossine.

Non dovremmo dimenticare di mangiare sano. Al momento del trattamento dovrebbero essere abbandonati cibi grassi, zuppe, contenenti prodotti a base di carne, funghi, salsicce, nonché cibi in scatola. Una dieta corretta contribuisce alla pronta guarigione.

conclusione

Se viene diagnosticata un'infiammazione ai reni, è ora di diventare vegetariani. Quindi, nella dieta dovrebbe essere dominato da piatti, al vapore, cereali, latticini, frutta e bacche. I medici raccomandano anche di bere l'anguria ogni giorno. Quando si cucinano alimenti sani, l'aggiunta di sale, pepe e altre spezie è controindicata. I piatti devono essere serviti in una forma naturale.

L'infiammazione renale è una malattia grave. Se i sintomi si verificano ogni giorno, consultare immediatamente un medico per prevenire un'ulteriore progressione della malattia. È estremamente importante soddisfare tutte le esigenze dei medici. Con un trattamento tempestivo, è possibile evitare complicazioni e la trasformazione della malattia in cronica.

Cosa può mostrare l'urina? Risultati dell'analisi delle urine: trascrizione

Una persona durante tutta la sua vita deve sottoporsi a diversi test più volte. Quindi, il tipo più popolare di ricerca è lo studio delle urine. Questo è ciò di cui tratta l'articolo. Imparerai cosa può mostrare un test delle urine e come decifrare i risultati. Vale anche la pena ricordare quelle patologie che questo esame rivela più spesso.

Analisi delle urine

Per cominciare vale la pena dire che ci sono diversi modi per esplorare questo materiale. Il più comune è un test delle urine generale. Se il risultato non è soddisfatto dal medico, possono essere prescritti ulteriori studi: analisi delle urine secondo Nechyporenko, esame batteriologico, esame giornaliero, test secondo Zimnitsky e altri.

Risultati dell'analisi delle urine: trascrizione

Come riconoscere i dati ottenuti dopo lo studio? Certo, è necessario tener conto delle norme del laboratorio. Non importa che tipo di ricerca è stata condotta. I valori normali dovrebbero sempre essere indicati. Vale la pena notare che diversi laboratori hanno norme diverse. Se i risultati rientrano nell'intervallo proposto, la salute del corpo è normale. Nel caso in cui si ottenga un test delle urine scadente (risultato), è necessario condurre ulteriori studi su questo materiale.

Considerare quali dovrebbero essere i risultati dell'analisi delle urine (trascrizione) in uno stato normale.

Questo indicatore dovrebbe essere nell'intervallo da 500 a 2000 millilitri. Vale la pena notare che lo studio del volume giornaliero è piuttosto raro. Ci sono indicazioni dirette per questo (più spesso malattie renali).

Per l'analisi standard, è necessario passare da 100 a 200 millilitri. Questa è considerata una normale quantità di materiale.

Per cominciare, la trasparenza è determinata. Nel caso in cui il materiale sia torbido o con impurità sotto forma di scaglie, molto probabilmente si avrà una cattiva analisi delle urine.

Determinato anche dal colore. In condizioni normali dovrebbe essere giallo chiaro o ambra.

Questo indicatore dovrebbe essere senza caratteristiche. Più spesso, l'urina ha un odore aromatico, non intenso. In questo caso, il modulo indica la parola "norma". Varie impurità spiacevoli indicano la presenza di patologia.

La tabella di analisi delle urine indica che questo indicatore dovrebbe essere nell'intervallo da 5 a 8. Una diminuzione o un aumento dell'acidità può indicare una patologia delle vie urinarie.

Inoltre durante lo studio vengono identificati ulteriori dati. I risultati dei test delle urine (normali) in questo caso sono i seguenti:

  • i leucociti vanno da 1 a 4 unità;
  • i globuli rossi sono determinati da non più di due;
  • le bombole non possono essere determinate affatto o in quantità minime;
  • Mancano proteine, batteri e impurità.

L'analisi dettagliata viene eseguita utilizzando un microscopio. Un tecnico di laboratorio prende un millilitro di urina e lo esamina.

Cosa può mostrare l'urina (patologia)?

Dopo aver ottenuto il risultato ci possono essere due opzioni. Gli indicatori possono essere completamente normali. In questo caso, la persona è considerata sana. Possono anche essere rilevate anomalie che indicano varie patologie. Allora, cosa può mostrare un esame delle urine? Molto spesso, le deviazioni dagli indicatori normali indicano malattie dei reni e delle vie urinarie.

infezione

Un'infezione è evidenziata da un gran numero di leucociti e globuli rossi. Anche in questo caso vengono rilevati nitriti e cilindri, che nello stato normale non dovrebbero esistere affatto.

Una diminuzione della produzione di urina al giorno può indicare qualsiasi tipo di infezione. In questo caso, il più delle volte parliamo di disidratazione, che si è verificata a causa di una certa malattia. Tali patologie includono l'influenza, una malattia virale associata a febbre, abuso di alcool e altre malattie.

Che cosa può mostrare un test delle urine quando c'è un colore materiale insolito o un annebbiamento? Molto spesso, questo fenomeno parla di infiammazione della vescica o delle vie urinarie. Inoltre, una tonalità opaca può ottenere materiale se tenuto in un contenitore per lungo tempo.

Il colore rosso vivo del materiale indica sanguinamento dal tratto urinario. Allo stesso tempo, la cistite viene diagnosticata più spesso. La tinta bluastra indica l'adesione di un'infezione batterica. Tuttavia, questo indicatore può essere identificato nel caso dell'uso di determinati farmaci. Questo è il motivo per cui dovresti rinunciare ai farmaci per due giorni prima del test.

Cosa può mostrare un test delle urine in caso di odore sgradevole? Molto spesso, questo fenomeno parla di una infezione del tratto urinario. Inoltre, potrebbe apparire odore nel caso di conservazione a lungo termine del materiale.

Malattia renale

Questa patologia è indicata dalla presenza di proteine ​​nelle urine. Inoltre, con varie patologie dei reni, il numero di leucociti aumenta, si trovano molti cilindri e globuli rossi.

Il colore rosso scuro o bordeaux dell'urina può essere osservato con l'infiammazione dei reni (pielonefrite o glomerulonefrite). A volte questa ombra dà un certo cibo: barbabietole o carote.

Uno studio batterico può anche parlare di malattia renale, a seguito della quale è stata rilevata una grande crescita di microrganismi.

diabete mellito

Quando vengono rilevati corpi chetonici nel materiale in esame, così come nitriti e glucosio, si sospetta il diabete mellito. Tuttavia, è impossibile fare questa diagnosi solo sui risultati di un test delle urine.

Il sospetto di tale malattia si verifica anche quando si riscontra un eccesso di urina giornaliera. In questo caso, i reni fanno molto lavoro, guidando grandi volumi di materiale ogni giorno.

Riassumendo

Quindi, ora sai, qual è il deciframento delle urine negli adulti. Vale la pena notare che i risultati dello studio del materiale del bambino possono variare in modo significativo. Ciò che è normale per un bambino può essere una patologia per un adulto.

Quando si ottiene un risultato di analisi errato, non bisogna farsi prendere dal panico e iniziare subito un trattamento serio. Forse dovresti riprendere l'analisi. Spesso ci sono casi in cui il risultato è influenzato dalla dieta e dallo stile di vita di una persona. Inoltre, la raccolta errata di materiale può fornire dati falsi sulla salute.

conclusione

Fai un test delle urine come raccomandato dal medico. Questo studio è molto semplice e veloce, ma può raccontare molte deviazioni nel corpo. Se necessario, ti verranno assegnati ulteriori studi più dettagliati. Mantieni la tua salute sotto controllo e non ammalarti!

Cosa può mostrare l'urina

Il modo più semplice e indolore per ottenere informazioni sull'attività funzionale del corpo umano è l'esame clinico generale delle urine. Questo tipo di diagnosi di laboratorio è uno dei metodi più comuni, che viene effettuato a scopo preventivo e diagnostico. Anche con lo sviluppo della moderna tecnologia medica, l'analisi delle urine comuni (OAM) non ha perso il suo significato. In molti casi, i suoi indicatori, insieme ai parametri del test del sangue, diventano un importante strumento informativo per diagnosticare i processi patologici acuti nel sistema urinario e controllare il decorso delle malattie croniche.

Questo è il motivo per cui sarà utile per ognuno di noi imparare come rinunciare correttamente e cosa mostra l'analisi generale delle urine.

Il ruolo di OAM nella diagnosi delle malattie

L'urina (in latino - urina) è il prodotto finale del corpo umano. L'orinazione è una delle funzioni principali degli organi del sistema escretore, che fornisce il filtraggio e l'escrezione di sostanze indesiderate. La composizione dell'urina comprende l'eccesso di fluido biologico, da cui il corpo umano si è liberato per mantenere l'equilibrio di sali, acqua e altri componenti chimici vitali.

Alcuni processi patologici che si verificano nel corpo, possono modificare la composizione dell'urina. Tutte le deviazioni dai parametri normali rilevate durante l'analisi sono inserite nel modulo dei risultati, che viene consegnato al paziente alla fine dello studio.

Indicazioni per lo scopo dello studio delle urine

Fare riferimento a un test di analisi delle urine rilasciato dal medico curante non deve causare alcuna preoccupazione al paziente. Questa procedura viene mostrata a tutti (adulti e bambini) una volta all'anno come esame preventivo: lo studio fornisce informazioni sull'assenza di problemi di salute.

Se si sospetta che il processo patologico di un paziente si sviluppi nel corpo del paziente, l'analisi delle urine può confermare o contestare l'ipotesi.

I medici praticanti consigliano di effettuare la ricerca di urina a:

È possibile prendere l'urina della sera

  • diagnosi primaria di qualsiasi malattia in un paziente;
  • sospetta violazione dell'attività funzionale della vescica (cistite) e dei reni (glomerulonefrite, pielonefrite);
  • processi infettivi e infiammatori;
  • disturbi dello scambio;
  • intossicazione da droghe o sostanze tossiche;
  • il paziente ha sintomi di diabete, epatite;
  • monitorare l'efficacia del trattamento prescritto.

Molte persone hanno dovuto raccogliere ripetutamente l'urina per vari test di laboratorio. Tuttavia, non tutti sanno che ottenere risultati di analisi accurati dipende dall'implementazione di alcune regole per la preparazione alla ricerca. Ecco i requisiti di base:

  • 2 giorni prima dell'analisi, è necessario abbandonare cibi salati, affumicati e piccanti, eliminare l'assunzione di alcool, interrompere l'uso di multivitaminici e farmaci (se ciò non è possibile, è necessario informare il medico di laboratorio).
  • OAM deve passare prima di eseguire un esame strumentale dell'uretra o della vescica (uretroscopia o cistoscopia).
  • Alla vigilia del test delle urine, quegli alimenti che possono cambiare la tonalità dell'urina dovrebbero essere esclusi dal consumo. Queste sono barbabietole, carote, rabarbaro, spinaci, bevande gassate contenenti coloranti.
  • Non è consigliabile andare in sauna o in bagno prima di passare l'urina. Queste procedure di benessere promuovono l'escrezione di grandi quantità di liquidi attraverso i pori della pelle, a seguito della quale la concentrazione di urina aumenta.
  • OAM non dovrebbe rinunciare alle donne durante le mestruazioni. Questo stato fisiologico distorce determinati parametri di analisi.
Viene eseguito uno studio clinico generale sull'urina del mattino, deve essere raccolto in uno speciale contenitore sterile che è stato acquistato in anticipo nella catena di farmacie

L'OAM viene eseguita nei laboratori clinici di istituzioni mediche pubbliche e centri medici privati.

Per raccogliere materiale biologico per il paziente, è importante soddisfare alcune condizioni:

  • fare un attento bagno dei genitali;
  • rilasciare una piccola quantità di urina nella toilette;
  • senza interrompere la minzione, sostituire il contenitore di raccolta e riempirlo con 2/3.
Il biomateriale deve essere consegnato al centro di laboratorio entro e non oltre due ore dopo la raccolta - la conservazione a lungo termine dell'urina influisce sui risultati dell'analisi.

E ora è il momento di scoprire cosa mostra esattamente l'analisi delle urine?

Indicatori clinici delle urine

I risultati OAM riflettono i seguenti dati:

  • Organolettico: valutazione dell'aspetto delle urine: quantità; colore; odore; trasparenza.
  • Fisico-chimico: possono essere determinati con l'aiuto di strumenti speciali: gravità specifica (o densità relativa); reazione media (pH);
  • Biochimica - determinazione delle seguenti sostanze nelle urine: proteine; il glucosio; corpi chetonici; bilirubina; nitriti; urobilinogeno.
  • Microscopico - lo studio del sedimento urinario sotto il microscopio per la rilevazione di elementi formati: leucociti; globuli rossi; cellule epiteliali; cilindri.

Diamo un'occhiata a ciascuno degli indicatori in dettaglio e consideriamo quali parametri determina e cosa rivela.

Il numero di svuotamento singolo è variabile. Varia da 100 a 200 ml. La quantità giornaliera di urina escreta (diuresi) è uno dei criteri più importanti per la normale funzionalità renale ed è di 2 litri in un adulto sano e di 1,5 litri in un bambino.

Il colore dell'urina può cambiare un certo cibo o droga, ad esempio, barbabietole e aspirina danno all'urina una tonalità rosa.

Il colore dell'urina normale ha un colore giallo chiaro, il suo cambiamento indica la presenza di processi patologici negli organi del sistema urinario:

  • Il colore scarlatto brillante di urina indica il sanguinamento interno;
  • l'ombra di "sangue vecchio" o "briciole di carne" è un segno di glomerulonefrite;
  • l'urina marrone scuro è osservata nelle malattie del fegato - epatite, cirrosi;
  • l'urina diventa verdastra quando ostruzione del dotto biliare;
  • nero - con disturbi metabolici;
  • l'urina bianca e torbida è un sintomo di patologia renale.

L'odore dell'urina normale è specifico, non visibile, il suo cambiamento indica varie condizioni patologiche:

  • lo spirito putrido severo è osservato nel processo infettivo negli organi urinari;
  • l'ammoniaca è caratteristica dell'infiammazione della vescica (cistite);
  • il forte odore di acetone indica che il paziente ha il diabete mellito;
  • l'odore di muffa dell'urina di un neonato indica una malattia genetica del metabolismo degli aminoacidi - la fenilchetonuria.

La trasparenza dell'urina è influenzata da vari fattori indicativi dello sviluppo della malattia:

  • la torbidità delle urine è osservata in presenza di un numero significativo di leucociti, muco, cellule epiteliali, batteri; indica lo sviluppo del processo infiammatorio negli organi del sistema escretore;
  • maggiore torbidità si osserva quando i cristalli di sale si accumulano nelle urine, che segnala l'urolitiasi;
  • la comparsa di schiuma sulla superficie di un campione di biomateriale è caratteristica di un alto livello di proteine.

La densità relativa è un indicatore importante che può fornire informazioni sulla capacità compromessa dei reni di concentrare e diluire i sali e varie sostanze.

Per misurare la densità di urina utilizzando un dispositivo speciale - urometro

Normalmente, la proporzione di urina varia nell'intervallo di 1006 - 1026 g / l. Il suo aumento è tipico per:

  • la disidratazione;
  • sindrome nefrosica;
  • toxicosis in donne incinte;
  • insufficienza cardiaca;
  • diabete;
  • ridurre la produzione di urina nel corpo - oliguria;
  • malattia del fegato.

Il declino è osservato nella sconfitta dei tubuli dei reni, diabete insipido, insufficienza renale.

La reazione dell'ambiente urinario è normalmente neutra, leggermente acida o leggermente alcalina, il pH varia tra 5.0 e 7.0. Una diminuzione dei parametri si osserva quando il cibo a base di carne prevale nella dieta, un aumento si osserva con la nutrizione vegetale.

Normalmente, l'urina non contiene prodotti organici, la loro presenza è in grado di mostrare al medico curante che vari processi patologici si sviluppano nel corpo del paziente:

  • l'emoglobina appare nelle urine come risultato di intossicazione, trasfusione di sangue, danno alle fibre muscolari durante l'esercizio;
  • la presenza di glucosio indica diabete mellito, infarto, pancreatite;
  • nitriti - sulle infezioni del tratto urinario;
  • urobilinogeno - su gravi patologie epatiche;
  • Corpi chetonici - sul diabete trascurato;
  • una proteina rilevata nelle urine indica un processo infiammatorio nel sistema urinario;
  • un alto livello di segnali proteici danneggia le membrane renali, che si osserva in infarto miocardico, ustioni estese, nefropatia diabetica, glomerulonefrite, insufficienza renale cronica, mieloma.

Indicatori dell'esame microscopico del sedimento urinario

Lo stadio finale di OAM è la centrifugazione di un campione di materiale biologico per ottenere un precipitato, che è studiato in dettaglio al microscopio per rilevare e contare il numero di elementi a forma di urina.

Più moderna è l'attrezzatura di laboratorio, più accurata è l'analisi delle urine

La presenza nell'urina di eritrociti è tipica per:

  • glomerulonefrite;
  • urolitiasi;
  • ebbrezza;
  • diatesi emorragica;
  • jade-TB;
  • neoplasie maligne negli organi escretori;
  • malattia ipertensiva.

Normalmente, i leucociti sono contenuti nelle urine di non più di 5-6 nel campo visivo, un aumento del loro numero indica un processo infiammatorio:

Le cellule epiteliali (cellule piatte desquamate delle mucose della vescica) sono osservate nell'urina normale nella quantità di 4-5 per p / sp. Un numero significativo di questi e l'aspetto nelle urine delle cellule epiteliali degli ureteri e del tessuto renale indicano una compromissione della funzionalità renale.

I cilindri sono calchi di elementi cellulari che si formano nei tubuli dei reni con:

  • ipertensione;
  • alta temperatura;
  • violazione del metabolismo delle proteine ​​- distrofia dell'amiloide;
  • patologia renale.

Normalmente, il contenuto di muco è insignificante, un aumento della sua quantità caratterizza lo sviluppo del processo infiammatorio negli organi urinari.

La presenza di cristalli di sale nel sedimento urinario segnala calcoli renali o gotta.

Batteri e lieviti non vengono rilevati nelle urine normali, la loro presenza è un pretesto per riferirsi a un nefrologo o urologo.

Riassumendo tutto quanto sopra, vorrei sottolineare che l'esame clinico generale delle urine fornisce agli specialisti in medicina importanti informazioni sullo stato dell'attività funzionale non solo degli organi urinari, ma anche dell'intero organismo del paziente nel suo complesso. Questo è il motivo per cui vale la pena prestare particolare attenzione all'ottenimento di risultati accurati di questa analisi. Anche senza evidenti manifestazioni della malattia, permetterà il tempo di iniziare un trattamento razionale del processo patologico nascosto.